Jump to content

Benvenuto nel Simracing Esport: registrati subito!

Dal 1999, la più importante e seguita community di appassionati di simulatori di guida

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. giovanni.dinioa

    FORS: iscriviti e corri online con DrivingItalia!

    GIOVANNI DI NOIA (Joe The One) Livello di bravura: Amatore Preferenza auto: ruote scoperte Preferenza gare: lunga (> 10 giri) Preferenza corse: dal lunedi' al venerdi' dalle 20.00 in po Sono disposto a contribuire fino ad un MASSIMO di 3 €uro al MESE
  3. Allora mi fermo perchè non vorrei dire cose inesatte, ma da quel che so il punto di forza di questo F12019 è la carriera in singolo.
  4. Secondo me è un dato fondamentale che manca
  5. Today
  6. Assolutamente Cip !....ma a inizio Luglio c'erano i saldi estivi Steam e alcuni di questi pacchetti per RRRE erano offerti al 50% e ho colto al volo...
  7. Su alcune vetture, mi pare la 488, le temperature sono riportate nella dashboard, quello che non rilevo è il consumo gomme. Mi pareva aver letto che si sarebbe visto al pitstop, ma non mi pare.
  8. Caterpillar

    MoTeC telemetry and dedicated ACC workspace

    A me le altezze servirebbero per far lavorare a dovere il fondo piatto in ingresso, ma pare ci voglia una equazione di 3° grado ...
  9. Non usate steam andate sullo shop ufficiale di raceroom e comprate i vrp non in euro risparmiate parecchio
  10. Igor71

    Grand Prix 2 - Videorecensione

    Oddio che bei ricordi....era davvero eccezionale Grand Prix 2 su PC per i tempi. A inizio anni '90 Geoff Crammond aveva fatto l'originale Grand Prix per computer Commodore Amiga, che era assolutamente incredibile, e prima ancora di quello, Revs , per Commodore 64 Poi arrivarono i Papyrus con la loro serie Indycar 500 inaugurando un utilizzo pioneristico della fisica nei giochi di questo tipo, e la separazione netta tra racing arcade e racing semi-serio fu inaugurata definitivamente, il resto e' storia... Indycar 2 e' forse stato il primo in cui finalmente la fluidita' restituiva senzazioni paragonabili alla realta', una vera libidine per la meta' degli anni '90 e per quei pochi che potevano permettersi un Pc decisamente costoso.
  11. Per il differenziale trovi tutto qui sotto. https://www.assettocorsa.net/forum/index.php?threads/how-does-the-differential-setting-in-acc-work.59145/ Temperatura come dato numerico nella realtà non c'è e quindi rimane la raffigurazione visiva, come tu dici.
  12. L'uso dei simulatori di guida industriali professionali è ormai la norma in Formula 1, l'ultima notizia in merito arriva dalla scuderia Alfa Romeo Racing che ha annunciato l'accordo con la britannica AB Dynamics per l'utilizzo del sistema Advanced Vehicle Driving Simulator (aVDS). L’avveniristico simulatore, che utilizza rFPro come software, viene impiegato dal team del Biscione per testare nuove componenti tecniche e aerodinamiche della C38, ma anche per ottimizzarne le performance, testando virtualmente alcuni parametri, poi verificabili direttamente nei week-end di pista. Per approfondire il discorso su rFPro, software in grado di riprodurre il mondo reale in un ambiente virtuale, che nulla ha a che fare con rFactor o rFactor 2, vi suggeriamo di leggere questo articolo, mentre per ulteriori dettagli sul simulatore aVDS correte a questo indirizzo. Adrian Simms, direttore commerciale per i sistemi di test di laboratorio della AB Dynamics, ha spiegato: "aVDS offre bassa latenza e risposta realistica grazie all’esclusivo concetto di piattaforma di movimento. Ciò lo rende ideale per l’uso negli sport motoristici d’elite, dove il più piccolo dei cambiamenti può fare la differenza tra successo o fallimento”. Molto soddisfatto anche Frédéric Vasseur, team principal Alfa Romeo Racing: “AB Dynamics e rFpro hanno aperto la strada a tecnologie immersive all’avanguardia, hardware e tecnologie di simulazione di veicoli driver-in-the-loop. Con aVDS abbiamo la capacità di addestrare i nostri driver e di utilizzare un potente strumento di ingegneria per migliorare le nostre prestazioni in pista“. Antonio Giovinazzi ha spiegato: "L’aVDS fornisce il realismo e tutte le funzionalità che incontrano al meglio le necessità del team. È anche possibile impostare dei cambiamenti di setup minimi, ancora più piccoli rispetto a quelli che solitamente vengono provati in pista. Questo simulatore rappresenta accuratamente gli effetti che tali cambi di assetto possono produrre sulla guida della monoposto”. “Per tenere il passo con la domanda dei mercati ADAS e dei veicoli autonomi, avevamo bisogno di trovare un partner globale”, ha affermato Chris Hoyle, direttore tecnico di rFpro. “AB Dynamics si sovrappone perfettamente ai nostri business principali: ADAS, autonomia, dinamica dei veicoli e sport motoristici. La vera forza di rFpro è la nostra squadra di ingegneri appassionati e talentuosi, quindi era importante trovare un partner che fosse anche culturalmente adatto“.
  13. Ah bene ! Ho giusto approfittato dei saldi Steam a inizio Luglio per acquistare quel pacchetto.... Corro a partecipare
  14. IIISLIDEIII

