Jump to content

La recensione di DrivingItalia: F1 2017 Codemasters

Dopo il pessimo F1 2015 e la buona ripartenza dell'edizione 2016, la Codemasters torna anche quest'anno nei circuiti del mondiale di Formula 1, presentando il nuovo F1 2017. Con il nuovo racing game con licenza ufficiale FIA per la massima categoria dell'automobilismo, la Codemasters dimostra di aver capito gli errori del passato...
F1 2017 Codemasters: la recensione di DrivingItalia

DrivingItalia speciale: The Big Three (verdetto finale)

Nell’ultimo mese abbiamo verificato in che condizioni fossero i tre big della simulazione, attraverso tre articoli che hanno avuto un grande successo: dopo la prima parte dello speciale The Big Three, dedicato ad Assetto Corsa, il secondo articolo della serie focalizzato invece su rFactor 2 e l'ultima parte dedicata all'americano iRacing, ora è il momento più atteso, quello del verdetto finale. Continuate a leggere e lo scoprirete.
DrivingItalia speciale: The Big Three (verdetto finale)

F1 Esports Series: torneo ufficiale online di Formula 1

La F1 Esports Series, questo il nome dell'evento, sarà un torneo curato direttamente da Codemasters e Gfinity, con l'ovvio utilizzo del prossimo F1 2017: a settembre inizieranno le qualificazioni che selezioneranno 40 semifinalisti che si sfideranno il 10/11 ottobre a Londra presso la sede di Gfinity, mentre la finale a 20 partecipanti avrà luogo ad Abu Dhabi in concomitanza con l’ultimo Gran Premio della stagione F1.
F1 Esports Series: torneo ufficiale online di Formula 1

STDC: Urso nuovo TopDriver, in pista sulla Sopraelevata!

Prosegue in questa torrida estate il successo del torneo Sparco TopDriver Challenge organizzato da DrivingItalia, con oltre 100 piloti iscritti per le prime selezioni di prequalifica. Si è chiuso anche il turno 7 con la Lotus 72 che ha visto il trionfo di Giuseppe Urso, autore di un giro velocissimo! Avete ancora 13 possibilità per guadagnarvi il passaggio alla fase 2 dello Sparco TopDriver Challenge !
STDC: Urso nuovo TopDriver, in pista sulla Sopraelevata !

Gare e campionati online: autunno - inverno caldo su DrivingItalia...

Anche se siamo nel pieno di un Agosto torrido, qui su DrivingItalia siamo già al lavoro al muretto box, come vedete dalla foto :cool:, per garantirvi un autunno ed inverno all'insegna del miglior simracing, con gare e tornei online aperti a tutti.
Gare e campionati online: autunno - inverno caldo su DrivingItalia...
DrivingItalia.NET fa parte del network di
  • News

    News - articles

    iRacing: ancora novità "dirt" nella build di Settembre

    Con il promo trailer che vedete qui sotto, il team di iRacing ci presenta 2 delle novità che saranno disponibili con la build di settembre del simulatore americano: si tratta della nuova "macchinina" da dirt di classe UMP Modified e del nuovo ovale sterrato di Lanier National Speedway.
    Introducing the DIRTcar UMP Modified AND Lanier National Speedway's dirt track - coming to iRacing next month. Lanier National Speedway - originally built as a dirt track from 1982-1987 - will be iRacing's first 3/8 mile dirt track. The track is FREE for all our members.
     

    Sporchiamoci di grasso con Car Mechanic Simulator 2018

    Se pensate di essere bravi meccanici, oltre che bravi piloti, potete provare la nuova edizione del particolarissimo ed interessante Car Mechanic Simulator 2018 della Red Dot Games, disponibile da qualche giorno tramite Steam anche a prezzo scontato. Si tratta in sostanza di un simulatore di "meccanico" e di officina, accurato e divertente: dovrete sporcarvi le mani di grasso virtuale, districandovi fra pezzi di ricambio, migliorie ed elaborazioni. Proprio oggi è stata rilasciata anche l'ultima patch che porta il gioco alla versione 1.2.2.
    La serie campione di vendite Car Mechanic Simulator sale a un nuovo livello!
    Car Mechanic Simulator 2018 lancia la sfida ai giocatori. Guida, ripara, vernicia e metti a punto le automobili.
    Nei nuovi moduli "Ritrovamenti dalla rimessa" e "Sfasciacarrozze" troverai auto classiche e veicoli unici. Con l'opzione "Editor auto" puoi anche aggiungere il tuo veicolo personale, costruito in autonomia. Costruisci e sviluppa il tuo impero di servizi di riparazione in questa simulazione altamente particolareggiata e realistica, in cui la cura per il dettaglio è davvero stupefacente.

