DrivingItalia simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'iracing'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Due ruote
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • F1 2017 Codemasters
    • mods & addons
    • patch
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Guide - Tutorial
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 336 results

  1. L'instancabile team del simulatore di Dave Kaemmer ha oggi rilasciato una nuova patch, la sesta per la build corrente. Tra i vari bugfix e miglioramenti spiccano le correzioni fatte ai valori di drag delle tre NASCAR Cup e alcune correzioni al nuovo layout road di Daytona. Ecco di seguito il changelog. Commenti nel topic dedicato iRACING UI: (04.09.03) Current Series and Up Next - In Table view, fixed an issue where hovering the mouse over a logo was displaying a flashing tooltip. - In Table view, a tooltip has been added to the column header for Registration Closes. - A tooltip has been added to Unranked Series to clarify that participation in these events does not count towards Minimum Participation Requirement (MPR). AI Racing - Fixed an issue where adding a new AI Driver to an existing AI Roster was resetting the AI Drivers' car numbers to default sequential values. Search and Filter - Fixed an issue where several special characters ([ ] .) were causing an error when input into any Search field. Spotting - Fixed an issue where Spotting was failing instead of prompting the user to download and/or purchase any needed updates or content in order to join as a Spotter. Clock - Fixed an issue where the UI clock was sometimes using the local system clock instead of the iRacing Server clock. SIMULATION: Connection - Fixed an issue that could cause a crash during session transition from Open Practice to Race. Rendering - Fixed an issue where SMP on GTX1000 series GPU's often clipped out a pixel's width of the image on the right edge of the middle and/or right monitors, creating one or two lines down the display where only sky would render. This was especially noticeable if running three-screen mode on a single monitor. Car Paints - Fixed an issue where custom specular maps were getting removed from a car after a new team driver swapped into the car. Controllers - Logitech keyboard backlight support has been disabled due to a bug in the latest GHUB software that causes a lockup of iRacing on exit. - - We are working on a proper fix for this issue. CARS: NASCAR Cup Series Chevrolet Camaro ZL1 - Drag has been increased slightly. NASCAR Cup Series Ford Mustang - Drag has been increased slightly. NASCAR Cup Series Toyota Camry - Drag has been increased slightly. TRACKS: Daytona International Speedway - (NASCAR Road) - For the new chicane: - - An additional gain-time penalty has been added. - - Two additional brake marker boards have been added. - - Curbs have been upgraded to turtle curbs with a yellow and blue color scheme. - - Blue tire barriers have been adjusted.
  2. Find your road to Indianapolis today with the USF-17 featured in the USF 2000 Championship, and the PM-18, featured in the INDY Pro 2000 Championship. Both cars are part of the real world Road to Indy ladder, and will be available in June as part of 2020 Season 3.
