Jump to content
DrivingItalia.NET fa parte del network di

Search the Community

Showing results for tags 'gRally'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Due ruote
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • Driving Simulation Center
    • Gare
    • DrivingItalia Champs & Races

Calendars

  • DrivingItalia.NET Calendar

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • F1 2017 Codemasters
    • mods & addons
    • patch
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Marker Groups

  • Members

Location


Interests


GTR 2002 Rank


GPL Rank


Nascar Rank


Come hai trovato DrivingItalia.NET?

Found 28 results

  1. Gustiamoci questo primo filmato che ci permette di ammirare il prossimo gRally in una sessione di beta testing online. Da notare non solo la fase della vettura in pista (anche in notturna), ma anche particolarità specifiche come l'assetto o le riparazioni da attuare sul veicolo. First online test session of GRally all terrain simulator. This is how right now GRally handles the online sessions. DISCLAIMER: Small visual bugs occcured while recording and are caused by OBS.
  2. Appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di simulazione di rally e dell'attesissimo gRally: martedi 28 novembre alle ore 17 potremo ammirare in diretta streaming (visibile qui sotto) in azione l'ultima versione beta del software, compresa la spettacolare modalità VR!
  3. Procede il lavoro di sviluppo dell'attesissimo gRally, simulatore ultra realistico dedicato al mondo del rally approvato a furor di popolo su Steam Greenlight nel febbraio scorso. Il software in mano ai beta testers si trova attualmente alla versione 0.7.1.5, rilasciata proprio ieri, release che porta con sè importantissime migliorie ed aggiornamenti, come il nuovo sistema della fisica e temperatura delle gomme, il salvataggio della telemetria ed il sistema della fisica dedicata al bagnato. Commenti e discussioni sul forum. v0.7.1.5 of 24 Nov 2017 Adds: New physics and tyre temperature system, this is the first release with this new milestone.. this means that may be many things to fix and improve; Wet physics system; Telemetry (save data); Showroom random button :) Added some infos during the loading phase; Improvements: Now the suspensions and brake disk are rotating like the wheel; New Postprocessing stack, with a almost full config from the menu; Rally live can now set with a max delay time for the special stages, so for the test rallies we should be have more drivers; Car damage improvement; Showroom now is faster to change driver color; Car mesh optimization;
  4. Prosegue a ritmo serrato anche nel periodo estivo il beta testing per l'attesissimo gRally, il simulatore rallystico realistico creato dagli appassionati per i veri appassionati della derapata. La notizia scoop che DrivingItalia è in grado di anticiparvi potremmo definirla "sedie roventi con gRally". No, nessuna modalità "hot seat" (per quanto ne sappiamo...) ma nella settimana più calda dell'estate gRally ha iniziato il testing dei rally online aperto a tutti i tester, come potete vedere dalle immagini esclusive qui sotto !
  5. Mentre prosegue a ritmo sostenuto il beta testing chiuso delle varie versioni del software, il team dell'atteso gRally, simulatore realistico creato dagli appassionati per gli appassionati, ci mostra oggi un nuovo filmato work in progress dedicato alla dinamica delle sospensioni del veicolo.
  6. Come gli appassionati della vera simulazione rallystica sanno ormai bene, prosegue senza sosta il beta testing ed il relativo sviluppo dell'attesissimo gRally. Proprio dal beta testing, arriva questo nuovo trailer di anteprima che ci mostra il gioco in azione.
  7. A quanto pare, come possiamo dedurre dal breve video di ringraziamento agli utenti pubblicato dagli sviluppatori, gRally è riuscito in soli nove giorni a superare lo "scoglio" di Steam Greenlight, passando quindi alla fase di approvazione, di conseguenza "a breve" ne sapremo di più proprio su Steam...
  8. Il nuovo ed attesissimo gRally, simulatore rallystico ultrarealistico creato da appassionati per gli appassionati, è approdato da qualche giorno su Steam Greenlight per l'approvazione. Oggi gli sviluppatori ci mostrano un nuovo video di anteprima che ci presenta, con visuale dall'abitacolo, la tappa di montagna di Akagi. Vi ricordiamo che il software è ancora in fase di beta testing, ma come potete vedere dal trailer, promette decisamente bene...
  9. Vota gRally su Steam Greenlight !

