Jump to content

Benvenuto nel Simracing: registrati subito!

Dal 1999, la più seguita community di appassionati di simulatori di guida

  • Sign in to follow this  

    (0 reviews)

    Preview: Assetto Corsa Competizione, i dettagli della prova a Misano

    • VELOCIPEDE
    • By VELOCIPEDE
    • 8 comments
    • 3,829 views

    A distanza di quattro anni dall'esordio di Assetto Corsa, lo scorso inverno Kunos Simulazioni ha annunciato Assetto Corsa Competizione, e considerando che il titolo che lo ha preceduto è stato aggiornato ed evoluto fino a Dicembre 2017, ci si chiede se “Competizione” ne rappresenta un'evoluzione, o qualcosa di nuovo e inedito. Sono andato all'autodromo di Misano, seconda tappa italiana del Campionato Blancpain GT Series, per scoprirlo, dato che dopo la presentazione col botto fatta all'E3 di Los Angeles pochi giorni fa, il team italiano ha finalmente dato al pubblico europeo il primo assaggio di un titolo che sembra destinato a far parlare di sé.

    Arrivato di buon mattino venerdi all'autodromo di Misano, sfidando una tempesta di pioggia e vento abbattutasi sulla pista adriatica sin dal primo pomeriggio, che definire fuori dalla norma è dire poco, ho avuto modo di provare a lungo il nuovo simulatore ufficiale del campionato Blancpain GT, avendo anche modo di ascoltare i commenti entusiastici dei piloti reali che effettuavano un test simulato, esclamando poi: "Incredible feeling, it's the same reaction of my real car! I can testing at my home now", rimanendo poi in parte delusi quando qualcuno del team Kunos spiegava loro che il gioco non era ancora disponibile! 🙂

    Ma andiamo in ordine.

    35114617_2202122719803628_3209319741051109376_o.jpg 35922834_2202186319797268_9694548640923648_o.jpg 35970787_2202186223130611_4994359057516068864_o.jpg

    Nello stand appositamente allestito da AK Informatica con la collaborazione di Sparco Gaming, era possibile provare Assetto Corsa Competizione, con l'importante valore aggiunto dato dalla presenza in forze della Kunos, con la possibilità di chiacchierare, fornire feedback e pareri direttamente a Stefano Casillo, Marco Massarutto, Aris Vasilakos, Luca Sodano e gli altri. Il software una tech demo personalizzata per l'evento di Misano, aggiornata però rispetto alla versione utilizzata al recente E3 di Los Angeles, con la possibilità di provare quattro diversi eventi: una sessione di giri veloci sull'asciutto con una Ferrari 488 GT3, una in condizioni di bagnato parziale con la Lamborghini Huracan, una gara in condizioni di pioggia battente con la Mercedes AMG ed una gara con il ciclo giorno - notte (con tempo accelerato naturalmente) a bordo di una Audi R8.

    La scelta delle 4 vetture diverse non solo ha permesso di provare diverse esperienze, visto che le vetture sono naturalmente diverse fra loro in numerosi aspetti, ma ha consentito proprio alla Kunos Simulazioni di far provare ai piloti reali del Blancpain le loro vetture al simulatore, per ricevere preziosi consigli per affinare ulteriormente il modello fisico. Il video qui sotto ci mostra ad esempio Dries Vanthoor Racing, pilota Audi R8 LMS, che ha sfruttato l'evento per una vera e propria sessione di allenamento, rimanendo alla guida per quasi un'ora, mentre a questo link (in inglese) potete leggere cosa ne pensa David Perel. Il circuito utilizzato è stato naturalmente quello di Misano, per la prima volta realizzato con tecnologia laser scan in un prodotto destinato al grande pubblico.

    Appena seduto in postazione davanti al monitor il primo impatto con i nuovi menu è decisamente piacevole: come vedete dall'immagine, sono stati naturalmente completamente ridisegnati sia a livello grafico che di layout ed hanno il grande vantaggio di essere chiari sin dai primi momenti. L'unico menu attivo era quello degli eventi speciali, ma presumo che anche con il gioco finale non ci saranno cambiamenti radicali nello stile. Si nota subito una piacevolissima novità di AC Competizione: non è necessario utilizzare tastiera e mouse per navigare nei menu e fare le proprie scelte, perchè è possibile utilizzare gli appositi tasti mappati sul volante. Comodamente in postazione, con pochi click sul volante (un Thrustmaster Sparco TS-XW Racer) arrivo al primo evento.

    ac competizione2.jpg

    Scelgo l'evento hotlap su asciutto con la Ferrari 488, perchè voglio rendermi subito conto delle differenze con Assetto Corsa e dopo il click arriva la seconda piacevolissima sorpresa: il caricamento è velocissimo, quasi fulmineo! Una delle novità, mi spiegano, del nuovo engine grafico. Parte un filmato introduttivo che sembra di guardare il vero Blancpain in TV: la mia Rossa è pronta in pista con i meccanici intenti alla ultime verifiche. Tutto intorno è pieno di "vita": c'è un fotografo che scatta, noto il pubblico, il muretto box, i commissari attenti a bordo pista. Evidentemente un nuovo approccio al game design che punta a creare un'atmosfera immersiva e racing non solo quando si è al volante, ma in ogni momento dell'esperienza. Appare chiaro che, se l'anima simulativa di ACC resta intatta ed anzi migliora ancora, ciò che è cambiato rispetto alle produzioni precedenti della Kunos è la cura con cui elementi secondari vengono presentati, a livello di interfaccia e di presentazione degli eventi: l'aspetto non è più minimalista, ma ti proietta nell'atmosfera della serie Blancpain!

