Jump to content

DrivingItalia Discord: chat testo e voce

Social-app gratuita, via browser, tablet o smartphone. Quasi QUATTROMILA utenti attivi, entra anche tu!
Discord DrivingItalia

Simracing per tutti: iniziare spendendo poco

I costi nel motorsport reale sono proibitivi... ma nel simracing si può cominciare spendendo poco!
Simracing per tutti
  • Guest
    Guest

    F.1: Trulli appiedato, ottimo ritorno di Ralf

       (0 reviews)

    Le strade di Jarno Trulli e della Renault si separano a tre gare dalla fine del Mondiale 2004. Da domenica scorsa, giorno del GP d'Italia a Monza, si erano intensificate le voci che davano la Renault sul punto di separarsi da Trulli. Il rapporto tra il pilota e il team gestito da Briatore è andato deteriorandosi sempre più da quando c'era stato l'annuncio della sua sostituzione, dal 2005, con Giancarlo Fisichella. Ventiquattro ore fa la Casa francese aveva smentito le congetture. Che da stamane, però, avevano ripreso forza, fino a tramutarsi in una verità confermata della Renault stessa.

    #CONTINUE#

    Dalla Francia arriva infatti la notizia della fine del rapporto di lavoro tra Trulli e la scuderia transalpina. Anche le voci secondo cui Jacques Villeneuve prenderà il posto dell'abruzzese negli ultimi tre GP del Mondiale (Cina, Giappone e Brasile) sembrano assumere sempre più forza: da domani il canadese effettuerà una due giorni di test sul circuito di Silverstone. Conclusa questa sorta di "provino" si saprà se Jacques correrà su Renault le restanti prove mondiali. Se non si riuscisse a trovare un accordo con il canadese, il candidato numero uno a sostituire Trulli, che il prossimo anno dovrebbe andare alla Toyota, sarebbe il collaudatore Frank Montagny.

    Ralf Schumacher è tornato in pista e tutto è andato per il meglio. "Dopo 86 giorni finalmente sono tornato al volante e sono davvero felice. Non avverto più dolore alla schiena e a Shanghai voglio esserci". Così il pilota tedesco ha commentato i primi giri sul tracciato di Silverstone dopo il lungo stop a causa dell'incidente dello scorso 20 giugno nel GP degli Usa, sulla pista di Indianapolis, nel quale ha riportato un trauma cranico e la frattura di due vertebre. Sei le gare che ha dovuto saltare il tedesco, sostituito prima da Marc Genè poi da Antonio Pizzonia.

    Il fratello di Michael ha iniziato dunque la preparazione in vista del GP della Cina a Shanghai che si terrà il 26 settembre. "È andato tutto bene, anche se purtroppo il tempo non è stato dalla mia parte - ha detto il tedesco dal suo sito internet - dopo aver percorso qualche giro ha infatti iniziato a piovere e ho dovuto fermarmi. Poi per fortuna ha smesso e ho potuto effettuare qualche buon giro". Sam Michael, direttore tecnico della Williams, alla fine del GP di domenica aveva annunciato che in caso di esito positivo di questi test, sicuramente Ralf, che dovrà anche ricevere l'ok dai medici della Fia, avrebbe preso parte al GP in Oriente.

    I tempi:
    1. R. Schumacher (Ger, Williams) 1'18"015 (32 giri)
    2. Wurz (Aut, McLaren) 1'19"088 (40)
    3. Davidson (Gbr, Bar) 1'19"376 (66)
    4. Zonta (Bra, Toyota) 1'19"528 (57)
    5. Button (Gbr, Bar) 1'19"558 (43)
    6. De la Rosa (Spa, McLaren) 1'19"655 (49)
    7. Alonso (Spa, Renault) 1'19"725 (59)
    8. Panis (Fra, Toyota) 1'19"991 (47)
    9. Glock (Aut, Jordan-Ford) 1'22"241 (51)
    10. Montagny (Fra, Renault) 1'30"484 (20)
    11. Genè (Spa, Williams) 1'32"062 (33)

    Nei test effettuati oggi a Jerez de la Frontera, in Spagna, la Ferrari di Rubens Barrichello ha percorso 77 giri con un tempo migliore pari a 1'17"421. L'altro pilota impegnato Felipe Massa della Sauber, invece, ha percorso 72 giri, il più veloce in 1'19"012. Il pilota della Sauber domani sarà ancora in pista, mentre giovedì toccherà a Vitantonio Liuzzi, campione mondiale di F3000, che sarà al volante di un C23 per un test annunciato da tempo dal team.

    La FIA spinge sulla sicurezza e in attesa delle novità sul motore in discussione per il 2006, oggi ha varato tre norme per ridurre ancor più gli effetti degli incidenti in F.1.
    1) I 4 cavi di ritegno delle ruote dovranno essere in grado di reggere sforzi quattro volte superiori a quelli previsti oggi. In più dovranno essere metallici e non più fibrosi.
    2) Protezioni laterali per la testa del pilota: funzionano e cresceranno nelle dimensioni, da 7,5 a 10 centimetri.
    3) Per evitare la loro frantumazione in mille pezzettini, gli alettoni in carbonio dovranno essere rivestiti in kevlar.

    [Fonte: Gazzetta.it]

    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   4 Members, 0 Anonymous, 144 Guests (See full list)

    • akun keren yaknow
    • Carlo Mannori
    • VELOCIPEDE
    • Schmeler


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.