    E' finalmente arrivato il giorno che gli appassionati di rally e derapate più duri e puri, attendevano da tempo: il nuovo ed attesissimo gRally, simulatore rallystico ultrarealistico creato da appassionati per gli appassionati, è approdato su Steam Greenlight ! Correte quindi subito a segnare il vostro voto se volete vedere il software disponibile poi su Steam. Dopo il voto, nell'attesa, gustatevi questi nuovi screens e lo spettacolare trailer di lancio.
  10. gRally procede in beta....

    Il progetto gRally, ovvero il simulatore di guida puro dedicato al mondo del rally creato dagli appassionati per gli appassionati, procede in questi ultimi tempi a gonfie vele, con la disponibilità per i beta testers di numerose nuove versioni del software, a testimonianza del fatto che gli sviluppatori stanno lavorando ottimamente e col giusto ritmo. Seguite il topic dedicato sul forum per le ultime novità ed alcuni screens di anteprima.
  11. gRally: nuovo diario di sviluppo

    Dopo alcuni mesi di silenzio, il team di gRally torna a farsi sentire e ci presenta oggi un nuovo diario di sviluppo dedicato al suo atteso titolo rallystico. In particolare ci vengono spiegati i vari particolari riguardanti l'asfalto e le tipologie di terreno, che influenzano ovviamente la guida e la dinamica del veicolo. Particolarità molto interessante è la possibilità di avere l'asfalto bagnato o persino umido, come si nota dagli screens di anteprima.
  12. Andiamo in città con gRally

    Il team di gRally ci presenta oggi un nuovo diario di sviluppo dedicato al suo atteso titolo rallystico. L'argomento di oggi è lo sviluppo di Trier, una spettacolare prova speciale ambientata nel pieno centro città, con numerosi oggetti ed edifici interamente riprodotti in 3D. In order to test the limits of the graphics engine and implement the lessons learned from the development of the Baitoni Bondone special stage, our 3d artist “Gundam” has started the creation of the Trier Circus Maximus stage. This unusual location hosted the power stage of the German Rally and our 3d artist was amazed by the idea of reproducing something he considered the “Montecarlo” of rallies. This idea came some years ago and the project was supposed to be created for Richard Burns Rally. The creation of the stage started but due to the fact that the export tool from 3DS Max was missing, “Gundam” decided to convert it for rFactor 2, because it was allowing him to better control and evolve with the project.
  13. gRally: la Baitoni - Bondone

    Marcatore, uno degli artisti del 3D dietro all'atteso progetto denominato gRally, ci spiega le ragioni dei suoi "mal di testa" durante il lavoro di sviluppo della tappa Baitoni - Bondone presente nel simulatore rallystico. Tutti i dettagli sul blog ufficiale, commenti in questo topic del forum. I’m Marcatore, one of the 3d artists behind gRally. This is my first blog post as a gRally developer and today I’d like to explain what we’re doing on the Baitoni-Bondone stage. In few words: optimizing, optimizing and optimizing. As Mulder explained in the last dev blog post, this stage is our playground to test solutions to problems or to introduce new render technologies, and at the moment, we can’t add anything new due to the low FPS we have…so we have to optimize it if we want to go a step further...
  14. Il co-pilota in gRally

    In un dettagliato post sul nuovo blog ufficiale, il team di gRally ci spiega come sarà implementato il co-pilota, ovvero colui che nel corso della prova ci segnala in anticipo le insidie del tracciato rallystico, nell'atteso simulatore dedicato almondo della derapata. Hello world! this is the first post I wrote on our new website/blog and I’d like to share some thoughts about the challenges of developing a virtual co-driver that looks like a real co-driver. When I started developing gRally and I needed to hear the pacenotes, so I started with an efficient and basic method: From the stage editor I simply put the notes in the place where I wanted to hear them.
  15. gRally riparte da una 2.0

