Showing results for tags 'Codemasters'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Codemasters'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

  1. Con il classico trailer di lancio, Codemasters annuncia il prossimo arrivo del nuovo F1 2021, edizione riveduta e rinnovata dal gioco ufficiale dedicato al mondiale di Formula 1. E' già possibile effettuare il preordine su Steam di F1 2021 in versione standard o deluxe, quest'ultima con alcuni contenuti aggiuntivi e la possibilità di iniziare a giocarlo tre giorni prima. Da segnalare una particolarità: nel comunicato stampa ed anche sulla pagina Steam, mancano del tutto le immagini di Ferrari e Mercedes, mentre sono presenti tutte le altre monoposto... Commenti e discussioni sul forum in italiano.
  2. Con un comunicato stampa Electronic Arts ha annunciato di aver completato l'acquisizione della casa di sviluppo britannica Codemasters per la cifra di 1.2 miliardi di dollari Andrew Wilson, CEO di EA ha dichiarato: Frank Sagnier, CEO di Codemasters ha aggiunto: Con questa acquisizione EA si pone certamente come leader nella produzione di giochi di guida, potendo vantare adesso di diritti su F1, Grid, Dirt e FIA WRC (diritti acquisiti recentemente da Codemasters) oltre alle produzioni marchiate Slightly Mad Studios, casa di sviluppo acquistata dalla stessa Codemasters nel 2019, come Project CARS e Fast and Furious: Crossroads. Tutto questo andrà ad aggiungersi al portfolio di Electronic Arts che ha tra i suoi marchi più prestigiosi Need For Speed e Burnout. Voi cosa ne pensate di questa acquisizione? Quale futuro aspetta la serie F1? Ditecelo qui sotto o nel topic dedicato
  3. Il team di Codemasters ha rilasciato un nuovo aggiornamento per F1 2020, portando il gioco dedicato al Circus alla versione 1.16. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato
  4. Dopo l'affare sfumato con Take-Two Interactive, sembra che la già annunciata acquisizione di Codemasters da parte di Electronic Arts sia ormai una realtà concreta. Gli azionisti di Codemasters hanno infatti votato a favore del buyout, giudicando quindi più che positivamente l'offerta di Electronic Arts per $1,2 miliardi. L'acquisizione di EA è ancora in attesa di un'udienza in tribunale il 16 febbraio, ma la casa ha già fornito una panoramica di ciò che spera di poter fare una volta acquisito lo studio britannico. La EA ha chiarito che l'opportunità offerta dalla licenza F1 è un obiettivo primario e l'editore ritiene di avere le risorse per poter migliorare i giochi precedenti di Codemasters. "Siamo incredibilmente entusiasti di costruire un polo centrale con la nostra proposta di acquisizione di Codemasters." ha affermato Andrew Wilson, CEO e direttore di Electronic Arts. "Sono team fantastici che conosciamo molto bene e stiamo aggiungendo in modo significativo al nostro portafoglio racing per guidare la crescita. La Formula 1 è uno dei pochi sport veramente globali e sta già assistendo a una crescita senza precedenti in tutto il mondo, anche in Nord America e Asia. Crediamo che la combinazione di EA Sports e Codemasters possa portare il franchise del gioco a un livello ancora maggiore". La cosa interessante è che Wilson continua a menzionare i "servizi live" come qualcosa che "non vediamo ancora" nei giochi esistenti di Codemasters. Il modello di "servizio live" si basa su aggiornamenti continui e nuovi contenuti aggiunti a un gioco ben dopo il suo rilascio iniziale che di solito mirano a generare un flusso continuo di entrate. Questo alimenta l'idea che potrebbe essere aggiunta una modalità dedicata alle micro-transazioni, soprattutto perché è presente nei titoli FIFA, Madden e NHL di EA. "Considerando che questa è un'opportunità, comincio dal fatto che saremo in grado di riunire tutti i più grandi talenti delle corse nel nostro settore o la maggior parte dei grandi talenti delle corse nel nostro settore", ha detto Wilson. "Penso di prendere quella collezione di talenti e indirizzarli su Need for Speed [franchise EA esistente], portarli alla Formula 1, a GRID, a DiRT e pensare a come tutto ciò potrebbe accadere con lanci regolari di quei titoli con servizi