    Vendo Thrustmaster open wheel add-on + guanti Sparco

    Prezzo ribassato , ultima offerta poi tolgo l’annuncio
  15. Si riaccende la sfida del Porsche Esports Carrera Cup al Mugello, con il terzo round del campionato virtuale parallelo a quello reale, sui simulatori installati nella hospitality di Porsche Italia in autodromo. La lotta per il titolo, che in ottobre darà l'opportunità al vincitore di competere su una vera 911 GT3 Cup nella Carrera Cup Italia, è realmente apertissima, con la classifica molto corta, con ben cinque piloti in soli 8 punti. Nel round toscano però, Tonizza e Laurito non saranno presenti, perchè ancora impegnati a Londra nel draft della Formula 1, quindi l'occasione per gli inseguitori è davvero molto ghiotta. Saranno regolarmente in pista, infatti, Pierluca Amato (Samsung Morning Stars), Danilo Santoro (Samsung Morning Stars), Giovanni De Salvo (Jean Alesi Esports Academy), Corrado Ciriello (Carman GTWR) Giorgio Simonini (Notorius Legion), Luca Tozzato (Samsung Morning Stars), Nicolas Magoni (EsportPalace RT), Nicola Rota (EsportPalace RT), mentre, a sostituire gli assenti, troveremo i primi due della categoria "Silver", ovvero Ionuc Timis e Gianfranco Giglioli, al debutto nella categoria "Pro". Alle ore 14 di oggi prenderanno il via le qualifiche, quindi seguirà gara 1 (ore 14.30) e gara 2 (15.15), il tutto trasmesso in diretta sui canali di AK Informatica, che vi riporteremo anche qui sotto appena disponibili. La classifica attuale: 1. Tonizza p.48 2. Amato 47 3. Santoro 46 4. De Salvo e Laurito 40 5. Ciriello 27 6. Simonini 15 7. Tozzato 14 8. Magoni 11 9. Rota 7
  16. IIISLIDEIII

