Jump to content

Benvenuto nel Simracing: registrati subito!

Dal 1999, la più seguita community di appassionati di simulatori di guida

Search the Community

Showing results for tags 'slightly mad studios'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Due ruote
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • F1 2017 Codemasters
    • mods & addons
    • patch
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 62 results

  1. Come riportato da BSimracing, giorni fa, gli sviluppatori Codemasters e Slightly Mad Studios hanno acceso la community del simracing con una notizia bomba. La Codemasters ha infatti acquisito ufficialmente i Slightly Mad Studios di Londra, i quali sono gli sviluppatori che stanno dietro alla famosa serie Project CARS ed i creatori del fantastico motore di gioco Madness. Con questa acquisizione, Codemasters ha ottenuto i diritti sul franchising Project CARS e potrebbe avere una certa influenza sul lato delle licenze di Madness Game Engine. La notizia ovviamente ha diviso la community di simracing in credenti e non credenti. Alcuni hanno anche sollevato la questione in merito a se questa acquisizione avrebbe avuto qualche effetto sul simulatore di guida Automobilista 2, poiché Reiza Studios ha concesso in licenza il motore di gioco Madness per alimentare il titolo imminente. Sul loro forum ufficiale, il proprietario di Reiza Studios, Renato Simioni, ha reagito a queste domande garantendo ai fan che l'accordo Codemasters con la SMS non avrà alcun effetto immediato sullo sviluppo di Automobilista 2. Gli amanti della simulazione pura possono quindi dormire sogni tranquilli, almeno per ora. Voi cosa ne pensate? Commentate sul forum!
  2. Tramite il suo sito e i social Codemasters annuncia di aver acquisito la software house Slightly Mad Studios, casa produttrice di Project CARS e Project CARS 2. Tempo fa vi avevamo parlato di alcuni grossi progetti in gioco, ma nessuno si sarebbe mai aspettato di leggere un annuncio simile, con titoli come Project CARS, Project CARS 2 e un non ancora annunciato blockbuster che entrano a far parte del portfolio Codemasters. Nelle gerarchie delle sue compagnie non sembra essere cambiato molto: Frank Sagnier rimarrà CEO di Codemasters Group, del quale ora Slighly Mad Studios fa parte, e Ian Bell rimarrà CEO e Fondatore di SMS. Entrambi si dichiarano entusiasti di questa unione, con Sagnier convinto che questa mossa confermi la posizione di leader di Codemasters nel settore. Secondo il CEO di Codemasters questo è il momento perfetto per fare lo step in avanti successivo. Secondo Bell questa unione darà la possibilità ad entrambe le case di imparare l'una dall'altra, di condividere risorse e approfittare delle nuove tecnologie e delle nuove piattaforme Al momento non ci sono informazioni circa nuovi titoli in arrivo, ma non mancheremo di aggiornarvi appena avremo più notizie
  3. Slightly Mad Studios (SMS), lo sviluppatore di giochi di corse con sede a Londra, sembra stia lavorando a qualcosa di "enorme". Già durante quest'anno abbiamo sentito parlare dei piani di SMS riguardanti Project CARS 3 . Gli sviluppatori sono inoltre impegnati nel portare l'esperienza di Project CARS sul cellulare, insieme allo sviluppatore mobile specializzato Gamevil. Ultimo ma non meno importante, stanno realizzando la console MadBox. Quest'ultima ha avuto un periodo un pò difficile, con i piani originali cambiati in seguito alla comparsa di Google Stadia. Tuttavia, secondo un Tweet di Nathan Bell, direttore del marketing online di Slightly Mad Studios, dovremmo dimenticarci di tutto ciò perché ha qualcosa in arrivo. Sebbene vago nei dettagli (Bell, dopo tutto, lavora su "progetti segreti"), il tweet descrive qualunque cosa fosse come "enorme" e "massiccia". Non siamo del tutto sicuri su cosa la Slightly Mad Studios potrebbe lavorare. Sta già realizzando un terzo capitolo della serie Project Cars, una versione mobile e un'intera console, e non c'è davvero molta escalation. Potrebbe essere un evento importante o un legame tra celebrità (forse un campione del mondo di Formula 1?). Pensando ulteriormente fuori dagli schemi, lo studio potrebbe collaborare con un produttore di automobili per portare veicoli "Project CARS" con licenza nel mondo reale o una collaborazione con una pista. Forse, come per MadBox, il progetto è basato su hardware e SMS sta creando i suoi volanti da competizione per competere con artisti del calibro di Logitech, Thrustmaste e Fanatec, o persino impianti di simulazione di guida completi. Restate sintonizzati su DrivingItalia e vi forniremo notizie su ciò che SMS ha nella manica. Per commentare la notizia potete fare riferimento a questa pagina del nostro forum.