live davvero potenti intorno a loro, che non vediamo ancora nei giochi Codemasters. Tutto alimentato dalla leva del marketing che abbiamo alle spalle, penso che l'opportunità sia davvero, davvero forte." "Riteniamo che la F1 più il servizio live e la nostra forza di marketing siano una profonda opportunità. E pensiamo che GRID e DiRT rappresentino anche nuove grandi aggiunte al nostro portafoglio. Ma la grande vittoria è riunire quella che crediamo sarà la più grande collezione di talenti da corsa nel settore". È chiaro però che EA crede che ci sia un enorme potenziale di crescita nella popolarità dei giochi di F1 in particolare. “Il franchise di F1 è crescente. È un nuovo franchise per loro ", ha affermato Blake Jorgensen, COO e CFO di Electronic Arts. "Sappiamo che se risiedi negli Stati Uniti, ci sono pochissime gare di F1, ma sappiamo che i proprietari di F1 [Liberty Media] vorrebbero costruire un'attività di F1 negli Stati Uniti. Sappiamo che c'è ancora espansione, è probabilmente una delle migliori opportunità di crescita esistenti e il motivo per cui siamo disposti a pagare. Per non parlare del talento che c'è in quell'organizzazione che potrebbe continuare ad aiutare la nostra attività su Need for Speed o su Real Racing [franchising di giochi di corse per dispositivi mobili], potrebbe essere importante. Sappiamo che non avrà le dimensioni della FIFA, ma crediamo che ci sia un enorme potenziale, è per questo che ne siamo così entusiasti." Insomma, gli affari sono affari... anche nel gaming.
  5. Codemasters ha reso disponibile l'update 1.15 per F1 2020. L'aggiornamento sistema alcuni bug relativi alla stagione 2020 della F2 e aggiunge inoltre la tanto richiesta modalità time trial con prestazioni parificate. Ecco di seguito il changelog. Commenti nel topic dedicato
  6. Tramite un comunicato ufficiale Take-Two Interactive ha annunciato di aver lasciato decadere la sua proposta di acquisizione della casa di sviluppo inglese Codemasters, produttrice della serie di videogiochi dedicati alla F1 e della serie DiRT. Dopo l'ingresso in scena di Electronic Arts, che aveva offerto ben 1.2 miliardi di dollari (contro i 980 milioni offerti da Take-Two Interactive, ndr), il consiglio di amministrazione di Codemasters è ritornato sui suoi passi ritirando la raccomandazione sull'offerta della stessa Take-Two. Preso atto della decisione di Codemasters, il colosso americano ha quindi deciso di non rispondere all'offerta messa sul piatto da EA. Salvo nuovi improvvisi colpi di scena, è ormai quasi certa l'acquisizione di Codemasters da parte di Electronic Arts, che allargherà quindi il suo catalogo di giochi sportivi con l'aggiunta di tutto il portfolio della casa inglese. Commenti nel topic dedicato
  7. Un fulmine a ciel sereno con tanto di sorpasso a suon di miliardi di dollari: a quanto pare l'acquisizione dello scorso novembre da parte di Take-Two Interactive non era andata particolarmente a genio ai piani alti di Codemasters, che di conseguenza si sono offerti nuovamente sul mercato a un offerente... ben più sostanzioso. Stiamo parlando del colosso Electronic Arts, che con un'operazione "al rialzo" ha offerto ai "Codies" un'acquisizione da ben 1,2 miliardi di dollari, ben superiori ai 980 milioni messi sul piatto dall'altra software house che, negli ultimi, è diventata famosa per la celebre serie Grand Theft Auto. Con una valutazione prossima ai 7,98 dollari per azione, il consiglio di amministrazione della Codemasters ha quindi ritirato il contratto di cessione nei confronti della casa presente nel gruppo Rockstar Games, aprendo le porte alla proposta firmata EA. La firma ufficiale è attesa per il primo trimestre del 2021 e, a quanto pare, ora le parti coinvolte sembrano molto più soddisfatte le une con le altre: "Siamo certi che questa unione porterà un futuro prospero ed entusiasmante per Codemasters - ha dichiarato Gehard Florin, Presidente di Codemasters - Questa consentirà ai nostri team di creare e presentare sul mercato giochi sempre più grandi e indirizzati a una community di utenti incredibilmente appassionati. Siamo pronti per una nuova era dell'intrattenimento digitale!".