    E tutto questo in una nuova fotorealistica veste grafica. Offriamo un maggior numero di automobili (oltre 40), più strumenti (oltre 10), più opzioni e più pezzi di ricambio (oltre 1000) di quanto non sia mai avvenuto. È giunto il momento di rimboccarsi le maniche e mettersi al lavoro! Car Mechanic Simulator 2018 significa anche aste di automobili, dove potrai acquistare o vendere vecchie vetture della tua collezione. La nuova modalità fotografica consente di scattare magnifiche foto prima e dopo le modifiche, e il numero infinito di ordini generati in modo casuale ti renderà ancora più impegnato (e sporco).

    Indipendentemente dal livello di difficoltà e dai limiti di tempo, ogni ordine offre le proprie straordinarie sfide. Acquista strumenti aggiuntivi a seconda delle esigenze. Puoi infine rinnovare la tua officina e aggiungere specifiche apparecchiature, come la pistola per verniciatura o il magazzino dei ricambi.

    Le caratteristiche del gioco Car Simulator Mechanic 2018:
    - Grafica fotorealistica
    - Più di 40 vetture su cui sporcarti le mani
    - Più di 10 strumenti per facilitare l'ispezione delle automobili
    - Più di 1000 pezzi di ricambi pronti ad aspettarti
    - Inizia da una piccola officina, e poi espanditi al massimo aggiungendo tre elevatori. L'officina diventerà un vero e proprio "gioiello".
    - Moltissimi ordini da eseguire generati casualmente
    - Gioco infinito
    - Parcheggio multipiano dove potrai custodire le tue auto
    - Sistema avanzato di miglioramenti nel gioco (dopo il passaggio al livello successivo puoi spendere punti per i miglioramenti)
    - Test diagnostico per testare la sospensione del veicolo
    - Pista per i test che permette di eseguire controlli del veicolo (o semplicemente consente di fare un po' i matti)
    - Pista da corsa, per verificare le prestazioni della vettura
    - Aste di automobili – rilancia le offerte e competi con gli altri offerenti
    - Laboratorio di verniciatura con diversi tipi di vernice e una vasta scelta di colori (puoi anche verniciare un solo elemento per risparmiare denaro)
    - "Ritrovamenti dalla rimessa" – qui ricerchi le auto abbandonate nelle rimesse – non dimenticare di cercare anche i pezzi di ricambio.
    - "Sfasciacarrozze" (scova ricambi e macchine arrugginite)
    - "Editor auto" per modder (aggiungi al gioco le tue auto!)

    Novità rispetto a CMS 2015:
    - sedili, volanti e sedili posteriori non sono sostituibili
    - ora anche i finestrini sono pezzi di ricambio
    - nuovo sistema di riparazione (modo più intelligente di riparazione dei pezzi)
    - magazzino dei ricambi (ora puoi conservare i tuoi ricambi nel magazzino)
    - rimesse (modulo "Ritrovamenti dalla rimessa")
    - pneumatici e cerchi sono ora due parti separate (è possibile montare qualsiasi pneumatico e cerchio)
    - nuovo strumento per riparare gli ammortizzatori
    - nuovo caricabatterie
    - nuovo smontagomme e nuova equilibratrice
    - pista da corsa (posta accanto alla pista per i test e che consente di misurare il tempo)
    - nuovo sistema di fisica (molto più complesso)
    - colori dei veicoli (puoi applicare diversi colori sulla tua auto)
    - sistema di riverniciatura (è possibile verniciare ciascuna parte separatamente - seleziona il tipo di vernice: opaca, metallizzata, perlata)
    - supporto per la creazione di mod dal 1° giorno (per inserire nel gioco le tue macchine)
    - creazione delle proprie targhe (con il supporto per i mod)
    - possibilità di aggiungere la propria musica (con la musica utente)
    - sollevamento del motore con l'elevatore (Ti sei stancato di sollevare la vettura e abbassarla per smontare il motore?)
    - costruzione di un nuovo motore sull'elevatore (da zero)
    - sistema di livellamento (punti esperienza con i miglioramenti)
    - nuovo showroom (puoi acquistare auto nuove)
    - liquidi dell'auto
    - cronologia degli ordini (pregenerata come in CMS 2014) accanto agli ordini generati (come in CMS 2015)
    - nuova interfaccia utente e controlli più facili (con la possibilità di cambiare i tasti funzione assegnati)
    - supporto per i pad
    ... e molto, molto altro

