Showing results for tags 'Lotus 98T'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Lotus 98T'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 4 results

  1. Il grande Ayrton Senna rimarrà per sempre nella storia della Formula 1 grazie alle sue imprese al volante delle formidabili McLaren-Honda del 1988, del 1990 e del 1991: la pole position ottenuta sul circuito di Montecarlo a bordo della MP4-4, con cui fermò il cronometro sull’1’23’’998, fece rimanere di stucco tutti i suoi avversari, tra i quali un Alain Prost che, a parità di vettura, pagò quasi 1 secondo e mezzo sul singolo giro lanciato. Per arrivare a questi livelli, tuttavia, “Magic” dovette percorrere tutti i gradini necessari per costruire una carriera da Campione con la C maiuscola, nella quale trascorse un paio di stagioni anche al volante delle potentissime Lotus britanniche. Dopo un 1984 in Toleman, dove si distinse per il secondo posto sotto la pioggia sempre a Monaco, il brasiliano passò al reparto corse del compianto Colin Chapman, dove si mise al volante di quelle 97 e 98T caratterizzate dalla splendida livrea nero-oro con tanto di sponsor “John Player Special”. La prima portata in pista da Senna era quindi la 97T, evoluzione della precedente 95T dalla quale si distingueva per alcuni dettagli “presi in prestito” dalla 96T, originariamente destinata per il Campionato Indycar. Disegnata dalla coppia Gérard Ducarouge – Martin Ogilvie, questa monoposto poteva contare su un telaio monoscocca in fibra di carbonio e kevlar, su un design molto pulito e filante ma, soprattutto, sul potentissimo 1.5 Litri turbo-compresso EF15 V6 “Renault Gordini”, capace di erogare mediamente in gara una potenza di 810 cavalli. Per l’epoca si trattava di un’unità decisamente competitiva, anche se molto esosa in fatto di consumi: in due Gran Premi, per la precisione in quello di San Marino e in quello di Gran Bretagna, Ayrton dovette infatti ritirarsi a pochi giri dalla fine perché era rimasto senza benzina, il che condizionò una stagione allo stesso tempo molto interessante sul fronte dei risultati. Il brasiliano, infatti, centrò quattro pole position consecutive nella prima parte del Campionato e due vittorie, in Portogallo (la sua prima in assoluto) e in Belgio. Questo gli permise di partire con maggior fiducia nella stagione successiva, dove ai box lo aspettava la nuovissima Lotus 98T: rispetto alla vettura precedente la nuova monoposto britannica era più bassa e poteva contare su un propulsore EF15 in versione “Bis” davvero innovativo sul lato dell’elettronica. Presenti all’appello, infatti, c’era la gestione dei consumi completamente computerizzata, il sistema di raffreddamento tramite intercooler e quello di regolazione dell’altezza da terra, che in realtà destò alcuni sospetti da parte della FIA in merito alla sua aderenza al regolamento sportivo del Mondiale di Formula 1. Il cambio, invece, era un Hewland/Lotus a cui il reparto corse inglese aggiunse la sesta marcia: una modifica interessante che, purtroppo, portò tanti problemi di affidabilità, il che convinse Senna a fare un passo indietro per tornare alla vecchia trasmissione a cinque rapporti. Per quanto riguarda il motore, invece, la Renault portò in campo quello che è definito come uno dei propulsori più potenti di tutta la storia della Formula 1, capace di raggiungere la straordinaria quota di 1250 cavalli in versione da qualifica con pressione della turbina a 5,2 bar. Un’unità all’apparenza stratosferica, ma che né nelle mani di Senna né in quelle del suo compagno di squadra Johnny Dumfries riuscì a ottenere i risultati sperati: il brasiliano iniziò la stagione da vero protagonista, con tre pole position suggellate da un secondo posto nel round d’apertura di Jacarepaguà e da una vittoria a Jerez, per poi mostrare un rendimento altalenante completato da un solo altro successo a Detroit e cinque piazzamenti a podio. L’inglese Dumfrey, invece, arrivò al massimo al quinto posto nella cornice dell’Hungaroring, ma del resto, con Senna dall’altra parte del box, l’attenzione era praticamente tutta rivolta sul Campione carioca. “Nel 1986 ero il compagno di Ayrton alla Lotus. Provai la 98T per la prima volta al Paul Ricard, in Francia. In assetto da qualifica, era una vettura fantastica, ma gli pneumatici si logoravano davvero molto velocemente, facendo diventare la vettura difficile da guidare – ha commentato l’ex pilota scozzese - A seconda dei casi ti potevi ritrovare con problemi di sottosterzo o sovrasterzo. Ricordo che il motore aveva circa 900 cavalli ed in qualifica bloccavamo le valvole regolatrici della pressione di sovralimentazione e poi allungavamo tutti i rapporti, ecco da dove arrivava tutta quella potenza! Renault era sempre molto restia nel rivelare la potenza specifica, ma addirittura c’è chi dice che avevamo 1000 cavalli in prova”. “Era un propulsore versatile. Avevo provato una Brabham-Bmw ed era assolutamente brutale. Un attimo prima non avevi potenza, un attimo dopo ne avevi anche troppa. Il Renault aveva invece molta più progressione – ha continuato Dumfries - Ogni propulsore costava 800 dollari e noi ne usavamo due per le qualifiche di ogni pilota. Al termine, erano da buttare: spendevamo 3.200 dollari per ogni sessione di qualifica e ogni propulsore percorreva al massimo cinque o sei chilometri. Il valore di pressione più alto di quel tempo fu di 5.2 bar, ossia qualcosa come 1250 cavalli. Il vero problema, tuttavia, era il cambio. Iniziai la stagione con quello a 5 rapporti, ma Lotus lo aveva sviluppato portandolo a 6 rapporti. Feci molti test, ma era un incubo: ruppi praticamente ogni componente di quel cambio, tanto che quando lasciai la Lotus, mi diedero un trofeo con tutti i pezzi saldati insieme”. Per Johnny Dumfries quella fu la prima e unica stagione corsa in Formula 1, mentre per Ayrton Senna l’esperienza in Lotus rappresentò il vero trampolino di lancio per diventare la stella più brillante dell’armata McLaren-Honda, che lo ingaggiò in seguito a un 1987 in cui la vettura, la successiva 99T, cambiò radicalmente le sue caratteristiche. Dai motori Renault si passò a quelli marchiati Honda, mentre quella splendida livrea nero-oro della John Player Special fu soppiantata da quella tutta gialla della Camel. Con Ayrton Senna al volante, tuttavia, anche colorata così la piccola Lotus era una monoposto davvero speciale…
  2. VELOCIPEDE