  8. E' disponibile da oggi la free trial di F1 2020 solo su PS4 e Xbox One. Se siete dei novizi della serie o non avete ancora avuto la possibilità di provare il nuovo titolo di Codemasters prima di comprarlo questa prova gratuita fa al caso vostro. In questa versione di prova è disponibile la modalità My Team, limitata però alla prima gara di campionato in Australia. Dopo aver creato il proprio team e scelto un compagno di scuderia i giocatori potranno affrontare il primo round della stagione 2020 di Formula 1. La seconda modalità disponibile è la modalità split screen, che permette a due persone in locale di sfidarsi, in questo caso, sul circuito austriaco del Red Bull Ring. In caso decideste di acquistare il gioco completo potrete continuare proprio da dove avevate lasciato la prova gratuita
  9. E' arrivata la terza stagione del Podium Pass di F1 2020: 30 nuovi livelli di contenuti VIP e gratuiti sono finalmente disponibili. Tra i vari item da sbloccare ci sono caschi, tute, guanti, livree, badge, pose ed esultanze per il podio. Gli utenti che acquisteranno il Podium Pass VIP potranno guadagnare crediti virtuali che potranno essere usati per sbloccare anzitempo i vari livelli. Chi vuole invece progredire nel Pass in maniera classica può farlo guadagnando punti XP nelle varie modalità di gioco e completando le nuove sfide che sono state aggiunte in questa nuova stagione.
  10. Codemasters ha rilasciato l'aggiornamento 1.13 per F1 2020. Tra le nuove funzionalità aggiunte abbiamo la possibilità di scegliere la lingua di commento preferita, la possibilità di vedere le penalità grazie all'HUD (sia in gara che in modalità spettatore) e la possibilità di personalizzare l'auto multiplayer con ben 11 sponsor diversi. Ecco di seguito il changelog completo
  11. Arrivano le prime ufficialità dopo le prime voci uscite la settimana scorsa. Stando a quanto riportato da BusinessWire Take Two Interactive Software, Inc. ha raggiunto un accordo con Codemasters per l'acquisizione: gli azionisti di Codemasters riceveranno cash e azioni di Take Two per una valutazione totale di circa 759 milioni di sterline britanniche (circa 850 milioni di euro). L'acquisizione dovrebbe concludersi entro il primo quarto del 2021. Strauss Zelnick, chariman e CEO di Take Two Interactive, si è dichiarato contento dell'accordo raggiunto considerata la rinomata tradizione di Codemasters nel creare alcuni dei racing games più amati e di successo dell'industria. L'offerta dello studio inglese si incastra bene nel portfolio sportivo di T2 e sicuramente apporterà benefici anche alla crescita a lungo termine dell'organizzazione. L'obiettivo è quello di diventare la compagnia più innovativa ed efficiente dell'industria videoludica. E' ancora presto per parlare del destino delle serie videoludiche di punta di Codemasters, anche se non ci aspettiamo grossi cambiamenti nel breve periodo. Il maggior budget che un colosso come Take Two potrebbe mettere a disposizione certamente ci fa sperare in un futuro pieno di titoli di altissima qualità. E voi? Che idea vi siete fatti dell'acquisizione? Ditecelo qui sotto nei commenti o nel topic dedicato
  12. E' di queste ore una notizia che ha dell'incredibile: Take Two Interactive (che ha tra le sue sussidiarie 2K Games, 2K Sports e Rockstar Games) sarebbe molto vicina ad acquisire lo studio inglese Codemasters per una cifra che si aggira intorno al miliardo di dollari, precisamente 973 milioni stando a quanto riportato dall'agenzia Reuters. Secondo l'agenzia di stampa britannica venerdì scorso Take Two avrebbe fatto un'offerta informale da circa 740 milioni di sterline a Codemasters, che tramite il suo CdA ha dichiarato che se l'offerta dovesse tramutarsi in un'offerta ufficiale consiglierebbe agli azionisti di accettarla. Take Two, come riportato da VGC in una nota ufficiale, crede di poter portare ampi benefici a Codemasters, che potrebbe sfruttare la catena di distribuzione globale di T2, e l'esperienza di 2K nel publishing, nello sviluppo del prodotto e nell'espansione del brand. Inoltre l'unione di Codemasters e Take Two porterebbe all'unione dei due portfolio, con il genere racing di Codemasters che ben si sposa con la sussidiaria 2K Games. Codemasters come saprete ha la licenza esclusiva per la produzione di videogiochi relativi alla Formula 1, e recentemente ha acquisito Slightly Mad Studios e i diritti del FIA World Rally Championship. Cosa ne pensate di questa probabile acquisizione? Ditecelo qui sotto nei commenti o nel topic dedicato
