Jump to content

DrivingItalia Discord: chat testo e voce

Social-app gratuita, via browser, tablet o smartphone. Quasi QUATTROMILA utenti attivi, entra anche tu!
Discord DrivingItalia

Simracing per tutti: iniziare spendendo poco

I costi nel motorsport reale sono proibitivi... ma nel simracing si può cominciare spendendo poco!
Simracing per tutti
  • Guest
    Guest

    Libere a Imola: Schumi, poi le BAR

       (0 reviews)

    Niente di nuovo sul fronte occidentale. Lasciato il Medio Oriente dopo l'ennesima sinfonia in rosso la F.1 torna ai circuiti europei, ma l'equazione non cambia di una virgola. Le Ferrari continuano a dominare con facilità quasi irrisoria.

    #CONTINUE#

    La prima ora di prove libere del GP di San Marino, sul tracciato di Imola, ha visto infatti Michael Schumacher strapazzare il resto della compagnia e mettere una seria e scontata ipoteca sulla quarta gara di campionato. Il tedesco ha girato in 1'20"084 rifilando un distacco notevolissimo al compagno di squadra Rubens Barrichello (a quasi 1"4) e abissale a tutti gli altri. Ralf Schumacher, terzo con la Williams, viaggiava a 2"166. E a seguire, ancor più distanti, le Bar del terzo pilota Anthony Davidson e di Jenson Button, l'altra Williams di Montoya, la Renault di Jarno Trulli e la McLaren di Kimi Raikkonen.

    Poi, nella seconda ora, il tedesco si è un po' nascosto. E le luci della ribalta si sono spostate sulle Bar che hanno conquistato i due tempi più veloci, con Button (con 1'20"996) davanti a Takuma Sato. Lanciando indicazioni precise sulla possibilità di essere la vera seconda forza alle spalle del Cavallino. Schumi si è accontentato del terzo posto (1'21"164) ma il suo vero potenziale l'ha mostrato al mattino. Alle spalle di Michael - racchiusi in soli due decimi - hanno chiuso Raikkonen, Trulli, Davidson, Montoya, Alonso e Coulthard. Mentre Ralf Schumacher e Rubens Barrichello sono rimasti sopra l'1'22". Per il brasiliano, peraltro, vale il discorso fatto per il suo compagno tedesco: nel pomeriggio è stato di oltre 6 decimi più lento rispetto al mattino.

    Detto di Jarno Trulli, settimo nella prima sessione e quinto nella seconda, vediamo come sono andati gli altri italiani, che hanno tutti migliorato dalla prima alla seconda ora: Giancarlo Fisichella (Sauber) è stato 13° al mattino e 17° nel pomeriggio, Giorgio Pantano (Jordan) 20° e 21° e Gianmaria Bruni (Minardi) 23° e 22°.

     

    Questi i tempi della prima ora di prove libere del GP di San Marino:

    1. Michael Schumacher (GER/Ferrari) 1:20.084 (media: 221,752 km/h)
    2. Rubens Barrichello (BRA/Ferrari) 1:21.443
    3. Ralf Schumacher (GER/Williams-BMW) 1:22.250
    4. Anthony Davidson (GB/BAR-Honda) 1:22.398
    5. Jenson Button (GB/BAR-Honda) 1:22.448
    6. Juan Pablo Montoya (COL/Williams-BMW) 1:22.796
    7. Jarno Trulli (ITA/Renault) 1:22.927
    8. Kimi Raikkonen (FIN/McLaren-Mercedes) 1:23.054
    9. Fernando Alonso (SPA/Renault) 1:23.083
    10. Ricardo Zonta (BRA/Toyota) 1:23.161

     

    Questi i tempi della seconda ora di prove libere:

    1. Jenson Button (GB/BAR-Honda) 1:20.966 (media 219,337 km/h)
    2. Takuma Sato (GIA/BAR-Honda) 1:21.159
    3. Michael Schumacher (GER/Ferrari) 1:21.164
    4. Kimi Raikkonen (FIN/McLaren-Mercedes) 1:21.586
    5. Jarno Trulli (ITA/Renault) 1:21.604
    6. Anthony Davidson (GB/BAR-Honda) 1:21.643
    7. Juan Pablo Montoya (COL/Williams-BMW) 1:21.661
    8. Fernando Alonso (SPA/Renault) 1:21.788
    9. David Coulthard (GB/McLaren-Mercedes) 1:21.795
    10. Ralf Schumacher (GER/Williams-BMW) 1:22.057

     

    [Fonte Gazzetta]

    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   3 Members, 0 Anonymous, 122 Guests (See full list)

    • V1nny
    • Lupo grigio
    • Francesco Fina


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.