    Marchi ufficiali concessi in licenza per i DLC:
    Mercedes
    Maserati
    DeLorean
    Pagani
    Bentley
    Dodge
    Plymouth
    Chrysler
    Jeep
    Ram
    Lotus
    Mazda
    Update 1.2.2 is here!
    We are more than happy that modding community is creating various cars for Car Mechanic Simulator 2018. Check out one of them :


    you can find more in Modding section of Steam Discussions. Of course we are working on Steam workshop so all mods will be easy to download and upload.

    What is new?
    Changelog :
    - fixed 3 missions
    - fixed parts key browsing when installing group of parts
    - fixed missing scroll bars in junkyard and sheds
    - fixed bug when game hangs when you have almost full parking and you want to buy more than 1 car in auctions
    - cars are now closed after bought in auctions
    - you cannot move car with different wheels on each side into parking now
    - fixed some steering wheel errors when mouting
    - v8 mag & 6p & i6 could be mounted on engine stand with gearbox fixed
    - fixed mouse cursor under dropdown list bug
    - tire grip settings adjustments
    - car physics adjustments
    - bolt chapman back to orders, shed, auction and junkyard (this time for real)

    What else to come? This month we want to add Achivements, one moew Bonus Track and make Modding cars to have shop available parts
    Hope you will like it! Thanks for supporting!
     
     









    Forza Motorsport 7: nuovi dettagli e immagini

    Il team Turno10 ha pubblicato in questi giorni nuovi dettagli e screens di anteprima sul suo prossimo Forza Motorsport 7. Come prima cosa ci viene presentata la bellissima Ford GT Forza Edition, quindi sono stati resi noti i requisiti minimi e consigliati per far girare il gioco, fino alla risoluzione 4K, con l'elenco di tutte le periferiche supportate ufficialmente, fra le quali troviamo praticamente ogni tipo di volante e pedaliera.
    Support for a Broad Range of PC Setups – Forza Motorsport 7 was designed to run smoothly across a wide range of Windows 10 PCs and performance settings. Not only have we lowered our minimum specifications to i5-750, we’ve also reduced our recommended specifications while still having the game run at a rock solid 60 frames per second. Even gamers with a Surface Book 4 or other budget-friendly gaming PC can play the game. Quality Target Resolution Framerate System RAM Intel CPU AMD CPU NV GPU AMD GPU VRAM Integrated GPU Low 720p 30 fps 8 GB i5-750 @ 2.67 GHz FX-6300 GT 740 / GTX 650 R7 250X 2 GB   Recommended 1080p 60 fps 8 GB i5-4460 @ 3.2 GHz FX-8350 GTX 670 / GTX 1050 Ti RX 560 4 GB   Ideal (Ultra) 4K 60 fps 16 GB i7-6700K @ 4 GHz Ryzen 7 GTX 1080 RX Vega 64 8 GB   Ultrabook (Mobile) 720p 30 fps 8 GB i5-6200U or better         Intel HD 520 or better PC Customization Options – We created Forza Motorsport 7 to be optimized for a wide range of Windows 10 PCs. With options like benchmark mode, 21:9 displays, 8x MSAA and 16x anisotropic peripherals, every player can experience the game the way they want. And with an unlocked framerate, each race is customized to be visually stunning.




    Licenza Lamborghini per Project CARS 2

    Il team Slightly Mad Studios ha appena annunciato la licenza ufficiale Lamborghini per il suo prossimo Project CARS 2. Le Lamborghini presenti al lancio del gioco il 22 settembre saranno da subito 7, ovvero: Lamborghini Diablo GTR (1999), Lamborghini Sesto Elemento (2010), Lamborghini Veneno (2013), Lamborghini Aventador Coupé (2011), Lamborghini Huracán GT3 (2015), Lamborghini Huracán Coupé (2014), Lamborghini Huracán LP620-2 Super Trofeo (2014). Non mancano ovviamente alcuni spettacolari screenshots in game. Commenti sul forum dedicato.
    Lamborghini has been an iconoclast in the world of supercars since the foundation of Automobili Lamborghini in 1963. Founder Ferruccio Lamborghini had already built a successful manufacturing empire by then, and that business experience and acumen would prove invaluable. The versatility of his first creations, that included both a V12 engine that would remain competitive for half-a-century, and a car—but three years after the company was formed—that became the template for supercar design to this day, charted an assured course for his fledgling brand that went on to define the passion of performance for generations of enthusiasts.