  3. Il team di iRacing non si ferma mai e continua a migliorare il suo simulatore: siamo arrivati infatti alla quinta patch della build corrente, e il team ha reso disponibile il changelog. Tra i vari fix e le varie migliorie spicca l'aggiunta di un nuovo layout per Daytona: si tratta del layout NASCAR Road annunciato lo scorso venerdì proprio dalla NASCAR in vista della gara che si terrà questo mese. Commenti nel topic dedicato iRACING UI: A new tab has been added to each Series' modal window, Season Results! This tab features the results for the current Season. For Series Sessions, results are now displayed as a Split Table, which allows users to view Results from any Split in the Session with ease. In the Results window, you can now view the Starting Grid of that Race Session via a "View Starting Grid" button. In the Race Options for Create a Race, fixed an issue where the iRating slider was not being displayed. For the Grid Builder, resolved an issue where you could not select a previously run Practice + Qualifying Session from the Session dropdown menu. Data processing for a user's initial login and for retrieving Sessions' Entries Lists has been optimized. SIMULATION: Telemetry We are investigating a possible issue where using disk telemetry may cause stutters when driving. CARS: Dallara IR18 Fixed an issue with a missing alpha channel in paint pattern #10. McLaren MP4-30 Digital dashboard display is now behind glass. NASCAR Chevrolet Monte Carlo - 1987 Suspension has been adjusted to reduce the likelihood of the rear axle popping out of place. NASCAR Cup Series Chevrolet Camaro ZL1 The appearance of the splitter and spoiler have been updated when running at a Road Config for Daytona International Speedway. Aerodynamic properties and tires have been tuned when running at a Road Config for Daytona International Speedway. The iRacing setups for Daytona International Speedway have been updated. NASCAR Cup Series Ford Mustang The appearance of the splitter and spoiler have been updated when running at a Road Config for Daytona International Speedway. Aerodynamic properties and tires have been tuned when running at a Road Config for Daytona International Speedway. The iRacing setups for Daytona International Speedway have been updated. NASCAR Cup Series Toyota Camry The appearance of the splitter and spoiler have been updated when running at a Road Config for Daytona International Speedway. Aerodynamic properties and tires have been tuned when running at a Road Config for Daytona International Speedway. The iRacing setups for Daytona International Speedway have been updated. NASCAR Ford Thunderbird - 1987 Suspension has been adjusted to reduce the likelihood of the rear axle popping out of place. TRACKS: Daytona International Speedway NEW TRACK CONFIGURATION! A new asphalt road track config, NASCAR Road, is now available for use at this track! Run the track before the pros at the Go Bowling 235 event! (Road Configurations) - Slightly reduced the rate of heat build-up for all Stockcars and Trucks running at these track configuration. Lime Rock Park Patched up a tear in the track texture along the front straight of the track.
  4. Una delle caratteristiche di iRacing che più saltano all'occhio è sicuramente la sua politica di prezzi: se gli altri simulatori richiedono solamente l'acquisto del gioco (oltre a qualche DLC se presente) iRacing invece è configurabile come un servizio in abbonamento che si deve rinnovare a cadenza mensile, trimestrale, annuale o biennale, in base all'abbonamento sottoscritto. Oltre all'abbonamento per il servizio dovremo anche acquistare le piste e le auto che vorremo utilizzare. Come è possibile immaginare correre su iRacing è un hobby abbastanza costoso che spesso allontana molti giocatori ignari di ciò o che semplicemente sottovalutano l'ammontare di spese da sostenere per correre sul simulatore americano. Di questo ne sono a conoscenza anche gli sviluppatori e tutto lo staff di iRacing: il Marketing Manager Greg West è infatti intervenuto in uno dei topic creati su questo argomento, riconoscendo la barriera di prezzo che c'è tra la classe Rookie, dove le auto e le piste necessarie per guidare sono comprese nell'abbonamento, e la classe D, dove invece è necessario comprare quasi tutte le piste in una data serie. West ha detto che sono consapevoli di ciò e che proprio questo è stato l'argomento delle ultime riunioni e che il team sta lavorando per migliorare la situazione, non ci sono annunci per il momento ma "presto" arriveranno nuove notizie. Questo tema è sempre stato oggetto di discussioni nel forum con chi da un lato volendo "proteggere" l'investimento fatto si è dichiarato contro qualsiasi riduzione di prezzo e dall'altro chi ha proposto un sistema di "pacchetti stagionali" o chi ha proposto di adottare nelle serie di classe D un certo numero fisso di piste gratuite, così da rendere meno gravosa la spesa per i nuovi giocatori. Lo stesso iRacing aveva già provato in passato ad avvicinarsi ai giocatori su questo tema: qualche anno fa infatti è comparsa l'opzione "iRacing Lite" in fase di iscrizione, una variante free to play che permetteva l'accesso solo a determinate serie e che avrebbe assunto il ruolo di demo per provare il simulatore e il servizio. L'idea purtroppo è stata accantonata per ragioni ignote. E voi, come credete si muoverà iRacing? Con un cambiamento nelle politiche di prezzo? O semplicemente aumenterà l'utilizzo di contenuti gratuiti nelle classi minori?