    24-1debd379cca4612849d40c920413b2f90.jpg 41-27290e3214c1a2b2a5efe197ed261208c.jpg 2-9.jpg

    Parto con calma, non conosco bene la pista di Misano e sto ancora ammirando con attenzione tutto quello che vedo intorno a me, l'asfalto della pista, il paesaggio, i cordoli, il sole picchia ed il riflesso mi da un pò fastidio, accidenti sembra tutto cosi VERO. Non oso pensare al livello di immersività che si potrà raggiungere con un sistema VR.

    Il nuovo hud è molto chiaro, bello grande, con una rapida occhiata individuo tutte le informazioni più utili: marcia, velocità, tempi, distacchi ed ora in default anche gli slide che indicano le pressioni dei pedali. Chiedo lumi per le informazioni sulle gomme (temperature, pressioni...) e mi spiegano che al momento non sono ancora consultabili nell'interfaccia, ma ovviamente saranno incluse quando rilasceranno la prima build.

    268082-3-fhd_gpqp.jpg 775012.jpg screen-7-Gallery01.jpg

    Decido di concentrarmi sulla guida, è un simulatore accidenti, è il "driving" quello che conta! Devo piantarla di guardarmi intorno... Prima marcia, parto. Il sound della Ferrari 488 GT3 mi avvolge, corposo, ma ci sono tanti effetti nuovi che colpiscono le mie orecchie, il sound in rilascio è affascinante. Concludo il primo giro andando a spasso, con una deliziosa sensazione di deja vu, mi sento a casa: Assetto Corsa. Inizio a tirare e... NON è Assetto Corsa, c'è molto di più!

    Il feeling ed il feedback delle gomme è superiore rispetto ad AC, si "sente" molto di più il grip, si percepisce in modo chiaro cosa fa la gomma e quindi la vettura, quando per esempio si innesca un sottosterzo o un sovrasterzo lo si riceve al volante in modo diretto, rapido, pulito, tutto è naturalissimo. Si sente anche il grip laterale della gomma, quando si è in percorrenza di un curvone. Arrivo al primo tornante stretto, ma esagero, vado un pò in bloccaggio e sento chiaramente le gomme che soffrono, anche in uscita di curva ho grossi problemi e faccio fatica a mantenere la vettura in traiettoria. In un lampo sono alla curva successiva, ho problemi in frenata, le gomme anteriori vibrano, non la tengo, in uscita vado largo... per fortuna Misano ha ampie via di fuga! Calma. Mi ricordo quello che mi ha detto poco prima Stefano Casillo: abbiamo già implementato le temperature dei freni e tante altre belle cose... Me ne sono accorto!

    ACC-RaceDepartment.com-2.jpg assettocorsacompetizione_2502673b.jpg assetto-corsa-competizione_qracing.png

    Non si può correre come pazzi senza usare la testa, soprattutto in gare di durata come quelle del Blancpain. Che spettacolo. AC Competizione sarà probabilmente più dolce nel primo approccio per i piloti virtuali alle prime armi, perchè le vetture hanno tanta aderenza e la si sente perfettamente, ma andare davvero forte richiederà esperienza, concentrazione e intelligenza. Con una fisica e dinamica cosi raffinate non è possibile guidare spegnendo cervello e concentrazione neppure per un secondo. E se questo è l'asciutto cosa sarà il bagnato?

    Passo al secondo evento, un hotlap decisamente particolare: durante la notte ha piovuto, ma ora è bel tempo, la pista è soltanto umida ma presenta ancora pozzanghere insidiosissime e, come se non bastasse, la mia Lamborghini GT3 monta gomme slick! Parto sul rettifilo del via, giù gas, tutto bene. Ero sull'asciutto. A metà rettilineo passo su una pozzanghera: nello stesso istante del sentire l'inconfondibile audio di uno "SQUISHHH" del passaggio sull'acqua, percepisco sul volante distintamente le mie gomme che galleggiano sull'acqua! Ma ormai è tardi, di colpo la mia Lamborghini si gira, piroetta spaventosa, acquaplaning senza possibilità di salvezza e botta a muro. Riparto con la corretta calma, attenzione e soprattutto dosando il gas ed il freno nei punti critici. Devo stare attento alle pozzanghere. Ci vuole TESTA. Immaginate cosa succederà nelle gare online con tutte questa variabili. Passare sull'acqua è uno spettacolo. La pista è però in una condizione non gommata, oltre che umida.

