Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'bathurst'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 14 results

  1. Avete letto il precedente articolo relativo all’utilizzo del gamepad nel simracing? Bene, perché oggi avrete un’ottima dimostrazione di quale sia il vero valore aggiunto quando si parla di motorsport e, più nello specifico, di guida simulata. Dopo una prima presa di contatto con questo mondo, molte persone iniziano subito a parlare di assetti e di modifiche utili a calibrare al meglio la propria vettura. La verità, purtroppo, è che nella maggior parte dei casi serve PRIMA affinare le abilità del pilota e solo in un secondo momento il setup del veicolo: NON VICEVERSA! Lo stesso si può dire quando ci si trova a che fare con periferiche molto differenti tra di loro: alcuni “luoghi comuni” nel simracing vogliono spingere i piloti virtuali a credere che un volante di fascia alta sia migliore a livello cronometrico di uno entry-level. Anche in questo caso la realtà è completamente diversa: al giorno d’oggi un Fanatec CSL Elite, per esempio, sarà sicuramente un acquisto molto più sensato rispetto a un semplice Logitech G29, ma solo se la nostra intenzione è quella di avere un force feedback più veritiero e dettagliato (e aggiungerei anche meno vago) tra le mani. Questo fattore consente una maggior immersione con il simulatore che stiamo utilizzando e, nel tempo, può certamente portare miglioramenti significativi alle nostre prestazioni: tale passaggio, tuttavia, non è automatico e solitamente non avviene nemmeno in tempi troppo brevi, perché ogni pilota è diverso quando si fanno entrare in gioco le sensazioni percepite durante la guida. Dove sta la verità quindi? La prima variabile che veramente fa la differenza nel simracing (e nel motorsport in generale) è solo una ed è quella “guarnizione” che si inserisce tra il sedile e il volante: il PILOTA. La capacità di adattamento di una persona, in questo caso di un atleta (anche virtuale), in molti casi è sufficiente ad estrapolare il 100% del potenziale di una vettura, indipendentemente dallo strumento che si sta utilizzando (il veicolo e quindi anche la periferica), dalle condizioni (della pista e della postazione, dedicata o su scrivania) nonché dalla situazione che si sta affrontando. Non ci credete? Date un’occhiata al video qua sotto: ho utilizzato Automobilista 2 e ho fatto un test sul circuito di Bathurst con la McLaren F1 GTR mettendo a confronto un giro lanciato con il volante (un CSL Elite, a sinistra) e con il gamepad (della vecchia PS3, a destra). Setup di base, pista “green”, al massimo dieci giri a disposizione: alla fine il tempo che ho ottenuto con il joypad è stato addirittura migliore (anche se di poco) di quello con il volante. Allenandomi per più tempo probabilmente il risultato sarebbe stato differente e, quindi, la differenza tra i due sistemi più sottile, ma una cosa è certa: prima di spendere grosse cifre per postazioni e quant’altro, sappiate che sarete solamente VOI a fare la differenza dietro un volante. Tutto il resto è solo un aiuto (grande o piccolo che sia).
  2. Max Verstappen ed Enzo Bonito hanno vinto l'evento speciale della iRacing Bathurst 12 Hour, un anno dopo che il pilota olandese di Formula 1 aveva buttato al vento la vittoria con un incidente mentre era in testa alla gara, finendo al quarto posto. Quest'anno invece il pilota Red Bull ha dato una grande dimostrazione di forza sin dalla qualifica, conquistando la pole position con un margine di 0,449 secondi su Lasse Bak del team Williams Esports. Il team Williams Esports è stato lo sfidante più vicino al duo del Team Redline Orange nelle prime fasi della gara. Numerosi sono stati gli errori e gli incidenti che hanno coinvolto vari equipaggi, come il Mahle Racing Team, che era terzo ed il Comrade Gaming team, entrambe gestiti da Williams Esports. Gli errori degli altri hanno quindi portato alla doppietta del Team Redline, con Aleksi Uusi-Jaakkola e Jeffrey Rietveld per il Team Redline Ice Blue al secondo posto. In aggiunta a ciò, il Team Redline Orange è stato uno dei soli tre team a stabilire un tempo sul giro inferiore a 2' 02" in gara, insieme a Williams Esports e Mahle. Logitech G Altus Esports è arrivato terzo, mentre Inertia SimRacing e URANO eSports hanno completato i primi cinque. Il prossimo evento speciale iRacing sarà la 12 Ore di Sebring, che si svolgerà il 27 marzo. Qui sotto potere rivedere l'intera gara.
  3. VELOCIPEDE