  13. E' di queste ore una notizia che ha dell'incredibile: Take Two Interactive (che ha tra le sue sussidiarie 2K Games, 2K Sports e Rockstar Games) sarebbe molto vicina ad acquisire lo studio inglese Codemasters per una cifra che si aggira intorno al miliardo di dollari, precisamente 973 milioni stando a quanto riportato dall'agenzia Reuters. Secondo l'agenzia di stampa britannica venerdì scorso Take Two avrebbe fatto un'offerta informale da circa 740 milioni di sterline a Codemasters, che tramite il suo CdA ha dichiarato che se l'offerta dovesse tramutarsi in un'offerta ufficiale consiglierebbe agli azionisti di accettarla. Take Two, come riportato da VGC in una nota ufficiale, crede di poter portare ampi benefici a Codemasters, che potrebbe sfruttare la catena di distribuzione globale di T2, e l'esperienza di 2K nel publishing, nello sviluppo del prodotto e nell'espansione del brand. Inoltre l'unione di Codemasters e Take Two porterebbe all'unione dei due portfolio, con il genere racing di Codemasters che ben si sposa con la sussidiaria 2K Games. Codemasters come saprete ha la licenza esclusiva per la produzione di videogiochi relativi alla Formula 1, e recentemente ha acquisito Slightly Mad Studios e i diritti del FIA World Rally Championship. Cosa ne pensate di questa probabile acquisizione?
  14. Il trailer di lancio postato da Codemasters ci annuncia che Dirt 5, il nuovo capitolo di questo franchise iconico, è finalmente disponibile su PC, PS4 e Xbox One, e sarà disponibile sulle console di nuova generazione appena queste verranno lanciate (10 Novembre per Xbox Series X/S, 12 Novembre per PS5). Le versioni disponibili al momento sono due, la versione "classica" contenente solo il gioco, e la versione Amplified, che garantisce l'accesso a tutti i contenuti post-lancio che verranno rilasciati nel tempo, 3 veicoli esclusivi (Ariel Nomad Tactical, Audi TT Safari e VW Beetle Rallycross), 3 sponsor esclusivi con nuove livree, nuovi obiettivi e nuove ricompense e un boost per crediti e punti esperienza.
  15. Se non avete ancora comprato F1 2020 e siete ansiosi di provarlo questo è il momento giusto: è possibile infatti giocare gratuitamente a F1 2020 su PC per l'intero weekend. Ma non è finita qui, perchè le due versioni del gioco e tutti i DLC sono in sconto del 40% fino al 26 Ottobre. Per poter usufruire del weekend gratuito vi basterà andare semplicemente sulla pagina Steam di F1 2020 e premere sul pulsante "Avvia gioco", il gioco verrà aggiunto alla vostra libreria e potrete scaricarlo. Un grande regalo di Codemasters a tutti gli appassionati, che potranno così provare il gioco e comprarlo in sconto. E se siete ancora indecisi ecco la recensione di DrivingItalia.NET
  16. L'ultima volta che Codemasters ha aggiornato le statistiche dei piloti era in occasione del Gran Premio di Spagna. Da lì un sacco di cose sono successe: Hamilton ha eguagliato il record di vittorie di Michael Schumacher e Kimi Raikkonen è diventato il pilota con più partenze nella storia della Formula 1. E' arrivato quindi il momento di un nuovo aggiornamento. Tra i cambiamenti più significativi abbiamo: Nicholas Latifi: l'undicesimo posto a Monza e il fatto di aver terminato 3 degli ultimi 5 GP davanti al suo compagno di squadra gli fruttano 3 punti in Esperienza, 8 in Destrezza, 4 in Riflessi e 9 in Ritmo, il che porta ad un incremento complessivo di 7 punti totali Pierre Gasly: la sua incredibile vittoria a Monza e la sua abilità nei sorpassi