Jump to content

DrivingItalia Discord: chat testo e voce

Social-app gratuita, via browser, tablet o smartphone. Oltre CINQUEMILA utenti attivi, entra anche tu!
Discord DrivingItalia

Simracing per tutti: iniziare spendendo poco

I costi nel motorsport reale sono proibitivi... ma nel simracing si può cominciare spendendo poco!
Simracing per tutti
  • VELOCIPEDE
    VELOCIPEDE

    ACI Esport sterza verso la console con GT Sport... ma non doveva essere simulazione?

       (0 reviews)

     

    Con il messaggio che riportiamo qui sotto, Simracingleague.it ha annunciato su Facebook il prossimo lancio di un campionato ufficiale ACI Esport dedicato agli appassionati su console di Gran Turismo Sport. In particolare il torneo è dedicato alle Audi TT Cup, come si vede dall'immagine qui sopra.

    Quote

    L'eSport federale di ACI ESport sbarca su console con la prima competizione ufficiale, il cui vincitore parteciperà alla Premiazione dei Campioni ACI Sport 2020.

    Segui la nostra pagina. A breve tutti i dettagli! Are You Ready?

    Gli appassionati più attenti ricorderanno certamente i tornei della federazione nazionale disputati lo scorso inverno su iRacing, con le vetture GT e le Formula 3. A quanto pare adesso l'ACI CSAI, tramite il suo ramo ACI Esport, che si occupa appunto del settore degli sport elettronici a livello automobilistico, ha deciso di virare l'attenzione sul mondo console, in particolare su quel GT Sport che su Playstation 4 può certamente vantare numeri faraonici, se paragonati a quelli del simracing più simulativo.

    Il titolone Polyphony infatti conta un numero di copie vendute ed utenti su PS4 che supera di gran lunga tutti i sim più "seri" presenti sul mercato PC: Assetto Corsa, iRacing, AC Competizione, rFactor 2, RaceRoom, anche messi insieme, non fanno neppure il solletico al driving game di Yamauchi... E' evidente quindi che ACI voglia puntare decisamente sui grandi numeri, facilmente raggiungibili per via consolara, non soddisfatta probabilmente del centinaio o poco più di piloti virtuali raccolti con la precedente esperienza simulata.

    Naturalmente è presto per dare un giudizio sull'iniziativa, che non è ancora nota nei dettagli, ma delle perplessità sorgono naturali: ACI Esport non dovrebbe puntare alla vera simulazione? Non dovrebbe preoccuparsi di cercare talentuosi simdriver da poter calare anche in un abitacolo reale? Non dovrebbe preoccuparsi delle vere capacità e tecniche di guida, oltre che del talento, dei possibili piloti di domani? O forse sta inseguendo solo i grandi numeri per poter, un domani, "fare cassa"?

    Anche in GT Sport ci sono straordinari piloti virtuali, come per esempio il nostro Giorgio Mangano, ma rappresentano una sparuta minoranza, visto che la maggioranza dei giocatori del titolo Polyphony è, appunto, un gamer, casomai un ragazzino che si diverte col pad, pensando di essere un gran pilota. Un target del genere non si converte facilmente, o non si converte affatto, al simracing puro, quello che richiede fatica, allenamento, costanza, passione.

    Speriamo però che l'obiettivo principale di ACI Esport sia quello di prendere i ragazzi dalla console e portarli verso un percorso di simulazione reale. Anche perchè da un ente federale ci si aspetta questo. Al momento però la sensazione è che il simracing abbia in qualche misura fallito e l'amarezza è tanta...

     

    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   1 Member, 0 Anonymous, 138 Guests (See full list)

    • Davide Consoli
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.