    iRacing Bathurst 12 Hour LIVE

    The Bathurst 12 Hour is a 12 hour endurance race staged on the Mount Panorama Circuit in Bathurst, New South Wales, Australia. This event serves as the opening round to the Intercontinental GT Challenge Series in the real world. Audi R8 GT3 LMS / Mercedes AMG GT3 / Ferrari 488 GT3 / BMW Z4 GT3 / McLaren MP4-12C GT3 / Porsche 911 GT3 Cup
  4. Si avvicina l'evento della 12 ore virtuale di Bathurst con Assetto Corsa Competizione, che si svolgerà Lunedi 17 Febbraio, potrebbe quindi essere molto utile la guida completa all'assetto, proprio per l'impegnativo tracciato di Mount Panorama, pubblicata a questo link. Per approfondire ulteriormente il discorso del setup vettura, che spesso risulta essere complicato, vi consigliamo l'utilizzo del software Virtual Race Car Engineer.
  5. Con un post su Facebook apparso da qualche minuto sulla pagina dell'Intercontinental GT Challenge, ci vengono mostrati alcuni nuovi screens in game dedicati al circuito di Bathurst, in arrivo per Assetto Corsa Competizione, come parte del Intercontinental GT pack, primo DLC dedicato al simulatore ufficiale del campionato GT World Challenge (noto anche nel 2019 come campionato Blancpain GT). Vi ricordiamo che, se sieti appassionati della 12 ore australiana, potete già iscrivervi all'evento che abbiamo già in programma per Febbraio!
  6. Con i primi screens di anteprima del circuito di Kyalami, il team Kunos Simulazioni annuncia il prossimo arrivo per Assetto Corsa Competizione del nuovo Intercontinental GT Challenge pack, DLC di contenuti extra che ci metterà a disposizione nel simulatore dedicato al campionato Blancpain GT, i tracciati di Kyalami, Bathurst, Suzuka e Laguna Seca! Commenti e discussioni sul forum dedicato in italiano. Da non perdere, proprio oggi, la diretta della 9 Ore di Kyalami, valevole per il trofeo Continental GT Challenge.
  7. Non prendete impegni per sabato 9 Febbraio, a partire dalle ore 14,30 italiane: prende il via infatti la versione virtuale della 12 Ore di Bathurst su iRacing! Oltre alla spettacolarità già insita nella gara, vi segnaliamo infatti che prenderanno il via alla competizione, con vari modelli di vetture GT3, non solo molti fra i piloti virtuali più forti al mondo, ma persino campioni reali del motorsport, come Max Verstappen e Lando Norris, piloti in Formula 1 e membri del famosissimo Team Redline!. Con le live che trovate qui di seguito, potrete seguire l'intera gara di 12 ore. The Bathurst 12 Hour is a 12 hour endurance race staged on the Mount Panorama Circuit in Bathurst, New South Wales, Australia. This event serves as the opening round to the Intercontinental GT Challenge Series in the real world.
  8. Non prendete impegni per sabato 9 Febbraio, a partire dalle ore 14,30 italiane: prende il via infatti la versione virtuale della 12 Ore di Bathurst su iRacing! Oltre alla spettacolarità già insita nella gara, vi segnaliamo infatti che prenderanno il via alla competizione, con vari modelli di vetture GT3, non solo molti fra i piloti virtuali più forti al mondo, ma persino campioni reali del motorsport, come Max Verstappen e Lando Norris, piloti in Formula 1 e membri del famosissimo Team Redline!. Con le live che trovate qui di seguito, potrete seguire l'intera gara di 12 ore. The Bathurst 12 Hour is a 12 hour endurance race staged on the Mount Panorama Circuit in Bathurst, New South Wales, Australia. This event serves as the opening round to the Intercontinental GT Challenge Series in the real world.
  9. La 12 Ore di Bathurst disputata lo scorso weekend ha saputo offrire un incredibile spettacolo, compresi alcuni incredibili incidenti che hanno messo ben in evidenza tutte le difficoltà del famoso e particolarissimo circuito australiano. Da non perdere quindi la versione virtuale della gara di durata dedicata alle GT3, che si disputa con iRacing e sarà possibile seguire interamente in diretta grazie ai link video disponibili anche qui sotto (divisi in tre parti). La partenza è fissata alle ore 14,30 italiane di oggi, buo divertimento. The Bathurst 12 Hour, staged on the Mount Panorama Circuit in Australia, is a 12 hour endurance race featuring GT3 cars. This event serves as the opening round to the Intercontinental GT Challenge Series in the real world.
  10. Sito web www.bathurst12hour.com.au/ Live timing http://www.bathurst12hour.com.au/live-timing/ START RACE 03/02/2018 LIVE STREAMING (partenza ore 19,30 italiane) https://youtu.be/K7geJSaDkCE
  11. VELOCIPEDE

