Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'logitech g'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters - EA Sports
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 4 results

  1. "Il PRO Racing Wheel di Logitech - presentato ufficialmente proprio l'altro giorno - rende l'esperienza sim racing incredibilmente realistica. Ora sono in grado di percepire le condizioni della pista e il modo in cui l'auto cambia durante la gara, un vero e proprio game-changing. Quando uso questo volante a casa, mi sembra di essere realmente in pista", questo ha dichiarato Lando Norris, pilota F1 per la McLaren, riguardo il nuovo motore Direct Drive del volante PRO Racing Wheel di Logitech. Diciamo subito che la nuova periferica marchiata Logitech G è in grado di produrre una forza di 11 newtonmetri, non particolarmente elevata, ma con una risposta a latenza incredibilmente bassa. Abbinato a TRUEFORCE, tecnologia proprietaria esclusiva di Logitech G per il ritorno di forza ad alta definizione, il motore Direct Drive offre un realismo davvero notevole, con frequenze di risposta assai elevate. "I fan dei nostri volanti e delle nostre pedaliere possono aspettarsi un notevole miglioramento in termini di realismo, prestazioni e controllo, oltre che di design e durabilità", ha dichiarato Richard Neville, head of simulation and controllers per Logitech Gaming. "Abbiamo analizzato ogni aspetto, dal numero di marce, di giri e di impatti subiti da un volante da 11 newtonmetri, fino ai materiali e ai componenti in grado di resistere anche nelle condizioni di gara più difficili." CARATTERISTICHE In sintesi, il PRO Racing Wheel ci offre: Design comodo: i pulsanti e le manopole sono posizionati in modo da poter essere facilmente raggiungibili con i pollici, così da non dover mai staccare le mani dal volante o gli occhi dalla strada. Paddle magnetici del cambio: progettati con un sistema magnetico che utilizza sensori contactless effetto hall, e magneti tattili aggiuntivi, per ottenere una sensazione meccanica realistica, unita alla durata di milioni di cambi di marcia. Paddle a doppia frizione: i paddle analogici offrono una risposta tattile perfetta per diverse funzioni in gara. E' possibile la configurazione a doppia frizione. Le configurazioni alternative includono un freno a mano e due assi aggiuntivi, per esempio come gas e freno (molto utili per chi non può usare le gambe). Display personalizzabile: è possibile facilmente configurare al volo le impostazioni importanti del volante salvandole in uno dei cinque diversi profili disponibili. Montaggio a sgancio rapido: il sistema di fissaggio ridisegnato consente ai piloti di montare e smontare facilmente il volante dalla scrivania, mantenendo i fori per i bulloni standard per il montaggio su una postazione. I PRO Racing Pedals hanno un freno a cella di carico e possono essere completamente personalizzati. Le caratteristiche principali includono: Rilevamento della pressione: i pedali registrano la forza esercitata dai piloti, consentendo di migliorare la memoria muscolare e la quantità di potenza frenante. Pedali personalizzabili: facilmente accessibili e rapidi, consentono ai piloti di regolare la sensibilità di tutti e tre i pedali. I pedali della frizione e del gas possono essere più rigidi o più morbidi grazie a una serie di molle intercambiabili, mentre il pedale del freno può essere regolato con una serie di elastomeri. Sia il pedale del gas che quello della frizione utilizzano inoltre sensori a effetto Hall contactless, che ne garantiscono la longevità. Design modulare: ogni pedale può essere spostato orizzontalmente per creare la spaziatura perfetta per ogni pilota, e i moduli dei pedali rimovibili rendono la personalizzazione molto semplice. PROVA IN PISTA: IL VOLANTE Logitech ha una lunga storia nella produzione di hardware per il simracing entry-level affidabile, ma si è sempre disinteressata della fascia più alta del mercato, monopolizzata da Thrustmaster e Fanatec. Con i nuovi prodotti PRO Racing si vuole a quanto pare invertire la tendenza. Come accennato, il volante G PRO ha un motore direct drive che produce una coppia di 11 Newton metri. In confronto, il classico Logitech G29 arriva a poco più di 2 Newton