  4. Slightly Mad Studios annuncia oggi il lancio della nuova piattaforma denominata Project CARS Pro. Si tratta in sostanza di una versione di Project CARS 2 ottimizzata, personalizzata e personalizzabile, pensata per utilizzi specifici, per esempio per eventi, infatti è dotata di un'interfaccia dedicata pensata per un utilizzo semplice ed immediato da parte degli operatori. Commenti sul forum dedicato.
  5. Dopo aver confermato l'arrivo del nuovo Project CARS 3, che seguirà però la strada del "divertimento" già tracciata dal vecchio Need for Speed Shift, il team Slightly Mad Studios ha annunciato lo sviluppo di una "sua" nuova console chiamata Mad Box. Ian Bell ha infatti annunciato su Twitter che "Mad Box sta arrivando" e si tratta della "più potente console mai creata", in grado di visualizzare giochi in 4K e a 60 frame al secondo, con supporto per realtà virtuale. Inoltre lo sviluppo su tale console avverrà gratuitamente utilizzando l'engine fornito dagli stessi Slightly Mad. Sempre grazie a messaggi pubblicati da Ian Bell scopriamo che i giochi in VR andranno a 120 frame al secondo, confermando ulteriormente il supporto per la risoluzione 4K. Tutto questo, secondo il CEO di Slightly Mad, porterà la Mad Box oltre la next gen tradizionale. Si tratterà inoltre di una macchina destinata al mercato globale, prevista probabilmente fra tre anni, competitiva con le concorrenti anche per quanto riguarda il prezzo. Informazioni più precise e prime immagini sulla console dovrebbero arrivare nelle prossime settimane.
  6. Dopo aver confermato l'arrivo del nuovo Project CARS 3, che seguirà però la strada del "divertimento" già tracciata dal vecchio Need for Speed Shift, il team Slightly Mad Studios ha annunciato lo sviluppo di una "sua" nuova console chiamata Mad Box. Ian Bell ha infatti annunciato su Twitter che "Mad Box sta arrivando" e si tratta della "più potente console mai creata", in grado di visualizzare giochi in 4K e a 60 frame al secondo, con supporto per realtà virtuale. Inoltre lo sviluppo su tale console avverrà gratuitamente utilizzando l'engine fornito dagli stessi Slightly Mad. Sempre grazie a messaggi pubblicati da Ian Bell scopriamo che i giochi in VR andranno a 120 frame al secondo, confermando ulteriormente il supporto per la risoluzione 4K. Tutto questo, secondo il CEO di Slightly Mad, porterà la Mad Box oltre la next gen tradizionale. Si tratterà inoltre di una macchina destinata al mercato globale, prevista probabilmente fra tre anni, competitiva con le concorrenti anche per quanto riguarda il prezzo. Informazioni più precise e prime immagini sulla console dovrebbero arrivare nelle prossime settimane. Commenti sul forum dedicato.
  7. Ian Bell, CEO del team Slightly Mad Studios, ha confermato, rispondendo ad alcune domande sul forum di GT Planet, l'attuale sviluppo del nuovo Project CARS: "You heard it here first. There will be a new pCARS, it's signed. I can't tell you anything but don't hold your breath on timings. We plan to blow anything else, planned by anyone else, out of the water... That will take a while. Ongoing kudos to this site". Bell ha però anche precisato che il futuro Project CARS 3 (il nome non è ancora definito ovviamente), sarà un “more of a spiritual successor to Shift“, ovvero un successore spirituale del Need for Speed Shift sviluppato da Slightly Mad Studios nell'ormai lontano 2008. Evidentemente si va a deviare verso un titolo maggiormente arcade, più immediato e con un fattore di divertimento preponderante... Ian infatti precisa: “I’ll let you know that pCARS3 will be more ‘focused’… More ‘fun’… We went to insane lengths with variation in pCARS2 and with that comes infinite balancing issues. We’ve learned a lesson here and although we have no intention of reducing content, we know what we need to fix, where we made design decisions that were, let’s call it, ‘sub-optimal’. PCARS3 will be more of a spiritual successor to Shift, but with all of the sim goodness everyone appreciates… The key focus though is on fun and not biting off more than we can properly chew and digest.” Ovvero, in poche parole, Project CARS 3 sarà concentrato sul divertimento, perchè il risultato finale di PCARS 2 non ha soddisfatto gli sviluppatori (e neppure la maggioranza degli utenti a dire il vero!), anche se Ian, dicendo che il gioco sarà più un successore spirituale di Shift, ci tiene a precisare che non mancherà "la bontà del sim che tutti apprezzano"... Lo scetticismo è però a questo punto molto elevato.