    12 Ore di Bathurst in diretta

    La partenza è fissata alle 19.45 italiane, quindi fra poco più di 2 ore, per una delle gare endurance più affascinanti al mondo: la 12 Ore di Bathurst, classica gara di durata australiana che si corre a Mount Panorama. Il tracciato di Bathurst, lungo 6,2 km, è considerato tra i più difficili al mondo, tanto da essere chiamato “Blue Hell”, inferno blu, seguendo la definizione di “Inferno verde” che contraddistingue il vecchio Nürburgring. Quest'anno a rappresentare l’Italia troviamo la Ferrari 488 GT3 di Toni Vilander, che ha conquistato stanotte una strepitosa pole position, e la Lamborghini Huracan GT3 affidata a Ivan Capelli. Il finlandese, che pochi giorni fa ha conquistato il terzo posto di categoria alla 24 Ore di Daytona, correrà con la Rossa GT3 del team Maranello Motorsport, che nel 2014 ha già trionfato nella classica australiana nata nel 1991. L’ex ferrarista Ivan Capelli, che ha già corso la 12 Ore nel 2013 e nel 2015, è invece in griglia con la Lamborghini Huracàn GT3 del team australiano Trofeo Motorsport. E' possibile seguire interamente la gara in diretta streaming sul sito ufficiale dell'evento. Qui sotto il trailer che ci mostra come sono andate le qualifiche.
  12. VELOCIPEDE

    La GT Academy trionfa a Bathurst

    Con un doppio sorpasso del giovane Katsumasa Chiyo nelle fasi conclusive della spettacolare 12 Ore di Bathurst, il team ufficiale Nissan si è imposto nella 12 Ore di Bathurst. In macchina con il giapponese, Wolfgang Reip e Florian Strauss, provenienti dalla GT Academy, hanno dato al programma per videogiocatori iniziato da Nissan e Sony la prima grande affermazione. Una serie-monstre di safety car, ben 20, hanno rallentato per ampi tratti la corsa, anche se sono state proprio le ripartenze a dare il via ad una caldissima rincorsa nel finale. Non c'è stato nulla da fare per Matt Bell, con la prima delle Bentley ufficiali: dopo essersi fatto 'soffiare' la vetta, il britannico si è dovuto arrendere anche a Laurens Vanthoor che, insieme a Marco Mapelli e Markus Winkelhock, ha occupato il secondo gradino del podio. https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=W1LT5R-4TA8 [Fonte Italiaracing.net]
  13. Fonte. Finally getting back to Bathurst, ready for testing ie:check cambers, and track width, and elevations. Walls and road surface on side of track is just temporary, will be replaced in correct positions later. Pit lane and pit entrance, then...... If all well , Import into max, for real road and everything else.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.