Jump to content

Benvenuto nel Simracing: registrati subito!

Dal 1999, la più seguita community di appassionati di simulatori di guida

Search the Community

Showing results for tags 'dirt rally 2.0'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Due ruote
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • F1 2017 Codemasters
    • mods & addons
    • patch
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 31 results

  1. Il campionato del mondo FIA Rallycross del mondo reale si sta dirigendo in Sudafrica questo fine settimana per correre sulla Killarney International Raceway a Città del Capo. Questo entusiasmante circuito farà parte del pacchetto DLC "Stagione 4" per DiRT Rally 2.0 e dovrebbe essere disponibile tra due settimane. Per ora, dai un'occhiata a questi splendidi screenshot di anteprima. Ricordiamo che DiRT Rally è disponibile per PS4, Xbox One e PC. La versione digitale di DiRT Rally 2.0 è disponibile su Steam per 54,99€. DiRT Rally 2.0 Deluxe Edition è invece disponibile per 74,99. Per commentare la notizia puoi farlo attraverso il nostro forum.
  2. Se sei ancora indeciso sul fatto di comprare o meno DiRT Rally 2.0, sarete felici di sapere che Codemasters ha rilasciato qualcosa per aiutarti a decidere. Soprannominata "versione di prova", è in realtà una demo gratuita del gioco che è ora disponibile su Xbox One e PlayStation 4. La versione di prova presenta dieci macchine del gioco per gareggiare in due diverse discipline di rally. La classica modalità Rally ti vedrà intraprendere percorsi punto a punto attraverso una serie di diversi tipi di superficie, tra cui ghiaia e asfalto. Sarai in grado di guidare auto da rally storiche come la Lancia Fulvia e la Mini Cooper, mentre segui le istruzioni del tuo navigatore. Inoltre è inclusa una modalità Rallycross, con la quale gareggerai con macchine specializzate nel rallycross come Volkswagen, Subaru e Ford nelle gare testa a testa su circuiti di superficie stretti e misti. C'è solo una pista disponibile nella versione di prova, ambientata sul circuito di Barcellona. Se la demo gratuita ti convince ad acquistare il gioco, ci sono altre due buone notizie. La prima è che i tuoi progressi nella versione di prova passeranno al gioco completo e la seconda buona notizia è che attualmente è scontato del 70% nel PS Store. Potete commentare la notizia sul nostro forum alla sezione dedicata al gioco della Codemasters.
  3. Come già annunciato nell'articolo riguardante l'update 1.10, oggi è stato resto disponibile il nuovo stage finlandese di Jamsa. Jamsa è una delle location più veloci e rinomate nel mondo del rally, con grandi salti e velocità medie elevatissime e avere il controllo della propria vettura è fondamentale per arrivare fino alla fine. Questo stage fa parte della Stagione 3 ed è quindi incluso nelle seguenti release del gioco: DIRT Rally 2.0 Deluxe Content 2.0, DIRT Rally 2.0 Year One Pass e DIRT Rally 2.0 Super Deluxe Edition. Lo stage è anche disponibile per l'acquisto in standalone su Steam al prezzo di 3,49€ Per i commenti fate riferimento al topic dedicato
  4. Walker™

    Dirt Rally 2.0: disponibile update 1.10

    Tramite un post sul suo forum Codemasters ha rilasciato il changelog dell'update 1.10 per DIRT Rally 2.0. Tanti i fix, ma soprattutto abbiamo l'annuncio di 3 nuovi stage in arrivo prossimamente: Jamsa (Finlandia) in arrivo il 5 Novembre, Killarney International Raceway (Sudafrica) in arrivo il 19 Novembre e Lydden Hill (Regno Unito) in arrivo il 3 Dicembre Per i commenti fate riferimento al topic dedicato Di seguito il changelog
  5. Tramite il suo blog Codemasters annuncia il rilascio del Circuito di Yas Marina per Dirt Rally 2.0 Il circuito, molto tecnico ed impegnativo, condivide il primo settore con il layout Grand Prix del Circuito di Yas Marina, ed è stato aggiunto quest'anno al calendario del FIA World Rallycross Championship Il tracciato può essere acquistato singolarmente su Steam al prezzo di 3,49€, mentre è già disponibile per i possessori delle versioni Deluxe 2.0, Super Deluxe e Year One Pass Per i commenti fate riferimento a questo topic
  6. Come già preannunciato in questo articolo è arrivato l'update 1.9 con il tanto atteso supporto per Oculus SDK su Steam. Grazie a questo update infatti sarà possibile lanciare il gioco da Steam in modalità Oculus VR. Per le varie discussioni fate riferimento a questo topic del forum Ecco di seguito il changelog completo dal forum Codemasters
  7. La Codemasters ci aggiorna sulle novità in arrivo e lo sviluppo in corso riguardo il suo DiRT Rally 2.0. Il gioco rallystico è ora disponibile anche su XBox Game Pass e Microsoft Store, sono state rilasciate le nuove Peugeot 306 Maxi e Seat Ibiza Kit Car, è in arrivo con la patch v1.9 la richiestissima "dashcam" ed il "broadcast mode", mentre la novità più interessante è forse il supporto tramite Steam per Oculus SDK, che dovrebbe arrivare in questa settimana... Riguardo invece al prossimo GRID, Codemasters ha pubblicato la lista completa di tutti i volanti supportati dal gioco, oltre ad alcuni screens inediti in game.