mostrata nel GP dell'Eifel portano ad un incremento in Esperienza, Ritmo e Riflessi, che producono un incremento totale di 2 punti Carlos Sainz: un secondo posto in Italia e una bella rimonta fino al quinto posto nel GP dell'Eifel gli portano un incremento di due punti nel Ritmo, mentre l'Esperienza, Destrezza, Riflessi e Totale salgono di un punto Alex Albon: il pilota thailandese ha avuto alcune gare difficili: il suo valore dell'Esperienza sale di 2, ma scendono i valori relativi alla Destrezza, al Ritmo, ai Riflessi e al Totale Kimi Raikkonen: anche se ora è il pilota con più esperienza in pista il finlandese nelle ultime gare è stato coinvolto in alcuni incidenti, i suoi Riflessi scendono, facendo scendere il valore totale di 2 punti Di seguito la tabella completa. Commenti nel topic dedicato
  17. Come annunciato qualche giorno fa ecco che viene reso disponibile il Performance Update che porta F1 2020 alla versione 1.12 (contrariamente a quanto indicato qualche giorno fa). L'update porta le tanto attese modifiche alle prestazioni dei team, aggiornamenti alle livree e alle tute e alcuni fix sia per il single player che per il multiplayer. Di seguito il changelog completo
  18. Con una breve video guida Codemasters ci introduce alle Qualificazioni Esport, spiegandone il funzionamento e regalando consigli utili per migliorare il proprio punteggio e ben figurare nella classifica generale. Le F1 Esports Qualifiers non sono solo il modo per qualificarsi alla F1 Esports Series, ma sono anche un ottimo modo per testare le proprie abilità e vedere come ci si posiziona rispetto ai top player e agli amici
  19. Codemasters ha annunciato che la prossima settimana arriverà il tanto atteso Performance Update per F1 2020, che porterà inoltre nuove ottimizzazioni e fix, soprattutto lato multiplayer. Prima del suo rilascio gli sviluppatori hanno voluto fornire una panoramica di ciò che cambierà a livello di prestazioni: Tutti i team che utilizzano le Power Unit Ferrari vedranno una riduzione del valore relativo alle prestazioni Incremento delle prestazioni della Racing Point Diminuzione delle prestazioni della Alfa Romeo Diminuzione delle prestazioni della Haas Diminuzione delle prestazioni della Ferrari I valori e i prezzi delle Power Unit rimarranno invariati nella modalità My Team, per non alterare in modo ingiusto le carriere dei giocatori Con questa patch arrivano anche degli aggiornamenti visivi: Aggiornati i caschi di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas Aggiornata la livrea Ferrari Modificati alcuni sponsor e la tuta Red Bull Tutte queste modifiche arriveranno con la patch 1.11 che verrà rilasciata la prossima settimana. Commenti nel topic dedicato
  20. Codemasters continua la serie di video-guide su F1 2020 dedicati ai principianti: il tema odierno è il controllo trazione. Guidare senza dà tanti benefici in termini di tempo, ma se non si è esperti abbastanza nel gestire l'acceleratore si rischia di perdere il controllo dell'auto. Se siete tra quelli che ancora non riescono a padroneggiare la guida senza Traction Control questa guida fa per voi: all'interno troverete una serie di consigli utili per migliorare la vostra tecnica di guida
  21. Per celebrare il GP di Russia (vinto da Valtteri Bottas, ndr) Codemasters ha deciso di organizzare un nuovo giveaway in cui regalerà tre copie del nuovo F1 2020. Come partecipare? Semplicissimo, basta seguire il profilo Twitter dedicato al videogioco e retweetare il Tweet che trovate in calce alla notizia. Il giveaway terminerà domani alle ore 13
  22. E' disponibile un nuovo update per DiRT Rally 2.0, giunto ora alla versione 1.16. Con questo update dovrebbe concludersi il supporto: infatti è improbabile che ne escano di nuovi visto che il team è concentrato su progetti futuri. L'aggiornamento, oltre alle varie migliorie e bugfix introduce la già annunciata Ford Fiesta R5 MKII che potrete osservare nel video in calce. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato
