News - Page 4 - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Simracing Academy: il 29 Ottobre si parte con Aris Vasilakos

Il mitico Aris ci parlerà naturalmente di dinamica del veicolo, non farà mancare i suoi consigli e risponderà alle domande degli allievi. Difficile cominciare meglio la nostra Academy!
Il 29 Ottobre si parte con Aris

Parte 2 Simracing Academy: traiettoria ed uso della pista

Per risultare efficienti ed efficaci in pista è necessario comprendere che la guida in circuito è differente da quella a cui siamo abituati. La prima differenza che salta subito all’occhio? Scopriamolo con la seconda parte della Simracing Academy. Iscriviti alle lezioni pratiche che partono il 29 Ottobre!
Parte 2 Simracing Academy

Parte 1 Simracing Academy: dinamica veicolo ed iscrizioni aperte

Aspiranti simdrivers, benvenuti nella prima parte della Simracing Academy, la scuola per comprendere i concetti fondamentali per progredire dal livello di principianti a quello di esperti della guida simulata. L'Academy è utile anche ai piloti con una certa esperienza, per approfondire ed effettuare test pratici
Parte 1 Simracing Academy: dinamica veicolo

Le auto più belle del simracing: Ferrari F1 2000

Un altro V10, un altro pezzo di storia della Formula 1: forse uno dei più importanti, visto che quella che andremo a scoprire in questa monografia è la monoposto che riportò il Titolo Mondiale Piloti a Maranello dopo ben 21 anni di astinenza dall’ultimo conquistato da Jody Scheckter nel 1979...
Ferrari F1 2000
  • News

    News - articles

    La F1 Esports Pro Series 2020 accende i motori [15 Ottobre ore 20,30]

    Sono passati 314 giorni da quando David Tonizza ha conquistato la sua corona. E dopo quasi un anno intero, la F1 Esports Pro Series torna ad accendere i motori virtuali.
    I piloti da tenere d'occhio, oltre naturalmente al nostro Tonizza, saranno Rasmussen, il danese che ha ottenuto tre vittorie per la Red Bull nel 2019 e ha conteso il titolo a David fino alla fine, Bereznay, che è stato il migliore "degli altri" con l'Alfa Romeo, insieme al suo compagno di team Jarno Opmeer. Il due volte campione Brendon Leigh ha invece attraversato un momento difficile e, sebbene sia finito solo quinto in classifica, resta sempre molto veloce, cosi come Lucas Blakeley, rivelazione delle gare di esibizione. E' rientrato nel giro invece il vice campione 2017, Fabrizio Donoso Delgado, con il team Renault, quindi sarà uno da tenere d'occhio, insieme al compagno di squadra Nicolas Longuet.
    Non mancano le novità per il 2020, come per esempio il circuito del Messico, che fa il suo debutto, insieme ad Hanoi Street Circuit e Circuit Zandvoort rispettivamente in Vietnam e nei Paesi Bassi. Una nuova distanza di gara del 35% è stata creata per la serie Esports, progettata specificamente per gli eventi Esports. È un passo avanti rispetto alle distanze di gara del 25% viste nei due anni precedenti e offre un po' più di imprevedibilità e strategia.
    Si parte quindi stasera dal Bahrain International Circuit. Nel 2019, questa gara ha visto uno dei momenti più drammatici della stagione, quando Dani Bereznay dell'Alfa Romeo si è scontrato con David Tonizza, mettendosi fuori dai giochi e danneggiando a sua volta una parte dell'ala anteriore di Rasmussen. Se questo evento si fosse svolto in modo diverso, avremmo potuto guardare a un risultato di stagione molto diverso in effetti ...
    Poi ci sposteremo in Vietnam, pista sconosciuta ai simdrivers. Quindi andremo in Cina, dove Tonzilla ha ottenuto la seconda delle tre vittorie stagionali. Tutte e tre le gare saranno trasmesse in diretta dalla Gfinity Esports Arena di Londra, a partire dalle ore 20,30 italiane.
     

    Red Bull Beat The Pro: sfida Max Verstappen su Gran Turismo Sport

    L'11 ottobre scorso, Red Bull ha annunciato l'evento online "Red Bull Beat The Pro" di Gran Turismo Sport. I giocatori possono sfidare i piloti di Formula 1 Max Verstappen e Alex Albon della scuderia Aston Martin Red Bull Racing e l'ospite speciale Yuki Tsunoda del campionato FIA di Formula 2!

    L'evento è stato creato dopo l'annullamento del Gran Premio del Giappone di F1 di quest'anno, organizzato senza interruzioni dal 1987, nonché per fornire agli appassionati giapponesi di sport motoristici una possibilità di correre uniti dallo slogan #RaceTogether. I giocatori di GT Sport possono quindi partecipare all'evento e provare a battere i tempi dei professionisti a partire da oggi mercoledì 14 ottobre, fino a domenica 1 novembre. Ulteriori dettagli a questo link.