metri e il Fanatec Gran Turismo DD Pro, concorrente diretto di questo volante, ne produce fino a otto, ma solo con il suo accessorio opzionale "Boost Kit". Con una coppia di 11NM, il force feedback è forte, fluido e reattivo. Ciò che però distingue davvero questa base volante, è quello che Logitech chiama "tecnologia di feedback TRUEFORCE". Il feedback "TRUEFORCE" è essenzialmente costituito da vibrazioni ad alta frequenza che simulano le sensazioni più sottili della guida di un'auto, come lo sfregamento delle gomme durante il sottosterzo in curva o le vibrazioni dell'asfalto. Sembra esserci anche un senso dimensionale in questi effetti: ad esempio, se guidi le gomme di sinistra dell'auto su un cordolo, quelle vibrazioni sembreranno proprio provenire dal lato sinistro dello sterzo. La tecnologia TrueForce, che ha debuttato con Logitech G923 nel 2020, con il G PRO offre una gamma di sensazioni che anche le basi direct drive più potenti non riescono ad eguagliare. Inoltre le vibrazioni ad alta frequenza sono completamente regolabili, quindi possiamo renderle intense o delicate come preferiamo. Purtroppo non tutti i giochi sono compatibili con TrueForce, ma i titoli più popolari supportano già la tecnologia, inclusi Gran Turismo 7, Assetto Corsa Competizione e iRacing. Con un titolo compatibile, l'asfalto e i cordoli prendono vita, puoi sentire il tracciato e le ondulazioni del manto stradale, il motore vibrare di più sul telaio all'aumentare degli RPM e puoi goderti un tonfo mentre la trasmissione cambia marcia. Nei prossimi mesi saranno certamente rilasciati driver Logitech aggiornati, inoltre i software saranno in grado di sfruttare maggiormente ed in pieno le potenzialità del feedback TRUEFORCE, quindi la resa di questa nuova base direct drive con volante potrà essere ulteriormente migliorata, non solo a livello di qualità generale, ma anche come effetti, probabilmente unici nel suo genere, se sfruttati dai vari simulatori. L'imballaggio, i materiali e la qualità costruttiva sono di prim'ordine. Il volante è avvolto in pelle su una struttura di metallo, fantastico al tatto e, con una finitura grigio canna di fucile e blu, anche piacevole allo sguardo. Il diametro dello sterzo è generoso, con i suoi 300 mm. I pulsanti sono di plastica liscia con un buon feedback tattile. Sono facilmente raggiungibili con i pollici. Lo stick di controllo sul volante è un piacere da usare, scattante e veloce. Le manopole di controllo possono essere programmate per eseguire una varietà di attività diverse nei giochi supportati. La parte posteriore del volante è dotata di paddle del cambio magnetici in metallo e paddle a doppia frizione. I paddle del cambio offrono un clack soddisfacente e i paddle della frizione analogica sono lisci con una buona escursione nel movimento. Anche le levette della frizione sono programmabili. Infine, non manca un sistema di sgancio rapido interamente in metallo che consente di rimuovere il volante dalla base. Logitech ha chiaramente riflettuto e ingegnerizzato questo meccanismo, sicuramente perchè prevede di uscire in futuro con nuovi volanti. La base è dotata di un piccolo display OLED, da utilizzare per regolare le impostazioni avanzate del volante. È possibile memorizzare cinque profili di configurazione nella memoria del volante, in modo da poter raggruppare le impostazioni per diverse auto o giochi e passare rapidamente da uno all'altro. L'opzione "Compatibilità" è importante in quanto consente al volante di funzionare con giochi che potrebbero non avere ancora il supporto ufficiale per G PRO. L'esecuzione del volante in modalità G923 è una soluzione pratica e consente comunque a tutti i titoli che supportano il feedback TrueForce di passare attraverso questi dati proprietari. PROVA IN PISTA: I PEDALI La pedaliera è venduta separatamente e si collega tramite USB. Purtroppo però, i pedali non sono all'altezza della base volante. Hanno un bell'aspetto e, in teoria, hanno tutto ciò che serve (considerando il prezzo), incluso un sensore del freno a cella di carico. Hanno un design modulare, per spostare ogni pedale esattamente dove lo desideri e puoi anche riposizionare i frontalini. Ogni pedale può anche essere reso più duro o più morbido, sostituendo