  8. Ian Bell, CEO del team Slightly Mad Studios, ha confermato, rispondendo ad alcune domande sul forum di GT Planet, l'attuale sviluppo del nuovo Project CARS: "You heard it here first. There will be a new pCARS, it's signed. I can't tell you anything but don't hold your breath on timings. We plan to blow anything else, planned by anyone else, out of the water... That will take a while. Ongoing kudos to this site". Bell ha però anche precisato che il futuro Project CARS 3 (il nome non è ancora definito ovviamente), sarà un “more of a spiritual successor to Shift“, ovvero un successore spirituale del Need for Speed Shift sviluppato da Slightly Mad Studios nell'ormai lontano 2008. Evidentemente si va a deviare verso un titolo maggiormente arcade, più immediato e con un fattore di divertimento preponderante... Ian infatti precisa: “I’ll let you know that pCARS3 will be more ‘focused’… More ‘fun’… We went to insane lengths with variation in pCARS2 and with that comes infinite balancing issues. We’ve learned a lesson here and although we have no intention of reducing content, we know what we need to fix, where we made design decisions that were, let’s call it, ‘sub-optimal’. PCARS3 will be more of a spiritual successor to Shift, but with all of the sim goodness everyone appreciates… The key focus though is on fun and not biting off more than we can properly chew and digest.” Ovvero, in poche parole, Project CARS 3 sarà concentrato sul divertimento, perchè il risultato finale di PCARS 2 non ha soddisfatto gli sviluppatori (e neppure la maggioranza degli utenti a dire il vero!), anche se Ian, dicendo che il gioco sarà più un successore spirituale di Shift, ci tiene a precisare che non mancherà "la bontà del sim che tutti apprezzano"... Lo scetticismo è però a questo punto molto elevato. Voi cosa ne pensate?
  9. Slightly Mad Studios ha annunciato la nuova piattaforma software denominata Project CARS Pro, in collaborazione con il marchio Porsche. In sostanza un simulatore dedicato e specifico, derivato naturalmente da Project CARS 2, che sarà presentato per la prima volta al prossimo Los Angeles Auto Show per guidare in modo virtuale la nuovissima Porsche 911 Carrera S sul circuito di Leipzig con la realtà virtuale del visore StarVR. A timeless machine built for its time. The world debut of the new 911 Porsche #Carrera S at #LAAutoShow will feature an unparalleled and uniquely immersive virtual reality racing experience built around the professional B2B simulation platform "Project CARS Pro" alongside the new StarVR headset. Get behind the wheel of the new Porsche 911 Carrera S, drive it on the Porsche Leipzig on-Road Circuit, and experience the #TimelessMachine with unrivaled immersion. Slightly Mad Studios, in collaboration with Porsche, is proud to present an exclusive experience built on the Project CARS Pro platform which will be officially launched in 2019. The “Porsche 911 VR-Racing Experience” will be on display at the 2018 Los Angeles Auto Show. This bespoke Porsche experience was created by Slightly Mad Studios in close collaboration with Porsche and StarVR to deliver truly unique, intense, and unrivaled levels of immersion featuring the all-new Porsche 911 Carrera S. “Using Project CARS Pro in the unveiling experience of the new Porsche 911 Carrera S is very special for us,” said Stephen Viljoen, Chief Commercial Officer at Slightly Mad Studios. “We’re developing the professional version of Project CARS for the automotive world to deliver a unique and distinct product with the ability to create unparalleled client experiences, and working with Porsche on this project, utilizing our professional simulation product before its official debut in 2019, is very exciting!”
  10. Slightly Mad Studios ha annunciato la nuova piattaforma software denominata Project CARS Pro, in collaborazione con il marchio Porsche. In sostanza un simulatore dedicato e specifico, derivato naturalmente da Project CARS 2, che sarà presentato per la prima volta al prossimo Los Angeles Auto Show per guidare in modo virtuale la nuovissima Porsche 911 Carrera S sul circuito di Leipzig con la realtà virtuale del visore StarVR. Commenti sul forum dedicato. A timeless machine built for its time. The world debut of the new 911 Porsche #Carrera S at #LAAutoShow will feature an unparalleled and uniquely immersive virtual reality racing experience built around the professional B2B simulation platform "Project CARS Pro" alongside the new StarVR headset. Get behind the wheel of the new Porsche 911 Carrera S, drive it on the Porsche Leipzig on-Road Circuit, and experience the #TimelessMachine with unrivaled immersion. Slightly Mad Studios, in collaboration with Porsche, is proud to present an exclusive experience built on the Project CARS Pro platform which will be officially launched in 2019. The “Porsche 911 VR-Racing Experience” will be on display at the 2018 Los Angeles Auto Show. This bespoke Porsche experience was created by Slightly Mad Studios in close collaboration with Porsche and StarVR to deliver truly unique, intense, and unrivaled levels of immersion featuring the all-new Porsche 911 Carrera S. “Using Project CARS Pro in the unveiling experience of the new Porsche 911 Carrera S is very special for us,” said Stephen Viljoen, Chief Commercial Officer at Slightly Mad Studios. “We’re developing the professional version of Project CARS for the automotive world to deliver a unique and distinct product with the ability to create unparalleled client experiences, and working with Porsche on this project, utilizing our professional simulation product before its official debut in 2019, is very exciting!”