    Assetto Corsa: la Lotus 98T!

    La Kunos Simulazioni ci mostra oggi una nuova galleria di immagini (in alta risoluzione) relative alla bellissima e mitica Lotus 98T, una delle auto realizzate su licenza ufficiale da Classic Team Lotus per Assetto Corsa. Le immagini catturano la monoposto inglese in azione sui circuiti di Monza, Silverstone e Imola.
  3. VELOCIPEDE

    Assetto Corsa: Build Update 0.21

    I requisiti di seguito esposti rappresentano dato generale, i risultati possono variare in base alla connessione utilizzata: Clients = Kilobytes /sec upstream 5 = 23KB/s 8 = 66KB/s 10 = 106KB/s 15 = 247KB/s 20 = 448KB/s 25 = 708KB/s 30 = 1026KB/s Nuove funzionalità Multiplayer E' finalmente disponibile una nuova modalità multiplayer senza necessità di booking. Il numero di casual gamer alla ricerca di server e gare veloci a cui partecipare è stato sorprendente: non ci aspettavamo un successo del genere, e questo ha reso evidente la necessità di provvedere un'alternativa che anche gli utenti meno esperti trovassero semplice ed efficace, e diversa rispetto al sistema di booking, più orientato alle esigenze delle leghe e competizioni online più strutturate. Per questo abbiamo introdotto una nuova modalità “pickup” che consente di configurare un server senza le funzionalità di booking: una entry list deve essere configurata appropriatamente, includendo solo le auto che saranno presenti nel server. L'utente può filtrare i risultati nella lista dei server disponibili, visualizzando soltanto le sessioni “pickup” . Al momento, il sistema “pickup” non consente al client di selezionare una livrea specifica, ma questa ed altre funzionalità saranno aggiunte in futuro, una volta determinata la stabilità del nuovo sistema. Intelligenza artificiale Lavorare sulla Lotus 98T ci ha dato l'opportunità di analizzare e risolvere alcuni problemi di stabilità delle vetture più performanti, con particolare attenzione a quelle dotate di superfici aerodinamiche attive, che generano valori di deportanza variabili la cui gestione da parte degli algoritmi di intelligenza artificiale aveva sensibili margini di miglioramento. La stessa Lotus 98T, in virtù della potenza erogata e degli alti valori di deportanza, ha rappresentato una sfida in più, ma dell'integrazione di nuovi algoritmi necessari a gestire in modo più efficace la potenza e deportanza, hanno beneficiato, assieme alla 98T, anche gli altri modelli più performanti. Engine grafico Come era stato anticipato, questa versione introduce l'utilizzo di nuove librerie grafiche, che si traduce nel miglioramento complessivo di alcuni effetti di post-processing (DOF, bloom, tone mapping, FXAA). E' stato inserito un nuovo pannello delle opzioni grafiche che consente di provare differenti scenari e settaggi. Questa versione non include ancora altri effetti di post-processing, ancora in fase di sviluppo e testing, che miglioreranno ulteriormente la resa complessiva e l'impatto grafico del gioco. Maggiori informazioni al riguardo saranno disponibili in futuro. Prossimi updates Come sempre, monitoreremo le attività su Steam e sul forum di supporto per individuare e risolvere i bug che questa nuova build, con tutte le novità incluse, potrebbe aver introdotto e che saranno risolti con eventuali aggiornamenti. Il rilascio della prossima build è fissato per Venerdì 29 Agosto. News e aggiornamenti Sonoro: l'integrazione di FMOD procede con successo: appena possibile, pubblicheremo alcuni video di confronto che mostreranno i benefici di questo upgrade in termini di pulizia del suono, immersività e realismo. Questa integrazione ha rappresentato una sfida in quanto richiede, oltre all'implementazione delle routine, la rielaborazione e modulazione dei sound set di ciascuna vettura, ai quali saranno aggiunti nuovi effetti, al fine di garantire una maggiore immersività. La produzione del circuito di Spa-Francorchamps è stata quasi completata. Come molti di voi sapranno, questo circuito sarà incluso nella versione 1.0 di Assetto Corsa. Durante l'estate condivideremo con voi video e immagini che vi daranno un'idea di cosa potrete aspettarvi da questo incredibile e leggendario circuito. In considerazione del tempo necessario per programmare e organizzare la produzione di nuovi contenuti, stiamo già lavorando per offrirvi tantissimi contenuti anche oltre la release 1.0, con