    Era praticamente da giugno del 2015 che non c'erano più notizie ufficiali riguardanti gRally, l'atteso simulatore rallystico fatto dagli appassionati per gli appassionati. Finalmente oggi un post sul neonato blog del progetto ci parla di un gRally 2.0: in sostanza l'introduzione di nuove funzionalità e la loro implementazione nell'ultima release di Unity hanno comportato non poche difficoltà, ma ora si riparte per... una nuova prova speciale! Welcome to a new phase for gRally. you’ve been not hearing anything from us since a while, we apologize for that. So, you might wonder, has gRally finished his life already? No, of course. We’ve been working on some stuff, specifically on the graphical department. What we’re trying to do is to create a baseline to be used to start the development of new special stages and to do so we’re using the Baitoni Bondone stage as dummy and as a training ground. It’s a very demanding stage that is pushing the graphical engine to the limit therefore, we’re working hard on optimization and on learning, since Unity is evolving quickly and new features are coming out. So, we spend a lot of time testing all the new functionality in order to see what we can implement to gain FPS or to have stunning effects. We’re still learning how to fully use the potential of this software.
  16. gRally va in beta!

    Dopo il misterioro tweet di tre giorni fa, ecco svelato l'arcano mistero intorno all'attesissimo gRally: il team di sviluppo ha aperto da alcuni minuti la prima fase di beta chiusa per il software! Se quindi volete essere i primi a provare e testare questo nuovo sim dedicato alla derapata, non dovete fare altro che correre ad iscrivervi su www.grally.net, sperando di rientrare fra i prescelti...
  17. gRally sta arrivando?

    L'attesa di tutti gli appassionati del vero ed autentico rally simulato potrebbe finalmente essere ripagata a breve... Il team del nuovo ed attesissimo progetto gRally ha pubblicato su Facebook un "enigmatico" messaggio, che recita: "la fine, a volte, è un nuovo inizio". Nel senso della fine dello sviluppo del software, che anche dalla spettacolare immagine allegata, sembra essere ormai pronto...
  18. gRally ci mostra il suo rendering!

    Dopo un mese di silenzio, per la gioia degli appassionati rallysti, torna a farsi sentire (e vedere...) il team di sviluppo dell'attesissimo gRally: con un messaggio sul proprio blog, gli sviluppatori ci mostrano il nuovo logo del gioco, oltre ad alcuni spettacolari screenshots in game che ci mostrano il diverso rendering, anche su triplo schermo.
  19. gRally progress report

    Gli sviluppatori del sempre più interessante gRally, simulatore dedicato al mondo del rallysmo duro e puro, ci informano con un post sul loro blog riguardo lo sviluppo del software, mostrandoci anche alcune immagini inedite. Many people are asking if the project is still alive or if the beta testing phase is going to start soon... We have one good and one bad news for you. The good news is that the project is more than alive and running. The problem is that it's running too fast and the things that we're adding, revising, recoding are so many that we've not reached yet the moment in which we say "ok, now let's see what the other think about gRally."
  20. gRally appare in video

    Dopo un periodo di silenzio, torna a farsi sentire il buon Ghiboz riguardo il progetto gRally, annunciando di aver migrato il lavoro sul engine Ogre 2.0, sistema open-source di rendering grafico. Possiamo apprezzare nel video qui sotto i risultati raggiunti. I finally managed to migrate my project to ogre 2.0.. I've temporary removed the shadows, the sky (caelum) and the gui...
  21. gRally: avremo un track editor?

