Showing results for tags 'codemasters'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'codemasters'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Simracing Academy
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

  1. Nonostante il rilascio piuttosto recente di GRID nel 2019, il franchise è pronto a tornare nel 2022 con un nuovo capitolo: GRID Legends. Con un breve trailer EA e Codemasters fanno subito capire come il focus della serie si sia spostato sulla componente narrativa: per la prima volta nella storia del franchise infatti ci sarà una vera e propria "modalità storia" con tanto di cutscene live action. Ad accompagnare il tutto ci saranno numerosi tracciati iconici di GRID e una selezione di auto che vanno dalle turing car alle hypercar, passando per drift car, auto a ruote scoperte, truck, auto elettriche e prototipi. Il gioco verrà rilasciato nel corso del 2022, non ci resta quindi che attendere maggiori informazioni
  2. Nonostante il rilascio piuttosto recente di GRID nel 2019, il franchise è pronto a tornare nel 2022 con un nuovo capitolo: GRID Legends. Con un breve trailer EA e Codemasters fanno subito capire come il focus della serie si sia spostato sulla componente narrativa: per la prima volta nella storia del franchise infatti ci sarà una vera e propria "modalità storia" con tanto di cutscene live action. Ad accompagnare il tutto ci saranno numerosi tracciati iconici di GRID e una selezione di auto che vanno dalle turing car alle hypercar, passando per drift car, auto a ruote scoperte, truck, auto elettriche e prototipi. Il gioco verrà rilasciato nel corso del 2022, non ci resta quindi che attendere maggiori informazioni
  3. A poco più da una settimana dal rilascio ufficiale Codemasters ha rivelato i valori dei 20 piloti di Formula 1 della stagione 2021. Come l'anno scorso il rating è formato da 5 valori: Esperienza: calcolato sul numero di gare disputate dai piloti Destrezza: calcolato sul numero di posizioni guadagnate e perse rispetto alla media di una data posizione di partenza Riflessi: una misura dell'abilità del pilota a terminare le gare senza penalità e incidenti Ritmo: una misura dei migliori giri dei piloti, più sono vicini al miglior giro in gara più è alto il punteggio Overall: una media di tutti i valori sopraelencati, ogni valore avrà un peso specifico diverso Primi a pari merito sono i due contendenti al titolo piloti 2021 Lewis Hamilton e Max Verstappen con un valore di 95, segue subito dopo Valtteri Bottas con 92 e chiude questo podio virtuale Lando Norris con 91 Ecco di seguito tutti i valori. F1 2021 verrà rilasciato il 16 Luglio su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X/S. Commenti nel topic dedicato
  4. Codemasters ci svela oggi tutti i dettagli ed i vari protagonisti della nuova modalità Braking Point presente nel nuovo F1 2021. Una vera e propria storia da vivere in prima persona nel mondo della Formula 1.
  5. A partire dalle ore 17 di oggi, potremo ammirare in diretta, nel video qui sotto, tutte le novità del prossimo F1 2021, il titolo ufficiale della Formula 1 che sarà disponibile a partire dal 16 Luglio.
  6. Quando la Formula 1 è al gran completo... F1 2021 di Codemasters sarà probabilmente il capitolo del franchise più completo e ricco di sempre. Ci metterà infatti a disposizione modalità inedite come la Braking Point, una vera e propria storia, dalla Formula 2 alla F1, per farci vivere il circus in modo intenso e non mancheranno i contenuti già apprezzati nelle versioni precedenti, come il My Team e la carriera pilota. A tutto questo si aggiunge la tanto richiesta carriera per due giocatori, sia cooperativa che competitiva, ed il nuovo “expert mode”, con opzioni in abbondanza. Su console next-gen, avremo anche caricamenti velocizzati, feature specifiche per il DualSense di PS5 e un pizzico di ray-tracing, anche se non completo, visto che funzionerà solo nei replay e menu, non alla guida. Con la Deluxe edition, inoltre, Codemasters ci offre pure sette avatar virtuali ispirati ai grandi campioni del passato: Schumacher, Prost, Senna, Button, Massa, Rosberg e Coulthard, che potranno persino correre come nostri compagni di squadra. Imperativo: personalizzare La prima cosa che si nota con F1 2021 è quanto il gioco sia maggiormente personalizzabile e regolabile rispetto ai suoi predecessori. Ad eccezione della modalità Braking Point, che sarà un'esperienza lineare, con una trama e una narrazione cinematografica, possiamo praticamente decidere di