  11. Slightly Mad Studios ha annunciato a sorpresa Project CARS GO, spin-off del noto racing game che approderà prossimamente sui dispositivi mobili. Il progetto è stato affidato a Gamevil e per il momento non è stata ancora comunicata la data di rilascio. "Insieme a Gamevil, Project CARS GO metterà i giocatori al posto di guida per sperimentare l'adrenalina delle corse in modo completamente nuovo", ha commentato il boss di Slightly Mad Studios, Ian Bell. "Il genere racing ha una base di fans ampia e appassionata, che potrà premere l'acceleratore e sgommare molto presto". Viene da pensare che SMS abbia deciso lo sbarco su piattaforme mobili per compensare gli scarsi risultati di vendita e l'ancora più scarso apprezzamento da parte degli appassionati per il suo ultimo Project CARS 2, disponibile ormai dallo scorso anno per PC, PlayStation 4 e Xbox One. Voi cosa ne pensate?
  12. Slightly Mad Studios ha annunciato a sorpresa Project CARS GO, spin-off del noto racing game che approderà prossimamente sui dispositivi mobili. Il progetto è stato affidato a Gamevil e per il momento non è stata ancora comunicata la data di rilascio. "Insieme a Gamevil, Project CARS GO metterà i giocatori al posto di guida per sperimentare l'adrenalina delle corse in modo completamente nuovo", ha commentato il boss di Slightly Mad Studios, Ian Bell. "Il genere racing ha una base di fans ampia e appassionata, che potrà premere l'acceleratore e sgommare molto presto". Viene da pensare che SMS abbia deciso lo sbarco su piattaforme mobili per compensare gli scarsi risultati di vendita e l'ancora più scarso apprezzamento da parte degli appassionati per il suo ultimo Project CARS 2, disponibile ormai dallo scorso anno per PC, PlayStation 4 e Xbox One.
  13. Con un filmato in alta risoluzione 4K ed un breve testo, il team Slightly Mad Studios annuncia ufficialmente l'arrivo per fine 2017 del nuovo Project CARS 2, sottotitolato come "the ultimate driver journey". Il gioco offrirà oltre 170 vetture e 60 circuiti, focalizzando l'attenzione anche sulle stagioni e condizioni meteo specifiche, neve inclusa, come si nota dal trailer di lancio. Project CARS 2: the ‘ultimate driver journey’ returns late 2017 on PlayStation 4, Xbox One, and PC. With 170+ cars, 60+ tracks, varying terrains and motorsports, tested and approved by world-class drivers, and featuring more iconic cars from the world’s most elite brands, Project CARS 2 is the most beautiful, authentically-crafted, and technically-advanced racing simulation game you’ve ever experienced.
