Jump to content

DrivingItalia Discord: chat testo e voce

Social-app gratuita, via browser, tablet o smartphone. Quasi QUATTROMILA utenti attivi, entra anche tu!
Discord DrivingItalia

Simracing per tutti: iniziare spendendo poco

I costi nel motorsport reale sono proibitivi... ma nel simracing si può cominciare spendendo poco!
Simracing per tutti
  • Guest
    Guest

    24 Ore di Le Mans: a metà gara Audi in testa

       (0 reviews)

    Metà gara...sono passate 12 ore, e non sembra quasi possibile. Dodici ore dove è successo di tutto, dal doppio KO Audi delle 17.52, ai problemi per Dindo Capello, al contatto Davies/Magnussen che ha giocato la vittoria della Corvette in classe GTS. C'è poi il team White Lightening, dominatore delle prime 11 ore di gara che è stato costretto a lasciare il comando di classe GT al team Freisinger, o da considerare la lunga agonia delle Ferrari 575 GTC che hanno avuto qualche problema di troppo, tanto che Thomas Biagi adesso è ai box.

    #CONTINUE#

    Insomma, una 24 ore di Le Mans che nella sua prima metà di gara ha rivelato tanti aspetti spettacolari, soprattutto nella notte, dove solo i veri appassionati resistono e stanno svegli a seguirla. Guy Smith, con l'Audi R8 numero 88, è in testa, coadiuvato da Johnny Herbert e Jamie Davies, per un trio tutto britannico che farebbe le gioie dell'Audi Sport UK, più che del team Veloqx. Smith davanti, che sfrutta la presenza di Seij Ara per allungare un pò in classifica. Questo può essere un punto focale della corsa, che può valere il successo per Smith: sarà poi compito, nuovamente, di Dindo Capello e Tom Kristensen rimontare nei confronti del loro ex compagno di squadra (e di successo) in Bentley...
    Chi invece sarà indubbiamente soddisfatto è Henri Pescarolo. Una sua barchetta, quella con l'equipaggio meno competitivo, la numero 18 guidata attualmente da Treluyer, finalmente dà i suoi frutti e occupa un'ottima terza piazza: non oso immaginare la festa dei fans per un risultato simile.
    Come eccezionale è la performance di Joao Barbosa, portoghese al volante di una Dallara Judd ritenuta fin troppo presto non al top dalla Chrysler. Eppure con il Judd, va che è una meraviglia...
    Adesso i team Pescarolo e Rollcentre devono guardarsi alle spalle, perchè c'è l'Audi del Team Champion che sta rimontando dopo l'incredibile uscita di pista nella seconda ora di gara. Occhio perchè con Marco Werner e prossimamente con JJ Lehto e il nostro Emanuele Pirro ce la possono fare...
    Chi può realizzare un'incredibile doppietta a Le Mans, è la Prodrive, con la Ferrari 550 Maranello affidata a Peter Kox, Alain Menù e Tomas Enge. Un'auto straordinaria, immortale, se pensiamo che anche senza incidente era in grado, con mini-sviluppi, di tenere il passo delle Corvette ufficiali. Complimenti a Banbury, complimenti davvero: un altro successo qui avrebbe qualcosa di magico.
    Lo sarebbe stato di più magari con Colin McRae, attualmente terzo di classe, ma con tempi da numero 1. Che sorpresa ragazzi, che sorpresa...Non esistono più tabù nei confronti dei piloti di rally trasformati in pistaioli.
    Di tabù invece continuano imperterriti a moltiplicarsi nei confronti delle Ferrari 575 GTC...Quarta di classe con Thomas Biagi, ma sempre con tempi di 8 secondi sopra rispetto alla concorrenza. D'accordo, problemi ci sono, ma le attese dei Ferraristi erano ovviamente altre. Sperano adesso per il podio, al quale ci uniamo noi per vedere un italiano nei primi tre a Le Mans, anche nella classe GTS.
    La classe GT ha poco da dire. Al momento di scrivere la Porsche 996 GT3 RSR di Freisinger è in testa: credo di aver detto tutto.

    La classifica dopo 12 ore di gara

    1- Smith - Audi R8 - 190 giri
    2- Ara - Audi R8 - a 1 giro
    3- Treluyer - Pescarolo Judd - a 6 giri
    4- Barbosa - Dallara Judd - a 7 giri
    5- Werner - Audi R8 - a 8 giri
    6- Fukuda - Dome Mugen - a 12 giri
    7- Kox - Ferrari 550 Maranello - a 14 giri
    8- Minassian - Pescarolo Judd - a 16 giri
    9- Gavin - Chevrolet Corvette C5-R - a 18 giri
    10- Leuenberger - Lola Judd - a 19 giri
    11- Coronel - Dome Judd - a 21 giri
    12- Turner - Ferrari 550 Maranello - a 23 giri
    13- Kelleners - Porsche 996 GT3 RSR - a 25 giri
    14- O'Connel - Chevrolet Corvette C5-R - a 26 giri
    15- Biela - Audi R8 - a 26 giri

    [Fonte: RacingWorld.it]

    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   1 Member, 0 Anonymous, 129 Guests (See full list)

    • gm3


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.