  5. Sono disponibili le note di rilascio della quarta patch della build corrente. L'aggiornamento è programmato per oggi: come sempre in queste situazioni è attivo il test drive, che permette a tutti gli iscritti di testare tutte le auto del servizio. Ecco di seguito il changelog:
  6. Tempo fa vi avevamo parlato del futuro di iRacing, di cosa ci aspettasse in termini di contenuti, ed in quella occasione il team del simulatore americano aveva annunciato di aver iniziato i lavori per un importante tracciato europeo. Grazie ad un annuncio sul forum da parte di Chris Leone (membro dello staff di iRacing) scopriamo che quel tracciato è l'Hockenheimring, che arriverà sul simulatore nei prossimi mesi. A causa della pandemia da COVID-19 però il team è stato impossibilitato a raccogliere personalmente i dati laserscan, quindi per questa volta il team ha acquisito dei dati di alta qualità di terze parti e foto grazie alle quali ricostruirà il tracciato nel minimo dettaglio. Ma il circuito tedesco non è l'unico in arrivo: grazie ad un tweet di Dale Earnhardt Jr. scopriamo che a Settembre è in arrivo il Nashville Fairgrounds Speedway. Tra gli altri tracciati nominati da Leone ci sono il già precedentemente annunciato Weedsport Raceway, il Crandon International Raceway, Long Beach e il Coca-Cola Superspeedway (un ovale fittizio che era presente in NASCAR Racing 2003, che rappresenta la base del codice di iRacing, ndr). Inoltre iRacing sta lavorando per portare più tracciati per il rallycross. L'altra novità è dal punto di vista grafico: Greg Hill, Senior VP of Product Development, ha annunciato via Twitter l'arrivo di un aggiornamento grafico che porterà nel simulatore l'erba in 3D. Scherzosamente ha indicato come tempistica "soon", riprendendo un inside joke molto popolare all'interno della community di iRacing
  7. Qualche mese fa il team di iRacing tramite il proprio forum aveva annunciato l'inizio del lavori sulla nuova LMP2, notizia accolta con grande piacere dalla community che da anni chiedeva una svecchiata a questa classe (la vettura utilizzata attualmente in classe P2 è infatti vecchia di almeno 10 anni). Oggi il team di Dave Kaemmer ha mostrato per la prima volta il modello 3D della nuova vettura, che pare essere la Dallara P217 utilizzata da team che partecipano ai campionati European Le Mans Series, Asian Le Mans Series e anche il WEC. Al momento nessuna data, ma visto lo stato dei lavori non ci sarebbe da stupirsi se fosse annunciata per la Stagione 4 2020. Inoltre, se fosse confermata l'identità della vettura, ci sarebbero nuove speranze anche per la classe DPi (IMSA), visto che a partire dalla P217 è stata sviluppata la Cadillac DPi-V.R
  8. Le novità non sono finite per gli amanti delle gare su sterrato: dopo l'annuncio del Weedsport Speedway un tweet di Steve Myers annuncia l'arrivo (senza date per il momento) dei "Big Block Modified" della Super DIRTcar Series: veri mostri dello sterrato che sviluppano oltre 750 cavalli con i loro imponenti motori V8 e uno chassis dal peso di oltre 1100 kg. Il campionato è nato nel 1972 come un campionato di qualificazione alla Super Dirt Week. Nel 1974 è diventato un vero campionato a punti, con Will Cagle come primo campione. L'evento principale del campionato è la Super Dirt Week che fino al 2015 è stata organizzata a Syracuse (NY) nel New York State Fairgrounds Mile. In seguito alla demolizione del tracciato di Syracuse l'evento si è spostato all'Oswego Speedway di Oswego, NY