    Una strada per lavorare in Formula 1 e nel motorsport

    Avete le competenze ed i titoli necessari per aspirare a lavorare in Formula 1 o nel motorsport in generale, ma non sapete da dove cominciare? Qual'è la strada da percorrere o a chi rivolgersi? Una soluzione possibile e persino comoda può essere rappresentata dal nuovo portale all'indirizzo motorsportJobs.com, nato per convogliare l’offerta dei diversi team, non solo F1, da tutto il mondo. Una grande novità che può aiutare tanti appassionati a trovare il lavoro dei propri sogni. Diverse sono già le posizioni aperte per le più svariate figure professionali. Ovviamente tra i team non poteva mancare la Ferrari. Vi piacerebbe lavorare in F1 o nel motorsport in genere? Quale ruolo vi piacerebbe ricoprire?

    GT Sport si presenta alla Gamescom in notturna

    Polyphony sarà naturalmente presente alla fiera Gamescom di Colonia con il suo attesissimo Gran Turismo Sport. Per presentare il gioco allo stand Sony, ecco arrivare il classico trailer di lancio: il video ci mostra delle sequenze spettacolari in notturna di una gara GT3 al Nurburgring Nordschleife. Con l'occasione è stata anche annunciata una confezione speciale per la Playstation 4 in bundle con GT Sport, disponibile al 18 ottobre.
     

    F1 2017 Codemasters: la recensione di DrivingItalia

    Dopo il pessimo F1 2015 e la buona ripartenza dell'edizione 2016, la Codemasters torna anche quest'anno nei circuiti del mondiale di Formula 1, presentando il nuovo F1 2017. Con il nuovo racing game con licenza ufficiale FIA per la massima categoria dell'automobilismo, la Codemasters dimostra di aver capito gli errori del passato: F1 2017 ci offre nuovamente la modalità Carriera, inserendo persino le monoposto storiche con la divertente modalità Campionati, implementa vari particolari di strategia persino tecnici, che saranno certamente molto apprezzati dai veri amanti della Formula 1, ci mette a disposizione una guidabilità, una fisica ed una dinamica delle vetture non simulative al 100% (ricordiamoci che il gioco vuole vendere milioni di copie...), ma comunque ben rese ed apprezzabili anche dagli appassionati dei simulatori puri. Infine riesce, nel complesso, a far vivere al giocatore il clima frenetico ed unico delle gare di Formula 1, con un elevato grado di divertimento.
    Non mi dilungo in questa sede con una classica recensione che illustra il gioco (ne trovate se volete già decine nel web), ma vorrei focalizzare l'attenzione su alcuni punti in particolare dell'ultima fatica Codemasters che, come ho accennato, merita secondo me di essere guidata anche dagli appassionati dei vari Assetto Corsa, rFactor 2 o iRacing, a condizione ovviamente di apprezzare la Formula 1 e le sue innumerevoli sfaccettature.
    Le vecchie glorie del passato...
    "Dopo un anno di grande successo con l'acclamatissimo F1 2016, siamo lieti di annunciare F1 2017 e di reintrodurre le vetture classiche F1 nella serie. I Classici sono stati accolti incredibilmente bene quando li abbiamo inclusi in F1 2013 e in F1 2017 torneranno più in forma che mai. Non è stato facile decidere le 12 auto definitive ma siamo orgogliosi della nostra selezione che comprende alcune delle auto più iconiche preferite dai fan degli ultimi 30 anni".
    Cosi dichiarava Paul Jeal, Game Director di Codemasters, al lancio del gioco. Non solo guidare monoposto storiche è sempre un piacere per un vero appassionato, ma la casa inglese ha trovato un modo intelligente e divertente per sfruttare al meglio bolidi come la Ferrari 412 T2 (1995), la Williams FW18 (1996) o la scorbutica McLaren MP4/6. La modalità Campionati, che implementa appunto queste auto, ci offre vari tornei nei quali gareggiare, per un totale di venti competizioni differenti che si sbloccano man mano, ottenendo una quantità sempre maggiore delle classiche "stelle", da intendersi come "punti esperienza" per il giocatore, con l'aggiunta di varie sfide singole e prove di abilità.
    Si tratta globalmente di un sistema geniale e divertente che riesce a sfruttare al meglio le vetture storiche, che altrimenti sarebbero rimaste probabilmente in garage dopo qualche giro di prova. In questo modo invece, non solo potremo provare le emozioni in pista con monoposto decisamente più cattive, scorbutiche e "da guidare" di quelle attuali, ci divertiremo parecchio con le varie sfide proposte, ben calibrate e progressive, oltre che divertenti e potremo accumulare preziosi punti di esperienza.


