Recensione F1 22 EA Sports Codemasters: ci aspettavamo molto di più... - Software - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Discord DrivingItalia: chat testo e voce

Social-app gratuita, via browser, tablet o smartphone.

OLTRE QUATTROMILA utenti attivi, entra anche tu!

DISCORD

Con SimracingGP tutti in pista!

Oltre DUEMILA piloti registrati, per correre gratis gare e tornei

con Assetto Corsa ed Assetto Corsa Competizione!

SimracingGP

  • Recensione F1 22 EA Sports Codemasters: ci aspettavamo molto di più...

       (0 reviews)
    VELOCIPEDE By VELOCIPEDE, in Software, , 0 comments, 1,077 views
     Share

     

    Ritorna in grande stile la F1 ufficiale di Codemasters, stavolta targata EA Sports, portando in pista per la prima volta le monoposto di Formula 1 ad effetto suolo della nuova era. In linea generale, F1 22 ha lo stesso contenuto concettuale di F1 2021: la griglia F1 della stagione in corso e la griglia F2 della scorsa stagione, oltre a un'auto di F1 generica per la modalità "My Team". C'è poi una nuova classe di veicoli in F1 22: le Supercar. Auto stradali particolarmente veloci, utilizzate dai piloti durante gli eventi promozionali Pirelli Hot Laps in vari Gran Premi, durante i quali vengono portati a spasso celebrità e ospiti vip.

    Il gioco ci offre ovviamente tutti i circuiti del 2022, inclusa la nuova pista di Miami, insieme a molte delle modifiche alle versioni 2021 delle piste. Abu Dhabi, Australia e Spagna riflettono tutti i loro nuovi layout, mentre per ora Spa rimane nella sua configurazione 2021. Anche le gare sprint sono per la prima volta nel gioco. E' scomparsa invece la modalità storia Braking Point, fatto che per molti sarà motivo di tristezza.

    La funzione Supercars consiste in due cose: guidare le supercar in una serie di sfide specifiche e prove a tempo, per poi sbloccarle e mostrarle in F1 Life. Non c'è alcuna possibilità di gareggiare l'uno contro l'altro in nessuna modalità di gioco, o selezionarle per le lobby personalizzate online. Il problema però di fatto non si pone, perchè le auto sono piuttosto deludenti da guidare, in pratica si riducoono a essere semplicemente una caratteristica decorativa.

    F1 Life è un'aggiunta piuttosto interessante invece, che consente di personalizzare uno spazio in cui altri giocatori possono riunirsi, per aggiungere un angolo sociale al gioco. Tuttavia la feature sembra essere un altro modo per vendere Pitcoin, la valuta di gioco della F1 e pass VIP. Oltre agli oggetti predefiniti e a quelli che puoi vincere avanzando di livello, avrai bisogno di Pitcoin per acquistare articoli di abbigliamento per il tuo avatar di pilota, incluso l'abbigliamento casual, e VIP per accedere a ricompense di livello superiore, inclusi oggetti di arredamento e design di livrea. La Champions Edition del gioco offre 18.000 Pitcoin. Una nota positiva è il fatto che il gioco ora ricrea il weekend di F1 in modo ancora più dettagliato rispetto a prima e include la modalità La mia squadra. Ora c'è più profondità nella modalità, persino se considerata come titolo a sè stante.

    Per quanto riguarda il comparto multiplayer, basta considerare quanto già visto nel precedente F1 2021 ed in parte anche nel 2020. Tuttavia c'è un punto importante che deve essere trattato: Codemasters non ha cambiato quasi nulla per l'online, F1 22 offre una gamma molto ampia di attività online, proprio come facevano i suoi predecessori, e dimostra di essere già stata ottimamente pensata e strutturata come ottima piattaforma per i campionati ufficiali F1 Esports, a partire dalla Pro Series in autunno e poi dalla Challenge Series nel 2023. Oltre al gioco e alle lobby aperte, ci sono eventi settimanali, campionati, schermo diviso per due giocatori e modalità carriera per due giocatori. Quest'ultima caratteristica consente di correre attraverso la carriera del gioco con un amico al tuo fianco. Il gioco dispone anche di una modalità LAN. Un sistema di classificazione, chiamato Super Licenza, tiene traccia dei giocatori, con prestazioni e sportività registrate insieme alla "partenza". F1 22 presenta quindi un gioco multipiattaforma completo.

    I titoli F1 di Codemasters hanno offerto negli ultimi anni un'esperienza piuttosto realistica, anche se al di sotto di una simulazione pura e completa. F1 22 continua sulla medesima strada tracciata, anche se bisogna evidenziare il fatto che le monoposto 2022 sono completamente diverse da quelle del 2021, perchè generano la quasi totalità del carico aerodinamico grazie all'effetto suolo del fondo vettura. Sono anche molto più pesanti e con pneumatici più grandi. Tutto ciò ha un effetto drammatico sul modo in cui le auto si comportano, e non in meglio, per quanto concerne emozioni e piacere alla guida. Sono più pesanti e terribilmente sottosterzanti, anche se non mancano i sovrasterzi di potenza. Non è un difetto del gioco, sia chiaro, perchè le monoposto sono proprio cosi a quanto pare, ma resta il fatto che guidare le auto di F1 del 2022 è sicuramente meno divertente. Le Formula 2 invece sono come sempre divertentissime!