modificare ogni cosa. Una serie di opzioni consentono di modificare l'esperienza in modalità carriera in modo molto significativo: disattivare le interviste con la stampa, la gestione di ricerca e sviluppo, disattivare la gestione delle strutture, aumentare o diminuire la velocità con cui guadagni consensi, punti risorsa o denaro. Possiamo persino alterare la probabilità che una safety car o un VSC vengano attivate dopo un incidente. Di fatto, agendo su tutti questi parametri, si rende molto più semplice o difficile l'avanzamento della nostra carriera. E' possibile persino alterare il realismo dei trasferimenti dei piloti ! "Abbiamo continuato a lavorare per bilanciarlo ed è difficile perché le persone hanno aspettative diverse e il feedback che riceviamo è stato molto vario", ha affermato il direttore del franchise F1 Lee Mather. “Alcune persone vogliono davvero vedere le mosse più folli dei piloti, i piloti che si muovono regolarmente e vanno in squadre che davvero non ti aspetteresti. Mentre altre persone si aspettano di vedere un'esperienza molto simile alla Formula 1 e questa è un'altra cosa che puoi modificare in modo significativo nelle impostazioni degli esperti. Quindi, ad esempio, se vuoi che il successo di un pilota cambi in modo abbastanza significativo, il che ha un impatto importante sulla velocità con cui si spostano le squadre, questa è un'altra area che puoi modificare. Quindi volevamo dare ai giocatori le chiavi di tutto, aprire la cassetta degli attrezzi e lasciare che le persone modificassero davvero queste cose da sole per ottenere qualcosa di diverso". Anche se tutti i piloti rimanessero nella stessa squadra per sempre, i loro risultati potrebbero variare notevolmente da un salvataggio di carriera all'altro. Tutto dipende dalla nuova valutazione del focus driver, che è influenzata dalle azioni nel gioco. Quasi un gioco di ruolo ambientato nella F1 ! Già F1 2020 ha introdotto valutazioni visibili dei piloti con tutte le statistiche in quattro diverse aree: esperienza, abilità di gara, consapevolezza e ritmo. Questi quattro attributi sono predeterminati da Codemasters e si basano sulle prestazioni reali del pilota. Tuttavia, la nuova valutazione del focus è influenzata solo da ciò che accade in una modalità carriera e agisce come modificatore per le valutazioni del pilota in ogni ambito del gioco. Il pilota completo si preoccupa di tutto... La prestazione di un pilota, la sua prontezza e motivazione, sono influenzate anche dalle decisioni sull'attività del team, dalle risposte alle domande della stampa e, naturalmente, dalle prestazioni in pista. Quindi un pilota, dopo una brutta prestazione in una gara, potrebbe fare ancora peggio nella gara successiva e così via. Allo stesso modo, lodare il tuo compagno di squadra nelle interviste potrebbe essere utile per la vittoria nel campionato costruttori, obiettivo particolarmente importante nella modalità La mia squadra. Giocare con un amico aprirà quindi nuovi orizzonti. Gli amici possono scegliere di correre per la stessa squadra o per squadre diverse e tutte le complessità legate al sistema di acclamazione, alle negoziazioni contrattuali e alla ricerca e sviluppo saranno presenti se scegli di passare attraverso la modalità carriera. Meglio far pratica! Nei precedenti titoli il numero di punti risorsa necessari per aggiornare completamente l'auto erano facilmente calcolabili, ora non è più così, anche se il sistema di aggiornamento della monoposto, con un layout di menu revisionato, è in gran parte simile a come era in F1 2020. Ora sono molto più importanti le sessioni di pratica e l'aggiunta di nuovi potenziamenti di sviluppo che è possibile guadagnare. Per ottenere una spinta allo sviluppo, bisogna completare obiettivi extra mentre si svolge il programma di pratica, come rimanere entro una certa distanza dal ritmo di gara o raggiungere un tempo particolare in uno dei settori. Non manca la nuova opzione di pratica rapida: un minigioco di gestione del tempo in cui ogni programma richiede una certa quantità di tempo per essere completato e ha una percentuale di possibilità di successo e ricompense diverse. L'obiettivo è cercare di ottenere il maggior numero di punti risorsa e potenziamenti di sviluppo durante il tempo limitato delle sessioni di pratica. Ciò significa non solo che ci sono due diverse opzioni su come i giocatori possono affrontare le sessioni di allenamento, ma se si ha successo nell'ottenere regolarmente aumenti di sviluppo, si accelera il tempo