Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Gran Turismo 7'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

  1. Proprio sabato scorso è arrivato l'annuncio del campionato IMSA Esport su iRacing, oggi invece scopriamo che anche il Gran Turismo targato Polyphony sarà partner ufficiale della prestigiosa serie di competizioni americane ! Il presidente dell'IMSA John Doonan, infatti, ha annunciato che l'ente organizzatore degli sport motoristici USA ha aggiunto Gran Turismo alla sua lista di partner eSport, nel corso di uno speciale live streaming "State of the Sport". Lo streaming è stato una panoramica sulle operazioni di IMSA, presenti e future, in attesa degli eventi 2022 e 2023. Come ente organizzatore delle corse automobilistiche negli Stati Uniti, l'IMSA (International Motor Sports Association) gestisce un'ampia selezione di alcune delle gare più famose al mondo, inclusa la 24 Ore di Daytona. Doonan, confermando l'impegno IMSA anche nel settore esport, ha annunciato di "aver appena aggiunto Gran Turismo... all'elenco dei titoli supportati". È una sorpresa in quanto la partnership non è stata ancora annunciata dallo stesso Gran Turismo. Vero è che il titolo Polyphony ha aggiunto recentemente Daytona e Watkins Glen al proprio menu, entrambi parte del campionato IMSA, ma non si conoscono ulteriori dettagli sull'operazione, resta quindi da vedere come Gran Turismo si inserirà nei piani IMSA per il futuro. [Fonte GT Planet]
  2. Dopo la registrazione del marchio in Argentina abbiamo l'ufficialità: Gran Turismo 7 è in arrivo su PlayStation 5. A darne l'annuncio è la stessa Sony durante l'evento dedicato alla nuova console. Ad aprire il trailer, che troverete in calce alla notizia, è stato Kazunori Yamauchi, creatore della mitica serie esclusiva di PlayStation, che ha assicurato che il nuovo gioco, soprattutto la Campagna, farà contenti i fan. Purtroppo Polyphony Digital non ha fornito una data o una finestra temporale di rilascio, quindi non rimane che attendere nuove informazioni per il nuovo entusiasmante titolo in esclusiva su PlayStation. A giudicare dalle immagini viste però il gioco sembra ancora in uno stadio non troppo avanzato, quindi ci aspettiamo di non trovarlo come titolo di lancio della console giapponese.
  3. Il Gran Turismo World Series Showdown si terrà presso lo spettacolare Red Bull Hangar-7 di Salisburgo, in Austria, il 30 e 31 luglio. Tutte le gare saranno trasmesse in streaming in diretta dalla sede sul canale YouTube ufficiale di "Gran Turismo TV" e "Gran Turismo LIVE". Il World Series Showdown è un evento live globale che segna la metà stagione delle Gran Turismo World Series 2022 e metterà i finalisti mondiali 2021 contro i migliori piloti delle serie online 2022. Non perderti quello che sarà sicuramente un weekend pieno di emozionanti corse, quando i migliori piloti si riuniranno per il primo evento GT dal vivo in oltre due anni! La Manufacturers Cup è un campionato in cui i piloti rappresentano le loro case automobilistiche preferite. Un totale di 12 produttori gareggeranno nella World Series Showdown, inclusi i partner ufficiali Toyota, Genesis e Mazda e altri top team del Global Manufacturer Rankings. I piloti per ogni produttore vengono selezionati in base alla classifica dei punti delle World Series per la stagione 1 delle serie online in squadre di tre. Formare un team coeso sarà fondamentale poiché i conducenti si trasferiscono da un ambiente di eventi online a uno dal vivo. Il Team Subaru può continuare il suo buon inizio nel Round 1 con un'altra vittoria sulla nuovissima BRZ GT300 '21. La Nations Cup è una competizione in cui i piloti competono per il loro paese o territorio. Un totale di 32 piloti gareggeranno in questa gara World Series Showdown. A completare il roster ci sono 16 finalisti della World Final Nations Cup 2021 e i 16 piloti meglio classificati della massima lega in ciascuna regione delle serie online. Dopo il successo ottenuto nel Round 1, battendo il connazionale Igor Fraga alla bandiera a scacchi, Lucas Bonnelli sarà l'uomo che tutti i piloti puntano a battere. Sarà Valerio Gallo a farlo? Non perdere quella che sarà sicuramente una gara intensa con i piloti più veloci di tutto il mondo che si scontrano a Salisburgo! Maggiori informazioni, comprese le formazioni dei piloti e i dettagli della gara, sono disponibili sulla pagina dell'evento, dal seguente link.
  4. Ecco l'aggiornamento di luglio di Gran Turismo 7: tre nuove auto, tra cui modelli classici da corsa, in arrivo! Gran Turismo 7 verrà aggiornato il 28 luglio 2022. Ecco la lista dei contenuti inclusi nell'aggiornamento 1.19: 1. Saranno aggiunte tre nuove vetture, tra cui l'auto vincitrice del Gran Turismo Trophy 2014. - Porsche 918 Spyder '13 - Nissan Skyline Super Silhouette Group 5 '84 - Maserati A6GCS/53 Spyder '54 2. "Shikoku"' e "Tomica Town" saranno aggiunte come sezioni di Scapes.