  14. Con uno spettacolare trailer di lancio in alta risoluzione 4K, denominato E3 Sizzle Trailer, il team Slightly Mad Studios ha appena confermato che il suo attesissimo Project CARS 2 sarà disponibile su tutte le piattaforme a partire dal prossimo 22 settembre. Il link per effettuare il pre ordine è questo. Experience the adrenaline of motorsport with Project CARS 2. Choose your career path and drive any car, anytime, anywhere, off- and-online, against both in-class competitors and other classes too. Project CARS 2 will be available worldwide for the Playstation 4, Xbox One & PC starting September 22. http://www.projectcarsgame.com
  15. Come potete vedere nell'apposito topic sul forum, i video di anteprima del prossimo Project CARS 2 sono già numerosi, focalizzati sulla modalità rally cross (come l'ultimo qui sotto), ma anche su altre vetture e tracciati. Cerchiamo quindi di fare il punto della situazione per quanto riguarda invece le auspicabili novità riguardanti la fisica ed i pneumatici. Mentre l'ultimo breve filmato pubblicato, dal titolo tyre deformation (deformazione della gomma, qui sotto), ci dice in realtà molto poco, sono interessanti invece le ultime dichiarazioni rilasciate dagli Slightly Mad Studios nelle interviste in questi giorni... Uno dei limiti della fisica del primo Project Cars, riguardava la tenuta dell'auto nel momento in cui le gomme risultavano deteriorate o perdevano aderenza. In questi casi si perdeva completamente il controllo, senza che il pilota potesse praticamente fare nulla, come ha spiegato Rod Chong di Slightly Mad Studios. In Project Cars 2, invece, il comportamento delle gomme in queste condizioni sarà molto più graduale. "Molto spesso i giocatori hanno una concezione sbagliata della simulazione", ha detto Chong. "Guidare i bolidi sportivi nella realtà è molto facile se si spinge fino all'80%. Ci sono molti fattori che rendono difficile arrivare al limite, ma la guida sotto il limite è una pratica semplice. Ho provato diversi simulatori che in svariati aspetti erano molto buoni. Se si restava sotto il limite erano veramente realistici, ma quando si raggiungeva il limite diventavano semplicemente un po' più difficili. Molti valutano un simulatore dal suo livello di difficoltà, ma è più una questione di raggiungere il giusto equilibrio fra troppo facile ed estremamente difficile. Alcune auto sono più facili da guidare di altre, e allo stesso modo alcuni simulatori si apprendono più facilmente. E non si può neanche dire se un simulatore è più o meno realistico, perché è soggettivo". Alla fase di beta testing di Project Cars 2, oltre che un gruppo di 700 giocatori, ha partecipato un team di piloti professionisti allo scopo di assicurare l'autenticità della simulazione. Tra questi Tommy Milner del team Corvette Racing, il quale non solo vanta grande esperienza nel mondo reale ma anche nelle simulazioni di guida. Quando Milner ha provato le prime build di Project Cars 2 si è lamentato proprio del sistema fisico di gestione dei pneumatici. Ha quindi lavorato con un team di ingegneri per sistemare le cose: "È come il lavoro che abitualmente il pilota fa con il suo ingegnere di pista per mettere a punto l'auto", ha detto Milner. "Potrei descrivere il comportamento dell'auto con tante parole, ma sarebbe molto meglio descrivere il sentimento che provo quando guido. Anche perché a un certo punto il simulatore è riuscito a replicare esattamente quello che avevo indicato ai tecnici, e c'è qualcosa di sbagliato in una cosa del genere". Project Cars 2, come sappiamo, vanterà diversi tipi di superfici sulle quali correre, dallo sterrato fino alle nevi. In merito, Chong ha spiegato: "Sapevamo ogni cosa sull'asfalto, ma quando si è trattato di ghiaccio, neve, ghiaia, fango, argilla rigida, e altre superfici analoghe, abbiamo dovuto creare delle nuove proprietà per le superfici. Ogni pneumatico si contraddistingue per centinaia di punti di contatto che interagiscono con la superficie: lo pneumatico stesso è un oggetto organico mobile in tutte le sue parti e l'interazione con la superficie deve seguire un modello di funzionamento". Slightly Mad si è preoccupato di simulare persino il modo in cui i chiodi (delle gomme) scavano nel ghiaccio e come l'aderenza varia se uno strato di neve viene a crearsi tra chiodi e ghaccio, perchè il tutto incide sul modo in cui l'auto va in derapata o reagisce se si fa uso del freno a mano ! Il comportamento delle auto sulle superfici con scarsa aderenza è stato verificato anche dai piloti della Honda's Global Rallycross e dal drifter Vaughn Gittin Jr. "Con il nuovo motore fisico i giocatori potranno percepire cosa sta succedendo e reagire istintivamente per controllare l'angolo di sterzata e la traiettoria dell'auto. Sarà molto divertente!" Anche la guida sul bagnato è stata migliorata: la trazione dipenderà infatti da vari fattori, per esempio, dal fatto che sull'asfalto piove per la prima volta o se invece la pioggia va avanti già da un po' di tempo. "I piloti che stanno testando Project Cars 2 ci dicono che è molto divertente guidare sulla pioggia, perché è più realistico. Stiamo migliorando continuamente nella simulazione delle proprietà". Slightly Mad Studios ha lavorato con i produttori e le squadre corse private per verificare i dati del simulatore. "Ci hanno fornito dati di telemetria provenienti dalla pista e schede di setup per varie vetture. Noi dobbiamo essere in grado di replicare queste informazioni in-game in modo che l'auto si comporti in maniera adeguata in tutte le fasi. La simulazione è ora in grado di replicare vari tipi di comportamenti e di smorzamenti delle sospensioni e può riprodurre gli effetti dovuti alla riduzione dei flap o ai sistemi ibridi che devono essere ricaricati per mettere a disposizione il massimo della potenza". Per simulare tutto questo, in particolare nel Rallycross, Slightly Mad ha dovuto riprogettare il modello di gestione delle sospensioni e ha dovuto riscrivere buona parte del codice per il differenziale. "I test driver ritroveranno nella simulazione le stesse sensazioni che hanno nella guida reale", promette Chong. Ovviamente tutte queste promesse andranno verificate sul campo all'uscita del gioco, in quanto al momento è impossibile esprimere giudizi basandosi solo su alcuni filmati. Speriamo del resto che Chong ed il resto del team facciano le cose per bene...