necessario per aggiornare la vettura. Replichiamo e cambiamo la stagione reale La modalità di stagione reale è un'alternativa al campionato standard: possiamo partire da qualsiasi weekend di gara che si è svolto nella realtà, scegliere un pilota, ereditare i suoi punti di campionato e tentare di fare meglio. Quando F1 2021 verrà lanciato, il Gran Premio d'Austria sarà il più recente ad essere stato completato, ma di volta in volta saranno disponibili tutti gli altri eventi. Arcade F1? No grazie Già con F1 2020 la Codemasters aveva dimostrato di aver capito che la semplificazione arcade alla guida, per un titolo dedicato al mondo della Formula 1, non era di certo una scelta vincente ed aveva proposto un modello di guida, una dinamica del veicolo ed una fisica assolutamente convincenti. Con il nuovo F1 2021 ci si è voluti spingere ancora oltre di qualche gradino, per la grande gioia di noi appassionati di simulazione ! Se un neofita o chi vuole solo divertirsi potrà farlo semplificando tutto a suo piacimento (col sistema "casual"), è da rilevare il fatto che il sistema di guida è stato rinnovato, ma non stravolto, ora risulta più "naturale" e perfezionato in molteplici elementi. F1 2020 aveva raggiunto un ottimo compromesso tra controllo dell'auto ed i vari sistemi, il 2021 non stravolge quanto avevamo già di buono, ma compie un'opera di affinamento, garantendo una convincente illusione di essere davvero in pista con un bolide straordinariamente complesso e veloce. Sono sempre presenti alcune semplificazioni della realtà, come ad esempio la miscela di carburante che traduce le mappature di motore, ma sono comunque funzionali alla nostra esperienza di simulazione. Si nota in modo netto il lavoro fatto da Codemasters sul modello fisico di relazione tra pneumatici ed l’asfalto, che ora rende obbligatoria una gestione diversa della temperatura delle gomme, un conseguente diverso comportamento in percorrenza di curva e la necessità di tarare in modo preciso i punti di riferimento in staccata. Ora gli sbalzi di temperatura delle gomme non sono incongruenti ed allo stesso tempo il consumo gomme si fa sentire in modo determinante. Strabiliante per esempio, se confrontato col passato, il calo delle prestazioni delle gomme rosse se si esce dalla finestra di utilizzo ottimale ! In F1 2021 risultano fondamentali come nella realtà i cambi di direzione, sia perché i pneumatici vanno gestiti con attenzione, sia perchè i carichi aerodinamici sono molto più efficaci, influenzati persino dal peso del carburante. L’incidenza degli assetti è ora molto più evidente, così come l'alleggerimento della monoposto, dovuto alla perdita di downforce, quando si segue una vettura a distanza ravvicinata. In sostanza quindi, pur concedendosi alcune "leggerezze", si può definire questo F1 2021 senza ombra di dubio un ottimo simulatore di F1. Novità da simracing... Un'ottima notizia, per i simdrivers accaniti, sta nella novità che ora l'ala posteriore, il diffusore, il sottoscocca e le appendici aerodinamiche possono essere danneggiati, con un effetto drastico sulle prestazioni della monoposto, in particolare sulla velocità in rettilineo. Il modello di danno non è però visivamente molto diverso dal passato, nel senso che vedremo comunque solo piccole parti staccarsi da un'alettone, anche dopo contatti pesanti. Con un'impostazione ridotta dei danni solo l'ala anteriore e le gomme possono subire problemi, mentre in modalità standard tutte le aree dell'auto possono essere interessate. Inoltre, in modalità simulazione, l'effetto che il danno dei componenti ha sulle prestazioni è molto più pronunciato. Il tasso di danno dell'auto, impostato su ridotto, standard o simulazione, cambia la velocità con cui la vettura subirà danni a seguito di collisioni. Per capirci: con danni ridotti avremo praticamente auto "fantasma" nel corso del primo giro, con il gruppo compatto. È possibile modificare la frequenza dei guasti ma anche attivare e disattivare sia i guasti tecnici sia i guasti più gravi, meccanici. I guasti meccanici possono affliggerti anche se scegli di correre con componenti molto usurati in modalità carriera. I guasti che non dipendono dal giocatore non sono presenti in F1 2021. "Non ne abbiamo aggiunti altri casuali", ha detto Mather. “Quindi sono sempre influenzati da ciò che stai facendo nella tua esperienza, nello sviluppo, per incidenti o per le gomme ad un certo livello di usura. Abbiamo anche lavorato molto sulla fedeltà visiva di come appaiono le gomme