  8. Codemasters ha rilasciato due nuove vetture per la Season 3 del suo DiRT Rally 2.0: si tratta della Peugeot 306 Maxi e della Seat Ibiza Kit Car. Sono già previsti invece per l'8 Ottobre i nuovi tracciati di Yas Marina ed Abu Dhabi.
  9. Codemasters presenta questa sera numerose novità per il suo DiRT Rally 2.0: come prima cosa il nuovo World Championships che partirà il 10 Settembre, quindi la BMW M2 Competition, che sarà regalata a tutti coloro che parteciperanno al campionato, infine la nuova patch v1.8, che sarà rilasciata domani, 3 Settembre, con varie migliorie anche per la VR.
  10. Codemasters ha annunciato oggi quelli che saranno i prossimi contenuti extra relativi alle nuove stagioni 3 e 4 del suo DiRT Rally 2.0. I contenuti della stagione 3, che partirà dal 27 agosto, saranno i seguenti: – Week 1: SUBARU Impreza (2001), Ford Focus RS Rally 2001 – Week 3: Argolis Greece, Special Livery Pack – Week 5: Peugeot 306 Maxi, Seat Ibiza Kit Car – Week 7: Yas Marina Circuit, Abu Dhabi, Special Livery Pack – Week 9: Peugeot 206 Rally, Volkswagen Golf Kitcar – Week 11: Jämsä Finland, Special Livery Pack La stagione 4 inizierà invece dal 19 novembre, con il menu seguente: – Week 1: Killarney International Raceway, South Africa – Week 3: Lydden Hill, UK, Special Livery Pack – Week 5: Renault Clio R.S. RX, Renault Megane R.S. RX, Ford Fiesta Rallycross (MK8), Special Livery Pack – Week 9: Peugeot 208 WRX, Ford Fiesta Rallycross (STARD) – Week 11: Ford Fiesta RXS Evo 5, Audi S1 EKS RX quattro, Seat Ibiza RX, Special Livery Pack Non mancano alcuni screenshots di anteprima.
  11. L'attesa degli appassionati di rally è finalmente terminata: la Codemasters ha finalmente rilasciato la nuova patch ufficiale v1.7 per il suo DiRT Rally 2.0 che, fra le varie novità, porta con sè anche l'attesissimo supporto per i visori Oculus VR, per ora utilizzabili obbligatoriamente tramite Steam VR.
  12. Codemasters ha rilasciato la nuova patch v1.6 per il suo DiRT Rally 2.0, anche questa volta ricca di bugfix, migliorie ed aggiornamenti vari. Inoltre è stato confermato che il nuovo Rally del Galles, che vedete nelle immagini qui sotto, sarà disponibile a partire dal 16 Luglio.
  13. A partire da domani, 2 luglio, saranno disponibili in DiRT Rally 2.0 le nuove Porsche 911 SC RS e Lancia 037 Evo 2. Le vetture saranno scaricabili come DLC standalone e come parte della DiRT Rally 2.0 Season 2. Sono naturalmente incluse per chi possiede l'edizione Deluxe del gioco. Con l'update arriveranno anche alcune livree grafiche aggiuntive. Vi ricordiamo che fino al 9 luglio è possibile acquistare DiRT Rally 2.0 tramite Steam con lo sconto del 50%, ad euro 27,49. Da segnalare infine che Codemasters ha confermato di essere al lavoro sul supporto per la VR! Non c'è ancora una data di rilascio, ma l'attesa non dovrebbe essere lunga:
  14. Ricrea l'atmosfera elettrica del weekend del Campionato del Mondo Rallycross FIA della Lettonia sugli 1,3 Km della Base Sportiva Nazionale di Bikernieki, grazie a DiRT Rally 2.0. Il tracciato ad alta tenuta è asfaltato al 60% e si trova nella periferia di Riga, la capitale della Lettonia. Mettiti alla prova e spingi al limite la tua abilità da pilota da pista multi-auto: avrai a disposizione pochissimi punti di fuga e dovrai affrontare una delle porzioni di circuito più tecniche di tutto il campionato. Il Rallycross della Lettonia sarà accessibile attraverso La mia squadra, Campionato Mondiale di Rallycross FIA, Personalizzato e Sfida a tempo. Ulteriori immagini di anteprima sono disponibili a questo link.