    Quella del pilota? Una vitaccia...
    La Codemasters ha voluto curare in modo particolare la modalità Carriera di questo F1 2017 e possiamo affermare tranquillamente che si tratta di un lavoro complessivo decisamente eccelso. Anche quest'anno non abbiamo nessun vincolo per la scelta iniziale del team per la nostra carriera, ma le richieste prestazionali della scuderia nei nostri confronti saranno molto diverse, con i team meno blasonati, che si accontenteranno per esempio del confronto con il nostro compagno di squadra e dell'ottenimento di qualche punticino. E' molto importante anche nella carriera l'ottenimento dei punti esperienza, per esempio andando in pista in tutte le sessioni di un Gran Premio, oppure completando piccole sfide focalizzate sullo sviluppo della monoposto, perchè queste esperienze risultano fondamentali e necessarie per sviluppare la vettura e far crescere il team.


    ...e quella dell'ingegnere non è da meno!
    L'implementazione dell’evoluzione tecnica della monoposto durante la Carriera, già vista nel 2016, è stata decisamente migliorata ed ampliata, con contenuti vari ed interessanti. Quasi come nei giochi di ruolo, F1 2017 ci offre un percorso di migliorie (diviso in quattro aree: motopropulsore, telaio, resistenza e aerodinamica) che rendono più performante la vettura nel corso del mondiale, con scelte di sviluppo anche molto significative, in grado di cambiare le sorti della stagione, che devono essere fatte proprio dal giocatore.
    Possiamo perciò aggiungere componenti alla Power Unity, che si deterioreranno andando avanti con il mondiale, sviluppare ogni singolo componente, ricordandoci che dopo un tot di sostituzioni si va incontro alla classica penalità. Tutte le regole tecniche e sportive della moderna Formula 1 sono state inserite opportunamente da Codemasters: se ad esempio un componente si danneggia in qualifica avremo il tipico arretramento sulla griglia di partenza! Nell'insieme, sviluppare una nuova auto sarà molto più complicato rispetto a F1 2016, anche perchè ci sarà bisogno di più risorse. Non bisogna avere fretta, ma ragionare anche a lungo termine, del resto la Carriera può arrivare fino alle 10 stagioni.
    Lee Mather, Creative Director di Codemasters: "La modalità carriera è stata una grande novità l'anno scorso e l'abbiamo resa ancora più profonda e immersiva in F1 2017. Abbiamo introdotto degli avatar femminili per i piloti, nuovi paddock, nuovi personaggi e abbiamo rafforzato e aumentato gli obiettivi del team. Crediamo che tutto questo, insieme alla reintroduzione delle auto iconiche, renda F1 2017 l'esperienza definitiva".
    Proprio ambienti particolari come il paddock e l'hospitality, citati da Lee, che fungono da menu opzioni nei quali effettuare varie scelte, sono decisamente affascinanti, trasportano il giocatore all'interno dell'atmosfera tipica della Formula 1 e contribuiscono in maniera importante a farlo sentire parte di una vera e propria avventura motoristica. L'avrete capito: F1 2017 non è solo guidare, ma richiede anche un'attenta gestione, strategia, organizzazione dello sviluppo e cosi via. Paradossalmente, se entrerete davvero nel "mondo F1" proposto da Codemasters, vi troverete spesso, con un team minore, ad alzare il piede per preservare la vettura e non correre troppi rischi inutili!