e le forature. Ci sono anche alcune modifiche al modello di danno con alcuni componenti aggiuntivi che possono essere danneggiati e si nota la differenza anche all'interno della fisica". Electronic Arts ci ha messo del suo? F1 2021 di Codemasters era in fase di sviluppo già prima dell'acquisizione da parte di EA, completata solo nel Febbraio di quest'anno, quindi è improbabile che l'editore americano, già conosciuto per le sue serie di giochi sportivi, abbia fatto valere la sua influenza sul simulatore ufficiale F1. "Sia Frank che Andrew Wilson hanno già parlato dell'ottimo rapporto tra EA e Codemasters e di come le diverse culture si adattano magnificamente", ha dichiarato Lee Mather di Codemasters. “Ovviamente F1 2021 era in fase di sviluppo molto prima che si parlasse di questo accordo. Abbiamo un'ottima tabella di marcia per il futuro del gioco e questo è uno dei motivi principali per cui EA era così interessata ad acquisire Codemasters e a lavorare con noi, perché abbiamo grandi piani per il titolo e la partnership consentirà di farli crescere e farli progredire molto più velocemente". I "vantaggi" di una pandemia... Mather ha invece sottolineato il "grande contributo" da parte dei piloti del campionato di Formula 1, che hanno svolto un ruolo più importante nel processo creativo sin dall'inizio del lockdown COVID-19. "Siamo stati in grado di passare molto tempo a discutere con loro", ha detto Mather dei team e dei piloti. “E poiché ciò continua anche ora, stiamo continuando queste discussioni, avendo incontri regolari con loro, stiamo ricevendo feedback incredibili, informazioni su cose di cui tradizionalmente non avevamo una così grande visione. Abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto con le squadre, ma ora vengono da noi regolarmente, volendo avere più input nel gioco. Finora negli ultimi due anni abbiamo ricevuto feedback sul fatto che il modello di maneggevolezza migliora ogni volta, si avvicina sempre di più a quello che si aspettano. Basta guardare George Russell saltare direttamente in un gioco e destreggiarsi come nella sua vettura reale, di fatto possibile solo perché il gioco ora rispecchia molto quello a cui i piloti sono abituati“. F1 2021 uscirà sulle console Xbox e PlayStation attuali e di prossima generazione, nonché su PC, il 16 luglio, con la Digital Deluxe Edition che sarà disponibile tre giorni prima. Molti nuovi filmati e screens sono disponibili in questo topic del forum dedicato.
  7. Dopo aver presentato la copertina della versione standard del suo prossimo F1 2021, la Codemasters ci aggiorna sulla situazione riguardante l'imminente campionato della F1 Esports Series. Dopo l'enorme successo che F1 Esports ha avuto nell'ultimo anno con il Virtual Grands Prix e la F1 Esports Series 2020, oltre 494.000 appassionati hanno tentato di qualificarsi per il 2021 nella F1 Esports Series: un aumento del 108% dal 2020. C'erano più modi per qualificarsi per la F1® Esports Series di quest'anno, poiché i piloti hanno gareggiato per i posti nell'evento attraverso gli F1® Esports Series Challengers, il DHL Time Trial, il China Championship e la prima Women’s Wildcard. La stagione 2021 inizia ufficialmente con la Pro Exhibition (i dettagli a questo link), una gara online che vedrà impegnati i 30 piloti che hanno superato questi quattro percorsi di qualificazione, per l'opportunità di essere potenzialmente selezionati da uno dei dieci team di F1® Esports per i loro roster del Campionato Pro. Mentre i partecipanti continuano a competere sul videogioco ufficiale F1® 2020, la nuova stagione del Pro Championship, che inizierà in autunno, vedrà i piloti sfidarsi sull'attesissima versione 2021 del gioco, che uscirà venerdì 16 luglio. La Pro Exhibition sarà seguita da Tom Deacon, Matt Gallagher e Nic Hamilton, con interviste esclusive a Romain Grosjean, al pilota di F2 Guanyu Zhou e alla pilota della Serie W Jessica Hawkins, e saranno trasmesse dalla Gfinity Arena a Londra alle ore 20 italiane di giovedì 27 maggio sui canali ufficiali di Formula 1® YouTube, Facebook, Twitch, Huya (Cina). La Pro Exhibition dà il via alla nuova era per la F1® Esports Series, con il Pro Championship, precedentemente noto come Pro Series, che inizierà entro la fine dell'anno.
  8. Codemasters ci svela oggi con un nuovo trailer quali saranno i piloti classici presenti nell'Edizione Deluxe digitale del prossimo F1 2021. Si va da Michael Schumacher ed Ayrton Senna, con un rating di 94, fino a Felipe Massa con un rating di 86.