    ClubSport Shifters by Fanatec

    devi aprirlo , nel blocco cambio ci sono 2 interruttori che hanno una lamella , col tempo la lamella si allenta e nn fa più contatto, se lo osservi mentre cambi ti accorgi quale delle 2 non fa contatto e la pieghi un po’ per farla toccare
  17. Ho provato a cercare ma non ho trovato come regolare e come funziona il precarico del differenziale e poi ho notato (o forse non ho visto da nessuna parte) che manca la temperatura delle gomme sia durante la guida (so che c'è il disegnino che cambia colore) che in fase di pit stop.
  18. Analizzando i dati del Motec mi sono accorto che mancano le altezze...capisco che nel mondo reale il pilota si accorge che l'auto tocca terra o no ma in game è un pò difficile.
  19. Igor71

    configurazione pc per Assetto Corsa

    Si Biucci, hai fatto un analisi corretta e piu' o meno quello che volevo far intendere anch'io, ma nella pratica le cose spesso si rivelano piuttosto diverse da quelle della teoria; il mio discorso era il piu' possibile generico in modo da essere comprensibile ai piu', ma purtroppo nella realta' , tra quello che i produttori dichiarano nelle specifiche e i valori reali misurati nella pratica ci possono essere differenze anche importanti, e molte recensioni oggi fanno sia analisi poco scrupolose e senza attrezzature valide, o molto spesso sono anche sponsorizzate in sordina, quindi sono da prendere preferibilmente con le pinze.. Il discorso pero' cambia quando si fanno misurazioni e test accurati con un oscilloscopio e altre attrezzature dedicate all'elettronica di laboratorio, ma sopratutto, passando una ventina d'anni a fare lavori del genere, avendo sempre sotto mano banchi di prova , gestendo serie infinite di RMA di componenti dichiarati difettosi, e vedendo come alcuni componenti si deteriorano facilmente col tempo (una volta succedeva specialmente con gli hard disk, veri e propri indicatori di un possibile alimentatore di cattiva qualita') a causa proprio della cattiva erogazione o del troppo rumore dell'ali , caratteristica molto comune negli alimentatori di tipo switching quando vengono portati sotto sforzo a consumi vicini a quelli del loro massimo dichiarato....e' li' che iniziano a dare segni di poca affidabilita'. Un esempio molto semplice ? L'alimentazione utilizzata in alcuni ampli Hi-Fi di alto livello e potenze elevate, difficilmente li vedrete mai utilizzare alimentatori switching (a meno che non si tratti di ampli digitali) bensi' alimentatori lineari toroidali dal costo esorbitante. E' sufficiente avere situazioni in cui l'alimentatore non riesca a fornire corrente del voltaggio corretto sulle varie piste, per esempio 5,2 misurati sulle 5,5V , e/o 11,40 sulla 12V , oltre a erogazione poco pulita e costante, per far si che nel tempo i componenti vadano incontro a deterioramento accelerato, si verifichino frequenti errori di lettura/scrittura sugli hard disk, errori nelle RAM, e altro, in generale un instabilita' dell'intero sistema che molto spesso non viene neanche notata dall'utente, o erroneamente attribuita al sistema operativo o al software...e credimi se ti dico che quanto sopra accadeva e accade tuttora con tantissimi alimentatori, tanto che potrei farti una lista lunghissima di modelli che sarebbero da evitare come la peste, ma che ovviamente in questa sede non posso fare; un buon alimentatore dovrebbe fornire voltaggi un pelo superiori sulle 5,5 e 12 , per esempio 5,59 e 12,80 , mantenendo contemporaneamente l'erogazione pulita e ragionevolmente costante. E' vero anche che il discorso watt non e' il fattore chiave, ne' servono alimentatori esagerati come quelli da 1000W (a meno ovviamente di non andare a montare sistemi con quad SLI con schede video top di gamma o rack aperti dedicati al mining delle valute), il mio discorso era incentrato sul fatto che solitamente alcuni brand da pochi watt e venduti a pochi euro sono totalmente inadeguati all'uso di un Pc odierno dedicato all'utilizzo gaming abbastanza spinto come quello che i simracing richiedono, specialmente adesso che i componenti informatici e i semiconduttori lavorano molto vicino ai limiti estremi delle caratteristiche fisiche e chimiche dell'attuale tecnologia su silicio, e che la quasi totalita' di questi apparecchi viene costruita in Cina, con componenti di infima qualita' e manodopera spesso senza alcuna competenza; inoltre basta notare come negli ultimi anni i componenti utilizzati per l'alimentazione a bordo delle schede madri siano diventati di crescente qualita', arrivando all'impiego in alcuni casi di componenti e mosfet di qualita' miltary grade (non Cinesi), e alimentazioni anche a 16 fasi per la CPU (cosa diventata molto apparente specialmente sulle recenti schede madri AMD 570) , proprio per assicurare che il VRM fornisca in ogni circostanza una corrente costante e pulita alla CPU e l'intera circuiteria, specialmente in caso di overclock e aumenti dal voltaggio standard di funzionamento.
  20. VELOCIPEDE