    Con un Greco al volante...
    Per quei pochi che non lo conoscono, mi riferisco a David Greco, famosissimo e velocissimo pilota virtuale italiano, con tantissima esperienza nel simracing, vincitore di numerosi titoli virtuali, non per niente da qualche anno assunto in Codemasters proprio come car handling designer dei titoli F1. Il nostro amico David aveva messo le mani già sul precedente F1 2015 e poi sul 2016, ascoltato però solo in parte dalla Codemasters, perchè, pur evidenziandosi soprattutto l'anno scorso importanti passi in avanti sotto il profilo della guida e del realismo, la casa inglese non si era voluta evidentemente sbilanciare troppo verso la realtà della guida di una Formula 1, prediligendo l'aspetto arcade e giochereccio. Nel 2017 le cose sono in parte cambiate.
    Lee Mather, Creative Director di Codemasters: "Sappiamo che i nostri fan sono felici di poter gareggiare con le auto classiche ma siamo consapevoli che vogliono anche vedere le nuove vetture in azione. Le auto del 2017 presentano una sfida unica in quanto sono incredibilmente veloci ma più larghe e più pesanti di prima, per cui abbiamo dovuto ricostruire completamente il sistema fisico per perfezionare l'equilibrio tra aerodinamica e pneumatici."
    Non illudiamoci però: come ho già scritto, F1 2017 non è un simulatore a livello di un Assetto Corsa, rFactor 2 o iRacing, ma il lavoro di sviluppo e miglioramento della fisica, del comportamento della vettura, delle reazioni, della dinamica del veicolo, risultano evidenti sin dai primi giri, a condizione ovviamente di non utilizzare i vari aiuti disponibili, con i quali F1 2017 è il più classico degli arcade. Diciamo che F1 2017, pur non essendo un simulatore puro, risulta essere sempre più che credibile, restituendo al pilota bellissime sensazioni, grandi emozioni e tutta la frenesia della guida e del controllo di una monoposto da 900 cavalli.
    In particolare il force feedback è stato decisamente migliorato (grazie David! ) ed ora risulta essere sempre potente, preciso e ben calibrato, facendo percepire al pilota in modo chiaro ogni tipo di avvallamento, il limite delle gomme, persino la presenza dei trucioli di gomma sull'asfalto. Anzi al momento, con i settaggi di default, è persino eccessivo nelle vibrazioni in determinate occasioni.
    Quel 35-40% di mancanza di simulazione, può essere notata in F1 2017 dal pilota virtuale più esperto ponendo attenzione ai dettagli: uscire fuori traiettoria non provoca quasi nessuna conseguenza, se non un sovrasterzo che può essere facilmente controllato, le gomme vanno si gestite e tenute in considerazione, ma riescono a subire ben più di un maltrattamento senza avere cali di prestazioni, l'effetto scia ed il conseguente disturbo aerodinamico praticamente non esistono e potremo guidare anche per tutto un Gran Premio dietro un avversario senza problemi di sorta, portare la vettura al limite è una esperienza parecchio semplificata, anche perchè lo spostamento delle masse del veicolo è quasi totalmente attenuato e "guidato" dal software. Per capirci: se guidate la Ferrari di F1 2017, fate un tempone e poi vi calate per la prima volta nell'abitacolo della Rossa di Assetto Corsa sulla stessa pista, non solo non riuscirete assolutamente a fare lo stesso tempo, ma farete fatica a capirci qualcosa nei primi giri !
    Vero è però che un certo Max Verstappen ha espresso comunque considerazioni totalmente positive, elogiando in particolare il sistema di guida, molto vicino alla realtà. L'olandesino terribile ha guidato la sua RB13 della RedBull ed ha notato un buon feeling di guida, molta aderenza delle gomme, una maggiore difficoltà, con una vettura più veloce in curva e non semplice nel primo inserimento in curva. Fra l'altro Codemasters ha dimostrato di aver anche ascoltato le tante richieste degli utenti su vari particolari, implementando per esempio anche il controllo manuale del limitatore per l'ingresso ai box.
    Una Formula 1 divertente e coinvolgente!
    L'intelligenza artificiale di F1 2017 si comporta più che bene: gli avversari non mollano facilmente la posizione e bisogna spesso superarli nella staccata, ma cercano di evitare le collisioni e di avere un approccio il più possibile conservativo, spesso di attesa. Il consiglio è quello di scegliere un livello degli avversari alto (almeno di 85% su 110% di massimo) e cominciare da un team di basso livello: la sfida sarà molto dura, ma sarà altrettando grande il divertiemento oltre che la soddisfazione per essere riusciti ad artigliare un 17° posto con le gomme finite ed il motore spompato !
    La visuale dall'abitacolo, che ovviamente consiglio, trasmette un senso di velocità davvero notevole, contribuendo ad offrire un'esperienza coinvolgente e reattiva, con lievi incertezze solo nei tornanti più stretti, quando lo scenario ruota molto rapidamente, con tentennamenti nella fluidità anche quando sullo schermo ci sono parecchie auto e magari la pista è ricca di dettagli, tipo Montecarlo o Singapore. La grafica ed il dettaglio sono sempre ad alto livello, con le vetture disegnate in modo preciso e particolareggiato, un'utilizzo dei colori sempre ben dosato, effetti di illuminazione dinamici a volte spettacolari e la resa scenica della pioggia che, dopo la prima volta, vi farà venir voglia di correre prestissimo sotto un nuovo uragano, solo per affrontare le scie d'acqua alzate dalle altre monoposto.
    Una Formula 1 corre in rete...
    Se la modalità carriera ed il single player hanno avuto grandissimi miglioramenti, c'è poco da dire invece sul multiplayer, che praticamente è rimasto lo stesso del 2016, a parte alcuni accorgimenti, come per esempio l'implementazione di 2 slot da spettatore per le gare online, che possono quindi essere utilizzati ad esempio per la diretta in streaming della gara.
    Proprio per il famigerato eSports e per il simracing online, la Codemasters è partita da subito in modo straordinario, evidentemente appoggiata anche da Liberty Media, nuovo proprietario della Formula 1 che ha fiutato per benino il business della guida virtuale: proprio oggi è stata infatti annunciata la F1 Esports Series, un torneo ufficiale F1 curato direttamente da Codemasters e Gfinity: a settembre inizieranno le qualificazioni che selezioneranno 40 semifinalisti che si sfideranno il 10/11 ottobre a Londra presso la sede di Gfinity, mentre la finale a 20 partecipanti avrà luogo ad Abu Dhabi in concomitanza con l’ultimo Gran Premio della stagione F1 !
    In conclusione, mi sento di consigliare assolutamente l'acquisto di questo F1 2017, perchè, cosi come Liberty Media sta tornando a farci apprezzare a poco a poco come un tempo tutto lo show della Formula 1, allo stesso modo l'ultimo titolo Codemasters saprà farci godere in pieno la sua controparte virtuale, facendocela vivere proprio dall'interno, non solo dall'abitacolo.
    Spero tuttavia che l'evoluzione dimostrata da questo capitolo continui anche per i successivi ed a tale proposito sto già facendo una telefonatina all'amico David Greco: "Ottimo lavoro davvero, si sente il tuo apporto finalmente, ma per il 2018 mi raccomando: strilla più forte con quegli inglesi!".
    Ricordate di non mancare una visita sull'apposito forum dedicato ad F1 2017.
    A cura di Nicola "Velocipede" Trivilino
     