    I numerosi appassionati della spettacolare disciplina rally sono in attesa da tempo del nuovo gRally in fase di sviluppo, che dovrebbe riuscire a saziare gli appettiti anche degli appassionati più puri di simulazione in derapata. A quanto sembra dalle immagini pubblicate oggi su Facebook, gRally ci fornirà persino un editor per i circuiti!
  22. gRally si confronta con la realtà

    Mentre sembra allontanarsi il ritorno di un DiRT 4 di Codemasters, con uno screen di confronto con la realtà torna a mostrarsi l'interessante progetto gRally: come si può notare dal riquadro in piccolo, l'attenzione per i dettagli è maniacale...
  23. gRally si mostra in video e screens

    Dopo il lancio del sito ufficiale, oggi gli sviluppatori dell'interessante gRally ci mostrano un primo filmato che ci permette di apprezzare il nuovo simulatore rallystico in azione in pista. Considerando che si tratta ancora di una versione alpha, gRally riesce già a stupire più che positivamente in video... Molto spettacolari e realistici sono anche questi screens comparativi fra realtà e simulatore, che ci mostrano la riproduzione della cronoscalata Baitone - Bondone.
  24. gRally: intervista e screens esclusivi!

    Che cosa dobbiamo aspettarci da gRally? Non sappiamo cosa vi aspettate da gRally, ma sappiamo cosa ci aspetta perché abbiamo definito già le linee guida per lo sviluppo e l’affinamento del software. E di lavoro da fare ce ne sarà ancora tantissimo! Scherzi a parte, con RBR-Online crediamo di aver rivoluzionato il mondo dell’online racing o, quantomeno, quello del multiplayer per i simulatori di rally. Dal momento che il gruppo “core” del progetto è rimasto lo stesso, sappiamo che le aspettative sono tante. Se pensiamo al fatto che nonostante siano passati alcuni anni dall’ultimo rally di RBR-Online, le persone ancora si ricordano di noi… Speriamo possa accadere la stessa cosa con gRally. Come nella preparazione di una buona ricetta, crediamo di aver scelto con cura gli ingredienti base. E la base, secondo la nostra idea, è che il software sia free, a costo zero. Una volta pronto per il mercato, il software verrà distribuito in digital delivery e chiunque potrà scaricare e godere appieno dei suoi contenuti senza limiti di sorta, senza pagare un centesimo, ma solo in modalità offline. E’ un approccio diverso rispetto a quello seguito da molti simulatori di oggi, ma trova diverse giustificazioni. Una di queste, ad esempio, è data dal fatto che il progetto è autofinanziato e non abbiamo alcuna casa di produzione alle spalle. L’altro ingrediente fondamentale è il multiplayer. Dai creatori di RBR-Online sarebbe stato sorprendente non ci fosse questo aspetto… Pur essendo una modalità che verrà sviluppata in un secondo momento, ossia dopo aver superato le fasi di beta-testing, sarà possibile confrontarsi con altri utenti nel mondo. In questo caso, un po’ come per RBR-Online, sarà invece chiesta una sorta di affiliazione, di abbonamento ad un servizio che si occuperà di organizzare eventi in multiplayer. Ma di fatto questo abbonamento (modesto) sarà esclusivamente a copertura dei costi del servizio, sostanzialmente slegato al software che ripetiamo resterà free. Dobbiamo aspettarci il ritorno di campionati famosi come il WIRC? Indubbiamente si. Richard Burns Rally prima, e le fisiche introdotte con RBR-Online dopo, offrivano agli utenti un'esperienza di guida appagante e divertente. In quest'ottica gRally rappresenterà un'evoluzione rispetto a queste due realtà oppure rivoluzionerete anche questi aspetti? Sin dalle prime fasi di sviluppo, i nostri sforzi sono stati grandi al fine di poter dare agli appassionati il massimo in termini di feedback proveniente dalla vettura. Il force feedback sarà configurabile a piacimento, saranno presenti opzioni di regolazione molto raffinate e tutte modificabili ingame, proprio mentre siete al volante… questo per cucirvi addosso le migliori sensazioni possibili derivanti dalla vostra periferica. Migliori feedback equivalgono a maggior divertimento al volante, perché è frustrante, a volte, trovarsi a lottare