Jump to content

DrivingItalia Discord: chat testo e voce

Social-app gratuita, via browser, tablet o smartphone. Quasi QUATTROMILA utenti attivi, entra anche tu!
Discord DrivingItalia

Simracing per tutti: iniziare spendendo poco

I costi nel motorsport reale sono proibitivi... ma nel simracing si può cominciare spendendo poco!
Simracing per tutti
  • Guest
    Guest

    F.1: Montoya su di giri

       (0 reviews)

    Ha abbandonato, arrabbiatissimo, la conferenza stampa organizzata da uno dei principali sponsor della Williams. E prima aveva definito la Ferrari squadra da battere nel Mondiale. Cosa succede a Juan Pablo Montoya alla vigilia del GP d'Australia? La vita da potenziale separato in casa con il suo team (dal 2005 sarà in McLaren) lo rende nervoso? Cominciamo dall'impegno promozionale. Durato pochissimo. Un paio di finti giornalisti di una tv locale (in realtà due comici che avevano il compito di creare confusione nel briefing per conto dello show comico "110% Tony Squires", ndr) hanno provocato il colombiano per farlo diventare protagonista di una "candid camera". Ma Juan Pablo non è stato al gioco, se l’è presa e, infastidito dalle continue provocazioni (tipo rumorose e false chiamate al cellulare), a un certo punto si è alzato e se n'è andato.

    #CONTINUE#

    A nulla sono valsi i tentativi degli uomini Williams di riportarlo ai suoi impegni. E si può immaginare la gioia dello sponsor, che si è ritrovato senza pilota nella serie di iniziative promozionali che seguivano l'incontro con i giornalisti. Contrattempi che nulla hanno a che vedere con la guida in pista, ma indicativi di quanto il clima possa diventare rovente in squadra se tutto non andrà - a livello risultati - per il verso giusto. In precedenza Montoya, al proposito, aveva fatto il punto della situazione. "Penso che la Ferrari sarà forte anche quest'anno - ha spiegato -: la loro affidabilità è sempre stata impressionante, soprattutto la macchina di Schumacher. Credo che non avranno problemi anche in questo campionato". E la Williams? "La nostra nuova monoposto rappresenta un grande passo in avanti rispetto a quella dell'anno scorso - ha risposto -, ma credo che se la Ferrari sarà più veloce di noi nella prima gara. Questo non significa che vinceranno il campionato, e lo stesso vale per noi. Sarà una stagione lunga, con due gare in più. Per fare bene dovremo essere costanti e raccogliere sempre punti".

    Vigilia e tempo di pronostici. Pedro De la Rosa, collaudatore McLaren, ha le idee chiare. "Quest'anno sono convinto che la Ferrari non vincerà - ha dichiarato -. In F.1 tutto procede a cicli e il dominio della Ferrari dura già da tanti anni, così come quello Bridgestone. Adesso è il momento delle Michelin e di altre scuderie che hanno lavorato di più e meglio della rossa". Ma non basta. "La mia favorita è la Williams, secondo me il Mondiale lo vincerà Juan Pablo Montoya. Subito dietro le Williams c'è la McLaren, stiamo facendo molto bene e ce la giocheremo alla pari con loro. Alle nostre spalle metto la Renault e ancora dietro la Ferrari che considero inferiore alle prime tre case. Vincerà qualche gara grazie a Schumi, ma non lotterà per il titolo". Staremo a vedere... - 4 al via!

     

    [Fonte: Gazzetta.it]

    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   7 Members, 0 Anonymous, 125 Guests (See full list)

    • drosofilamelanogast
    • merlino 1977
    • rubbon
    • VELOCIPEDE
    • bito
    • Pedro27
    • Sibert


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.