    Assetto-Corsa-Competizione-6-1280x720.jpg assetto-corsa-competizione-780x439.jpg assetto-corsa-competizione-anteprima-e3-2018-gamesoul-3.jpg

    Il terzo evento di gara è invece sotto una pioggia battente, asfalto full wet e la Mercedes AMG GT3 con gomme rain (per fortuna). Da premettere quello che mi ha spiegato Aris Vasilakos: non bisogna considerare solo la quantità di pioggia e le condizioni di acqua sulla pista, ma anche se e quanto la pista è gommata, perchè in caso di forte pioggia come questa, evitare le pozzanghere e percorrere i tratti esterni dove la pista è sporca e quindi con grip maggiore col bagnato rappresenta una enorme differenza! Tutti questi parametri si influenzano a vicenda, quindi di fatto le combinazioni possibili sono infinite, ogni volta in pista dovremo essere noi a capire la situazione in fretta, guidando di conseguenza. Correre in simili condizioni, con visuale limitata, l'acqua che scorre sul parabrezza, le nuvole alzate dalle vetture davanti a noi ed insidie ad ogni metro, rappresenta un grande spettacolo per gli occhi, ma richiede al pilota grande concentrazione: forse, per la prima volta, correre sul bagnato non significherà semplicemente guidare sul sapone rinunciando genericamente ad un po' di grip come si è visto molto spesso nei videogame di guida, ma costituirà un'esperienza di guida rappresentativa di cosa significhi per i veri piloti correre in condizioni meteo avverse, ma con la consapevolezza che gli pneumatici studiati per il bagnato garantiscono effettivamente un grip che consente ottime prestazioni e un feeling di guida consistente.

    Assetto-Corsa-Competizione-April-Screenshots-04-9426-default-large.jpeg Assetto-Corsa-Competizione-April-Screenshots-07-8884-default-large.jpeg assettocorsacompetizionenews.jpg

    Il quarto ed ultimo evento è dedicato ad una gara con ciclo giorno - notte, con un'Audi R8 GT3 ed un tempo accelerato che concentra tutto in 9 minuti. Dopo la partenza lanciata sono subito in lotta con numerosi avversari. La IA non è male, si difende ed attacca in modo verosimile, commettendo anche qualche errore, anche se è settata ad un livello basso ed è infatti abbastanza semplice allungare la staccata ed entrare all'interno per sorpassarla. Dopo un pò arrivano però le insidie, con il sole rosso fuoco che tramonta e inizia a dare fastidio, quindi si passa all'imbrunire e si iniziano a notare le luci della pista ed i fari delle vetture. Emozioni grafiche. La notte è terribilmente affascinante e bisogna guidare con grandissima attenzione, la visuale è limitata al fascio di luce dei potenti fari e dei lampioni posizionati sul circuito. E quando una vettura dietro mi lampeggia col riflesso nello specchietto... Non oso pensare ad una gara in notturna e con la pioggia!

    maxresdefault (1).jpg maxresdefault-44.jpg screen-6-Gallery01.jpg

    Appunto le gare, i campionati online. Riguardo al multiplayer questa demo non svelava nulla, ma una chiacchierata con Stefano Casillo mi ha reso particolarmente felice  ed ansioso di arrivare alla disponibilità di Assetto Corsa Competizione: "Stiamo lavorando a diverse cose per l'online. - ha spiegato Stefano - Vogliamo che un pilota vada in pista preoccupandosi di guidare bene, con attenzione, stando in pista, senza errori, con rispetto per gli avversari, con intelligenza, cosi da farlo progredire ed andare avanti in sfide sempre più in alto. Vogliamo fare in modo che anche un appassionato senza esperienza di simulazione e racing online percorra la sua strada verso performance sempre migliori, dobbiamo guidarlo in un percorso come avviene nel motorsport reale. Devi sempre poter correre con avversari al tuo livello ed il software ti deve indicare in cosa devi migliorare." Già l'avverarsi di queste parole con AC Competizione potrebbe chiaramente rappresentare una vera svolta per l'intero panorama del simracing competitivo.

    La Kunos ha confermato che Assetto Corsa Competizione sarà disponibile su Steam in versione beta entro l'estate, non ci resta che evitare di fissare settimane di vacanza al mare ed attendere fiduciosi. Per commenti, opinioni e domande fate riferimento a questo topic del forum.

     

     


    Sign in to follow this  


    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   28 Members, 2 Anonymous, 105 Guests (See full list)

    • Daniele Giuseppe
    • Denial84
    • Viacheslav Khimoroda
    • AyrtonForever
    • uru
    • massimo facciotto
    • Marvelous
    • fenrir
    • Klimt Klim
    • Filippo Tellone
    • BiT0
    • masfa
    • willyke1969
    • Palmonee
    • Luca782005
    • Andy3byk
    • panico
    • VR Filippo72
    • 2slow4u
    • maxcoslo
    • pct
    • paolo gori
    • GSC Xtrem
    • Giorgio73
    • maspeed
    • mupazza
    • olrac
    • Driverone


  • www.TuttiAutoPezzi.it


    www.Auto-Doc.IT


  • su questo sito
  • Categories

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.