     

    F1 Esports Series: torneo ufficiale online di Formula 1

    Il simracing è ormai sotto i riflettori, c'era da aspettarsi quindi che anche la Formula 1 lanciasse il suo torneo ufficiale. La F1 Esports Series, questo il nome dell'evento, sarà un torneo curato direttamente da Codemasters e Gfinity, con l'ovvio utilizzo del prossimo F1 2017: a settembre inizieranno le qualificazioni che selezioneranno 40 semifinalisti che si sfideranno il 10/11 ottobre a Londra presso la sede di Gfinity, mentre la finale a 20 partecipanti avrà luogo ad Abu Dhabi in concomitanza con l’ultimo Gran Premio della stagione F1.
    Il 24/25 Novembre le finalissime si svilupperanno su tre gare. Il vincitore, oltre ad ottenere la qualificazione automatica per le semifinali del 2018, vincerà l’opportunità di assistere a un weekend di gara della prossima stagione e sarà inserito come personaggio nel videogioco 2018. Sean Bratches, responsabile commerciale della F1, ha commentato: “A livello di partecipazione la F1 Esports series rappresenta una grandissima opportunità per chiunque di entrare a far parte della F1 e per noi ha un potenziale a livello di business tutto da scoprire”.
    Tutti i dettagli sono ancora da scoprire, ma sappiamo già che i partecipanti potranno utilizzare come piattaforme per F1 2017 la PlayStation 4, l’Xbox o il PC. Si tratta di un progetto a lungo termine che dimostra quanto ormai il motorsport reale tenga in considerazione, se non altro, le potenzialità commerciali di un settore che fino a qualche anno fa era considerato unicamente ludico ed a sè stante. Commenti sul forum.
    Il sito ufficiale dell'evento è all'indirizzo f1esports.com (ma le registrazioni non sono state ancora aperte).
     