  9. Codemasters ha da poco annunciato l'apertura delle iscrizioni per la consueta fase di beta testing pubblico del suo nuovo F1 2021. Dirigendovi a questo indirizzo è possibile offrire la propria candidatura alla partecipazione, con la possibilità di provare il gioco in anteprima assoluta e partecipare al suo miglioramento.
  10. Codemasters ha rilasciato una patch per il suo F1 2020, portandolo così alla versione 1.18. La patch corregge un bug che causava un crash del gioco durante il completamento del programma di gestione gomme utilizzando un salvataggio a sessione in corso. Con l'annuncio di F1 2021 è probabile che questo sia uno degli ultimi aggiornamenti rilasciati per F1 2020, il cui supporto è ormai agli sgoccioli. Commenti nel topic dedicato
  11. Con un breve trailer Codemasters annuncia l'arrivo di F1 2021, che si presenta ricco di novità. Andiamo a scoprirle insieme Braking Point Questa nuova modalità fa il suo debutto nella serie: si tratta di una modalità storia, dove il nostro protagonista partirà dalla Formula 2 per scalare i vertici e raggiungere l'Olimpo della Formula 1. Devon Butler farà il suo ritorno nella serie dopo il suo debutto in F1 2019 Carriera a due giocatori Fa finalmente il suo debutto una delle feature più richieste dalla comunità: la carriera cooperativa a due giocatori. Ogni giocatore potrà scegliere il suo livello di aiuti, così anche i meno esperti potranno giocare con i loro amici più navigati Real-Season Start Questa nuova modalità permetterà ai giocatori di tuffarsi nel campionato seguendo le classifiche reali, con la possibilità di iniziare a campionato in corso e disputare le gare rimanenti. Ottimo per quei giocatori che amano andare di pari passi con la realtà Esperienza Next-Gen Le versioni next-gen di F1 2021 beneficeranno di una migliore qualità grafica e di tempi di caricamento più veloci. E se state programmando un upgrade, non abbiate paura: F1 2021 supporta la modalità smart delivery sulle console Xbox e i possessori della copia PS4 riceveranno l'upgrade alla versione PS5 in maniera gratuita A tutto ciò ovviamente si aggiungerà quanto è già presente in F1 2020! I preordini per F1 2021 sono già aperti: coloro che preordineranno riceveranno 5000 Pit Coins, il Braking Point Content Pack e una serie di item esclusivi La Digital Deluxe Edition include 7 piloti storici per la modalità MyTeam, 3 giorni di early access, 18000 Pit Coins e il Braking Point Content Pack Inoltre i circuiti di Portimao, Imola e Jeddah verranno aggiunti gratuitamente al gioco come contenuto post-lancio. F1 2021 verrà rilasciato il 16 Luglio 2021 su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X/S
  12. Con il classico trailer di lancio, Codemasters annuncia il prossimo arrivo del nuovo F1 2021, edizione riveduta e rinnovata dal gioco ufficiale dedicato al mondiale di Formula 1. E' già possibile effettuare il preordine su Steam di F1 2021 in versione standard o deluxe, quest'ultima con alcuni contenuti aggiuntivi e la possibilità di iniziare a giocarlo tre giorni prima. Da segnalare una particolarità: nel comunicato stampa ed anche sulla pagina Steam, mancano del tutto le immagini di Ferrari e Mercedes, mentre sono presenti tutte le altre monoposto... Commenti e discussioni sul forum in italiano.