  5. Come già sappiamo, Assetto Corsa Competizione della Kunos è stato scelto per essere il titolo simracing protagonista del comparto esport ai prossimi FIA Motorsport Games, che si svolgeranno in Ottobre presso il circuito del Paul Ricard. Ieri però proprio la FIA ha svelato, in una intervista concessa a Motorsport.com, un "retroscena" particolare che riguarda Gran Turismo 7. La Federazione Internazionale dell'Automobile ha voluto chiarire i rapporti con Polyphony Digital ed il suo Gran Turismo 7, specificando che il gioco Sony dovrebbe tornare a far parte dei FIA Motorsport Games nel 2023, "una volta che il team avrà migliorato vari aspetti al momento considerati critici". Frederic Bertrand, responsabile FIA per la Formula E e il dipartimento Innovative Sport Activities, ha spiegato che l'esclusione di Gran Turismo 7 dall'edizione dei Motorsport Games del 2022 è stata una decisione concordata con Polyphony Digital. La FIA ed il team di sviluppo hanno deciso, di comune accordo, che fosse meglio aspettare in modo da poter effettuare vari miglioramenti a Gran Turismo 7 prima di poterlo utilizzare come gioco ufficiale della sezione eSport dei Motorsport Games. "Invierò i miei ragazzi a controllare e, se vedremo che sarà pronto, lo riporteremo indietro", ha detto Bertrand, "e poi avremo probabilmente un altro progetto nel primo trimestre del prossimo anno con Gran Turismo", ha poi aggiunto. L'idea di Bertrand sarebbe di poter estendere questa partnership anche ad altri giochi, visto che finora la FIA si è rivolta solo a Gran Turismo e, per la prima volta nel 2022, anche a Assetto Corsa Competizione: "Stiamo pensando alla creazione di un sistema di ranking globale. Quello che vorremmo fare è una sorta di ATP del tennis, trasferito al mondo del Motorsport esport". Un tale sistema di ranking potrebbe consentire una sorta di classifica globale del livello di ogni singolo giocatore, applicato a diversi giochi di guida. L'idea del ranking FIA globale con vari titoli coinvolti potrebbe essere interessante, anche se sarebbe opportuno valutare in una simile graduatoria solo titoli realmente simulativi ed il più possibile omogenei fra loro, in quanto le differenze fra un Assetto Corsa Competizione, un rFactor 2 o un iRacing, con un racing game come Gran Turismo 7, non si fermano alle specifiche del gioco, ma impattano in modo non indifferente sul target dei "piloti" a cui riferirsi. Basta per esempio citare il fatto che la platea di giocatori di un titolo Polyphony, oltre ad essere di gran lunga più grande di qualsiasi titolo simulativo, ha un'età media più bassa e quindi possibilità di allenamento e monte ore passate alla guida decisamente sbilanciato. Inoltre mettere tutti i giochi insieme in un unico calderone vorrebbe dire di fatto costringere i players di GT7 ad adattarsi a volante e pedaliera, o viceversa forzare i simdrivers all'uso del pad. Insomma, sarebbe come far correre i 100 metri alle olimpiadi con Marcell Jacobs, un ottantenne ed un ragazzino di 10 anni, tutti insieme in gara.... Voi cosa ne pensate ? Intanto quel che è certo è che ad Ottobre prossimo si farà sul serio.
  6. Alcuni giocatori professionisti della serie Gran Turismo, recentemente usati per attirare il pubblico su Gran Turismo 7, sono decisamente stanchi di essere pagati in "visibilità" e stanno di fatto abbandonando il gioco e la serie, come Lewis Bentley che ha raccontato alla testata Jalopnik di tutti i problemi che i piloti virtuali devono affrontare costantemente. Ricorderete lo sfogo di un mese fa del nostro campione Valerio Gallo, che tra l'altro come campione del mondo in carica 2021, dovrà difendere il suo titolo nella prossima World Series. Perchè per nostra fortuna Valerio ha poi deciso di correre, insieme anche a Giorgio Mangano, altro campione nostrano. Bentley ha raccontato la sua vittoria nella corsa Pro/Am di Salzburg nel 2019 per il FIA-Certified Gran Turismo Championships (FIA GTC), competizione in cui i piloti migliori venivano accoppiati a degli influncer per scopi promozionali. Nonostante la gara sia stata sostanzialmente vinta da Bentley, che salì sul palco insieme al suo collega, usato come immagine, impugnando il Thrustmaster T-GT come premio, spente le telecamere il costoso volante gli fu tolto e gli venne detto che il premio sarebbe andato solo all'influencer ! Dopo Bentley, anche altri hanno raccontato la loro esperienza, facendo emergere un sistema basato su premi spesso futili e non in grado di mantenere le carriere dei piloti. Ad esempio i vincitori della Nations Cup and Manufacturer Series sono stati invitati a una cerimonia di premiazione della FIA per figurare accanto a dei piloti professionisti, come Lewis Hamilton e Sébastien Ogier. Il pilota migliore ha ricevuto dei regali dai partner di Gran Turismo, come degli orologi della TAG Heuer o dei volanti della BBS, ma niente soldi. Tutti i piloti virtuali concordano nel dire che avrebbero preferito ottenere dei compensi monetari o del supporto per trasformare la loro passione in una carriera, al posto di questi premi, come del resto succede per altri eSport motoristici, come la eNASCAR Series che conferisce ai vincitori delle competizioni su iRacing dei premi in denaro. Inoltre, guardando al di fuori dei giochi di guida, la situazione è ancora più rosea per i giocatori professionisti. Nessuno si lamenta dell'equipaggiamento ricevuto da Sony o del trattamento generale, con viaggi pagati e alloggi in alberghi a quattro e cinque stelle. Il problema sono i soldi che non arrivano mai e che rendono impossibile trasformare le ore di allenamento che ci vogliono per arrivare in cima alla categoria in un lavoro vero e proprio. Oltretutto i giocatori non possono nemmeno indossare magliette con loghi di potenziali sponsor esterni, ma devono indossare una divisa a tema Gran Turismo, con solo i loghi del franchise. Insomma, non c'è modo di monetizzare tanto impegno al punto che molti hanno deciso di abbandonare. A quanto pare il problema di fondo è strutturale e affonda nel modo di organizzare il settore eSport di Polyphony Digital, lo studio di sviluppo del gioco che gestisce anche il franchise Gran Turismo, che non riesce a coinvolgere le grandi organizzazioni eSport e non si crea una rete di sponsor per gli eventi, tale da poter compensare anche i piloti. [Fonte Multiplayer.it]
