Jump to content

DrivingItalia Discord: chat testo e voce

Social-app gratuita, via browser, tablet o smartphone. Quasi QUATTROMILA utenti attivi, entra anche tu!
Discord DrivingItalia

Simracing per tutti: iniziare spendendo poco

I costi nel motorsport reale sono proibitivi... ma nel simracing si può cominciare spendendo poco!
Simracing per tutti
  • Guest
    Guest

    Mosley lascia, ma rivoluziona

       (0 reviews)

    Max Mosley si dimetterà per davvero, senza ripensamenti, in ottobre. Ma prima di lasciare la presidenza della Fia farà una rivoluzione, imponendo ai team misure per diminuire una velocità cresciuta "in modo folle in sette anni". È stato lo stesso presidente uscente, a Magny-Cours, a spiegare che, qualora non ci fosse un accordo, la Fia varerà misure nel 2005, quali un motore per due gare, un set solo di gomme al sabato e uno alla domenica, nuove norme aerodinamiche, per arrivare al 2006 con un motore a otto cilindri da 2400 cmc, ma con la possibilità di usare un dieci cilindri 3000 limitato.

    #CONTINUE#

    "No, non c'è nulla che potrà farmi ritornare sui miei passi - ha detto Mosley - non sono un responsabile di team e dunque non cambio idea ogni minuto. Sono stanco di riunioni senza fine e senza costrutto in cui i responsabili dei team sono attenti ai dettagli e difendono alla morte il loro interesse particolare e non quello generale". Ed ecco la sua "rivoluzione", con la novità assoluta del V8 2400 non già il prossimo anno, scelta che avrebbe creato enormi problemi ai costruttori che stanno già lavorando da tempo al propulsore per il prossimo Mondiale con le vecchie regole, ma tra due stagioni. Un atto di attenzione alle esigenze dei team, ma senza altre indulgenze in quello che è un diktat a muso duro.

    Mosley lancia il suo appello alle scuderie: mettetevi d'accordo entro due mesi altrimenti la Fia proporrà tre pacchetti di modifiche nei quali, in 45 giorni, entro metà ottobre, i responsabili dei team dovranno scegliere quello che vogliono. Se non lo faranno la Federazione imporrà il suo pacchetto entro la fine di ottobre, in modo che tutto sia pronto a gennaio, in tempo utile per l'inizio del prossimo campionato. La prima scelta riguarda le gomme: un solo set in qualifica e in gara, un limite che significa un calo netto di prestazioni di qualche secondo al giro. La seconda riguarda limitazioni aerodinamiche sulle quali il responsabile per la sicurezza della Fia Charlie Whiting sta ancora lavorando e che saranno presentate ai team entro due settimane. La terza il motore: dovrà durare due gare, a partire dal prossimo anno, e già questo è un notevole risparmio in termini economici. Ma soprattutto servirà a far ridurre il numero dei giri.

    Dal 2006 il nuovo sistema, sul modello di quello del '94, quando la morte di Ayrton Senna e Roland Ratzenberger fece ridurre la cilindrata da 3500 a 3000. Il motore a otto cilindri, un 2,4 litri, per ridurre i costi e le potenze e incrementare la ricerca, una proposta sulla quale ad esempio la Ferrari sarà d'accordo, dato che sviluppa motori di quel tipo per le vetture di serie. Non tutti i team, però, ce la farebbero a sviluppare un nuovo progetto. Ed ecco l'altra novità: la possibilità di utilizzare il vecchio V10 da 3000 cc, ma con un limitatore di potenza, con controlli sulle centraline per evitare trucchi. Mosley ha detto che vuole essere ricordato come l'uomo che ha fatto tanto per sicurezza, il solo settore nel quale vorrebbe continuare a lavorare in futuro.

     

    [Fonte Gazzetta]

    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   1 Member, 0 Anonymous, 145 Guests (See full list)

    • Quadrini Mattia


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.