  15. Arriva su DiRT Rally 2.0 la seconda stagione di contenuti extra: a partire da domani 4 Giugno infatti, saranno disponibili le nuove Peugeot 205 T16 Rallycross e Ford RS200 Evolution, oltre a varie livree extra per 5 vetture del gioco. Other bonuses: Season owners will also be able to access a new livery for the following cars: Finally, Season owners will receive their Credits drop on June 4: a 200,000 CR boost to help with buying, upgrading and repairing their cars. Season 2 Calendar Here’s a look at the full Season 2 content calendar. Both Seasons 1 and 2 of DiRT Rally 2.0 are available with the Deluxe Edition of the game, or the Deluxe Content Pack if you already own the base game.
  16. Dopo aver rilasciato la nuova patch per perfezionare il force feedback, oggi Codemasters svela i contenuti aggiuntivi della Stagione 2 del suo ottimo DiRT Rally 2.0. Si comincia con il rilascio dei nuovi contenuti già dal prossimo 4 giugno, andando avanti per due settimane, partendo da Peugeot 205 T16 Rallycross e Ford RS200 Evolution, passando per Porsche 911 SC RS e Lancia 037 Evo 2, fino ad arrivare al rally del Galles e di Germania e Lancia Delta S4 Rallycross.
  17. Codemasters lancia oggi, per il suo DiRT Rally 2.0, la terza tappa della nuova prima stagione del gioco, che ci mette a disposizione il rally di Germania, la SUBARU Impreza, la Ford Focus RS Rally 2007 e 5 nuove livree speciali. Season One, Stage Three brings Germany Rally, the SUBARU Impreza and the Ford Focus RS Rally 2007 and a Special Livery for five vehicles! This content will be dropping throughout May, and is available for Deluxe Edition players to download as part of their Season Pass content. Standard Edition players will be able to purchase each bit of content separately on the relevant platform store.
  18. Dopo la prima tappa rilasciata a marzo, oggi Codemasters mette a disposizione per il suo DiRT Rally 2.0 la seconda tappa, che ci offre il nuovo rally di Svezia, la BMW M1 Procar in versione rally, la Opel Manta 400 e varie nuove livree. Season One, Stage Two brings Sweden Rally, the BMW M1 Procar Rally, the Opel Manta 400 and a Special Livery for five vehicles! This content will be dropping throughout April, and is available for Deluxe Edition players to download as part of their Season Pass content. Standard Edition players will be able to purchase each bit of content separately on the relevant platform store. DiRT Rally 2.0: Season One, Stage Two brings Sweden Rally, the BMW M1 Procar Rally, the Opel Manta 400 and a Special Livery for five vehicles! This content will be dropping throughout April, and is available for Deluxe Edition players to download as part of their Season Pass content. Standard Edition players will be able to purchase each bit of content separately on the relevant platform store. Tomorrow sees the cars and the Special Livery arrive to the game, whereas Sweden Rally will arrive on the 23rd April. Don’t forget, Deluxe Edition players will also receive a credits drop and access to the high reward special D+ Community Events too. Just a quick note on the BMW M1 Procar Rally – final audio for the vehicle will come in next week’s patch, so don’t fret if you think it sounds a little off-key at first. We’re all over it. Aside from Season One content coming out as usual, we’re also working on Update 1.3 which, subject to all of the usual submissions, is due to land next week. Thanks to everyone’s feedback since the last update, as we’ve been able to isolate and fix some key issues, including the grip/floating car issues some users have been experiencing. We’ve also worked on preventing audio-cut outs, and have fixed the ‘Fire Up That Car… Again’ trophy/achievement. Full patch notes will be confirmed on our channels closer to it releasing, so please stay tuned over the following few days to see them surface. We’re also making some headway into tackling the FFB issues a lot of you have been discussing on our forums, channels and beyond. We’ll have more for you on that soon, but we just wanted to reassure you that it’s still top of our priority list and that we’re making progress. What else? Well, we’ll also be adding more DiRT Rally 2.0 Achievements and Trophies for Season One! But you’ll have to wait until next week to find out what they are. Finally, we’ll also be adding the wonderful Jon Armstrong’s 2019 Galway International Rally livery to the game next week! We’ll be holding a little competition once the Fiesta R5 livery is out, so stay tuned to see how that takes shape. Just in case you’ve forgotten what it looks like, here’s a handy reminder for you in the shape of the DiRT Show Galway Special!