  7. Ecco l'aggiornamento di giugno di Gran Turismo 7: tre nuove auto e il tracciato "Watkins Glen"! Ecco la lista dei contenuti inclusi nell'aggiornamento 1.17: 1. Sono state aggiunte tre nuove vetture, incluse una rara "Hot Rod" e auto leggendarie. Ford 1932 Ford Roadster SUZUKI V6 Escudo Pikes Peak Special '98 SUZUKI Vision Gran Turismo (versione Gr.3) 2. È stato aggiunto il tracciato "Watkins Glen International". Lunghezza: 5.423 m, cambio di quota: 41 m, numero di curve: 11, rettilineo più lungo: 560 m È stata aggiunta la nuova località "Watkins Glen International". Sarà possibile selezionare le varianti "Watkins Glen - Circuito lungo" e "Watkins Glen - Circuito corto". "Watkins Glen International" è situato a circa 260 miglia a nord-ovest di New York City, quasi al centro dello stato di New York. È un tracciato dalla lunga storia, costruito nel 1956 in un'area collinare immersa nella natura. La prima parte del circuito è una sezione veloce che combina curve a media e alta velocità. La seconda parte è invece una sezione tecnica con diverse curve strette in successione. Il circuito è caratterizzato da molti dislivelli e la sua larghezza ridotta lo rende una cornice fantastica per emozionanti duelli in pista. Uno dei punti migliori del tracciato è la sezione che va dal rettilineo di ritorno alla chicane veloce, che a sua volta si collega alla curva Outer Loop inclinata verso destra. La differenza tra le varianti è la sezione "The Boot", assente nella variante corta. 3. Sono stati aggiunti dei menu extra al Café. Questi menu extra, che offrono nuovi incarichi legati a collezioni a tema, saranno accessibili ai giocatori che hanno raggiunto la fine del gioco e un determinato Livello collezionista. Con l'aggiornamento 1.17 sono stati aggiunti i seguenti tre menu extra:  ・Collezione: Toyota 86, disponibile dal Livello collezionista 20  ・Collezione: Honda Type R, disponibile dal Livello collezionista 20  ・Collezione: Motore rotativo, disponibile dal Livello collezionista 32 4. "Watkins Glen International" è stato aggiunto come sezione di Scapes.
  8. Il vincitore della FIA Nations Cup e della Olympic Virtual Series Valerio Gallo ha comunicato tramite Twitter la sua volontà di prendersi una pausa dal titolo di Polyphony Digital, non senza qualche polemica. Il supercampione italiano infatti ha comunicato che i motivi dietro questa decisione sono da ricercarsi nei problemi di Gran Turismo 7, non ancora pronto per gli esport secondo Valerio, che già in passato aveva espresso preoccupazione per lo stato del titolo nipponico: in quella occasione aveva infatti definito demotivante la situazione intorno al gioco e si era mostrato sinceramente preoccupato circa il futuro del racing game di Sony. Anche Steve Alvarez Brown, meglio conosciuto come SuperGT, ha appoggiato Gallo, dichiarando che se il campione del mondo in carica non vuole giocare a Gran Turismo allora qualcosa deve drasticamente cambiare, definendo la situazione preoccupante per Polyphony Digital. Questa non è la prima volta che GT7 finisce nell'occhio del ciclone: nonostante il grandissimo successo in termini di vendite il titolo nipponico è stato infatti al centro dell'attenzione nei suoi primi giorni di lancio a causa di alcune politiche che incentivavano le microtransazioni per comprare crediti di gioco. Sicuramente non un periodo facile per Polyphony Digital, che dopo aver perso il suo campione del mondo perde anche i FIA Motorsport Games in favore di AC Competizione
  9. Sony ha confermato che il film "Gran Turismo" sarà presentato in anteprima l'11 agosto 2023. Il film di Gran Turismo, probabilmente chiamato semplicemente "Gran Turismo", sarà diretto da Neill Blomkamp, regista molto apprezzato per titoli come District 9, Chappie ed Elysium, anche se questo sarà il suo primo adattamento di un videogioco. Blomkamp aveva già lavorato con Peter Jackson per realizzare un film basato su Halo di Microsoft, ma il progetto è fallito nel 2007. Lo sceneggiatore nominato all'Oscar Jason Hall (American Sniper) pare abbia scritto la sceneggiatura del film. La panoramica della trama di Gran Turismo dovrebbe suonare abbastanza familiare a tutti i fan di lunga data del gioco. La storia sarà incentrata infatti su "un adolescente giocatore di Gran Turismo che vince una serie di competizioni Nissan per diventare un vero pilota professionista di auto da corsa". Praticamente la storia di Jann Mardenborough. Mardenborough ha vinto la GT Academy nel 2011, all'età di 19 anni, e ha intrapreso un'impressionante carriera negli sport motoristici che includeva la guida della sfortunata Nissan GT-R LM Nismo nella classe regina a Le Mans nel 2015.
  10. Ecco l'aggiornamento di maggio di Gran Turismo 7: tre nuove auto in arrivo! Gran Turismo 7 verrà aggiornato il 26 maggio 2022. Ecco la lista dei contenuti inclusi nell'aggiornamento 1.15: 1. Saranno aggiunte tre nuove vetture tra cui la GR010 HYBRID, vincitrice della 24 Ore di Le Mans. TOYOTA GR010 HYBRID '21 SUZUKI Vision Gran Turismo Roadster Shop Rampage 2. "New Orleans" sarà aggiunta alla selezione di fotografie della modalità "Scapes". Grazie per il supporto e buon divertimento con Gran Turismo 7!