  16. Bandai Namco e il team Slightly Mad Studios hanno appena lanciato ufficialmente il nuovo Project CARS 2, seguito del primo ed acclamato Project CARS, previsto in uscita entro la fine di quest'anno, anche se al momento non abbiamo una data definitiva. Iniziamo quest'anteprima leggendo il comunicato stampa ufficiale, disponibile anche in italiano e contenente già numerose informazioni e dettagli riguardanti il nuovo titolo, evidenziando le particolarità più interessanti in grassetto: Come prima cosa, gli sviluppatori ribadiscono la collaborazione di alcuni piloti professionisti, che forniscono suggerimenti e consigli sullo sviluppo del gioco, in particolare per quanto riguarda la fisica e guidabilità delle vetture. Stranamente il comunicato stampa non cita Nicolas, fratello di Lewis Hamilton, che pur collabora con SMS ed anzi ha iniziato la sua carriera di pilota proprio partendo dalla guida virtuale del primo Project CARS. Il mio parere personale è che la presenza dei piloti reali serve unicamente per le campagne pubblicitarie e marketing delle software house, in quanto spesso il pilota non ha un background di simulazione di guida (spesso non ha provato neppure nessun altro software) ed esprime dei pareri personali, per di più basati su sensazioni soggettive. Ricordo ancora quando un certo Jacques Villeneuve definì Grand Prix 4 un grandissimo simulatore... In ogni caso la volontà del team di sviluppo di ascoltare persone esperte e del settore è senza dubbio ammirevole. Decisamente un passo avanti rispetto al primo Project CARS sono le ben 170 auto con licenza, ovvero realizzate con la collaborazione delle case e, presumibilmente, anche tutti i dati tecnici e fisici reali. Nel 2017 non si può fare a meno di un supporto adeguato alla VR, incluso sin dal lancio del gioco, mentre la risoluzione 12K impressionerà ulteriormente per il livello di dettaglio e realismo grafico riprodotto nel gioco. Se il primo titolo faceva già gridare al miracolo, con Project CARS 2 la nostra mascella sarà perennemente spalancata: basta guardare l'effetto della neve, che fa venir voglia di scendere dalla macchina per pulire il vetro! Da quel che si è potuto vedere con la demo giocabile proposta alla stampa, saranno molto interessanti ed utili le funzioni ed opzioni integrate relative all'eSport (sul quale SMS e Bandai puntano moltissimo) ed il sistema di streaming regista/cronista anch'esso integrato, che permetterà a realtà come PitlaneTV di offrire servizi realmente in stile televisivo (anche lo streaming su Twitch è integrato) e quindi anche più appassionanti da seguire. Da verificare sul campo poi le Competitive Racing License, in pratica un sistema integrato di patenti che dovrebbe consentire gare e tornei online equilibrati con avversari dello stesso livello, scoraggiando fra l'altro la guida sconsiderata. Una rivoluzione tecnica e pratica promette di essere la tecnologia LiveTrack 3.0 utilizzata per i circuiti e spiegata a lungo dagli sviluppatori: non solo tracciati realizzati nei minimi dettagli con la tecnologia laser scan che ormai tutti conosciamo ed apprezziamo e che, per nostra fortuna, sembra ormai essere diventata uno standard per ogni racing game simulativo degno di questo nome, ma anche una pista che cambia in modo dinamico ed in tempo reale, influenzata dal passaggio delle vetture in pista e dalle condizioni meteo, di temperatura ed umidità. In pratica non passeremo più repentinamente da una situazione di pioggia e pista bagnata a quella di pista asciutta, ma vivremo in pista l'evolversi della situazione, con l'asfalto che per esempio si asciuga di più o di meno in alcuni punti, con pozzanghere insidiose, traiettorie via via più pulite e cosi via. Come avrete immaginato, le conseguenze di questo sistema dinamico, che nella demo ho potuto purtroppo apprezzare solo in parte, senza averne una chiara percezione pratica e completa, influenzano non solo la guida, ma anche la strategia, per esempio sul quando fermarsi per cambiare tipologia di gomma. Una particolarità del dimostrativo giocabile che personalmente ho trovato assurda, è il fatto che la demo di Project CARS 2 non aveva praticamente alcun force feedback ! Com'è possibile provare un racing game senza "sentire" la