  23. Codemasters aggiunge un'altra guida alla sua lista. Protagonista della guida odierna è la personalizzazione dell'auto e del pilota, aspetto che sta diventando sempre più centrale in F1, vista la possibilità di creare il proprio team. Il primo passo è scegliere la propria livrea tra quelle proposte nel gioco. Una volta scelta la livrea si potranno modificare i colori: alcune livree saranno bicolore, mentre altre ne presenteranno tre o addirittura quattro. Una volta scelta la nostra palette cromatica toccherà agli sponsor fare la loro comparsa. Saranno 5 gli slot dedicati, che potremo anche lasciare vuoti. Una volta scelti gli sponsor possiamo modificarne il colore per fare in modo che siano ben visibili. Il passo successivo è quello di creare il proprio pilota. Potremo scegliere tra differenti avatar, basati tutti su persone reali, alcune delle quali sono riconoscibili (come David Tonizza e Michael Schumacher). Scelto il nostro aspetto potremo selezionare la nazionalità, nome, cognome, abbreviazione di 3 lettere, il nome audio che verrà pronunciato dai telecronisti e il numero di gara. Una volta creato il nostro personaggio potremo personalizzarne aspetti come tuta, casco, guanti, pose e emote. La personalizzazione di casco, tuta e guanti segue lo stesso schema della personalizzazione della nostro monoposto, con i colori degli sponsor che saranno gli stessi scelti per l'auto. Le pose sono utilizzate nelle grafiche della Carriera, Il Mio Team e Pilota del Giorno dopo una gara, mentre le emote rappresentano le esultanze che potremo eseguire quando vinceremo un Grand Prix. Ultimo, ma non per importanza, è il logo, che ci accompagnerà nell'avventura con il nostro team. Il logo è formato da due strati, lo Sfondo e l'Emblema, che potranno essere personalizzati nel colore, nella rotazione e nello stile. Si conclude così questa guida alla personalizzazione di Codemasters. Il Podium Pass, giunto alla sua seconda stagione, fornisce sempre nuovi elementi di personalizzazione, sia in maniera gratuita sia a pagamento.
  24. Walker™

    DiRT 5: nuovo video gameplay

    È disponibile un nuovo video gameplay di DiRT 5: si tratta del primo gameplay catturato su console next gen, in particolare su Xbox Series S. ‏ Nel video gameplay possiamo osservare la Rock Bouncer in un evento in Italia. DiRT ‎‎5 sarà disponibile il 6 Novembre su PC, Xbox One e PS4, mentre sarà disponibile il 10 Novembre sulle console next gen di casa Microsoft. Commenti nel topic dedicato
  25. L'ultimo capitolo dedicato al mondo del Rally prodotto da Codemasters è ormai vicino alla release ufficiale, che avverrà il prossimo 16 ottobre sulla piattaforma PC e su tutte le console di ultima generazione (PS4 e Xbox One). Un titolo molto atteso dagli appassionati, che potrà contare al suo interno di un'inedita modalità "Playgrounds" con la quale estendere un'esperienza di gioco già particolarmente vasta. Grazie al trailer ufficiale che potete guardare qua sotto, la modalità Playgrounds permetterà al giocatore di creare delle arene da corsa veramente uniche, in cui dilettarsi nelle prove a tempo oppure in gare in stile gymkhana. Si potranno utilizzare un numero davvero elevato di oggetti per creare gli scenari in questione, caratterizzati per esempio da zone dedicate al drifting ed altre contraddistinte da salti, cerchi infuocati e settori in cui effettuare il famoso "giro della morte". "Ogni scenario Playgrounds che creerete sarà centrato su tre tipologie di eventi - commentano gli sviluppatori di Codemasters - C'è lo Smash Attack, dove i piloti dovranno trovare oggetti nel minor tempo possibile, evitando allo stesso tempo quelli che aumentano le penalità. C'è la modalità Gate Crasher in stile time-attack, dove si dovranno percorrere i checkpoint alla massima velocità. Quella denominata Gymkhana, infine, permetterà a tutti di progettare le proprie arene piene di salti, zone dove fare i "donuts" e dove incrementare i propri punti".
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.