  11. Polyphony annuncia che il nuovo campionato di Gran Turismo 7, il "Gran Turismo World Series 2022", inizierà il 27 maggio. Si tratta di un campionato internazionale aperto a chiunque abbia una copia di Gran Turismo 7. La Serie comprende due campionati, la "GTWS Nations Cup" in cui i piloti competono come rappresentanti del proprio paese (o territorio) e i "GTWS Manufacturers" Cup, in cui i piloti gareggiano sotto contratto della loro casa preferita. La stagione 1 delle serie online inizierà il 27 maggio per la Manufacturers Cup e il 28 maggio per la Nations Cup. Entrambi i rispettivi campionati si svolgeranno da maggio a luglio per sei gare. La stagione 2 si svolgerà da agosto a ottobre per otto gare, per un totale di 14 round di gare. GTWS 2022 includerà anche tre round "World Series" che metteranno l'uno contro l'altro i migliori piloti delle gare online, un evento "World Series Showdown" di mezza stagione e le finali mondiali in cui verranno decisi i campioni di quest'anno. Tutti e tre i round delle World Series, così come il tanto atteso World Series Showdown e gli eventi live delle finali mondiali, saranno trasmessi sui canali ufficiali. Il World Series Showdown di luglio segna il punto a metà della serie e sarà sicuramente spettacolare poiché i migliori piloti della prima stagione si scontrano con la crema del campionato 2021 al Red Bull Hangar-7 di Salisburgo, in Austria. L'italiano Valerio Gallo, che l'anno scorso ha vinto la Coppa delle Nazioni alle finali mondiali, ha espresso le sue opinioni sulla prossima stagione GTWS 2022: “Ho lavorato tanto per migliorare l'anno scorso in termini di guida e forza mentale e fisica. Ora che ho fiducia in me stesso non vedo l'ora di ricominciare e provare a difendere il mio titolo". Il campione in carica sarà sicuramente uno da tenere d'occhio anche quest'anno. Quest'anno è stato adottato anche un nuovo formato di campionato per le gare online per fornire una piattaforma che offre un'ampia varietà di livelli per il divertimento dei giocatori. I giocatori verranno raggruppati in GT1 League, GT2 League o GT3 League in base al loro punteggio pilota. I giocatori possono aspettarsi di vivere gare più ravvicinate e più intense che mai mentre si scontrano con giocatori con un livello di abilità simile. Il 2022 segna il quinto anno dei campionati ufficiali competitivi di Gran Turismo.
  12. Gran Turismo 7 verrà aggiornato il 25 aprile 2022. Ecco la lista dei contenuti inclusi nell'aggiornamento 1.13: 1. Saranno aggiunte tre nuove vetture, tra cui l'auto vincitrice della Super GT 2021. Subaru BRZ GT300 '21 Subaru BRZ S '21 Suzuki Cappuccino (EA11R) '91 2. Sarà aggiunta la configurazione 24 Ore a Spa-Francorchamps. Lunghezza: 7.004 metri; cambio di quota: 104 metri; numero di curve: 21; rettilineo più lungo: 751,84 metri Spa-Francorchamps è uno dei circuiti europei più famosi a livello internazionale. Questo aggiornamento aggiunge il "Tracciato 24 Ore" al circuito completo già presente in gioco. La differenza principale tra le due configurazioni è la posizione della corsia dei box. Sul tracciato completo i box sono davanti alla curva 1 e preceduti da una lunga corsia di accesso. All'uscita dai box, i piloti procedono parallelamente alla celebre curva S prima di tornare in pista sul rettilineo Kemmel. La corsia dei box è stretta e tortuosa. Nelle gare con penalità, è bene stare attenti a non tagliare la linea bianca. 3. Le località "Case in stile Gassho" e "Ciliegi in fiore di notte" sono state aggiunte alla selezione di Scapes.
  13. Gran Turismo 7 è stato da poco aggiornato con la patch 1.11, disponibile per PS5 e PS4. Questa patch 1.11 include numerose novità importanti nel percorso di evoluzione avviato da Polyphony anche in risposta alle numerose critiche seguite alla patch 1.07. Trovate tutti i dettagli sul sito ufficiale di Gran Turismo 7, qui di seguito elenchiamo alcuni elementi salienti: World Circuit Incrementato l'ammontare delle ricompense per gli eventi nella seconda metà del World Circuit Nuovi eventi aggiunti al World Circuit, ovvero "World Touring Car 600 Tokyo Expressway East Clockwise", "World Touring Car 700 24 Heures du Mans Racing Circuit" e "World Touring Car 800 Sardegna Road Track A" Ribilanciate le ricompense per le corse Arcade e Custom Per quanto riguarda le modalità Lobby e Sports, sono state aumentate le ricompense per Lobbies e Daily Races e aggiustati alcuni problemi rilevati come l'impossibilità di modificare la telecamera da spettatore, sistemati alcuni movimenti della telecamera e la durata delle corse. Per le missioni, è stata aggiunta la "Human Comedy" che contiene gare di endurance da 1 ora, giocabili quando il livello collezionismo del giocatore raggiunge il 23 e in grado di far ottenere 1,2 milioni di crediti per evento. Per il resto, è stato aumentato il cap di crediti in-game a 100 milioni e ampliato il tempo possibile di risposta agli inviti ricevuti, da 14 a 30 giorni. Anche per quanto riguarda le auto, sono diversi i miglioramenti applicati con questo update, tra realizzazione tecnica e risposta al sistema di guida. Vari miglioramenti sono stati applicati alla fisica delle auto, in particolare per quanto riguarda l'atterraggio dopo i salti su piste sterrate, aggiustato un problema con la rilevazione e segnalazione della velocità e un bug con l'after-fire che diventava infinito con il tuning di Toyota Prius G '09 e Toyota Aqua S '11. Anche in termini di grafica generale, alcuni accorgimenti sono stati presi per migliorare l'effetto fumo in Race Photos e alcuni bug come l'inserimento dei detriti dopo un incidente all'interno del cockpit delle auto, oltre a correzioni al sistema di illuminazione e miglioramenti a replay, audio e vari altri aspetti.