le molle dell'acceleratore e della frizione o gli elastomeri all'interno del cilindro del freno, ma è proprio a questo punto che le cose iniziano ad andare storte... I pedali sono già pronti con gli attacchi più rigidi, ma non sembrano essere particolarmente robusti. Le molle a gas e frizione funzionano bene, ma il vero problema è il freno a cella di carico. Quando si preme il pedale del freno, c'è un discreto grado di corsa fino a quando non si arriva in fondo, che, con le impostazioni predefinite, è a circa il 50% dell'input di frenata, bisogna quindi continuare ad applicare pressione per raggiungere il 100%. Il risultato è una sorta di goffa azione frenante "a metà resa". Il che richiede uno scomodo mix di memoria muscolare sensibile alla pressione e posizione del piede per modulare il freno. La situazione migliora in parte utilizzando l'impostazione "Brake Force", presente nelle opzioni del volante, che dà il controllo sul punto di limite. Questo permette di trovare un'impostazione più intuitiva, in cui la massima frenata viene raggiunta appena oltre il fondo della corsa del pedale. Il trucco funziona, ma di fatto trasforma il freno in un pedale a normale potenziometro, come se la cella di carico sparisse, e con essa la modularità precisa della frenata. La speranza è che, vista la natura personalizzabile degli inserti in elastomero, Logitech o terze parti (3DRap pensaci tu...) rilasceranno materiali più rigidi che consentiranno di sfruttare appieno la cella di carico, che al momento sembra un'opportunità sprecata. In ogni caso la realtà è che questi pedali semplicemente non sono all'altezza di modelli CSL o ClubSport di Fanatec. Per gli utenti PC non è un problema, poiché basta collegare al computer una qualsiasi altra pedaliera tramite USB, ma chi guida su console non ha altre opzioni se non accontentarsi. E' anche vero però, che per un utilizzo su console, i pedali Logitech G PRO non sono poi cosi terribili, quanto piuttosto... un'occasione sprecata! VERDETTO FINALE Nonostante la delusione per i pedali, il volante G PRO è così straordinariamente efficiente che possiamo tranquillamente accontentarci anche solo di questo nuovo direct drive. Anche considerando altri modelli, persino di prezzo più alto, il nuovo Logitech può tranquillamente fare la voce grossa, grazie agli effetti TrueForce e alla compatibilità plug-and-play con le console di gioco. Si tratta sicuramente di uno dei volanti migliori attualmente disponibili, inoltre con grandi margini di miglioramento e perfezionamento, sia lato driver che software. Basta provare cosa è capace di fare con Gran Turismo 7, già perfettamente ottimizzato per il G Pro, che viene praticamente "trasformato" dal device Logitech, per sperare ardentemente che anche gli altri sviluppatori si affrettino al più presto per un supporto diretto e completo ! L'importanza correllata di questo prodotto è anche un'altra: la concorrenza genera eccellenza e, come consumatore, è bellissimo vedere nuovamente Logitech esercitare pressioni su Thrustmaster, Fanatec e tutti gli altri, in questo segmento di mercato. Il G PRO è talmente buono che costringerà tutte le altre aziende ad alzare il livello nella loro prossima generazione di prodotti, e questa è in assoluto una cosa straordinaria per tutto il simracing. Peccato davvero per la pedaliera, anche se certamente sarà migliorata, ma ad oggi si trova di molto meglio. I due prodotti Logitech saranno disponibili entro la fine di Settembre 2022 a un prezzo di 1099€ per il nuovo volante e 389€ per la pedaliera. [Contributo di GT Planet]
  2. Il vostro titolo preferito è Project Cars 2? Avete un Logitech G29 a portata di mano? Allora questa è l'occasione giusta per dimostrare il vostro talento al volante! In queste ore, infatti, Logitech G e McLaren hanno annunciato la terza edizione del Logitech McLaren G Challenge, sfida eSports tra le più apprezzate del settore. Rispetto all'edizione dello scorso anno, la G Challenge 2020 ha alzato di molto la posta in palio, rendendo l'intera competizione ancora più avvincente: il vincitore, infatti, verrà premiato con un viaggio all-inclusive di quattro giorni a Londra, dove potrà vivere una fantastica esperienza con il team McLaren di Formula 1. Nel pacchetto