    Motorsport Manager: nuovo DLC ed update disponibili

    Tante novità oggi per l'ottimo Motorsport Manager, il simulatore manageriale dedicato al mondo dei motori da corsa. E' infatti disponibile un interessantissimo nuovo DLC denominato Challenge Pack, con 12 sfide ispirate alla storia del motorsport ed un update gratuito chiamato “The Devil’s in the Detail” che introduce anche nuove features come il taglio pista ed il peso. Da segnalare inoltre che il gioco è in offerta da oggi (e lo sarà fino al GP del Belgio) su Steam con lo sconto del 66%.
    It’s time to return to the podium. The brand new Motorsport Manager PC Challenge Pack DLC is out today. That’s not all - thanks to your great community feedback, a brand new, free update “The Devil’s in the Detail” is also released today for everyone, with a raft of upgrades for all users. They include weight stripping, run wides, the ability to tweak the driver AI to make the game even more challenging and – a much-requested feature – the ability to save/load car setups. But it doesn’t end there. From today through to the end of the Belgian GP weekend, Motorsport Manager PC will be 66% off from around 6PM. So if you’ve never played on PC, there has never been a better time!
    Challenge Pack -> http://store.steampowered.com/…/Motorsport_Manager__Challe…/
    66% off base game (from around 6pm BST) -> http://store.steampowered.com/app/415200/Motorsport_Manager/
    Massive post below crammed with patch notes powered by your incredible feedback. Thanks for being the most awesome community in motorsports!
    Patch notes:
    Realistic AI Game Preference: If enabled, AI teams make smarter decisions on when to pit during races and adapt to wet weather conditions more effectively.
    Run Wides & Corner Cutting: Cars can now run wide and cut corners in all tracks, the liklihood of a driver running wide or cutting a corner is increased by the pressure they're under from nearby cars.
    Weight Stripping: Teams can now remove reliability from parts to increase their performance before practice, qualifying and race.
    Lap Chart Screen: Availaible in the data centre, the new lap chart screen provides detailed information for every lap of the race.
    Expanded Camera Preference: If enabled, increases the zoom of the raceday camera, allowing you to see the cars up close.
    Ability to save and load setups for each track.
    When leaving for a race weekend, the player now has the ability to force a driver to sit out the weekend if they are injured.
    The driver who sits out the race weekend will recover faster and the reserve driver will take their position.
    Injuries now show an icon on the driver's portrait. The icon can be moused over to reveal more information.
    Player now recieves a mail when a driver recovers from an injury trait.
    The race report screen has been tweaked to better inform the player about gained traits and traits that have ended.
    Various UI tweaks to the title screen and race day screens.
    Session HUD now shows when teams are fixing parts.
    Tyre wear and heating are no longer banded into thirds, but are instead a direct reading.
    Car crashes have been rebalanced to provide a more even spread of crashes throughout the race.
    Driver’s adaptability stat impacts the threshold at which they can change onto wets/slicks/inter.
    The two different tyre suppliers have different wet/inter threshold points.
    Fixed a bug where the tyre supplier wasn't correctly affecting speed and wear.
    Fixed a bug where the track rubber wasn't correctly affecting the lap times.
    Street circuits (Cape Town, Sydney) take longer to achieve a full ‘Rubber on Track’ to imply that they have less grip then a standard track.
    Underfuelling the car is now possible when no-refuelling is active.
    Tyres left overheating for too long cause blistering, dropping the wear at a faster rate.
    Tyres left underheating for too long will cause graining, dropping the performance of the car.
    Cars who have retired will now keep their standings position if they cross the finish line.
    The standings tab has been expanded to show live Team/Driver Championship standings and tyre history.
    New personality traits.
    New dilemmas with unique personality trait event chains.
    Fixed issues with AI teams being able to perform pitstops faster than they should.
    AI teams now make smarter desicions on when to use 'safe' pitstops.
    AI team setup percentages now reflect their mechanics' stats.
    Downforce setup setting affects car performance during wet sessions.
    During pre-season, AI teams can gain an additional star in up to two different chassis stats. This is to mimic the player’s dilemmas.
    Vehicles that are experiencing critical issues ( broken part, out of fuel, etc ) will now pit regardless of whether it causes stacking.
    New radio messages.
    Grammatical fixes to existing dilemmas.
    Signifcant performance improvements to minimise game crashes.
    Chassis Suppliers availaible to edit with Steam Workshop.
    Single Seater and GT design data available to edit with Steam Workshop
     


×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.