  19. La Codemasters ha appena rilasciato per il suo DiRT Rally 2.0 la nuova patch ufficiale che porta il gioco alla release 1.2, con una lunga lista di migliorie e bugfix. Per commenti e discussioni fate riferimento al forum dedicato.
  20. Codemasters ha annunciato che il 12 marzo sarà disponibile il primo DLC dei contenuti post lancio della Stagone Uno di DiRT Rally 2.0™. La ŠKODA Fabia Rally e la Citroën C4 Rally saranno disponibili dal 12 marzo per tutti coloro che hanno acquistato la Deluxe Edition, mentre l’iconica pista di Monte Carlo sarà disponibile il 26 marzo. Coloro che hanno acquistato la Day One Edition possono acquistare il Deluxe Content Pack o i singoli contenuti tramite gli store digitali che preferiscono. “Siamo lieti di offrire due iconiche auto da rally che entusiasmeranno la nostra community e daranno ai nuovi fan un assaggio della storia del rally", ha affermato Ross Gowing, Chief Games Designer. "La Citroën C4 Rally era estremamente popolare alla fine degli anni 2000 e presenta la livrea di Petter Solberg, che gode di un ottimo rapporto di lavoro con lo studio. La ŠKODA Fabia Rally è stata guidata dal grande Colin McRae e siamo molto orgogliosi che i giocatori possano divertirsi con un altro dei suoi iconici veicoli. I giocatori possono aspettarsi un'incredibile trazione e stabilità da entrambe queste auto ed entrambe sono una fantastica aggiunta al leggendario roster di auto di DiRT Rally 2.0” I DLC della Stagione Uno si concentrano esclusivamente sui contenuti del rally e nelle prossime settimane presenterà auto, livree e ambienti di DiRT Rally 2.0 seguendo questo programma: - Week 3: Monte Carlo Rally, Special Livery - Week 5: BMW M1 Procar Rally, Open Manta 400, Special Livery - Week 7: Sweden Rally - Week 9: Ford Focus RS Rally 2007, Subaru Impreza, Special Livery - Week 11: Germany Rally I giocatori che hanno acquistato la Deluxe Edition riceveranno i contenuti della Stagione Uno, più la Stagione Due che contiene un livello simile di contenuti e funzionalità, come parte del Season Pass. Tutti gli altri giocatori possono acquistare il Deluxe Content Pack o i singoli contenuti tramite gli store digitali che preferiscono. DiRT Rally 2.0™, include contenuti ufficiali della licenza della FIA World Rallycross Championship presentati da Monster Energy, ed è disponibile per PlayStation®4, Xbox One (inclusa Xbox One X) e PC (DVD e via Steam), da martedì 26 febbraio 2019.
  21. Come abbiamo spiegato anche nella recente recensione completa, il nuovo DiRT Rally 2.0 soffre di vari bugs e carenze di force feedback, con veri e propri "vuoti" di segnale, praticamente con tutti i tipi di volanti. Il video di Gamer Muscle qui sotto, ci spiega non solo come risolvere il problema, almeno in attesa di una patch ufficiale di Codemasters che non tarderà ad arrivare, ma anche come migliorare e perfezionare le cose, con i vari settaggi del caso nei parametri di configurazione del menu di gioco. Commenti sul forum dedicato.
