Project CARS 4? "Sarà la simulazione più realistica mai realizzata"... - Software - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Periferiche simracing

Facciamo chiarezza.

Sfatiamo dei miti... 😉

Periferiche simracing

Setup Developer Tool 2021

La recensione completa di DrivingItalia

Quando l'assetto diventa semplice! 😉

Setup Developer Tool

F1 2021 Codemasters provato!

Finalmente un sim ufficiale di Formula 1?

Scopritelo con la nostra anteprima...

F1 2021 preview

DrivingItalia SimracingGP: tutti in pista!

Oltre 900 piloti italiani registrati, per correre gratis gare e tornei

con Assetto Corsa ed Assetto Corsa Competizione!

SimracingGP

  • Project CARS 4? "Sarà la simulazione più realistica mai realizzata"...

       (0 reviews)
    VELOCIPEDE By VELOCIPEDE, in Software, , 3 comments, 4,157 views

     

    Anche se Project CARS 3 è uscito nell'agosto 2020, l'attenzione degli sviluppatori sembra essere già concentrata sul prossimo capitolo della saga. Ian Bell, CEO di Slightly Mad Studios, ha pubblicato nella notte su Twitter un paio di cinguettii dedicati proprio al futuro Project CARS 4. Ancora una volta Bell ha promesso "la simulazione più realistica mai realizzata"...

    ianbell1.jpg

    Dopo poche ore però, i tweet incriminati sono stati prontamente rimossi, ma ormai avevano già fatto il giro della rete, salvati prontamente dagli appassionati e mostrati al mondo! Forse Ian si era reso conto di essersi esposto al dileggio dell'intera comunità simracing? 🙂

    I numeri, già oggi, ad appena 4 mesi dall'uscita, ci dicono che l'ultimo Project CARS 3 è stato praticamente un flop colossale! Presentato come una grande simulazione, si è intuito da subito, viste alcune scelte fatte dagli sviluppatori (come ad esempio rimuovere i pit stop o le gomme che cambiano mescola da sole), che si sarebbe trattato di un gioco di guida praticamente arcade. PC3 è stato di fatto bocciato sia dai fans delle simulazione, che dai gamers casuali: il punteggio Metacritic del 69% ed appena un decimo degli utenti che lo giocano su PC rispetto al precedente Project CARS 2, devono aver fatto capire a SMS che urge correre ai ripari...

    Del resto basta guardare le statistiche Steam: mai un racing game più moderno è stato cosi ignorato rispetto al suo predecessore... Ed infatti Ian Bell ha commentato "lezione appresa", in un post su Twitter proprio ieri.

    steam.JPG

    Questa volta possiamo "fidarci" di Ian Bell? Concedeteci grossi dubbi, considerando anche il fatto che i tweet sono spariti! In ogni caso Ian ha accennato a singole foglie che proiettano ombre l'una sull'altra, che dovrebbe significare uso del ray tracing in tempo reale, uso del Madness 2.0 e Live Track 4, che dovrebbe indicare l'utilizzo di un nuovo motore di gioco per Project CARS 4 (evidentemente un'evoluzione del Madness Engine).

    ianbell2.jpg

    Bell menziona anche il bump-mapping, una tecnica utilizzata per conferire consistenza alla superficie e un modello di simulazione aerodinamica che consentirebbe a oggetti come le foglie di sentire gli effetti delle auto che passano. Bell commenta che "nessuno ci toccherà con pCARS4", aggiungendo che "dato il feedback di giocatori e fan, questa volta stiamo portando il realismo fino a 11".

    Cosa può significare però il fatto che dopo poche ore sia stato tutto rimosso dal profilo del buon Ian Bell? Ricordiamoci che la Electornic Arts sta comprando la Codemasters, che a sua volta ha acquistato Slightly Mad Studios alla fine dell'anno scorso. Gli SMS saranno perciò sotto il controllo di EA quando l'accordo sarà completato all'inizio del prossimo anno.

    Vedremo cosa succederà. Una cosa è sicura però: Slightly e Bell, prima ancora di un buon simulatore, hanno bisogno di riconquistare CREDIBILITA'.

    Voi cosa ne pensate?

     


    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   6 Members, 0 Anonymous, 155 Guests (See full list)

    • Black_Eyes
    • Diego Calò
    • 2slow4u
    • AyrtonForever
    • jaco_it
    • Nikko Lavy


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.