Jump to content

EA Sports WRC: Codemasters e il FIA World Rally Championship insieme dal 2023


Giulio Scrinzi

Recommended Posts

 

Dopo la Formula 1, anche il World Rally Championship. Benchè in cantiere ci siano titoli dal calibro di DiRT Rally 2.0 e DiRT 5, Codemasters è riuscita ad accaparrarsi una collaborazione quinquennale con il mondo del WRC, che le permetterà di diventare lo sviluppatore del gioco ufficiale basato sul Mondiale Rally. Un accordo che inizierà nel 2023 e che porterà il primo titolo firmato "Codies" sul finire dell'anno, al massimo entro il 2024.

Si tratta di una notizia che, di fatto, spodesterà l'attuale publisher BigBen Interactive, in procinto a rilasciare il nuovo WRC 9 a settembre: un vero peccato, visti gli ottimi miglioramenti intravisti negli ultimi capitoli della saga. Oltre a ciò, Codemasters gestirà anche l'intera parte relativa ai tornei eSports, che ormai stanno diventando parte integrante di qualsiasi titolo di corse (e non solo).

In parallelo, l'azienda britannica ha anche confermato di voler proseguire il proprio impegno con la serie DiRT, dal momento che "il team sta lavorando sul loro nuovo progetto, che seguirà l'inizio della partnership con WRC dal 2023". Che ci sia ancora qualcosa che bolle in pentola?

 

1000px.jpg.1746126ef3b0ec126a39bec6816e7a16.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 years later...
  • Replies 80
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • VELOCIPEDE

    78

  • maxcoslo

    2

  • Giulio Scrinzi

    1

Tramite Insider Gaming, Tom Henderson ha pubblicato un report con i primi dettagli di WRC 2023 di Codemasters, che come sappiamo è entrata in possesso dei diritti sullo sfruttamento della licenza WRC dalla FIA World Rally Championship, precedentemente concessi a Nacon.

WRC 2023 avrà 16 classi individuali di automobili, incluse WRC, WRC 2, F2 Kitcar e H1 FWD. Uno degli aspetti più interessanti sarà la possibilità di creare la propria vettura da rally personalizzata, con il progetto che verrà finanziato con una valuta in-game, probabilmente ottenibile vincendo gare. Sarà possibile personalizzare tutti gli aspetti della nostra auto, inclusa trasmissione, motore, differenziale, cambio, frizione, radiatore, sospensione, freni e scarico. Sarà inoltre possibile acquistare anche pezzi usati, con il loro valore che varierà in base al grado di usura.

Sarà possibile modificare anche l'esterno, come paraurti anteriore e posteriore, ruote e parafanghi, nonché gli interni scegliendo volante, il modello del display digitale e il design delle cinture di sicurezza. Sempre secondo Henderson, WRC 23 è nato dalle ceneri di DiRT Rally 3, con l'idea di risparmiare tempo e denaro.

Link to comment
Share on other sites

  • 7 months later...
  • 3 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.