nuove licenze in arrivo e modelli che saranno rivelati molto presto. A causa della mole di lavoro e delle iniziative che stiamo portando avanti, riconosciamo che nell'ultimo periodo non abbiamo condiviso come un tempo ciò che accade dietro le quinte, ma non temete, vi sorprenderemo di nuovo. Per non perdervi le novità, ricordate di visitare regolarmente la pagina ufficiale FB di Assetto Corsa! Il programma Steam Early access ha avuto e sta avendo un successo che ha superato le nostre aspettative, e si sta avviando alla conclusione. Grazie a questo risultato, recentemente KUNOS Simulazioni ha dato il benvenuto a nuovi programmatori, grafici e altre figure professionali che, grazie all'esperienza maturata nella produzione di giochi Tripla A, daranno il loro prezioso contributo per rendere Assetto Corsa un'esperienza di gioco ancora migliore! CHANGELOG - Multiplayer Improvements : New server version available - Multiplayer Gameplay improvements - New Post Processing Effects engine implemented - Implemented booking-less server joining - Physical Dynamic track implemented - Shader fixes and improvements - Time Attack fixed start with too much time - Fixed AI starting at the same time in qualify - AI improvements, better gas control and understeer detection - New Car : Lotus 98T - lotus elise sc, exige 240R, scura, exige s roadster speedometers corrections - changes in speedometers visualization depending on UI options and car design - Tyre damping modifications for all cars - Ideal Line improvements - Improved Python Apps error handling on loading - Dynamic wing controller now use setup value as initial angle value. - Localization fixes - Time Difference displayer improved - Fixed camera triple screen & driver names - Fixes in Replay for cars with animated suspensions - Fixed "You have been sent to pits" issue - GUI forms default position not overlapping with system messages anymore & GUI Improvements - Showroom updated with the latest graphic engine improvements - ksEditor updated with the latest graphic engine improvements - Per-Car New setup option to customize Force Feedback - Disabled AI in multiplayer events - Replay size reduced by half - Fixed crew placement in multiplayer events - Virtual mirror remembers its last state & virtual mirror improvements on triple screen cfg - Fixed mirror rendering bug - Adjustable brake balance while driving, for cars that support the feature - Adjustable brake balance in the physics brakes.ini file - Brake balance working with all the control configurations - Fixed wrong time reported after Booking
  4. La Kunos Simulazioni ha pubblicato su Facebook un breve comunicato per aggiornare gli utenti riguardo lo sviluppo del suo Assetto Corsa: il prossimo update del simulatore sarà disponibile il 18 Luglio e, come principale novità, porterà con sè la mitica Lotus 98T ! Hello AC followers, gradually we are getting closer to the release candidate version of Assetto Corsa: the next update should already include some changes to the graphics engine that will allow us to test the overall compatibility, although you might not see any new effects until the new algorithms will prove to be stable. More details will follow soon. The next update of Assetto Corsa Early Access is scheduled for 18th July and it should include the long awaited Lotus 98T. As already known, Assetto Corsa AI, utilizes the same physics model used by the player. With more than 1000 horse power and tons of downforce produced by this amazing grand prix car, the AI finds it very challenging keeping a proper racing line. The reasons will be clear to you too, when you will try staying on track while driving this unbelievably fast and “raw” racing car. We are working to improve AI interactions and hopefully we'll be able to include the Lotus 98T in next update and include AI enhancements to the sim. A big "thank you" to all those people who join the Early Access program every day. You help us to constantly improve Assetto Corsa : Your support is amazing and we really want to thank you, so we are investing in new content, new licenses and even more importantly, new people, hiring developers able to cover strategic positions in our company that will allow us KUNOS Simulazioni and Assetto Corsa, grow stronger and more efficient and capable.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.