  14. Il killer game è arrivato. Gran Turismo 7 sarà senza ombra di dubbio quel gioco che li ammazza tutti, quello che farà vendere una infinità di Playstation 5 solo per essere provato. Vuoi per un brand straconosciuto anche da chi non sa neppure cosa sia un videogame, vuoi anche per la mastodontica campagna promozionale messa in piedi da Sony, con innumerevoli attività correlate, come per esempio i campionati ufficiali FIA Gran Turismo. Anche in questa sua settima incarnazione però, Gran Turismo resta sempre un gioco, un bel gioco, soprattutto da vedere e per divertirsi, che premia, come accade praticamente da sempre, quei "piloti" che possono permettersi di guidarlo per infinite ore, impararlo a memoria e, diciamo cosi, comportarsi in pista come vuole Gran Turismo 7. In questo modo si va forte e si vince. E' vero che le cose rispetto al passato sono migliorate ed ora si "guida" un pò di più, anche grazie ad alcune novità come per esempio i tracciati in laser scan, ma comunque resta evidente il fatto che Polyphony prediliga i fattori gaming e fun, su qualsiasi aspetto simulativo. Insomma, si guida ancora principalmente "a vista" e con quella sensazione di precalcolato che non ti abbandona mai. Una dimostrazione lampante del massimo interesse profuso da Polyphony nell'esperienza single player del suo GT7 sta proprio nel grandissimo lavoro fatto dagli sviluppatori sulla IA, l'intelligenza artificiale ora denominata "Sophy", che sarà implementata a breve in versione definitva nel gioco: nell'ultimo test svolto ad Ottobre, non solo l'IA ha dominato ampiamente, ma si è persino adattata a una difficile situazione nella terza gara, a cui ha reagito aggiudicandosi la vittoria. L'obiettivo di questo progetto non è di sostituire o ridurre le interazioni umane, bensì di ampliare e arricchire l'esperienza di gioco per tutti i giocatori. "Creeremo un'intelligenza artificiale che sprigioni il potenziale della creatività e dell'immaginazione umana", ha commentato Hiroaki Kitano, Amministratore delegato di Sony AI. "In futuro voglio gareggiare di nuovo contro GT Sophy. Ho imparato davvero molto dall'IA", ha commentato Takuma Miyazono dopo la gara contro GT Sophy. "L'obiettivo di Gran Turismo Sophy è far divertire le persone", ha aggiunto Kazunori Yamauchi, Presidente di Polyphony Digital. In termini di fisica di guida, però, Gran Turismo 7 è solo una copia evoluta di Gran Turismo Sport e sarà familiare a chiunque abbia già giocato a Gran Turismo. Non è difficile guidare le auto in Gran Turismo, mentre la storia si complica se vogliamo arrivare al limite. Forse il fattore più importante in un gioco con una collezione così diversificata di auto è che la fisica comunica chiaramente la differenza di prestazioni tra ciascun modello e Gran Turismo 7 riesce a farlo abbastanza bene. Le auto da strada forniscono un buon senso del peso e le più veloci auto da corsa con alti livelli di carico aerodinamico sono divertenti da guidare. Il sovrasterzo ed il sottosterzo sono più pronunciati, ma è comunque facile gestire l'auto in quelle situazioni. La sensazione comunicata dall'asfalto resta sempre poco soddisfacente e molto blanda. La maggior parte dei giocatori interagirà con il gioco utilizzando il controller della console e, non sorprende che Gran Turismo 7 continui a essere eccellente in questo senso. Il controller DualSense di PlayStation 5 è un hardware straordinario e GT7 lo utilizza perfettamente. Riguardo gli effetti meteorologici di Gran Turismo 7, sono eccellenti. La pioggia scende davvero a intensità variabile e bagna di conseguenza la superficie della pista. Tutto questo è simulato nel motore fisico del gioco. Guidare sotto la pioggia richiede molta attenzione e il gioco simula il maggior grip fuori traiettoria in condizioni di asfalto bagnato, anche se il tutto è praticamente precalcolato in funzione dell'acqua presente, anche se quando la superficie della pista inizia ad asciugarsi, è possibile ritrovare aderenza. Le corse rally su superfici sterrate tornano di nuovo in Gran Turismo 7 e, ancora una volta, sono forse il peggio possibile nel gioco sul fronte fisico e dinamico... Se state pensando di spendere per un volante e pedaliera per scendere in pista in GT7, potete anche lasciar perdere: per divertirsi basta e avanza il pad della Play, tanto anche col volante cambia poco... Se dovete spendere altri soldi e vi piace DAVVERO guidare, forse fareste bene a valutare un simulatore VERO, non un gioco che dice di esserlo ("the real driving simulator" già), passare ad un PC oppure restare anche su Playstation 5, ma provare per esempio Assetto Corsa Competizione. E con il titolo Kunos, si che ci vogliono volante e pedaliera. Di fatto, ancora una volta e forse di più che in passato, Gran Turismo 7 ammalia il giocatore con la sua grafica sbalorditiva, i millemila contenuti, le possibilità di interazione social, le tante opzioni... Date un'occhiata a questo approfondimento per rendervi conto di quanta carne al fuoco abbia messo in griglia Polyphony per questa sua ultima fatica. Strabuzziamo gli occhi, ci guardiamo le nostre auto in garage, le personalizziamo, le mostriamo agli amici, ci divertiamo con la IA, facciamo tuning alla disperata ed alla fine ci rendiamo conto che la guida in pista è solo un accessorio, anche questo imperniato sul dogma unico di Gran Turismo 7: FUN, fun e ancora fun ! Divertimento deve essere e cosi sarà. Come da tradizione, anche in questo 2022 Gran Turismo 7 è uno dei titoli più attesi tra quelli su piattaforme PlayStation. Il racing game di Polyphony Digital sarà disponibile a partire dal 4 marzo 2022 su PS4 e PS5 ed è possibile ordinarlo in una delle sue diverse versioni. Kazunori Yamauchi, amministratore delegato dello studio giapponese, nelle ultime settimane ha illustrato alcuni dei punti di forza del prossimo capitolo del cosiddetto "The Real Driving Simulator". Che ribadiamo, vero simulatore di guida NON è affatto, non lo è mai stato, nè lo sarà mai. Come già sappiamo, con GT7, dopo la parentesi multiplayer di Gran Turismo Sport, si torna a un formato per così dire classico, anche se con una serie di novità. Balza alla ribalta con GT7 il fattore personalizzazione: il team ha affermato che Gran Turismo 7 conterrà il maggior numero di componenti per il tuning nella storia dell'intera serie, in maniera tale da enfatizzare le opportunità