  22. Ho voluto provare a lungo e con attenzione il nuovo titolo Codemasters, che già in anteprima mi aveva favorevolmente stupito. E voglio cominciare dal verdetto: Dirt Rally 2.0 è un simulatore di rally al 90% e, cosa forse anche più importante, ha un margine enorme di sviluppo e miglioramento, che se Codemasters vorrà sfruttare in pieno, ci porterà probabilmente a far riempire di polvere (finalmente!) il re della derapata simulata, Richard Burns Rally. Vediamone i perchè. Codemasters, dopo le proteste degli appassionati che gridavano a gran voce per ottenere un titolo rallystico più simulativo e l'evidente insuccesso di DiRT 4, con DiRT Rally 2.0 vira decisamente verso la simulazione, implementando due furbizie che dovrebbero riuscire ad attirare anche gli appassionati rallysti con velleità simulative meno ricercate. In primo luogo DiRT 2 mette a disposizione dei piloti principianti una vasta serie di aiuti alla guida, che semplificano notevolmente le cose, trasformando il gioco praticamente in un arcade, ma lasciando percepire chiaramente, anche al driver meno esperto, che sarà solo eliminando aiuti esterni che l'adrenalina, l'emozione e la passione per il rally potranno scatenarsi liberamente ed ai massimi livelli. La seconda furbata di Codemasters, sta nell'offrire nelle fase iniziali di gioco, una IA (intelligenza artificiale) ben calibrata, semplice da gestire e battere al punto giusto e realmente adattativa, che in pratica considererà le nostre prestazioni per adeguarsi anche lei e non renderci tutto troppo frustrante. Ovviamente, mano a mano che procederemo con la nostra carriera, le cose si complicheranno non poco, fino ad arrivare al punto di non poterci permettere neppure un errorino, se vogliamo primeggiare! Il primo impatto con le prove speciali rallystiche di DiRT 2 è molto appagante: pur trattandosi di prove di fantasia, sono state tutte relizzate in modo ottimale, sotto il profilo della sfida e della tecnica rally più pura, fino ad assomigliare spesso a tappe di rally reali, con panorami mozzafiato che però potremo gustarci in genere solo per un battito di ciglia... Le tappe di Dirt Rally 2.0 sono sicuramente le più belle della serie fino ad oggi, specialmente quelle sul bagnato e ciascuno dei sei paesi rappresentati nel gioco è meravigliosamente distinto l'uno dall'altro. L'Argentina con i suoi serpeggianti sentieri montani e dai tornanti incorniciati da pareti rocciose, la Polonia è invece più piatta e piena di rettilinei, gli Stati Uniti con foreste umide e autunnali, la tipica campagna neozelandese costiera. La Spagna è totalmente in asfalto, e l'Australia è un'avventura piena di ostacoli. Si tratta di un gran numero di location, tutte molto varie e che portano i giocatori in quattro diversi continenti, con l'unica mancanza della neve e del ghiaccio, che però Codemasters ha già annunciato come prossimo DLC in arrivo. Decisamente fondamentale, e non per un mero fattore estetico, è il degrado superficiale delle strade, fattore che implemnta nel gioco una componente tattica incredibile e, fra l'altro, di fondamentale importanza anche nei rally reali. Il video di sviluppo che vedete qui sotto, spiega tutto in dettaglio, mostrando anche le differenze pratiche: "Even though you can drive down the same stage a thousand times, these stages are going to present a different challenge every time." Stage degradation presents a whole new challenge in DiRT Rally 2.0. Here's how it works: In pratica, partendo per primi in una tappa, troveremo il fondo stradale liscio, pulito e veloce, partendo invece per ultimi, le vetture davanti a noi avranno già "solcato" (letteralmente a volte) la superficie della tappa, che quindi si presenterà particolarmente indìsidiosa, con dei binari che dovremo imparare a sfruttare molto presto anche a nostro favore, per evitare di finire prematuramente la nostra avventura contro un albero o in un fosso! Spesso ho dovuto lottare in modo furioso per mantenere la macchina in linea retta su una superficie follemente distorta, controsterzando ripetutamente e velocemente, contrastando la forza dello sterzo (che consiglio di aumentare sin da subito). La dinamica di guida di Dirt Rally 2.0 si può definire "deliziosa", se non raffinata, con i miglioramenti più evidenti soprattutto alle basse velocità; è molto più intuitivo gestire la trazione pur se bisogna fare molta più attenzione a gestire l'acceleratore in modo attento e parzializzando praticamente in ogni situazione. E' tutto incredibilmente impegnativo, ma è anche molto divertente. Il grip delle gomme è ora corretto, è scomparsa quella sensazione perenne di scivolosità irreale degli altri titoli, inoltre l'aderenza è percepibile anche durante la guida. Oltre alla dinamica delle superfici, l'altra novità in ambito simulativo è data dall'usura delle gomme, che ora viene resa in modo davvero ottimale e realmente impattante sulle performance: basta provare una tappa in Spagna di 10 minuti su gomma morbida! In questo modo