  13. Con un comunicato stampa Electronic Arts ha annunciato di aver completato l'acquisizione della casa di sviluppo britannica Codemasters per la cifra di 1.2 miliardi di dollari Andrew Wilson, CEO di EA ha dichiarato: Frank Sagnier, CEO di Codemasters ha aggiunto: Con questa acquisizione EA si pone certamente come leader nella produzione di giochi di guida, potendo vantare adesso di diritti su F1, Grid, Dirt e FIA WRC (diritti acquisiti recentemente da Codemasters) oltre alle produzioni marchiate Slightly Mad Studios, casa di sviluppo acquistata dalla stessa Codemasters nel 2019, come Project CARS e Fast and Furious: Crossroads. Tutto questo andrà ad aggiungersi al portfolio di Electronic Arts che ha tra i suoi marchi più prestigiosi Need For Speed e Burnout. Voi cosa ne pensate di questa acquisizione? Quale futuro aspetta la serie F1? Ditecelo qui sotto o nel topic dedicato
  14. E' di queste ore una notizia che ha dell'incredibile: Take Two Interactive (che ha tra le sue sussidiarie 2K Games, 2K Sports e Rockstar Games) sarebbe molto vicina ad acquisire lo studio inglese Codemasters per una cifra che si aggira intorno al miliardo di dollari, precisamente 973 milioni stando a quanto riportato dall'agenzia Reuters. Secondo l'agenzia di stampa britannica venerdì scorso Take Two avrebbe fatto un'offerta informale da circa 740 milioni di sterline a Codemasters, che tramite il suo CdA ha dichiarato che se l'offerta dovesse tramutarsi in un'offerta ufficiale consiglierebbe agli azionisti di accettarla. Take Two, come riportato da VGC in una nota ufficiale, crede di poter portare ampi benefici a Codemasters, che potrebbe sfruttare la catena di distribuzione globale di T2, e l'esperienza di 2K nel publishing, nello sviluppo del prodotto e nell'espansione del brand. Inoltre l'unione di Codemasters e Take Two porterebbe all'unione dei due portfolio, con il genere racing di Codemasters che ben si sposa con la sussidiaria 2K Games. Codemasters come saprete ha la licenza esclusiva per la produzione di videogiochi relativi alla Formula 1, e recentemente ha acquisito Slightly Mad Studios e i diritti del FIA World Rally Championship. Cosa ne pensate di questa probabile acquisizione?
  15. Il team di Codemasters ha rilasciato un nuovo aggiornamento per F1 2020, portando il gioco dedicato al Circus alla versione 1.16. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato
  16. Dopo l'affare sfumato con Take-Two Interactive, sembra che la già annunciata acquisizione di Codemasters da parte di Electronic Arts sia ormai una realtà concreta. Gli azionisti di Codemasters hanno infatti votato a favore del buyout, giudicando quindi più che positivamente l'offerta di Electronic Arts per $1,2 miliardi. L'acquisizione di EA è ancora in attesa di un'udienza in tribunale il 16 febbraio, ma la casa ha già fornito una panoramica di ciò che spera di poter fare una volta acquisito lo studio britannico. La EA ha chiarito che l'opportunità offerta dalla licenza F1 è un obiettivo primario e l'editore ritiene di avere le risorse per poter migliorare i giochi precedenti di Codemasters. "Siamo incredibilmente entusiasti di costruire un polo centrale con la nostra proposta di acquisizione di Codemasters." ha affermato Andrew Wilson, CEO e direttore di Electronic Arts. "Sono team fantastici che conosciamo molto bene e stiamo aggiungendo in modo significativo al nostro portafoglio racing per guidare la crescita. La Formula 1 è uno dei pochi sport veramente globali e sta già assistendo a una crescita senza precedenti in tutto il mondo, anche in Nord America e Asia. Crediamo che la combinazione di EA Sports e Codemasters possa portare il franchise del gioco a un livello ancora maggiore". La cosa interessante è che Wilson continua a menzionare i "servizi live" come qualcosa che "non vediamo ancora" nei giochi esistenti di Codemasters. Il modello di "servizio live" si basa su aggiornamenti continui e nuovi contenuti aggiunti a un gioco ben dopo il suo rilascio iniziale che di solito mirano a generare un flusso continuo di entrate. Questo alimenta l'idea che potrebbe essere aggiunta una modalità dedicata alle micro-transazioni, soprattutto perché è presente nei titoli FIFA, Madden e NHL di EA. "Considerando che questa è un'opportunità, comincio dal fatto che saremo in grado di riunire tutti i più grandi talenti delle corse nel nostro settore o la maggior parte dei grandi talenti delle corse nel nostro settore", ha detto Wilson. "Penso di prendere quella collezione di talenti e indirizzarli su Need for Speed [franchise EA esistente], portarli alla Formula 1, a GRID, a DiRT e pensare a come tutto ciò potrebbe accadere con lanci regolari di quei titoli con servizi live davvero potenti intorno a loro, che non vediamo ancora nei giochi Codemasters. Tutto alimentato dalla leva del marketing che abbiamo alle spalle, penso che l'opportunità sia davvero, davvero forte." "Riteniamo che la F1 più il servizio live e la nostra forza di marketing siano una profonda opportunità. E pensiamo che GRID e DiRT rappresentino anche nuove grandi aggiunte al nostro portafoglio. Ma la grande vittoria è riunire quella che crediamo sarà la più grande collezione di talenti da corsa nel settore". È chiaro però che EA crede che ci sia un enorme potenziale di crescita nella popolarità dei giochi di F1 in particolare. “Il franchise di F1 è crescente. È un nuovo franchise per loro ", ha affermato Blake Jorgensen, COO e CFO di Electronic Arts. "Sappiamo che se risiedi negli Stati Uniti, ci sono pochissime gare di F1, ma sappiamo che i proprietari di F1 [Liberty Media] vorrebbero costruire un'attività di F1 negli Stati Uniti. Sappiamo che c'è ancora espansione, è probabilmente una delle migliori opportunità di crescita esistenti e il motivo per cui siamo disposti a pagare. Per non parlare del talento che c'è in quell'organizzazione che potrebbe continuare ad aiutare la nostra attività su Need for Speed o su Real Racing [franchising di giochi di corse per dispositivi mobili], potrebbe essere importante. Sappiamo che non avrà le dimensioni della FIFA, ma crediamo che ci sia un enorme potenziale, è per questo che ne siamo così entusiasti." Insomma, gli affari sono affari... anche nel gaming.
