Showing results for tags 'project cars 4'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'project cars 4'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 3 results

  1. Tom Henderson torna a parlare nuovamente dei racing games di casa Electronic Arts, dopo aver anticipato alcune delle feature di F1 22. Nel suo report su eXputer il noto insider ha parlato di ben 6 titoli in lavorazione presso Electronic Arts Project CARS 4 Il primo titolo nominato da Henderson è proprio Project CARS 4, che secondo le sue fonti è in sviluppo presso Slightly Mad Studios e verrà probabilmente lanciato nel 2024 su PS5, Xbox Series X|S e PC. Inoltre con questo nuovo titolo SMS tornerà alle sue radici simulative, abbandonate con il più recente Project CARS 3 in favore di uno stile più arcade. Nessuna menzione ufficiale del titolo è stata ovviamente fatta da Electronic Arts nel corso degli ultimi mesi, ma mesi fa Ian Bell, ex CEO di Slightly Mad Studios, sembrava suggerire l'esistenza del progetto con un tweet (ora cancellato e non più disponibile) che recitava: "Se Project CARS 4 sarà fantastico è tutto merito mio. Se non lo è, ho lasciato (la compagnia, ndr.) 6 mesi fa" World Rally Championship Riguardo WRC le fonti di Henderson hanno confermato un titolo a cadenza annuale per console e PC a partire dal prossimo anno fino al 2027. Inoltre sarebbe in lavorazione un titolo mobile da rilasciare in questo lasso di tempo. L'Unreal Engine verrà utilizzato per la nuova serie di titoli e il primo verrà rilasciato entro la fine dell'anno fiscale 2023 di EA, che termina a Marzo F1 22 e F1 23 F1 22, già annunciato, sarà il primo titolo della serie ad essere rilasciato sotto l'egida di Electronic Arts, e sarà il primo ad introdurre funzionalità come VR, crossplay e supercar Riguardo F1 23 Henderson e le sue fonti riportano che malgrado non sia stato ancora annunciato, e non lo sarà per un bel po', è in sviluppo da tempo e sarà la prima vera esperienza next-gen della serie, con i tanto attesi aggiornamenti al motore di gioco che dovrebbero cambiare drasticamente l'esperienza. F1 23 vedrà inoltre un'espansione della modalità F1 Life che debutterà quest'anno, chiamata F1 World Need for Speed e Need for Speed Mobile Il report di Tom Henderson conferma la finestra temporale indicata da Jeff Grubb, con il rilascio previsto tra Ottobre e Dicembre 2022, e ci fornisce qualche spiegazione in più: secondo il leaker lo sviluppo del nuovo capitolo di Need for Speed è stato travagliato, con Criterion Games addirittura costretta a fermare il progetto nel 2021 per aiutare nello sviluppo di Battlefield 2042. Per quanto riguarda il capitolo mobile, un leak avrebbe rivelato gameplay e location, con quest'ultima che sembrerebbe essere una copia della mappa di NFS Heat. Le fonti di Henderson riportano però che non si tratta di una mappa identica, ma che presenterebbe cambiamenti significativi. Il titolo non presenterà la canonica modalità storia, ma si tratterà di un open world dove sarà possibile incontrare altri giocatori in ogni momento Un pensiero finale va ad altre serie racing presenti tra le IP di Electronic Arts: Burnout e GRID. Henderson riporta che non c'è nessun titolo riguardante i due franchise in sviluppo attualmente. Anzi, la serie GRID potrebbe addirittura essere in pericolo a causa del deludente GRID Legends, ma al momento è troppo presto per trarre qualunque conclusione. Per quanto riguarda Burnout, secondo Henderson potrebbe essere il prossimo passo naturale per EA, ma con un catalogo di giochi in sviluppo così ampio il colosso canadese potrebbe rispolverare la serie e proporre delle remaster
  2. Dopo 6 mesi di silenzio, Ian Bell torna a cinguettare... con un tweet su Project CARS 4
  3. Anche se Project CARS 3 è uscito nell'agosto 2020, l'attenzione degli sviluppatori sembra essere già concentrata sul prossimo capitolo della saga. Ian Bell, CEO di Slightly Mad Studios, ha pubblicato nella notte su Twitter un paio di cinguettii dedicati proprio al futuro Project CARS 4. Ancora una volta Bell ha promesso "la simulazione più realistica mai realizzata"... Dopo poche ore però, i tweet incriminati sono stati prontamente rimossi, ma ormai avevano già fatto il giro della rete, salvati prontamente dagli appassionati e mostrati al mondo! Forse Ian si era reso conto di essersi esposto al dileggio dell'intera comunità simracing? I numeri, già oggi, ad appena 4 mesi dall'uscita, ci dicono che l'ultimo Project CARS 3 è stato praticamente un flop colossale! Presentato come una grande simulazione, si è intuito da subito, viste alcune scelte fatte dagli sviluppatori (come ad esempio rimuovere i pit stop o le gomme che cambiano mescola da sole), che si sarebbe trattato di un gioco di guida praticamente arcade. PC3 è stato di fatto bocciato sia dai fans delle simulazione, che dai gamers casuali: il punteggio Metacritic del 69% ed appena un decimo degli utenti che lo giocano su PC rispetto al precedente Project CARS 2, devono aver fatto capire a SMS che urge correre ai ripari... Del resto basta guardare le statistiche Steam: mai un racing game più moderno è stato cosi ignorato rispetto al suo predecessore... Ed infatti Ian Bell ha commentato "lezione appresa", in un post su Twitter proprio ieri. Questa volta possiamo "fidarci" di Ian Bell? Concedeteci grossi dubbi, considerando anche il fatto che i tweet sono spariti! In ogni caso Ian ha accennato a singole foglie che proiettano ombre l'una sull'altra, che dovrebbe significare uso del ray tracing in tempo reale, uso del Madness 2.0 e Live Track 4, che dovrebbe indicare l'utilizzo di un nuovo motore di gioco per Project CARS 4 (evidentemente un'evoluzione del Madness Engine). Bell menziona anche il bump-mapping, una tecnica utilizzata per conferire consistenza alla superficie e un modello di simulazione aerodinamica che consentirebbe a oggetti come le foglie di sentire gli effetti delle auto che passano. Bell commenta che "nessuno ci toccherà con pCARS4", aggiungendo che "dato il feedback di giocatori e fan, questa volta stiamo portando il realismo fino a 11". Cosa può significare però il fatto che dopo poche ore sia stato tutto rimosso dal profilo del buon Ian Bell? Ricordiamoci che la Electornic Arts sta comprando la Codemasters, che a sua volta ha acquistato Slightly Mad Studios alla fine dell'anno scorso. Gli SMS saranno perciò sotto il controllo di EA quando l'accordo sarà completato all'inizio del prossimo anno. Vedremo cosa succederà. Una cosa è sicura però: Slightly e Bell, prima ancora di un buon simulatore, hanno bisogno di riconquistare CREDIBILITA'. Voi cosa ne pensate?
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.