Fanatec Podium Series - base direct drive + novità SimRacing Expo 2019 - Volanti - Wheel - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Fanatec Podium Series - base direct drive + novità SimRacing Expo 2019


VELOCIPEDE
 Share

Recommended Posts

  • DrivingItalia.NET Crew

Introducing the new Fanatec Podium Series. The Podium products will be our hardcore range of products and positioned above the ClubSport Series. Of course the compatibility throughout the whole product palette will remain. We try to set new standards in terms of functionality, performance and durability combined with the typical Fanatec attributes plug&play comfort, compatibility and a great price performance. We will show the first Podium product at the Simracing Expo: Our new  direct drive wheel base

0e08a5b5c6ff0344ec99267ef81948.jpg

Edited by VELOCIPEDE
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 2.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • VELOCIPEDE

    157

  • Lele "NightRider" Albanes

    386

  • Alfred ita

    447

  • Fabio Viola

    290

a me sa tanto di "scusa" per far rosicare il tipo che, per motivi più o meno giusti, si è lamentato pubblicamente dei protti Fanatec, insultandoli e criticandoli aspramente.

Non potendo rispondere "a modo" (perchè in quanto CEO, non può rispondere male) si è limitato a far rosicare il tipo... 
Improbabile, secondo me, che "si brucino" l'effetto sorpresa con un messaggio di risposta del genere... Anche se fosse vero che hanno un DD in cantiere, come già detto, mi sembra più un dispetto in risposta all'arroganza dell'utente che altro...

Bah.... Anche se fosse... Un altro prodotto Fanatec a prezzi stellari!? 
Con OSW in circolazione?... Speriamo e vediamo ;)

Edited by Black Box
Link to comment
Share on other sites

In effetti credo anch'io che ormai con i progressi in materia OSW il mercato DD sia veramente di difficile approccio per queste aziende che vogliono aggredire il mercato home. Difficile per loro competere con i costi e prestazioni OSW e per giustificare gli inevitabili costi maggiori di un progetto "open source" devono anche dare valore aggiunto. E non credo basti solo la presunta maggiore assistenza e garanzia che dovrebbero dare queste aziende più strutturate. Anche perchè certe "aziende" che vendono kit OSW Plug&Play non sono per nulla male anche da questo punto di vista, anzi.... :up:

Edited by marcocale
Link to comment
Share on other sites

Per come è stato abbassato il prezzo del v2 penso che usciranno con DD a breve .Prezzo abbondantemente sopra i 1000 euro .

Link to comment
Share on other sites

  • DrivingItalia.NET Crew

un commento di Thomas:

“It is an open secret that Fanatec are working on DD for quite some time. The products will speak for themselves so there is no need to hype them. Therefore there is not really anything to tell you about at this point. It will be a fully custom solution so things will take more time as we need to build everything from scratch. Our target launch date is this year.

PS: ClubSport steering wheels will be compatible”

Link to comment
Share on other sites

Che vi dicevo cercheranno di vendre più V2 possibili per poi rilasciare il DD

Link to comment
Share on other sites

Siccome ho lavorato allo sviluppo di un DD commerciale di larga scala, posso dirvi che l'approcio è totalmente diverso da quello di un DD fatto in casa, ma "dovrebbe" esser molto diverso anche da un SimSteering, OSW, Accuforce e via discorrendo.

i motivi sostanzialmente sono che il progetto parte dalla sicurezza, normative CE, inquinamento elettromagnetico, normativa macchine ecc. ecc.cosa che NESSUNO dei DD in commercio ad oggi rispetta, nemmeno i più blasonati, a partire dal minimo sindacabile che potrebbe essere un libretto sicurezza, istruzioni e garanzia, vengono venduti un po come attrezzi prototipi ma i numeri sono stati abbondantemente superati e quindi ...... fino a che non ci scappa il ....... ferito tutto va così! OT. io nei test del primo SimStering ci ho rimesso un PC e soffitto e pareti portano ancora i segni del volante che ha preso a girare a mille allora con cavi attaccati fine OT

Quindi per quanto scritto sopra e per come lavora fanatec, come THM ecc. spiega il perchè non è semplice uscire con un prodotto spartano come quelli che conosciamo, il sistema che stavo testando anni fa comunque implementava fermi meccanici e un sacco di altre diavolerie per essere a norma, diventando anche più ingombrante di un CSW

Link to comment
Share on other sites

7 minutes ago, stef176 said:

Siccome ho lavorato allo sviluppo di un DD commerciale di larga scala, posso dirvi che l'approcio è totalmente diverso da quello di un DD fatto in casa, ma "dovrebbe" esser molto diverso anche da un SimSteering, OSW, Accuforce e via discorrendo.