è previsto un tour al McLaren Technology Center, delle lezioni di guida con il pilota ufficiale Lando Norris, un giro di pista su una delle supercar del marchio britannico e un ingresso VIP per il Gran Premio d'Inghilterra del Mondiale di F1 2021. Il format di questa competizione si basa su quattro divisioni, coincidenti con il Nord America, l'America Latina, l'Europa e l'Asia, nelle quali saranno organizzate delle fasi di qualificazioni online: i partecipanti dovranno sfidarsi in sfide a tempo e gare vere e proprie, su circuiti differenti ogni settimana. I vincitori di questa prima fase potranno poi proseguire per i Quarti di finale, nei quali accederanno anche delle wild-card che lotteranno per un posto per le finali regionali. L'ultimo step sarà contraddistinto dalle Finali mondiali, che alla fine premieranno il vincitore dell'intera serie. Per iscriversi basta effettuare la registrazione a questo indirizzo, dove il Challonge Tournament Integration Service si occuperà di conservare i dati di ogni singolo giocatore assieme alle sue performance in pista. Come già specificato il titolo da utilizzare è Project Cars 2, protagonista di questo contest su più piattaforme: PC, PlayStation 4 e Xbox One. La data di partenza è fissata per il primo di giugno, quando scatterà la Season 1 fino al 13 luglio; la Season 2, invece, inizierà il 20 luglio e proseguirà fino al 30 agosto. Siete pronti a scendere in pista?
  3. Il vostro titolo preferito è Project Cars 2? Avete un Logitech G29 a portata di mano? Allora questa è l'occasione giusta per dimostrare il vostro talento al volante! In queste ore, infatti, Logitech G e McLaren hanno annunciato la terza edizione del Logitech McLaren G Challenge, sfida eSports tra le più apprezzate del settore. Rispetto all'edizione dello scorso anno, la G Challenge 2020 ha alzato di molto la posta in palio, rendendo l'intera competizione ancora più avvincente: il vincitore, infatti, verrà premiato con un viaggio all-inclusive di quattro giorni a Londra, dove potrà vivere una fantastica esperienza con il team McLaren di Formula 1. Nel pacchetto è previsto un tour al McLaren Technology Center, delle lezioni di guida con il pilota ufficiale Lando Norris, un giro di pista su una delle supercar del marchio britannico e un ingresso VIP per il Gran Premio d'Inghilterra del Mondiale di F1 2021. Il format di questa competizione si basa su quattro divisioni, coincidenti con il Nord America, l'America Latina, l'Europa e l'Asia, nelle quali saranno organizzate delle fasi di qualificazioni online: i partecipanti dovranno sfidarsi in sfide a tempo e gare vere e proprie, su circuiti differenti ogni settimana. I vincitori di questa prima fase potranno poi proseguire per i Quarti di finale, nei quali accederanno anche delle wild-card che lotteranno per un posto per le finali regionali. L'ultimo step sarà contraddistinto dalle Finali mondiali, che alla fine premieranno il vincitore dell'intera serie. Per iscriversi basta effettuare la registrazione a questo indirizzo, dove il Challonge Tournament Integration Service si occuperà di conservare i dati di ogni singolo giocatore assieme alle sue performance in pista. Come già specificato il titolo da utilizzare è Project Cars 2, protagonista di questo contest su più piattaforme: PC, PlayStation 4 e Xbox One. La data di partenza è fissata per il primo di giugno, quando scatterà la Season 1 fino al 13 luglio; la Season 2, invece, inizierà il 20 luglio e proseguirà fino al 30 agosto. Siete pronti a scendere in pista?
  4. In un nuovo trailer promozionale, dedicato al comparto Logitech G Series, che oltre ad essere una linea Logitech di prodotti specifici per l'esport, è anche un insieme di tornei gaming di alto livello, lo spagnolo Fernando Alonso dimostra ancora una volta il suo grande entusiasmo per il mondo simracing e le competizioni esport. Take eracing by storm with the Logitech G Challenge eracing series. Compete in the best racing games, like Project Cars 2, for your chance to win Logitech G gear and a spot on the Mclaren esports racing team. Learn more at logitechGchallenge.com When you want to push the boundaries of play, Play Advanced with Logitech G.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.