contro qualcosa che non reagisce agli impulsi o ai comandi che vengono impartiti al simulatore. gRally, invece, è divertente da guidare ed anche le sessioni di alpha-testing che stiamo portando avanti, si protraggono in maniera quasi naturale perché ci dispiace sempre uscire dal simulatore! Un simulatore, a nostro parere, deve anche essere un'esperienza divertente, altrimenti il numero di persone che lo abbandonano rischia di essere troppo elevato. Non stiamo però dicendo che stiamo realizzando un arcade, tutt'altro. In gRally, così come in altri sim, sarà necessario un periodo di adattamento per poterlo sfruttare appieno, per effettuare le cambiate, tanto in upshift quanto in downshift, nel modo migliore perchè i blocchi al cambio richiederanno capacità e talento. Una volta entrati però in "sintonia" con gRally, siamo sicuri che le persone troveranno grande piacere nell'utilizzarlo. In termini di fisica, tanto del veicolo quanto delle gomme, è possibile capire qual è l’approccio seguito da gRally? L'approccio che abbiamo seguito è quello di raggiungere il giusto compromesso tra realismo e comportamento. Per farlo non abbiamo scritto il codice da zero, poiché sviluppare un modello fisico da zero avrebbe comportato tempi e costi non alla nostra portata. Abbiamo optato, invece, per l'adozione - come base - di un motore grafico come Ogre ed il modello fisico per lo pneumatico di Pacejka. Non ci siamo tuttavia limitati a prenderlo a scatola chiusa, ma abbiamo voluto studiarlo ed evolverlo, introducendo alcune interessanti novità provenienti soprattutto dal codice sorgente del gioco inerente in particolar modo al force feedback, perché in un simulatore di rally il force feedback gioca un ruolo chiave nella trasmissione al pilota delle reazioni che riguardano la vettura. Come detto in precedenza, sul force feedback abbiamo investito molto tempo in fase di sviluppo e continueremo a farlo. Non è semplice, tuttavia, simulare il comportamento delle vetture da rally degli anni 70... Con tutta l'umiltà che ci ha sempre contraddistinto in questi anni e nell'esperienza di RBR-Online, siamo ben consapevoli di tutte le difficoltà del caso. Però il mod Power & Glory, ad esempio, rappresenta l'esempio lampante che è possibile ricreare un modello fisico realistico e credibile, anche parlando di vetture di molti decenni fa. C'è però una differenza molto importante tra la simulazione in pista e quella fuori strada o su strade aperte al pubblico. Nel secondo caso, l'asfalto di una strada aperta al pubblico non è mai lo stesso e le sconnessioni, micro o macroscopiche, incidono sensibilmente sulla dinamica veicolo. Per non parlare dello sterrato, dove la difficoltà viene anche amplificata, ad esempio, dall'evoluzione che il terreno dovrebbe subire dopo i vari passaggi delle vetture. In RBR-Online simulavamo questi aspetti, anche se in maniera molto meno strutturale rispetto a quello che vogliamo fare con gRally. Ho usato volutamente "vogliamo fare" e non "facciamo" perché al momento stiamo sviluppando la fisica "base" della vettura e del terreno. La fisica "avanzata" verrà sviluppata in una seconda fase, ossia dopo l'approvazione di quella base. Su quali dati vi siete basati per lo sviluppo delle fisiche? Stiamo andando a simulare gomme e vetture di oltre 30 anni fa, dunque molto lontane per tanti aspetti rispetto alle WRC di oggi. Non c'era la telemetria, le gomme erano molto diverse rispetto a quelle che oggi offrono livelli di grip impensabili in quegli anni. In altre parole, ci sono pochissimi dati oggettivi su cui basarci. Abbiamo però fatto ricorso all'esperienza diretta di chi quelle vetture era chiamato a domarle, facendoci descrivere per filo e per segno tutte le reazioni che avevano le vetture, lo stile di guida che era necessario adottare e tutte quelle che erano le difficoltà nel tenere in strada quelle vetture. Oltre che ad una minuziosa ricerca di dati tecnici e documentali. Qualche volta ci siamo basati su dati ed output, talvolta siamo stati costretti a ricorrere al concetto di credibilità, di corretta “sensazione di