  9. Oltre al Force Feedback, uno dei difetti più evidenti di iRacing è sicuramente la tendenza al bloccaggio dei freni su praticamente tutte le vetture disponibili. Che sia la Mazda MX5 Cup Car o la Formula 3, il simulatore a stelle e strisce ha lo strano vizio di realizzare dei vistosi "lock up" prima che il pilota raggiunga il 100% della potenza frenante sulla sua periferica, il che rappresenta un problema non da poco per tutti i possessori di pedali a cella di carico che sono essenzialmente diversi da quelli basati su potenziometri. Facciamo un esempio: per frenare correttamente con una pedaliera Fanatec CSL Elite bisognerebbe individuare il punto giusto in cui i freni, su iRacing, raggiungono il 100% della loro efficacia frenante, per poi gradualmente mollare il pedale effettuando così la tecnica del trail braking. Il problema sta nel fatto che il freno di questa periferica, per funzionare bene, si basa sulla pressione impressa dal pilota, e non sull'escursione del pedale stesso come accade su quello del Logitech G29. In questo caso, sarebbe come vanificare l'efficacia della cella di carico, che richiede una certa "muscle memory" per poter esprimere tutto il proprio potenziale. Come fare, quindi, a migliorare questa situazione? Esiste un piccolo trucco che permetterà di sfruttare il 100% della potenza frenante della propria periferica, senza andare incontro ai fastidiosi "lock up" che contraddistinguono iRacing. La procedura sta nel modificare il valore di funzionamento del pedale del freno nel file di calibrazione che viene generato per la vettura che vogliamo utilizzare in pista, in modo che il pilota utilizzi il 100% del freno... mentre il gioco visualizzi solamente la percentuale richiesta prima del bloccaggio dei freni. Successivamente, inoltre, si potrà perfezionare ulteriormente il risultato ottenuto, agendo sullo slider "Force Factor" nelle opzioni relative ai freni di iRacing. Questa impostazione permetterà di aggiustare la forza frenante della vettura, spostando il limite di bloccaggio dei freni e consentendo al pilota di poter guidare senza la paura di perdere l'anteriore (o il posteriore) della propria auto da corsa in staccata. Per la procedura completa, vi rimandiamo ai due video qua sotto!
  10. Per quanto si possa essere veloci con il setup di base di una vettura, la propria performance difficilmente sarà comparabile a quella ottenuta attraverso il duro lavoro di setup che il mondo del simracing richiede per "stare lì davanti". Questo vale per ogni auto da corsa e su qualsiasi simulatore: dai go-kart di KartKraft alle monoposto di F1 2020, dalle GT3 di Assetto Corsa Competizione... a tutti i contenuti che contraddistinguono il conosciutissimo iRacing. Il simulatore a stelle e strisce è uno dei più apprezzati e utilizzati da gran parte dei piloti virtuali di tutto il mondo, che ovviamente hanno alle spalle tanta esperienza e qualche conoscenza di base con la quale saper modificare ciò che serve per esprimere il massimo potenziale di una vettura. I principianti, invece, il più delle volte non sanno che pesci pigliare, quindi prima di andare in disperazione vi diamo due consigli: il primo è consultare la nostra guida approfondita al setup nel simracing, il secondo è guardare il video qua sotto realizzato dal simpatico Scott Mansell, coach driver professionista e proprietario del canale Driver61.