entra in gioco anche la nostra strategia: possiamo scegliere per esempio, partendo per primi, di azzardare una gomma morbida per accumulare molto vantaggio e poi gestirlo nel finale, oppure fare l'inverso, aspettando il momento nel quale gli avversari accuseranno un crollo di prestazioni. E' fondamentale ovviamente scegliere con molta attenzione il tipo di gomma, considerando la superficie che andremo ad affrontare, ma anche la nostra posizione di partenza, per i motivi spiegati sopra. Remare con una gomma non adatta in mezzo alle sconnessioni ci farà arrivare all'agognato fine tappa praticamente distrutti fisicamente! Dell'eccellente fisica e dinamica delle masse delle vetture di DiRT Rally 2.0 ho già parlato nell'anteprima di qualche tempo fa, quel 10% lato sim che, ad inizio articolo, ho sotratto dal totale, sta semplicemente in qualche imperfezione qua e là, che si percepisce molto sottile, in particolare in taluni controsterzi, come se la dinamica della massa della nostra auto si fosse interrotta per un millesimo di secondo, fornendoci un'improvvisa stabilità, che sembra però più un bug, forse una leggerezza di programmazione in quella particolare situazione, che non una volontà di Codemasters di renderci la vita facile in quello specifico frangente (anche perchè in tutti gli altri, tale bontà, non si manifesta affatto!). Per questo, torno a ripetere, che Codemasters saprà certamente correre ai ripari con qualche pezza, ascoltando i fans che stanno già consigliando correzioni sui forums e che, la casa inglese, ha già dimostrato di sapere ascoltare con attenzione. Un altro problema, in questo caso un bug ancora più evidente, visto anche che il difetto nella versione di pre release del gioco non era cosi lampante, sta nel force feedback dello sterzo che non sempre ci trasmette correttamente i trasferimenti di carico della vettura ed, ancora più spesso, le sconnessioni presenti sul fondo stradale che, visto che richiedono sempre un controllo del pilota, sono particolarmente importanti da sentire correttamente. Tali pecche sono risultate più evidenti su un volante Thrustmaster e molto meno con un Direct Drive (che è di natura più pulito e raffinato nella risposta), fatto questo che fa appunto pensare che si tratta di ottimizzazione che dovrà fare prossimamente la Codemasters tramite una patch. Di certo c'è che, evidentemente, la consulenza del pilota rally Jon Armstrong ha portato decisamente i suoi frutti! Il garage di Dirt Rally 2.0 include alcuni volti noti di Dirt Rally e Dirt 4, oltre a una classe R5 ampliata, che dovrebbe soddisfare gli appassionati dei rally più moderni. Decisamente da provare sono poi le vetture di classe R-GT, con le mitiche gruppo B, alcune delle quali presenti in Dirt Rally e per ora assenti, ma che non tarderanno ad arrivare (Codemasters ha già annunciato una Opel Manta 400 e la BMW M1 in un DLC ad aprile). Riuscire a gestire una R-GT su fango e ghiaia, con la trazione posteriore, è probabilmente l'esperienza più intensa che un titolo rallystico possa offrirvi al momento, con la gestione del gas che deve essere davvero millimetrica, accompagnata da corretti colpi di sterzo al momento giusto e senza mai esagerare. L'audio è in genere brillante, con i pop off dei motori corposi e potenti, che accompagnano il sound delle superfici e del contatto con le gomme, quest'ultimo valore che consiglio di alzare in quanto si rivela fondamentale per capire il grip della vettura. Le note del nostro copilota sono chiare e forti e vanno seguite con estrema attenzione, soprattutto se si vuole andare forte! La modalità carriera è simile all'originale Dirt Rally, con l'incarico di formare una squadra. È un po meno dettagliata rispetto a Dirt 4, che curava per esempio anche le livree. Non mancano online sfide giornaliere e settimanali contro altri giocatori, legate anche alla carriera del team. Storia a parte è la serie ufficiale World RX, con 8 circuiti fra i quali Catalunya e Silverstone. Il rally cross, anche per i puristi del rally, si rivelerà invece una piacevole sorpresa, oltre che una incredibile sfida, anche perchè permette di apprezzare in pieno il lavoro fatto da Codemasters, grazie ai vari passaggi da asfalto e sterrato o ghiaia presenti in tanti punti dei circuiti. La guida sarà naturalmente forsennata! In conclusione Dirt Rally 2.0 è davvero un ottimo simulatore di rally (e rally cross) e, se Codemasters saprà curarlo nei mesi a venire con adeguati ritocchi e contenuti aggiuntivi all'altezza, potrà certamente prendere il posto del mito Richard Burns Rally anche nei cuori dei rallysti più sfegatati. Complimenti Cody, hai capito che il SIM paga! Vi voglio infine segnalare anche l'articolo pubblicato dall'amico Federico Sciarra su Automoto, con una completissima video recensione che vi riporto qui sotto. Per i vostri commenti e discussioni in merito correte invece come al solito sul forum dedicato. DiRT Rally 2.0 sarà disponibile direttamente su Steam a partire dal 26 febbraio.
