Jump to content

DrivingItalia Discord: chat testo e voce

Social-app gratuita, via browser, tablet o smartphone. Quasi QUATTROMILA utenti attivi, entra anche tu!
Discord DrivingItalia

Simracing per tutti: iniziare spendendo poco

I costi nel motorsport reale sono proibitivi... ma nel simracing si può cominciare spendendo poco!
Simracing per tutti
  • VELOCIPEDE
    VELOCIPEDE

    Il simracing su DrivingItalia? Correttezza, rispetto, divertimento e grande spettacolo!

       (0 reviews)

    Da sempre su DrivingItalia organizziamo tornei e gare online con i vostri simulatori preferiti ponendo particolare attenzione non solo al divertimento, ma anche ad importantissimi fattori come la correttezza ed il rispetto degli avversari virtuali in pista, che devono venire prima del risultato stesso di una competizione. Anche grazie alla meticolosa ed intelligente gestione del nostro responsabile online @Gambero, che ha trovato l'indispensabile entusiasmo e partecipazione di tanti piloti (persino reali!), possiamo segnalarvi uno dei tanti momenti di spettacolo e correttezza vissuti nella gara dell'altra sera del Tatuus Challenge Season 2, con le parole dei protagonisti:

    Incredibile duello fra il nostro Dylan Harris e Francesco Trancanelli per la vittoria della terza gara del Tatuus Challenge by Drivingitalia. Una cosa mai vista, una battaglia feroce, intensa, agguerrita e soprattutto LEALE, con Dylan e Francesco che si sono scambiati le posizioni almeno una ventina di volte durante i 21 giri di gara, percorrendo intere porzioni di pista ruota a ruota, tirandosi staccatone pazzesche a ruote fumanti e sorpassandosi in ogni punto della pista possibile ed immaginabile, all'interno e all'esterno, con incroci di traiettoria, chiusure, affondi, derapate...il tutto all'insegna della correttezza più assoluta, in quanto nonostante i due si siano trovati innumerevoli volte ad essere così vicini che fra le loro auto non passava neanche un capello non si sono MAI toccati, lasciandosi sempre a vicenda lo spazio necessario per consentire all'avversario di fare la curva, proprio come se fosse una gara vera. Conscio di non essere veloce quanto il rivale, Dylan ha scelto di effettuare la gara usando esclusivamente gomme morbide e con un setup letteralmente a 0 downforce, in modo da attaccare dal primo all'ultimo metro e non lasciare un attimo di respiro al suo avversario. che usava invece gomme medie. Partito 3°, Dylan si è immediatamente portato in seconda posizione, e ha sfruttato il surplus di prestazione delle sue gomme Soft per raggiungere subito Trancanelli e superarlo. Col passare dei giri però le Soft perdevano di efficacia e le Medie di Trancanelli erano più efficaci, ma quest'ultimo non ha potuto sfruttare il vantaggio delle sue gomme perchè era in piena bagarre con Dylan, che doveva tassativamente rispondere immediatamente agli attacchi del rivale senza lasciargli più prendere il comando neanche per un secondo, proprio come Rossi con Stoner a Laguna Seca 2008. Ad ogni attacco di Trancanelli seguiva la reazione immediata di Dylan che non ha mollato mai la presa fino al momento della sua sosta, avvenuta all'11° giro su 21. Trancanelli ha proseguito con le Medie usurate per un altro paio di giri, ma Dylan con gomme Soft appena montate si è prodigato in due giri velocissimi, e quando Trancanelli è andato anche lui ai box è rientrato in pista dietro a Dylan. Ultimi giri al cardiopalmo, sorpassi, controsorpassi, incroci, staccate da paura...nessuno dei due ha mai mollato un millimetro, fino a quando proprio all'inizio dell' ultimo giro Dylan è stato piantato in asso dalla connessione e ha dovuto alzare bandiera bianca, quando proprio pochi secondi prima Francesco era riuscito a superarlo e aveva accumulato qualche decimo di margine che forse sarebbe riuscito a tenere fino al traguardo. Non doveva finire così, Dylan ha lottato come un leone, ha dato l'anima per cercare di ottenere una vittoria in una gara ufficiale che gli mancava dal 14 marzo 2016, ha lottato con tutte le sue forze con una macchina dal setup che più estremo non poteva essere e usando gomme Soft che a fine stint erano sulle tele. E' riuscito a lottare alla pari con un pilota molto più forte di lui, guidando in maniera PERFETTA, e insieme a Francesco è stato protagonista di un duello leggendario, che dovrebbe essere visto da tutti i simdriver, non fosse altro che per imparare come si lotta senza buttarsi fuori a vicenda...non meritava di finire così, appiedato dalla connessione a meno di 5km dal traguardo.

    Oltre al citato campionato Tatuus Challenge Season 2, vi ricordiamo che sono in corso su DrivingItalia anche il torneo TT Endurance Cup ed il prestigioso Sparco TopDriver Challenge. Inoltre non dimenticate l'evento del 29 Dicembre della Last Lan Lap, anche questo con incredibili premi Sparco, mentre siamo già al lavoro per un torneo Porsche 911 Cup che partirà ad inizio 2018.
    Qui di seguito lo spettacolare filmato della gara!

     

    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   6 Members, 0 Anonymous, 68 Guests (See full list)

    • VELOCIPEDE
    • matthewscottmarks1981
    • Giuseppe Gandolfo
    • milde
    • Davide Consoli
    • bibazoccul


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.