    I piloti Red Bull Racing Esports si preparano per la nuova stagione di F1 virtuale

    Le F1 Esports Series 2020 sono ai nastri di partenza: oggi e domani, infatti, il Campionato virtuale della massima serie automobilistica ricomincerà a dare spettacolo e tutte le squadre e i piloti sono pronti a competere per i primi 12 appuntamenti sulle piste ufficiali proposte dal nuovo videogioco della Codemasters F1 2020.
    Tra i vari team il Red Bull Racing Esports è pronto ad andare a caccia del Titolo con i suoi portacolori Frederic Rasmussen e Marcel Kiefer, che recentemente hanno svolto una tre giorni di allenamento fisico e mentale presso il centro di preparazione APC, acronimo di Red Bull Athlete Performance Center. In Austria i due piloti virtuali hanno svolto tutta una serie di test per mettere alla prova il loro corpo e la loro mente, in modo da raggiungere la “peak performance” nei momenti decisivi del Campionato.

    Questo è stato garantito grazie all’aiuto di nutrizionisti, fisioterapisti, psicologi e personal trainers: “L’APC copre ogni singolo aspetto di cui un atleta ha bisogno – ha commentato Marcel Kiefer – Ho capito che la routine e la programmazione quotidiana degli impegni è fondamentale per ogni aspetto della mia vita, non solo per il racing. Mi è piaciuto molto lavorare nell’APC, perché mi ha permesso di raggiungere un nuovo livello di performance per la stagione che partirà a breve”.
    Marcel, a tutti gli effetti, ha condiviso il commento del compagno di squadra Rasmussen, il quale ha affermato di “aver capito molto su tutti gli aspetti che sono cari a un atleta. Tra questi, in particolare, il sonno e l’alimentazione: presto dovrò cambiare la mia routine! Per la stagione 2020 cercherò di fare il massimo per vincere ancora”. L’obiettivo del Red Bull Racing Esports, infatti, è quello di mettere in difficoltà il Campione del Mondo in carica della Ferrari Davide Tonizza, che sarà messo a dura prova nelle tre gare in programma oggi e domani in Bahrain, in Vietnam e in Cina. “Non sono qui per finire secondo – ha aggiunto Marcel Kiefer – Voglio puntare ad entrambi i Titoli. La competizione sarà serratissima, quindi dovremo lottare duramente per portare a casa entrambi i risultati”.

    DIRT 5: un primo sguardo alla modalità Carriera

    Tre settimane e il countdown di tutti gli appassionati di rally sarà giunto al termine: il 6 novembre, infatti, l'ultimo capitolo rallystico firmato Codemasters, DIRT 5, verrà finalmente rilasciato al grande pubblico, sia per il mondo PC che per quello consolle. Un titolo davvero promettente, che finora è stato svelato con il gontagocce grazie ad alcuni video pubblicati su YouTube dalla software house britannica. Oggi è il turno della modalità Carriera, che si dividerà in cinque capitoli ognuno dei quali capace di offrire molteplici percorsi per arrivare al successo del giocatore: in questo senso DIRT 5 proporrà oltre 130 eventi da disputare, suddivisi in nove modalità di gioco e in una grande varietà di location che anche nella realtà contraddistinguono il mondo delle quattro ruote tassellate. Ma non vogliamo rivelarvi altro: date un'occhiata al video qua sotto e capirete quanta carne al fuoco ci sarà a partire dal 6 novembre!
     

    F1 Esports: si presentano in video il team Mercedes AMG e Renault Vitality

    Il primo evento della F1 Esports Series 2020 si svolgerà il 14/15 Ottobre, con tutti i teams virtuali già pronti a scendere in pista per una nuova ed infuocata stagione virtuale di Formula 1.
    Nel video qui sotto, il team Mercedes AMG F1 Esport si presenta ai suoi fans e mostra la propria squadra. Nel secondo video invece, la presentazione del team Renault Vitality F1.
     
    Featured

    DrivingItalia.NET: che ne dite di un bel restyling tecnico - grafico?