esserci”. Il risultato a cui siamo giunti è, a nostro modo di vedere, assolutamente convincente e rappresenta un'ottima base di partenza per sviluppi ed affinamenti ulteriori. A nostro avviso, sebbene ancora in continua evoluzione, crediamo che il risultato finale sia più che soddisfacente in funzione del feeling che la vettura riesce a restituire. Chiunque ha potuto provare le ultime versioni alpha di gRally ha potuto toccare con mano e constatare che tutto è come te lo aspetti e la macchina la si guida... davvero! Quando è lecito aspettarsi il rilascio della prima release del gioco? Le tempistiche sono nella nostra mente, ma troppo spesso ci troviamo a fare i conti con mancanza di tempo, in primis, e mancanza di risorse economiche (perché spesso capita che ci sia da sostenere spese per l’acquisto di software e di modelli 3D da parte di fonti esterne). Vediamo passo dopo passo, anche e soprattutto in funzione di quelli che saranno i feedback che arriveranno dai nostri beta-tester. Ad oggi, dunque, non siamo in grado di comunicare qualcosa di preciso in tal senso, anche se – almeno internamente – abbiamo ben chiaro quando vogliamo rilasciare la prima versione di gRally. Certo è che stiamo lavorando sodo. Uno dei punti di forza di RBR-Online era la sua grande community. Intendete ancora fare affidamento a questa risorsa con gRally? Assolutamente si. La nostra speranza più grande è che la risposta degli appassionati sia da subito importante perché saranno proprio loro e le community a sviluppare i futuri contenuti. Lo abbiamo detto anche in altre occasioni: gRally vorrà essere una sorta di piattaforma base per il modding, ma un modding selezionato e filtrato dallo stesso gRally, un modding di qualità. La struttura di gRally offrirà massimo supporto a chi vorrà cimentarsi attraverso la creazione o importazione di contenuti. Sin dai tempi di RBR-Online abbiamo sempre creduto che la community rappresenti un valore aggiunto e, rispetto al passato, vogliamo che questa giochi un ruolo ancora più "centrale" anche se periferico nella sostanza. In altri termini, vorremmo che gRally fosse un "HUB" capace di collegare i migliori mod che lo renderanno un'esperienza di gioco molto più grande e completa rispetto a quella che stiamo portando avanti. L'apporto della community potrebbe anche "affrancarvi" dal lavoro più operativo e lasciarvi modo e spazio per sviluppare nuove features? Indubbiamente questo scenario sarebbe molto affascinante ma, come detto in precedenza, vorremmo fare sì che la community di modder non venga abbandonata a sé stessa, bensì seguita in maniera accurata, non solo attraverso guide, tools, ma anche supporto vero e proprio. Tuttavia è anche vero che sarebbe più semplice implementare le altre idee che abbiamo in mente. Sin qui, infatti, c'è poco di rivoluzionario. gRally sarà un simulatore "in più" sul mercato che, almeno nel primo rilascio, potrà essere paragonabile ad altri. Però abbiamo in programma di rendere gRally rivoluzionario. Sarà, magari, un secondo o un terzo step, ma abbiamo già condotto alcuni test per vedere se l'idea che ci frulla in testa sia fattibile nel concreto. Ed il risultato è stato... Positivo, molto positivo. Non posso scendere in dettagli né su possibili tempistiche di implementazione finali, anche perché si tratta di qualcosa di estremamente complessa e mai realizzata prima. Ma quando si ha modo di poter contare su un programmatore come Paolo Ghibaudo, quello che sembra impossibile anche solo da pensare diventa realtà. E' lui il valore aggiunto ed il cuore pulsante dell'intero progetto e colui che con un pizzico di magia trasforma un'idea in una cosa concreta.
  25. gRally: sito web ufficiale

    Come promesso ieri, ecco arrivare il nuovo sito web ufficiale dedicato al già attesissimo gRally, il nuovo ed interessantissimo simulatore di guida dedicato al mondo elettrizzante dei rally. All'indirizzo www.grally.net trovate le prime informazioni sul progetto ed anche alcune immagini di preview. Commenti e discussioni a questo link del forum.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.