    iRacing 24 Hours of Spa LIVE

    The latest in a long and challenging line of endurance racing Special Events, the iRacing 24 Hours of Spa goes green over the weekend of July 19-21. Based on the real-world Spa 24 Hours, which will run for the 71st time later this month, the event challenges teams of iRacing’s top sports car drivers to go twice around the clock at the iconic Circuit de Spa-Francorchamps. Featuring GT3 offerings from Audi, BMW, Mercedes, McLaren, Ford, and Ferrari, the iRacing 24 Hours of Spa is sure to test the skills of even the most seasoned road racers. This year’s races will kick off on Friday, July 19 at 9PM ET (Saturday 01:00 GMT) and Saturday, July 20 at 9AM ET (Saturday 13:00 GMT). Be sure to check out the iRacing eSports Network on Saturday for coverage of the top split via RaceSpot TV!
  21. non fare lo scemo dai ahahaha, non ti ho chiesto quello, solo se ti ricordavi come farlo, senti organizziamo una garetta? dai ti imploro, voglio girarci in muly, fammi sapere!
  22. iscritti aggiornati, ancora 7 posti liberi
  23. germano perdonami, ma non è che posso modificare il codice del gioco perché tu non vuoi abbassare una slide dal pannello impostazioni...
  24. Ivan Fava , non sono iscritto al torneo ed ho appena effettuato la donazione per partecipare all'evento singolo.
  25. Yesterday
  26. Rispondo un pò in generale e in breve. A Lele: dove ha letto che tutti i sim utilizzano un solo punto di contatto dal momento che basta cercare in rete video e documenti che dimostrano che non è così. Inoltre riguardo ai 5 punti di ACC fortunatamente ci ha pensato Kunos a chiarire le cose sul forum della concorrenza Race Dep... alla pagina 5 dell'apposito post sull'argomento. Visto che la fonte è ufficiale almeno si evita che io possa passare per il fanboy di turno come avviene sempre quando ci si permette di criticare un prodotto Kunos. Tra l'altro li ho comprati tutti. ACC l' ho preso appena è stato disponibile in accesso anticipato perchè credevo potesse essere quello che speravo ma al momento non è così' e semplicemente non lo utilizzo. A Diorha: voglio chiederti se ha utilizzato ultimamente qualche altro sim in maniera approfondita prima di scrivere la frase sopra? Guarda sarei felice diventasse il punto di riferimento per vetture GT3 poichè le auto a ruote coperte sono le mie preferite, ma prima, per i miei gusti, bisogna sistemare una certa quantità di cose. Vedremo.
  27. Fabio

    Fabio

  1. Load more activity
  • Who's Online   20 Members, 0 Anonymous, 113 Guests (See full list)

    • salentino
    • Enzo Ortolani
    • Aleßandro Rizzati
    • Massimo Cecchi
    • micma80
    • Gabriele S. (ITA)
    • Tetuz
    • Stuka
    • Cip060
    • MomoMouser
    • corrado66
    • gianluca gagliano
    • giovanni.dinioa
    • biucci
    • End222
    • Cyber
    • mirko
    • maxcoslo
    • WIEHU60
    • Cris_Ace


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.