di customizzazione. Avremo a disposizione 600 oggetti aerodinamici e 130 tipologie di ruote. I piloti potranno passare quindi più tempo in officina che in pista, per rendere ciascun modello effettivamente unico. Avremo a disposizione un garage in grado di contenere addirittura 1000 vetture. Con 60 diversi marchi, con numerosi altri mezzi datati anni '80 e '90. Più di 90 configurazioni di circuiti e ben 428 vetture. Yamauchi ha rivelato quale sia l'approccio dello studio nella ricreazione digitale dei vari tracciati: recarsi di persona in pista ed "utilizzare un'avanzata tecnica di fotogrammetria digitale tramite uno scanner laser ad altissima precisione in grado di trasporre a schermo ogni minimo dettaglio", ha detto lui stesso. Il laser scan per i circuiti gli appassionati di simracing lo conoscono già da tempo in realtà, ma Polyphony evidenzia il fatto che un tale livello di dettaglio sia molto importante, in considerazione di quanto cambino le piste grazie al sistema di meteo dinamico. Il problema sarà probabilmente il fatto che servirebbe anche una fisica in grado di rendere il tutto realistico e farci sentire in modo corretto la macchina. Se quest'ultima rispondesse in modo corretto alle leggi della dinamica dei veicoli naturalmente. Riguardo la guida in pista, come accennato sopra, non c'è praticamente nulla da aggiungere, se già conoscete i precedenti GT: la fisica e dinamica del veicolo sono solo abbozzati, gli spostamenti di carico e di peso più visivi che concreti (guardate i replay) e, come già in passato, si guida a vista. La differenza di GT7 rispetto ai suoi predecessori, sta nel fatto che ora la pista sotto le ruote si sente in misura maggiore (essendo laser) e ci sono tante belle cose carine da guardare, come per esempio le pozzanghere, la traiettoria che si asciuga e cosi via. Ripeto però: da GUARDARE, perchè l'impatto reale sulla vettura e sulla nostra guida resta sempre poco più che trascurabile. Avendo la costanza di fare un pò di giri, passando in una determinata curva con tratto bagnato, impareremo non solo quanto possiamo spingere e come entrare, ma anche come farlo con una bella scodata scenica. Il gioco da noi vuole proprio questo, portarci a capire "come fare", guidandoci a restare correttamente in quel corridoio precalcolato che stavolta, più che mai, vuol farci divertire ad ogni costo... Del resto abbiamo il Photo Mode, componente fondamentale di ciò che può rappresentare l'esperienza Gran Turismo. Scapes, feature introdotta già in GT Sport per scattare foto in diverse località del mondo ed intervenire a fondo sull'immagine, fa il suo ritorno in grande stile. Potremo scegliere 2500 luoghi provenienti da 40 paesi diversi. Chi se ne frega dei pneumatici direte voi ! Il gioco includerà microtransazioni di qualche tipo, ma Sony non è ancora intervenuta per spiegare nel dettaglio la faccenda. Probabilmente si tratterà di un modo opzionale per consentire agli utenti di sbloccare più rapidamente il parco macchine. Per i ragazzini con poca pazienza insomma... Il publisher ha invece spiegato perchè la versione PlayStation 5 di Gran Turismo 7 sarà un'esperienza davvero unica: il feedback e i Grilletti Adattivi del controller DualSense permetteranno di sentire i mezzi come mai prima d'ora, ricreando ad esempio le "sensazioni derivanti da certi tipi di frenate al limite". Frase che per noi che siamo "limitati" da un volante ed una pedaliera, suona non poco strana... Le performance saranno poi spaventose: 4K, HDR e 60fps serviranno a dare un aspetto senza precedenti, mentre il ray tracing - attivo solamente nei replay e nella modalità fotografica - permetterà di dare un taglio più realistico alle immagini. Yamauchi si è detto addirittura "commosso", dopo essere riuscito ad arrivare a un livello di fedeltà e naturalezza da sempre sognato. E probabilmente ci commuoveremo anche noi davanti alla TV. Possiamo quindi già dire che questo nuovo Gran Turismo 7 farà certamente impressione da guardare, avrà talmente tanti contenuti che solo i ragazzini con ore ed ore di tempo libero potranno sfruttare in pieno, sarà molto più semplice e diretto da giocare e non sarà strutturato come il precedente GT Sport, che evidentemente è stato bocciato dai consumatori e quindi dalla Sony. In compenso ci sarà proprio tutto quello che il tipico consumatore da Playstation chiede da sempre alla saga di Polyphony: spettacolo per gli occhi, centinaia di vetture da provare (che poi a conti fatti sono praticamente quasi tutte uguali in pista), modalità fotografica da mascella per terra, cosi da farsi belli con gli amici sui social, un bel tuning che non guasta mai e qualche bell'acquisto in euro da fare, per quelli che non hanno troppo tempo da perdere. I simdrivers più forti, allenati e tecnicamente preparati, - e ce ne sono anche qui - superando i limiti della fisica e dinamica di gioco approssimati, ne impareranno le specifiche a memoria (perchè in Gran Turismo se vuoi andar forte devi guidare cosi) ed andranno a vincere i vari tornei. Migliaia di giocatori si divertiranno un pò di tempo, milioni di ragazzini si scatteranno foto compulsive in ogni dove oppure si divertiranno a fare Fast & Furious in officina con migliaia di pezzi,, intanto Sony sarà strafelice perchè avrà venduto trilioni di copie, mentre Polyphony comincerà già a pensare cosa fare dopo... Il tutto, almeno fino all'arrivo di Gran Turismo 8. E saranno tutti felici e contenti. Perchè questo NON è simracing, ma è il paradiso racing di Gran Turismo. Stavolta il Sette. Noi appassionati di simracing invece, dobbiamo essere profondamente tristi per l'uscita di un simile Gran Turismo 7. Un Gran Turismo su Playstation quantomeno decente ed evoluto a livello di guida e fisica, infatti, poteva contribuire ad "allevare" una nuova schiera di futuri simdrivers appassionati che, dopo essersi divertiti con il titolo Polyphony ed aver assaggiato una punta di guida, potevano correre verso i sim veri, bramosi di emozioni concrete alla guida. Con il gioco di quest'anno, la percentuale di possibili traghettati verso la simulazione si riduce probabilmente a numeri ancora più miseri che in passato. Il simracing è una nicchia e Polyphony ce lo dimostra una volta di più, ma ha peculiarità che possono garantirgli un successo che un Gran Turismo non potrà mai offrire. "Pochi, ma buoni" è un detto quanto mai azzeccato.
