Jump to content

DrivingItalia Discord: chat testo e voce

Social-app gratuita, via browser, tablet o smartphone. Quasi QUATTROMILA utenti attivi, entra anche tu!
Discord DrivingItalia

Simracing per tutti: iniziare spendendo poco

I costi nel motorsport reale sono proibitivi... ma nel simracing si può cominciare spendendo poco!
Simracing per tutti
  • Guest
    Guest

    MotoGP: Tamada c'è, Rossi e Gibernau no

       (0 reviews)

    imgIeri la sorpresa, oggi la sorpresissima. Dopo l'inaspettata pole di Kenny Roberts, il GP del Brasile classe MotoGP ha regalato gloria a un altro outsider: Makoto Tamada. Entrambi accomunati da una cosa, le gomme Bridgestone. Il giapponese della Honda ha vinto la gara più incerta dell'anno che ha registrato anche il primo ritiro per Sete Gibernau e Valentino Rossi. E soprattutto il secondo posto di Max Biaggi. Dopo la caduta dei due capiclassifica del Mondiale, il romano ha dominato la corsa ma a tre giri dalla fine Tamada gli è andato via con una certa facilità: per Max solo la soddisfazione di aver ridotto lo svantaggio nella classifica del Mondiale.

    #CONTINUE#

    Ottimo quarto posto per la Ducati di Loris Capirossi che forse inizia a intravedere la luce in fondo al tunnel. Marco Melandri ha chiuso 13°.
    Pronti via e Sete Gibernau è finito al tappeto. Durante il secondo giro lo spagnolo si è sdraiato proprio davanti a Rossi nell'approccio a una curva a sinistra nemmeno troppo impegnativa. Dopo sei tornate la situazione ha visto Biaggi al comando inseguito dalle Honda ufficiali di Hayden e Barros, poi attaccato e superato sia da Rossi, sia da Tamada. Capirossi si è stabilito in sesta posizione, ma un filo staccato dai primi. All'11° passaggio è iniziato l'attacco di Tamada. Il giapponese ha prima approfittato di una staccata un po' al limite di Rossi che è andato largo. Poi si è sbarazzato di Hayden cercando di avvicinarsi a Biaggi.
    Al 13° giro il secondo colpo di scena: nello stesso punto in cui è caduto Gibernau, Valentino ha replicato la scivolata pareggiando la situazione al vertice del Mondiale: il primo 0 stagionale non costa troppo a nessuno dei due rivali. Nel finale Tamada ha dato l'affondo decisivo. Come dimostrato da Roberts ieri, le gomme Bridgestone hanno dato quell'aderenza in più per la parte conclusiva della corsa. E per Biaggi non c'è stato niente da fare. Dopo il sorpasso a tre giri dalla fine il giapponese ha preso un piccolo margine di vantaggio e ha chiuso davanti vincendo il primo GP della carriera.

    CLASSIFICA FINALE MOTOGP BRASILE (PDF)

    CLASSIFICA CAMPIONATO PILOTI (PDF)

    [Fonte: Gazzetta.it]

    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   4 Members, 0 Anonymous, 133 Guests (See full list)

    • belvi
    • malcomax
    • Napoleone Daniele
    • Mnemonic81


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.