i motivi sostanzialmente sono che il progetto parte dalla sicurezza, normative CE, inquinamento elettromagnetico, normativa macchine ecc. ecc.cosa che NESSUNO dei DD in commercio ad oggi rispetta, nemmeno i più blasonati, a partire dal minimo sindacabile che potrebbe essere un libretto sicurezza, istruzioni e garanzia, vengono venduti un po come attrezzi prototipi ma i numeri sono stati abbondantemente superati e quindi ...... fino a che non ci scappa il ....... ferito tutto va così! OT. io nei test del primo SimStering ci ho rimesso un PC e soffitto e pareti portano ancora i segni del volante che ha preso a girare a mille allora con cavi attaccati fine OT

Quindi per quanto scritto sopra e per come lavora fanatec, come THM ecc. spiega il perchè non è semplice uscire con un prodotto spartano come quelli che conosciamo, il sistema che stavo testando anni fa comunque implementava fermi meccanici e un sacco di altre diavolerie per essere a norma, diventando anche più ingombrante di un CSW

Non posso che quotarti integralmente.

Tra l'altro non ho le prove, ma penso che l'uso continuativo (per diverse ore la settimana) di un OSW (o Bodnar) a livelli elevati di potenza, possa causare anche seri problemi alle articolazioni (specialmente tra i simdriver più "vecchietti" come il sottoscritto).

Per non rischiare il mio lo tengo sempre abbastanza "ridotto", e pure così... 

Edited by Led566
Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Led566 said:

Non posso che quotarti integralmente.

Tra l'altro non ho le prove, ma penso che l'uso continuativo (per diverse ore la settimana) di un OSW (o Bodnar) a livelli elevati di potenza, possa causare anche seri problemi alle articolazioni (specialmente tra i simdriver più "vecchietti" come il sottoscritto).

Per non rischiare il mio lo tengo sempre abbastanza "ridotto", e pure così... 

:asd: ma no dai per le articolazioni puo fare anche bene, tipo palestra, ma sulle radiazioni non si scherza, ad oggi è il fenomeno dove nella fase di test dalle aziende preposte alle certificazioni danno più importanza e controllano di più, ma il problema è che ad oggi abbiamo in mano cose che non presentano nemmeno un minimo di documentazione su cosa stai usando! nemmeno una autocertificazione di responsabilità!

Comunque non voglio andare troppo OT, era solo per far capire che Fanatec puo uscire con prodotti simili o migliori di un SimSteering ma per farlo non puo tenerlo in una fascia come giocattolo, le normative parlano chiaro e loro rispettandole dovranno darsi dafare per rientrare in certi paletti.

Purtroppo la simulazione di guida e simulazione in genere non rientra in rami esistenti di certificazioni, quindi i paletti variano molto in base a dove si fa richiesta, comunque visto i motori e potenze utilizzate dovrebbero stare sotto Normativa Macchine e se spulciate cosa vuol dire vi mettete le mani nei capelli, questo vale per volanti, attuatori di movimento ecc. tutto ciò che supera una certa potenza elettrica/magnetica e di forza/movimento.

Link to comment
Share on other sites

3 hours ago, stef176 said:

Siccome ho lavorato allo sviluppo di un DD commerciale di larga scala, posso dirvi che l'approcio è totalmente diverso da quello di un DD fatto in casa, ma "dovrebbe" esser molto diverso anche da un SimSteering, OSW, Accuforce e via discorrendo.

i motivi sostanzialmente sono che il progetto parte dalla sicurezza, normative CE, inquinamento elettromagnetico, normativa macchine ecc. ecc.cosa che NESSUNO dei DD in commercio ad oggi rispetta, nemmeno i più blasonati, a partire dal minimo sindacabile che potrebbe essere un libretto sicurezza, istruzioni e garanzia, vengono venduti un po come attrezzi prototipi ma i numeri sono stati abbondantemente superati e quindi ...... fino a che non ci scappa il ....... ferito tutto va così! OT. io nei test del primo SimStering ci ho rimesso un PC e soffitto e pareti portano ancora i segni del volante che ha preso a girare a mille allora con cavi attaccati fine OT

Quindi per quanto scritto sopra e per come lavora fanatec, come THM ecc. spiega il perchè non è semplice uscire con un prodotto spartano come quelli che conosciamo, il sistema che stavo testando anni fa comunque implementava fermi meccanici e un sacco di altre diavolerie per essere a norma, diventando anche più ingombrante di un CSW

Grazie per l'intervento, molto interessante.

Link to comment
Share on other sites

  • VELOCIPEDE changed the title to Fanatec Podium Series - base direct drive + novità SimRacing Expo 2019
  • VELOCIPEDE pinned this topic

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.