  15. A 43 anni appena compiuti, con una figlia in arrivo, Valentino Rossi gioca ancora con la PlayStation. "La mia fidanzata mi riprende spesso - racconta - ma io ho la scusa: mi sto allenando, perché poi correrò in macchina". Sorride sornione, il 'dottore', che dopo una vita in MotoGp si prepara a stringere un volante: il prossimo 2 aprile, a Imola, debutterà nel campionato GT World Challenge Europe alla guida di un'Audi R8 LMS. Sulla tv sfrecciano le auto di Gran Turismo 7, nuovo capitolo del popolare racing game. Valentino lo sta usando per studiare i tracciati su cui correrà, sul serio, quest'anno. "Ormai sembra di guidare una vera macchina da corsa - dice - È molto importante per capire la frenata, le traiettorie, le marce da usare. Però alla fine più che altro è per divertimento, è quello che dà gusto".
  16. Sony e Polyphony Digital hanno presentato un evento in video, denominato Gran Turismo 7 | State of Play, per mostrare molte delle interessanti funzionalità che i giocatori avranno a disposizione con il nuovo Gran Turismo 7, disponibile dal 4 marzo. Fra le novità più interessanti, possiamo citare: Tempo e meteo dinamico: feature attesa da chi ha seguito lo sviluppo di Gran Turismo 7, e sembra che l'implementazione di meteo ed orario dinamici saranno più che adeguati. Date un'occhiata al filmato... Radar meteo: i giocatori avranno la possibilità di monitorare i modelli meteorologici in fase di sviluppo, utilizzando un'app HUD in-game. Le nuvole appariranno nell'app meteo come punti di oscurità variabile e i giocatori potranno vedere la loro posizione rispetto a quelle nuvole. Vibrazioni del controller: staranno ad indicare la perdita di aderenza dell'avantreno, sfruttando le potenzialità del controller DualSense di PlayStation 5. I giocatori potranno sentire lo scivolamento delle gomme anteriori sulla superficie stradale quando si perde la trazione. 2.500 Scapes per le foto: la modalità Scapes di Gran Turismo Sport, che consente ai giocatori di scattare foto ad alta risoluzione delle loro auto, è stata trasferita e ampliata per Gran Turismo 7. Il livello di controllo è ora impressionante, pur essendo un sistema semplice da utilizzare. Drag Racing – modalità tipica del dragster, le famose gare di accelerazione americane. La sfida sarà mettere a punto o aggiornare l'auto in modo appropriato, quindi gestire la trazione in accelerazione. Vengono accennate altre caratteristiche, come ad esempio la mappatura di stelle e pianeti nel cielo notturno, la fisica della creazione di nuvole, il mix audio 3D e i replay sincronizzati con la musica. Non resta che attende un altro mesetto....
  17. Sony PlayStation ha pubblicato oggi un nuovo trailer di Gran Turismo 7 che, tra le altre cose, conferma il 4 marzo 2022 come data di uscita del gioco, dopo i rumors di un possibile ritardo circolati nei giorni scorsi. Alla fine del nuovo filmatoinfatti, viene indicato il 4 marzo come data di arrivo sugli scaffali, il gioco quindi non subirà rinvii, salvo sorprese dell'ultimo minuto. Il filmato è fondamentalmente un breve spot pubblicitario con qualche spezzone di gameplay, che presenta alcune delle caratteristiche della versione PS5, come il supporto ai grilletti adattivi del Dualsense e il 3D Audio.
  18. Gran Turismo 7 torna a mostrarsi, e lo fa con un video gameplay pubblicato sul canale YouTube ufficiale dedicato al gioco. Il video, catturato su PS5, ci mostra una Porsche 911 RSR sul circuito di Daytona, confermando così la presenza del famosissimo circuito americano nel nuovo capitolo del gioco di Polyphony Digital Gran Turismo 7 verrà rilasciato il 4 Marzo 2022 in esclusiva su PlayStation 4 e PlayStation 5
  19. Tornano i "Dietro le quinte" di Polyphoy Digital dedicati a Gran Turismo 7: protagonista dell'appuntamento odierno è la versione PlayStation 5 del gioco. Ad accompagnarci in questo Behind The Scenes sarà ovviamente Kazunori Yamauchi, papà della serie Gran Turismo, che ci racconta di come il livello di realismo raggiunto grazie al nuovo hardware sia un qualcosa di tangibile, a partire dal feedback aptico offerto dal DualSense e di come sia stato utilizzato per riprodurre il comportamento dei pedali, soprattutto quello del freno. Grazie alla potenza di PS5 il gioco farà uso della tecnologia Ray Tracing in modalità Scapes, e ciò permetterà di scattare foto estremamente realistiche, al punto da chiedersi se si tratta di CGI oppure no. In gara invece il gioco girerà in 4K a 60fps e supporterà l'HDR, e tutto ciò renderà il gioco ancora più realistico: grazie a PS5 si è raggiunto il livello di realismo che il team si era prefissato sin dall'inizio, e questo per Yamauchi è quasi commovente Gran Turismo 7 verrà rilasciato il 4 Marzo 2022 su PlayStation 4 e PlayStation 5
  20. Gran Turismo 7 per Playstation 5 ci viene mostrato da Sony con un nuovo video di gameplay ambientato sul tracciato di Deep Forest Raceway. Il filmato del nuovo titolo Polyphony Digital, in uscita su PS5 e PS4 il 4 marzo 2022, è stato catturato su PlayStation 5 e si focalizza sulla visuale dall'abitacolo, ricca di dettagli e coinvolgente. Le sequenze ci permettono di apprezzare l'eccellente qualità visiva del gioco, sebbene resti da capire come verrà scalata l'esperienza sull'hardware di PS4. Più in basso invece, trovate un filmato che mette in confronto diretto la medesima pista tra GT7 e GT6. Per discutere di Gran Turismo 7, fate riferimento a questo topic del forum dedicato, nel quale trovate anche tutti i video e screens rilasciati.