macchina, le sue reazioni, la pista ? E' come provare uno sparatutto senza... sparare! Ricordo ancora, all'uscita di Project CARS, il force feedback agghiacciante, assurdo e macchinoso da regolare, che fra l'altro cambiava in modo netto ed incomprensibile fra una vettura e l'altra, migliorato poi solo successivamente con gli aggiornamenti del software, anche se mai all'altezza di altre produzioni. Forse Slightly Mad Studios si trova ancora in alto mare per quanto riguarda il force feedback di Project CARS 2 e quindi ha preferito non dare alcuna sensazione piuttosto che darne di approssimative ? Lo spero assolutamente, considerando anche che il tempo per creare un feedback come si deve c'è ancora tutto (il rilascio è previsto per un generico fine anno), anche se mi è sembrato che il gioco si trovi in uno stato di sviluppo tecnico abbastanza avanzato. Volete ugualmente un parere "simulativo" ? Difficile esprimersi senza un force feedback di riferimento, ma l'impressione per cosi dire "visiva" e a livello di guida, è che la vettura reagisca in modo leggermente pilotato e semplificato, con spostamenti di carico e delle masse del veicolo poco influenti o nulli sul comportamento, mostrando inoltre una aderenza esagerata: il primo test era pur sempre su una pista ghiacciata e con una vettura stradale, ma me la sono cavata con controsterzi semplicissimi da gestire (nonostante l'assenza di feedback, quindi senza percepire la perdita di aderenza) e senza particolari difficoltà! Per sintetizzare: l'auto aveva una tendenza a slittare tutta propria e una grossa enfasi sul drifting spettacolare. Insomma, dopo la prova on track, la sensazione di amaro in bocca è stata notevole, cosi come il pensiero "molto show, poca sostanza".... Spero ovviamente che gli sviluppatori non si siano voluti scoprire troppo, facendoci provare una demo solo "giochereccia" come primo impatto. Fra l'altro nel dimostrativo il sistema dei danni era assente, cosi come il consumo delle gomme inattivo ed il Livetrack 3.0 solo parzialmente attivato. Quest'ultimo però, pur non al 100%, si è dimostrato decisamente interessante, ben implementato ed efficace girando sul tracciato del Monte Fuji, pur con una gara impostata molto breve e con l'evoluzione del tempo atmosferico molto accelerata. I programmatori degli SMS hanno però precisato che la pista può modificarsi anche in base allo sporco trascinato dai piloti usciti di strada e che il sistema di consumo delle gomme è stato migliorato, ampliato ed aggiornato. Non ho potuto però verificare queste affermazioni appieno con la prova in pista della demo. In conclusione, il nuovo Project CARS 2 è certamente un titolo da seguire, con alcune novità e migliorie molto importanti sia a livello tecnico che pratico, che fra l'altro potranno dare una nuova spinta all'intero settore simracing. Resta da valutare invece in futuro, con una release del software più completa ed avanzata, tutto ciò che riguarda il comparto simulazione, feedback, fisica e dinamica del veicolo. Ho imparato a non fidarmi del nome di un pilota reale in copertina. Mi raccomando Slightly Mad, datevi da fare! Del resto un gioco di guida che si presenta però come "real driving simulator" esiste già... Per commenti e discussioni in merito fate riferimento a questo topic del forum. A cura di Nicola "Velocipede" Trivilino
  17. Direttamente tramite il sito ufficiale, Slightly Mad Studios ci spiega alcuni dettagli del suo Project CARS 2 riguardanti in particolare le opzioni dei campionati online, con la possibilità di crearne anche di personalizzati e del comparto relativo all'eSports, con le Licenze Competitive, le varie regole di gara, le opzioni di regia e streaming già incluse nel gioco. Commenti sul forum.
  18. VELOCIPEDE

    Project CARS 2: screens in game

    Dopo l'annuncio del lancio, i vari artwork e video di anteprima, ecco arrivare questa mattina i primi screenshots in game del prossimo Project CARS 2 targato Slightly Mad Studios.
  19. A quanto pare gli Slightly Mad Studios non ci lasciano un attimo di respiro oggi: abbiamo raccolto nell'apposito topic sul forum una serie di video e screenshots di anteprima in alta risoluzione dell'appena annunciato Project CARS 2. Tutti da gustare!