  23. VELOCIPEDE

    DiRT Rally 2.0 si lancia in video

    DiRT Rally 2.0 è il protagonista oggi dell'immancabile trailer di lancio, pubblicato da Codemasters in vista dell'uscita del gioco, fissata al 26 febbraio nelle versioni PC, PlayStation 4 e Xbox One. Qui di seguito il comunuicato stampa ed anche il video dello spot TV del gioco. Il nuovo trailer mostra auto da rally leggendarie, piste veloci e fluenti della Polonia, una supercar del FIA World Rallycross Championship e condizioni meteo difficili da affrontare con la Porsche 911 RGT Rally Spec. Con nuove funzionalità che includono maneggevolezza migliorata, degrado della pista e scelta degli pneumatici, DiRT Rally 2.0 offre un'esperienza di guida immersiva. DiRT Rally 2.0 è il seguito di DiRT Rally, titolo che ha riscosso un gran successo di critica e che dopo l'apprezzatissimo Early Access su Steam, è stato pubblicato su console e PC il 26 aprile 2016. Clive Moody, SVP Product Development presso Codemasters ha dichiarato: "DiRT Rally 2.0 si basa sull'esperienza di guida lanciata dall'originale DiRT Rally e offre la sfida più dura nella serie DiRT. La combinazione di una migliore maneggevolezza con ogni singola vettura e di sistemi meteo migliorati, insieme al nuovo degrado della pista, rende ogni stage completamente diverso. Ogni angolo in ogni luogo ha una propria personalità che richiede ai piloti di rimanere concentrati e determinati dall'inizio alla fine." Oltre ai contenuti disponibili al momento del lancio, Codemasters ha recentemente annunciato ulteriori contenuti disponibili durante la Season 1, a partire dal 12 marzo: Week 1: SKODA Fabia Rally, Citroën C4 Rally Week 3: Monte Carlo Rally, Special Livery Week 5: BMW M1 Procar Rally, Opel Manta 400, Special Livery Week 7: Sweden Rally Week 9: Ford Focus RS Rally 2007, Subaru Impreza, Special Livery Week 11: Germany Rally I giocatori che effettueranno il pre-order o acquisteranno la Deluxe Edition riceveranno questi contenuti del Season One, più la Season Two che contiene un livello simile di contenuti e funzionalità, come parte del Season Pass. I giocatori che effettueranno il pre-order della Deluxe Edition avranno anche l'early access al gioco da venerdì 22 febbraio 2019. Le versioni retail della DiRT Rally 2.0 Day One Edition includono la splendida Porsche 911 RGT Rally Spec insieme alla Fiat 131 Abarth Rally e l'Alpine Renault A110 1600 S. I giocatori che effettueranno il pre-order, o che acquisteranno, la Day One o Standard Edition, avranno l'opportunità di acquistare ogni season e ogni contenuto separatamente, nei rispettivi store digitali.
  24. Codemasters ha annunciato quelli che saranno i DLC aggiuntivi disponibili dopo il lancio del nuovo DiRT Rally 2.0, come vedete dall'elenco si tratta di un menu particolarmente ricco. Inoltre sono state pubblicate alcune immagini di confronto che dimostrano i progressi tra il nuovo titolo ed il precedente DiRT Rally. Codemasters has today revealed the vehicles, liveries and locations included in Season One of DiRT Rally 2.0™’s post-launch DLC content. Season One will focus solely on rally content, and will introduce the following cars, liveries and environments to DiRT Rally 2.0 as per the following schedule: – Week 1: ŠKODA Fabia Rally, Citroën C4 Rally – Week 3: Monte Carlo Rally, Special Livery – Week 5: BMW M1 Procar Rally, Opel Manta 400, Special Livery – Week 7: Sweden Rally – Week 9: Ford Focus RS Rally 2007, Subaru Impreza, Special Livery – Week 11: Germany Rally “It was important for us to not just include brand new content for DiRT Rally 2.0, but also to recognise the fan favourites from the previous titles”, commented Ross Gowing, Chief Games Designer. Gowing continued, “The improvements the team have made for DiRT Rally 2.0 are plain to see, and Monte Carlo is a shining example of that. I think it looks incredible, and I hope our players feel the same way too. We are making a significant commitment to expanding the DiRT Rally 2.0 experience for the players that have been calling for us to do exactly that over a number of years.”