    Gli appassionati che ci seguono da un pò di tempo sanno bene che a noi di DrivingItalia.NET piace cambiare ogni tanto il nostro lato "estetico" e, in contemporanea, visto che ormai il vostro sito preferito è diventato gigantesco (il database ha raggiunto i 17 GB!), ne approfittiamo per apportare alcune migliorie, qualche novità e sistemare un pò le cose a livello tecnico.
    Quella che state guardando è l'ultima release di DrivingItalia e spero che vi piaccia almeno quanto piace a noi!
    E ricordiamoci che stiamo festeggiando i VENTI ANNI di attività: la prima versione di DrivingItalia, che era ospitata da Multiplayer.it, nacque infatti grazie a me ed a Luca "Schummy1" Casarotto nell'inverno tra il 1999 ed il 2000, mentre poi nel Maggio del 2003 ci trasferimmo (grazie anche a Marco Massarutto) nella nuova casa .NET.
    Venti anni fa eravamo cosi, quanti ricordi... 🙂

    Navigate nel nuovo sito e scoprirete diverse piccole novità e miglioramenti, naturalmente fateci sapere cosa ne pensate, visto che il sito è la vostra community!
    Abbiamo implementato anche un menu rapido per gli utenti registrati che trovate come icona in basso a destra nel sito, per selezionare tre diverse tonalità, inclusa la versione chiara della grafica, oltre a due diversi sfondi.


     

    F1: la Ferrari arriverà sul podio nella classifica costruttori?

    Il Mondiale di Formula 1 è iniziato nel peggiore dei modi per le Ferrari. In realtà fin da inizio anno, nonostante qualcuno ci sperasse, erano in pochi a credere che la Ferrari potesse ambire al titolo. Adesso scommettere che la Ferrari possa arrivare sul podio è diventato qualcosa di davvero audace, quasi come fare un all-in nel poker in una partita in un casinò online.
    Lo strapotere delle Mercedes del resto è risultato evidente fin dalle prime giornate di mondiale, dove Hamilton e Bottas hanno iniziato a vincere senza mai fermarsi. Il primo posto nella classifica costruttori è diventato ormai qualcosa di impossibile da raggiungere tuttavia ci sono ancora delle possibilità che possono portare la Ferrari all'ultimo gradino della classifica costruttori. 

    La classifica piloti: Ferrari fuori dal podio
    Nella classifica piloti, la Ferrari potrebbe arrivare sul podio con Leclerc solo con un drastico miglioramento delle prestazioni dell'autovettura e un'incredibile serie di errori da parte di Verstappen (in terza posizione). Il distacco però è così grande che riteniamo non sia possibile una cosa del genere. In questo momento nelle prime due posizioni si trovano i due piloti Mercedes: Hamilton e Bottas, seguiti da Verstappen in terza posizione con la RedBull. 
    Charles Leclerc si posiziona in questo momento in 8 posizione a pari punti con Lance Stroll della Racing Point. Vettel invece in tredicesima posizione con soli 17 punti nelle prime gare del mondiale. Sembra davvero incredibile questo rendimento sotto la media delle Ferrari. In molti auspicano ad un cambio di marcia nella seconda parte di stagione. 

    La classifica costruttori: obiettivo terza posizione
    Se per la classifica piloti sembra che non ci sia niente da fare per salire sul podio, qualcosa potrebbe cambiare per la classifica costruttori. In questo caso le Mercedes e la RedBull si sono già assicurate la prima e la seconda posizione. Tra loro e le altre compagine c'è un vero e proprio abisso. Per la terza posizione lottano diverse squadre, come: Racing Point, McLaren, Renault, Ferrari. 
    La Ferrari in questo momento è posizionata in 6 posizione, con 74 punti. La Racing Point in terza posizione ha 119 punti. In circa 30 punti quindi sono condensate ben 4 squadre. Per salvare una stagione a tratti disastrosa la Ferrari deve provare a strappare la terza posizione del podio nella classifica costruttori. Per far questo è fondamentale che Vettel ritorni a fare punti con continuità e che Charles Leclerc riesca ad avvicinarsi al podio sempre con più frequenza. 
    Gli ingegneri della Ferrari dovranno fare del loro meglio per fornire ai piloti una vettura che sia competitiva. Non ci resta che vedere quel che accadrà nella seconda parte di stagione.
    [Contributo redazionale esterno]

    Project CARS 2: Cadenza Polaris prototype by VRC Modding

    Il Virtual Racing Cars Modding team (VRC) ha rilasciato per Project CARS 2 la sua nuova vettura prototipo denominata Cadenza Polaris, facilmente riconoscibile dal trailer di lancio che trovate qui sotto. Vi ricordiamo che tempo fa era stata rilasciata anche la Pavey Longhood S. Qui di seguito il link per procedere all'acquisto e download.
     
  • Who's Online   20 Members, 0 Anonymous, 174 Guests (See full list)

    • Enrico Carta
    • costich
    • sylvano tenza
    • Mirco Mancini
    • Vito.Ergal
    • gecervi
    • Albert_1603
    • Alexz96
    • Eagle Driver
    • Filodream
    • Simone A.
    • Giulio MSC
    • Akrapovic
    • nico2578
    • fenrir
    • sopadj
    • Andrea De Santis
    • AyrtonForever
    • Gregorio Buscemi
    • paco37


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.