  11. Anche se è considerato come il miglior simulatore attualmente disponibile sul mercato per il suo focus assoluto sul multiplayer online e per un'ottima variabilità in termini di vetture e circuiti disponibili, iRacing non è di sicuro esente da difetti. Quello più evidente è la sua fisica di gioco, derivata dallo storico NASCAR Racing 2003 Season e tendente a perdite di aderenza un po' troppo frequenti... e alquanto forzate. Il motivo? Quando la vostra auto da corsa perde aderenza su iRacing fondamentalmente sta andando incontro a un momento di sovrasterzo, che il simulatore americano cerca di comunicare preventivamente al pilota attraverso una forza rotazionale di contro-sterzo dovuta al posteriore che sta perdendo contatto con l'asfalto. Un sistema utilizzato da tutti i titoli attualmente disponibili nel mondo del simracing, ma che su iRacing è troppo, troppo debole per essere percepita con una certa consistenza, soprattutto su periferiche di medio-bassa qualità come quelle marchiate Logitech e alcune brandizzate Fanatec. Quando effettivamente il pilota è in grado di percepire questa forza, che aumenta all'aumentare della velocità, la vettura ha già perso irrimediabilmente aderenza e qua entra in gioco la fisica di iRacing, programmata in un certo senso per portarci forzatamente in testacoda senza possibilità di rimediare all'errore. Si tratta di un comportamento presente su tutte le auto del simulatore americano, ma oltremodo evidente sulle monoposto come la Formula 3, la Formula Renault 3.5 e la Williams FW31. Fortunatamente esiste un tool per migliorare, almeno in parte, questa situazione: si chiama irFFB e permette di aumentare la forza contro-rotazionale che abbiamo citato in modo che, al minimo accenno di sovrasterzo, il force feedback ci comunicherà quanto sta succedendo attraverso un movimento opposto sul volante che potremo gestire e correggere in anticipo prima di "spinnare" definitivamente. Ne volete sapere di più? Date un'occhiata al video qua sotto!
  12. I lavori iniziati nel 2017 stanno piano piano diventando concreti: all'epoca gli sviluppatori di iRacing aveva annunciato che stavano effettuando il laser-scan del circuito Weedsport Speedway da dirt track, una pista che, presto, sarà finalmente resa disponibile a tutti gli appassionati. La prova? Uno screenshot che mostra lo sviluppo del tracciato in questione e che potete osservare qua sotto. La data di arrivo? Al momento non c'è nulla di definitivo, quindi tocca aspettare... Lo Weedsport Speedway, conosciuto anche come Cayuga County Fair Speedway, è un circuito ovale da dirt track lungo 3/8 di miglio, ubicato nella località di Cayuga County Fairgrounds in Weedsport, nello stato di New York. Stiamo parlando di una pista realizzata nei primi anni '50 da Stanley Dudzinski per far pratica con la sua macchina da corsa, una struttura che poi aprì al pubblico nel 1955 quando ospitò la sua prima competizione ufficiale. Acquistato successivamente da Glenn Donnelly nel 1970, questo tracciato è entrato nel calendario delle Super DIRTcar Series ed oggi è nelle mani di Al Heinke, che in precedenza lo aveva preso in considerazione per una partnership con Skip Barber presso il celebre Lime Rock Park.
  13. Dopo il grande successo della 24 Ore di Le Mans, iRacing è pronto per l'ultimo appuntamento endurance programmato dal suo calendario dedicato agli Special Events. Stiamo parlando della famosa 24 Ore di Spa-Francorchamps, presentata dalla Virtual Competition Organization (VCO) e riservata alle vetture classe GT3 più veloci del mondo, tra le quali l'Audi R8 LMS, la Mercedes AMG GT3, la BMW Z4 GT3, la McLaren MP4-12C GT3, la Ford GT GT3 e la Ferrari 488 GT3. L'evento in questione inizierà sabato 11 luglio in tre "splits", al via alle 1:00 GMT (3:00 ora italiana), 13:00 GMT (15:00 ora italiana) e 15:00 GMT (17:00 ora italiana); lo split intermedio, tra le altre cose, sarà trasmesso in live broadcast da RaceSpot. Tutti gli interessati, inoltre, potranno fare un po' di allenamento in vista della gara grazie ai QA testing events programmati nella giornata di oggi, giovedì 9 luglio, alle 13:00 e 15:00 GMT, pensati appositamente per provare la finestra di registrazione di 60 minuti resa necessaria per l'evento. I testing events, inoltre, daranno diritto agli iTested awards, indipendentemente dalla partecipazione alla gara o meno.