  25. Nel suo ultimo Road Book, la Codemasters ha pubblicato la lista completa delle vetture (riportata anche qui sotto) che saranno disponibili nel prossimo DiRT Rally 2.0, atteso sugli scaffali per il 26 Febbraio. Come noterete, la lunga lista di auto include modelli rally ed anche rallycross, sia del passato che moderni. La software house inglese ha pubblicato anche l'elenco delle periferiche che saranno ufficialmente supportate dal gioco: oltre ai naturali volanti Logitech e Thrustmaster, troviamo anche tutti i prodotti Fanatec, inclusi i modelli di fascia alta e persino periferiche altamente professionali, come ad esempio l'inavvicinabile SimSteering di Leo Bodnar! Quest'ultimo particolare mi ha fatto subito ben sperare: se Codemasters supporta ufficialmente in DiRT Rally 2.0 simili volanti, si aspetta probabilmente che gli utenti di tale hardware, naturalmente appassionati della simulazione più estrema e realistica, potranno apprezzare il suo titolo rallystico! Questa mia speranza si è tramutata in realtà appena ho potuto provare una versione beta del titolo... Evidentemente la Codemasters deve aver ben compreso la lezione dell'ultimo DiRT 4, snobbato non solo dagli appassionati di simulazione, ma anche da tutti gli altri, viste le scarsissime vendite, con il buon vecchio DiRT Rally ancora molto apprezzato, nonostante i suoi pur evidenti limiti ed uno sviluppo per certi versi lasciato incompiuto. Possiamo dire che DiRT Rally 2.0 riprende il discorso simulativo lasciato in sospeso dal suo precedessore DiRT Rally, non per niente Codemasters ha battezzato il gioco come 2.0. Del resto le proteste degli appassionati sui forums sono state veementi e la Codemasters ha fatto bene ad ascoltarle con attenzione. Il nuovo 2.0 si distingue come prima cosa per alcune caratteristiche inedite, di fondamentale importanza in ambito rallystico: abbiamo a disposizione tre diverse mescole di gomme, che dobbiamo scegliere con molta attenzione in funzione della tappa che andiamo ad affrontare, in quanto ogni gomma ha caratteristiche diverse ed una scelta errata potrebbe risultare molto penalizzante, fra l'altro gli sviluppatori hanno spiegato che anche la nostra guida avrà un'importanza fondamentale sulla resa dei pneumatici. Gli inglesi devono aver lavorato molto anche sul force feedback, visto che ora risulta essere molto dettagliato, pulito, sottile, comunicativo e "corposo", riuscendo nell'intento non certo semplice, visto che siamo praticamente sempre in condizioni di aderenza molto precaria, di farci capire in ogni momento non solo quanto le gomme "tengono" il terreno, ma anche in quale punto preciso si trova la massa del veicolo ed in quale direzione sta andando lo spostamento di carico che, come detto, è fondamentale per guidare al limite in DiRT Rally 2.0. Basta trovarsi in una situazione di dosso accentuato con la nostra auto che vola in aria per apprezzare l'ottimo lavoro fatto da Codemasters: possiamo realmente sentire come si sta spostando il veicolo mentre salta e regolarci con lo sterzo di conseguenza per fare in modo che, al contatto delle gomme nuovamente con il tracciato, la nostra auto "pendoli" nel modo giusto per proseguire la corsa ! Del resto già i primi metri in pista con DiRT Rally 2.0 sono decisamente affascinanti ed appaganti per un appassionato di rally vero: l'aderenza irreale del passato, che spesso si presentava proprio quando non eravamo più in grado di tenere l'auto in pista, è per fortuna scomparsa, mentre viene ora considerato in modo decisamente corretto e realistico lo spostamento delle masse del veicolo ed i relativi trasferimenti di carico. Avete presente il mitico Richard Burns Rally? Bene, DiRT Rally 2.0 lavora praticamente allo stesso modo e ci restituisce le stesse sensazioni! Il celeberrimo "controsterzo scandinavo", che proprio RBR ci ha insegnato con il suo indimenticabile tutorial, ritorna prepotentemente alla ribalta e, se eseguito correttamente, saprà regalarci momenti di pura passione per la guida in derapata. Se eravate dei maghi nel domare la Lancia Stratos nel primo DiRT, con il nuovo 2.0 avrete bisogno di tante e tante ore per imparare a padroneggiarla nel modo corretto, soprattutto a riuscire davvero a portarla al limite. Non resta che attendere questi 25 giorni, questa volta però con una concreta fiducia in un titolo che potrebbe davvero (e finalmente), scalzare il Re della simulazione rallystica dal suo trono. Richard Burns Rally resterà per sempre nei nostri cuori, ma DiRT Rally 2.0 ha già tutti i numeri in regola per diventare il nuovo protagonista degli appassionati della derapata simulata...
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.