  17. Codemasters ha reso disponibile l'update 1.15 per F1 2020. L'aggiornamento sistema alcuni bug relativi alla stagione 2020 della F2 e aggiunge inoltre la tanto richiesta modalità time trial con prestazioni parificate. Ecco di seguito il changelog. Commenti nel topic dedicato
  18. Tramite un comunicato ufficiale Take-Two Interactive ha annunciato di aver lasciato decadere la sua proposta di acquisizione della casa di sviluppo inglese Codemasters, produttrice della serie di videogiochi dedicati alla F1 e della serie DiRT. Dopo l'ingresso in scena di Electronic Arts, che aveva offerto ben 1.2 miliardi di dollari (contro i 980 milioni offerti da Take-Two Interactive, ndr), il consiglio di amministrazione di Codemasters è ritornato sui suoi passi ritirando la raccomandazione sull'offerta della stessa Take-Two. Preso atto della decisione di Codemasters, il colosso americano ha quindi deciso di non rispondere all'offerta messa sul piatto da EA. Salvo nuovi improvvisi colpi di scena, è ormai quasi certa l'acquisizione di Codemasters da parte di Electronic Arts, che allargherà quindi il suo catalogo di giochi sportivi con l'aggiunta di tutto il portfolio della casa inglese. Commenti nel topic dedicato
  19. Un fulmine a ciel sereno con tanto di sorpasso a suon di miliardi di dollari: a quanto pare l'acquisizione dello scorso novembre da parte di Take-Two Interactive non era andata particolarmente a genio ai piani alti di Codemasters, che di conseguenza si sono offerti nuovamente sul mercato a un offerente... ben più sostanzioso. Stiamo parlando del colosso Electronic Arts, che con un'operazione "al rialzo" ha offerto ai "Codies" un'acquisizione da ben 1,2 miliardi di dollari, ben superiori ai 980 milioni messi sul piatto dall'altra software house che, negli ultimi, è diventata famosa per la celebre serie Grand Theft Auto. Con una valutazione prossima ai 7,98 dollari per azione, il consiglio di amministrazione della Codemasters ha quindi ritirato il contratto di cessione nei confronti della casa presente nel gruppo Rockstar Games, aprendo le porte alla proposta firmata EA. La firma ufficiale è attesa per il primo trimestre del 2021 e, a quanto pare, ora le parti coinvolte sembrano molto più soddisfatte le une con le altre: "Siamo certi che questa unione porterà un futuro prospero ed entusiasmante per Codemasters - ha dichiarato Gehard Florin, Presidente di Codemasters - Questa consentirà ai nostri team di creare e presentare sul mercato giochi sempre più grandi e indirizzati a una community di utenti incredibilmente appassionati. Siamo pronti per una nuova era dell'intrattenimento digitale!".