    In F1 22 la parte complicata è in primis l'inserimento in curva, perchè con queste monoposto il sottosterzo è davvero impressionante, con il peso che si sente ed influenza tantissimo la dinamica della vettura, costringendoci quindi a guidare in modo totalmente diverso rispetto al passato. E' impensabile per esempio ritardare la staccata. Il setup nel gioco è ora più dettagliato, offrendo un ventaglio di opzioni maggiore, si arriva per esempio ad un carico aerodinamico fino a 50, anche se in realtà non lo utilizzeremo neppure a Monaco, visto che anche nel principato basterà arrivare a 30.

    289268926_10159256177212060_6812342457425653573_n.jpg

    Dove il titolo eccelle davvero è l'accessibilità. Ci sono così tanti aiuti alla guida che chiunque, di qualsiasi livello di abilità, può salire a bordo e guidare decentemente, inoltre la IA svolge egregiamente il proprio compito, grazie al fatto di essere ora "adattiva". Anche guidare con un controller è un'esperienza positiva, proprio come lo era in F1 2021. Naturalmente il DualSense di PS5 è al di sopra delle altre opzioni, ma anche con un controller Xbox One nella versione PC non ci sono problemi. L'esperienza con il volante è variabile: è difficile ottenere dettagli dal force feedback su un Logitech G923 e, sebbene il Fanatec DD Pro fosse leggermente migliore, non siamo ancora all'altezza di simulatori puri come Assetto Corsa Competizione, iRacing o rFactor 2.

    Il feedback è quasi assente a centro curva, in particolare alle basse velocità e per il momento è possibile attenuare in parte il difetto impostando "ammortizzatore sterzo" nelle impostazioni del menu ad un valore di almeno +15. Siamo certi però che arriverà presto una patch che migliorerà la situazione per ogni tipo di volante. Anche la gestione dei cordoli è strana al momento: alcune volte basta toccarli per volare per aria, in altre situazioni ci si passa sopra allegramente. Come detto il peso della monoposto viene percepito in modo chiaro ed il feedback è generalmente comunicativo, anche grazie alle nuove gomme che simulano le diverse tipologie di mescole e grip. Quest'ultimo è però sempre eccessivo, probabilmente perchè Codemasters ha voluto semplificare la guida ai neofiti. F1 22 simula anche, anche se non in modo dettagliato e progressivo, la temperatura del pneumatico, considerando in modo separato la parte esterna e quella centrale della gomma.

    Purtroppo le temperature ambientali e della pista sono fisse, quindi scordiamoci la variabilità e la conseguente ed importantissima variabile della strategia. La scia di chi precede si sente molto poco, ma del resto accade anche nella realtà.

    Sul fronte grafico, F1 22 sin dal video introduttivo ufficiale della F1, sembra il più autentico possibile, con sovrapposizioni di trasmissioni F1 e schermate informative, grafica, testo... In termini di vetture e tracciati invece, valgono anche in questo caso le medesime considerazioni fatte per F1 2021. Non siamo proprio all'altezza dei titoli migliori e più ci avviciniamo a titoli esclusivi di nuova generazione, tanto più il gioco Codemasters inizia a rimanere indietro. Questo è particolarmente evidente per le ambientazioni, che non hanno i dettagli visti in altri giochi. Inoltre manca interattività tra il circuito e le auto. Infine, come da sempre, i circuiti non sono realizzati in laser scan e per i simdrivers abituati a questo tipo di caratteristica, la differenza nel guidare in una pista "piatta" si farà particolarmente sentire.

    I danni alle monoposto sono praticamente gli stessi di F1 2021, ma non possiamo lamentarci perchè erano già ottimi l'anno scorso. Sono riprodotti più che bene sotto il profilo grafico e degnamente anche per quanto riguarda l'impatto dinamico e prestazionale, anche se in alcune situazioni ci si aspetta un danno decisamente maggiore. Anche il bagnato è quasi identico al predecessore, ma anche questo di grande livello. E' stato ulteriormente migliorato però l'effetto della guida dall'abitacolo, con spruzzi, acqua sulla visuale ecc. Consigliamo assolutamente di provarlo, perchè davvero molto realistico.

    Un grosso problema sono al momento i tempi sul giro: in F1 22 si riesce a girare anche 4 secondi più veloci rispetto alla realtà, probabilmente perchè alle basse velocità c'è un grip eccessivo che permette di andare molto più forte. Anche per questo speriamo in una bella pezza risolutiva.