  20. A poche ore dall'annuncio ufficiale di Project CARS 2 con relativo video, ecco arrivare i primi dettagli interessanti sul prossimo sim targato Slightly Mad Studios: come prima cosa possiamo ammirare in azione in pista il gioco, grazie al trailer di anteprima visibile anche qui sotto e girato su Playstation 4. Inoltre Ian Bell in persona ha risposto ad alcuni dubbi degli utenti, parlando di tutte le piste realizzate in laser scan, di un rinnovato sistema force feedback e molto altro ancora. We're still working on multiplayer features. I have 10 full time dedicated multiplayer coding staff on the project now and we're working very hard to deliver all that we want to deliver. That delivery list is VERY long though and at some point very soon we have to stop new feature work and move to bug fixing and polish. So I can't say for sure yet sorry. Our main focus has been on improving the 'acuity' of the online experience; on dealing properly with griefing (wreckers) and dealing more efficiently with those suffering temporary connection issues.
  21. Con un filmato in alta risoluzione 4K ed un breve testo, il team Slightly Mad Studios annuncia ufficialmente l'arrivo per fine 2017 del nuovo Project CARS 2, sottotitolato come "the ultimate driver journey". Il gioco offrirà oltre 170 vetture e 60 circuiti, focalizzando l'attenzione anche sulle stagioni e condizioni meteo specifiche, neve inclusa, come si nota dal trailer di lancio. Project CARS 2: the ‘ultimate driver journey’ returns late 2017 on PlayStation 4, Xbox One, and PC. With 170+ cars, 60+ tracks, varying terrains and motorsports, tested and approved by world-class drivers, and featuring more iconic cars from the world’s most elite brands, Project CARS 2 is the most beautiful, authentically-crafted, and technically-advanced racing simulation game you’ve ever experienced.
  22. Project CARS ‏@projectcarsgame 3.... #AnytimeAnywhere 4.....
  23. In una recente intervista, visibile nel video qui sotto, il direttore creativo di Slightly Mad Studios, Andy Tudor, ha confermato che il prossimo Project CARS 2 avrà grande attenzione, sin dal lancio, per tutto quello che riguarda l'eSports, ovvero i tornei virtuali. Non solo con un multiplayer adeguato, ma anche per quanto riguarda aspetti organizzativi e gestionali per i teams, cosi come funzioni broadcasting per trasmettere le gare online. Ricordiamo che già l'attuale Project CARS ha promosso eventi eSports live con Logitech, Red Bull e recentemente il torneo della Ginetta. Del resto se il colosso di Polyphony Gran Turismo Sport (rinviato al 2017) si occuperò direttamente di eSports ed online racing un motivo ci sarà... “We’re aware of what people want to play in Project CARS 2 and how they want to play it. eSports is very much going to be embedded in Project CARS 2 from day one. That means all the features that are required: the broadcasting aspect of it, the organization aspect of it, the opportunities for teams and things like that to play as a team as opposed to individuals. Believe me, we’re going knee-deep into all this stuff, and we’ve got a good two years behind us of how this stuff has worked in the past to build upon from that experience.” This post has been promoted to an article
  24. VELOCIPEDE

    Ian Bell ci parla di Project CARS 2

    Ian Bell del team Slightly Mad Studios è intervenuto sul forum di Project CARS 2 spiegando qualche dettaglio sullo stato di sviluppo del software, che a quanto pare vedremo sui nostri PC solo la prossima estate: "Abbiamo riscritto il sistema di rendering. Abbiamo aggiunto delle nuove componenti per quanto riguarda i sistemi della fisica, della trasmissione, del differenziale e del modello del pneumatico. Il sistema del force feedback è ora molto più intuitivo ed è provvisto di presets. Il comportamento delle vetture è stato trasformato, in modo molto, molto positivo. So di essere di parte, ma ora come ora, nell'ultima build che ho, quelle vetture che hanno tutti i nuovi sistemi messi a punto hanno alzato l'asticella per quanto riguarda la simulazione...e non sono ancora state rifinite. Ma non posso dire nulla di specifico, in quanto molto presto faremo partire l'hype.... Ok, è Natale. Nessuno dei marchi più famosi manca all'appello questa volta. Abbiamo già iniziato il controllo qualità. Siamo intenzionati a fare almeno 7 mesi di controllo qualità, per la rifinitura e la correzione dei bug."
  25. VELOCIPEDE

    Project CARS 2: screens inediti dal web

    Appena due giorni fa, Ian Bell del team Slightly Mad Studios è intervenuto riguardo il nuovo Project CARS 2 spiegando che, a causa di alcuni ritardi sulla GUI dei menu e sulla carriera del gioco, l'obiettivo attuale degli sviluppatori è quello di essere pronti per l'uscita del gioco nel mese di settembre. Ecco invece arrivare oggi una serie di spettacolari screenshots inediti in alta risoluzione che ci mostrano proprio Project CARS 2 in azione !
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.