  20. E' disponibile da oggi la free trial di F1 2020 solo su PS4 e Xbox One. Se siete dei novizi della serie o non avete ancora avuto la possibilità di provare il nuovo titolo di Codemasters prima di comprarlo questa prova gratuita fa al caso vostro. In questa versione di prova è disponibile la modalità My Team, limitata però alla prima gara di campionato in Australia. Dopo aver creato il proprio team e scelto un compagno di scuderia i giocatori potranno affrontare il primo round della stagione 2020 di Formula 1. La seconda modalità disponibile è la modalità split screen, che permette a due persone in locale di sfidarsi, in questo caso, sul circuito austriaco del Red Bull Ring. In caso decideste di acquistare il gioco completo potrete continuare proprio da dove avevate lasciato la prova gratuita
  21. Un po' a sorpresa Codemasters ha annunciato F1 2020, che verrà rilasciato il 10 Luglio di quest'anno su PC, PS4, Xbox One e Google Stadia. Nell'undicesimo capitolo targato Codemasters i giocatori potranno per la prima volta creare il loro team nella modalità carriera, scegliendo uno sponsor principale, un fornitore di power unit, scegliendo un compagno di scuderia e combattere per il titolo mondiale come l'undicesimo team in griglia. Ma la customizzazione non finisce qua: potremo scegliere ancora una volta di partire dalla Formula 2 e potremo scegliere la lunghezza delle stagioni. Sarà disponibile la modalità split screen con degli aiuti scalabili per permettere al giocatore di giocare con i propri amici senza tenere conto delle differenze a livello di skill su tutti i 22 circuiti del calendario 2020, comprese le due new entry Zandvoort e Hanoi. Ma non è tutto, con la Michael Schumacher Deluxe Edition i giocatori avranno la possibilità di guidare 4 delle più iconiche vetture della leggenda tedesca (Jordan 191, Benetton B194, Benetton B195 e Ferrari F1-2000) in early access. La seconda edizione speciale sarà la Seventy Edition, per festeggiare i 70 anni della F1 e darà al giocatore una serie di oggetti in game esclusivi (tutti questi oggetti saranno presenti nella versione dedicata a Michael Schumacher)
  22. E' arrivata la terza stagione del Podium Pass di F1 2020: 30 nuovi livelli di contenuti VIP e gratuiti sono finalmente disponibili. Tra i vari item da sbloccare ci sono caschi, tute, guanti, livree, badge, pose ed esultanze per il podio. Gli utenti che acquisteranno il Podium Pass VIP potranno guadagnare crediti virtuali che potranno essere usati per sbloccare anzitempo i vari livelli. Chi vuole invece progredire nel Pass in maniera classica può farlo guadagnando punti XP nelle varie modalità di gioco e completando le nuove sfide che sono state aggiunte in questa nuova stagione.
  23. Codemasters ha rilasciato l'aggiornamento 1.13 per F1 2020. Tra le nuove funzionalità aggiunte abbiamo la possibilità di scegliere la lingua di commento preferita, la possibilità di vedere le penalità grazie all'HUD (sia in gara che in modalità spettatore) e la possibilità di personalizzare l'auto multiplayer con ben 11 sponsor diversi. Ecco di seguito il changelog completo
  24. Arrivano le prime ufficialità dopo le prime voci uscite la settimana scorsa. Stando a quanto riportato da BusinessWire Take Two Interactive Software, Inc. ha raggiunto un accordo con Codemasters per l'acquisizione: gli azionisti di Codemasters riceveranno cash e azioni di Take Two per una valutazione totale di circa 759 milioni di sterline britanniche (circa 850 milioni di euro). L'acquisizione dovrebbe concludersi entro il primo quarto del 2021. Strauss Zelnick, chariman e CEO di Take Two Interactive, si è dichiarato contento dell'accordo raggiunto considerata la rinomata tradizione di Codemasters nel creare alcuni dei racing games più amati e di successo dell'industria. L'offerta dello studio inglese si incastra bene nel portfolio sportivo di T2 e sicuramente apporterà benefici anche alla crescita a lungo termine dell'organizzazione. L'obiettivo è quello di diventare la compagnia più innovativa ed efficiente dell'industria videoludica. E' ancora presto per parlare del destino delle serie videoludiche di punta di Codemasters, anche se non ci aspettiamo grossi cambiamenti nel breve periodo. Il maggior budget che un colosso come Take Two potrebbe mettere a disposizione certamente ci fa sperare in un futuro pieno di titoli di altissima qualità. E voi? Che idea vi siete fatti dell'acquisizione? Ditecelo qui sotto nei commenti o nel topic dedicato
  25. Il trailer di lancio postato da Codemasters ci annuncia che Dirt 5, il nuovo capitolo di questo franchise iconico, è finalmente disponibile su PC, PS4 e Xbox One, e sarà disponibile sulle console di nuova generazione appena queste verranno lanciate (10 Novembre per Xbox Series X/S, 12 Novembre per PS5). Le versioni disponibili al momento sono due, la versione "classica" contenente solo il gioco, e la versione Amplified, che garantisce l'accesso a tutti i contenuti post-lancio che verranno rilasciati nel tempo, 3 veicoli esclusivi (Ariel Nomad Tactical, Audi TT Safari e VW Beetle Rallycross), 3 sponsor esclusivi con nuove livree, nuovi obiettivi e nuove ricompense e un boost per crediti e punti esperienza.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.