    289389304_10159256177397060_5184528569472950335_n.jpg

    Sul fronte prettamente della fisica e della dinamica del veicolo ci sono purtroppo diverse lacune, mentre invece ci saremmo aspettati ulteriori progressi rispetto al 2021 ed una maggiore spinta verso la simulazione pura: il famigerato porpoising è totalmente assente, speriamo che arrivi in futuro con una patch, visto che persino i modders lo hanno implementato nelle loro monoposto create per Assetto Corsa... Le gomme hanno degrado e bisogna gestire la temperatura, come già in F1 2021, anche se in F1 22 la questione è molto "permissiva" con il pilota ed a meno che non si guidi in modo folle, mettere in crisi la dinamica della vettura è pressochè impossibile. La possibilità di graining e blistering sui pneumatici sono completamente assenti, ed è una vera disdetta, visto quanto il graining sopratutto stia influendo sulle gare e sulla guida dei piloti reali di Formula 1.

    Ottima la funzionalità del giro di warm up prima di schierarsi in griglia per il via, con il pilota che deve gestire l'intera procedura in modo corretto, preoccupandosi anche di scaldare a dovere le gomme, per una partenza sprint. Stessa cosa per l'eventuale ingresso della safety car: anche in questo caso è tutto nelle nostre mani, non solo il mandare in temperature le gomme, ma anche dosare bene il restart per non farsi sopraffare da chi segue.

    291335297_10159275247507060_3981485406249373256_n.jpg

    Da dimenticare invece la gestione dei pit stop: il pilota non deve fare praticamente nulla, se non, un'attimo prima di passare la linea della pit lane, premere un tasto, la cui pressione determinerà in pratica la "qualità" e rapidità del lavoro dei nostri meccanici.

    I modelli delle auto mostrano il peso degli anni, con strani riflessi e curve frastagliate che spiccano anche nella modalità F1 Life. Con le auto di F1/F2 l'esperienza sarà la stessa di F1 2021, incluso 4K a 60 frame sulla versione dedicata per le console Xbox Series e PlayStation 5. Punto sicuramente molto positivo invece, F1 22 supporta per la prima volta la VR, ma solo su PC. Con gli eccellenti modelli di abitacolo, è sicuramente una motivazione in più per coloro che sono attrezzati con la realtà virtuale (e non la soffrono).

    Anche il sonoro è praticamente lo stesso degli anni passati. Ben realizzato comunque ed in grado di garantire una ottima esperienza di F1. Naturalmente include le auto, ma anche le varie voci e la musica ufficiale che ascoltereste durante la trasmissione di una gara. I commentatori ufficiali includono Jacques Villeneuve, Carlo Vanzini e Davide Valsecchi, per la versione italiana. Tutti e quattro i propulsori della F1 - Ferrari, Mercedes, Red Bull e Renault - sono turbo ibridi da 1,6 litri e non "suonano" in modo particolarmente affascinante. Non è presente troppo suono ambientale. A parte le gomme che stridono, non c'è quasi null'altro che dia emozioni. E' stata però ottimizzata la gestione della posizione delle sorgenti sonore e con visuale dal cockpit è un gran bel cambiamento.

    Ottima già ora la IA, mutuata anche questa da F1 2021, ma ulteriormente perfezionata e resa "adattativa": in pratica i piloti guidati dal computer si adegueranno alle nostre prestazioni, per garantire gare sempre combattute al giusto livello. Il sistema funziona molto bene già ora, anche se con qualche errore grossolano della IA qua e là. Da notare che la IA va a modulare anche la sua aggressività, commettendo quindi anche degli errori, per esempio in staccata, o andando larga in traiettoria.

    291491179_10159275247547060_1715938463272285594_n.jpg

    In conclusione, pur con i limiti spiegati sopra, F1 22 continua a essere l'esperienza di F1 definitiva in forma di videogioco. Chi cerca la full immersion di una gara di F1, un fine settimana o persino una carriera, non c'è modo migliore per farlo se non con il titolo Codemasters. Ci sono aree del gioco che ormai sentono il peso degli anni, inoltre le moderne monoposto 2022 non sono poi così divertenti da guidare come le vetture precedenti. È un'esperienza meno coinvolgente in generale rispetto a F1 2021, anche se trasmessa in modo sufficientemente accurato. E' un vero peccato che Codemasters non abbia avuto più coraggio, portando all'estremo della simulazione concreta e completa anche alcuni aspetti che invece, per il momento, restano ancora semplificati, alcuni decisamente troppo o non considerati affatto.

    Tuttavia, F1 22 continua a offrire eccellenti opzioni online – che miglioreranno con il cross-play – e anche My Team continua ad essere una funzionalità interessante. Alla fine, per un grande appassionato di Formula 1, il nuovo F1 22 è da non perdere, ma tutti gli altri possono tranquillamente aspettare future novità più consistenti. Sperando che F1 23 corregga le lacune di questa annata...

    Per commenti e discussioni in merito, fate riferimento al forum dedicato in italiano.

    289543059_10159256177672060_5156851744557617013_n.jpg

     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   2 Members, 0 Anonymous, 64 Guests (See full list)

    • Alberto Gianfrest Twitch tv
    • dewit57


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.