  21. Dopo un trailer dedicato al tuning Gran Turismo 7 torna a mostrarsi con un nuovo "Dietro le quinte": protagonisti questa volta sono i tracciati. Come di consueto ad accompagnare le immagini del trailer ci sono le parole del papà di Gran Turismo, Kazunori Yamauchi, che ci spiega come i circuiti presenti in Gran Turismo 7 siano riprodotti avvalendosi della tecnologia laserscan: questa tecnologia permette di catturare anche la più piccola asperità dell'asfalto, per restituire ai giocatori un'esperienza che sia quanto più vicina possibile a quella reale, tanto che Yamauchi stesso definisce "tangibile" il realismo riprodotto in Gran Turismo 7. Yamauchi ci parla poi del suo circuito preferito, il Nurburgring, e di come gli sembri di entrare in un mondo totalmente diverso da quello in cui viviamo ogni volta che guida sul mitico circuito tedesco. Gran Turismo 7 verrà rilasciato il 4 Marzo 2022 in esclusiva su PS4 e PS5
  22. La serie "Dietro le quinte" di Gran Turismo 7 si arricchisce con un nuovo video trailer, questa volta dedicato al tuning delle auto, uno degli aspetti che da sempre caratterizzano il racing game nipponico esclusiva di PlayStation. Nel video odierno Kazunori Yamauchi ci parla dell'importanza del tuning e di come uno dei piaceri di possedere un'auto sia quello di poterla personalizzare e occuparsi della messa a punto: anche la più piccola modifica sul setup o su un componente può fare la differenza e permetterà alla vettura di affrontare le curve in un modo piuttosto che in un altro. Gran Turismo 7 offrirà il più ampio numero di componenti per la personalizzazione di sempre: questo aumenterà di molto le possibilità di personalizzazione e permetterà ad ogni giocatore di soddisfare le proprie esigenze. Gran Turismo 7 sarà disponibile a partire dal 4 Marzo 2022 in esclusiva su PS4 e PS5
  23. Continua la serie di video dietro le quinte di Gran Turismo 7 presentati da Kazunori Yamauchi. Il filmato di oggi è tutto dedicato a Scapes, la modalità fotografica del nuovo gioco di corse in esclusiva per PS5 e PS4. Dopo averci parlato dell'editor delle livree e delle funzionalità del Dualsense, Yamauchi oggi ci parla della sua grande passione per la fotografia. Scapes è la modalità fotografica di Gran Turismo 7, grazie alla quale è possibile fotografare liberamente le proprie auto in diversi punti di oltre 2.500 località sparse in ben 43 paesi differenti. Scapes promette risultati fotorealistici grazie all'utilizzo della tecnologia HDR e al raytracing, con tatto di effetti professionali e panning. Vi ricordiamo che Gran Turismo 7 sarà disponibile in esclusiva per PS5 e PS4 a partire dal 4 marzo 2022.
  24. Polyphony Digital e Sony hanno pubblicato un nuovo video dietro le quinte di Gran Turismo 7. Siamo di nuovo in compagnia di Kazunori Yamauchi, che ci spiega tutto riguardo l'editor delle livree presente nel gioco, accompagnato come al solito con alcuni "assaggi" di gameplay della versione PS5 della nuova esclusiva PlayStation. Nel filmato Yamauchi spiega che le livree sono state utilizzate sulle auto da corsa sin dagli anni '70 e che sono rimaste impresse nelle memorie degli appassionati. Usare l'editor delle livree in Gran Turismo 7 a suo avviso trasforma le auto in una tela, che i giocatori possono utilizzare a proprio piacimento per esprimere la propria personalità. Nel filmato possiamo vedere l'editor per personalizzare vetture, con la possibilità di scegliere tra vari loghi, tra cui quelli Puma, Sparco e Porsche, da applicare poi sui nostri bolidi, scegliendo liberamente la posizione e le dimensioni. Gran Turismo 7 sarà disponibile in esclusiva per PS5 e PS4 a partire dal 4 marzo 2022. Forza Horizon 5 torna a mostrarsi, questa volta in maniera molto particolare attraverso uno spettacolare trailer live action, ovvero girato dal vivo con attori in carne e ossa, intitolato The Getaway Driver e che ci prepara al lancio del gioco, ormai distante poco più di una settimana. Il video ci trasporta nella piena atmosfera del Messico, dove quello che sembra essere un semplice autista si rivela essere un "Getaway Driver", come si definisce egli stesso, ovvero una sorta di artista della fuga e delle corse forsennate su ogni tipologia di tracciato, come viene mostrato nei tre minuti di filmato. La particolarità del video è che mischia scene girate dal vivo, ovvero riprese reali delle zone in cui si svolge l'azione, con parti di grafica del gioco, rendendo difficile discernere tra una cosa e l'altra come ulteriore conferma della qualità grafica raggiunta da Playground Games per il nuovo capitolo della serie. Forza Horizon 5 è in uscita per il 9 novembre 2021.
  25. Un nuovo video dietro le quinte di Gran Turismo 7 svela la presenza di oltre 400 auto tra passato, presente e futuro della storia dell'automotive! Nel filmato Kazunori Yamauchi, boss di Polyphony Digital, afferma che al mondo esistono tante vetture uniche con una lunga storia e collezionarle è un aspetto importante per gli appassionati. I giocatori di Gran Turismo 7 dunque potranno diventare dei collezionisti virtuali, potendo aggiungere al proprio garage oltre 400 vetture, tutte realizzate, stando alle parole di Yamauchi, con modelli poligonali all'avanguardia. Gran Turismo 7 sarà disponibile in esclusiva per PS5 e PS4 a partire dal 4 marzo 2022. Da poche settimane sono disponibili i preordini della standard edition e la 25th Anniversary Edition, con tanto di bonus preorder.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.