  14. "La fusione tra il mondo reale e quello del simracing": questo è il motto del nuovo contest ideato da BMW Motorsport, perchè che sia sulla pista reale o su quella virtuale l'approccio è sempre lo stesso: l'apparenza conta, eccome! Con queste basi di partenza il reparto corse tedesco ha lanciato il BMW M4 GT4 Livery Contest, una competizione di design su iRacing nel quale i partecipanti potranno dare sfogo alla loro creatività creando la loro livrea dei sogni per la bellissima vettura da Gran Turismo teutonica. Come funziona? Gli interessati saranno chiamati a creare il loro design preferito sulla M4 GT4 attraverso la piattaforma messa a disposizione dal simulatore americano, per poi inviarlo online al fine di essere giudicato. La livrea vincitrice non solo sarà inserita tra quelle disponibili su iRacing, ma sarà anche utilizzata sulla vettura reale nel DTM GT4 Trophy, per la precisione nell'ultima tappa di Campionato ad Hockenheim nel weekend del 7-8 novembre. Oltre a ciò, i primi tre designer riceveranno anche dei premi in denaro: il vincitore otterrà la cifra di 3000 dollari, mentre il secondo e terzo lo seguiranno con un cash prize rispettivamente di 2000 e 1000 dollari. Per partecipare, inoltre, non sarà necessario essere dei membri di iRacing, perchè BMW Motorsport metterà a disposizione i template della vettura direttamente attraverso il loro portale online, dove poi dovrà essere effettuato l'upload. Se volete dare una chance a questo contest, a questo indirizzo troverete tutte le informazioni del caso e i già citati template della BMW M4 GT4, mentre qui dovrete inviare il vostro lavoro alla giuria, composta dall'artista cinese Cao Fei (già protagonista per aver realizzato la M6 GT3 Art Car), dall'Head of Design BMW Motorsport Michael Scully e il pilota ufficiale BMW Bruno Spengler.
  15. Sono disponibili le note di rilascio della Patch numero 3 della Stagione 3 2020 di iRacing. L'aggiornamento è programmato per oggi e a breve il sito dovrebbe andare in manutenzione, dando la possibilità a tutti gli iscritti di usufruire della modalità test drive per provare tutte le auto del servizio. Ecco di seguito il changelog. Commenti nel topic dedicato
  16. Anche se il mondo del motorsport sta progressivamente tornando in attività, il simracing continua la sua corsa e a luglio proporrà un nuovo torneo finanziato, tra le altre cose, dalla divisione Esports del team Williams F1. In collaborazione con la Virtual Competition Organization, si chiamerà VCO Cup of Nations e avrà l'obiettivo di raccogliere fondi utili a sostenere gli obiettivi dell'UNICEF. Sarà organizzato su iRacing e trarrà spunto dal Campionato Euro 2020 di calcio, visto che ogni nazione partecipante (fino a 16) sarà rappresentata da quattro piloti virtuali per un totale di 64 simdrivers pronti a dare spettacolo sulle piste virtuali più iconiche del mondo. Questo torneo accenderà i motori con una doppia fase di hotlapping, al via nelle giornate dell'1/2 luglio e del 5/6 luglio, che determinerà quali piloti saranno chiamati a rappresentare la loro nazione nella fase successiva. Questa si terrà il 25 luglio e prevederà una lunga giornata di eliminazione che sancirà i migliori 10 Stati che proseguiranno nella seconda giornata del 26 luglio: qui si terranno le semi-finali e successivamente le finali, dove i migliori sei team battaglieranno in quattro differenti gare per aggiudicarsi il titolo di vincitori. Il format prevede l'utilizzo di dieci differenti vetture provenienti dal mondo stradale, degli ovali e del dirt track, divise in altri dieci circuiti tra i più famosi nel mondo del simracing, che saranno annunciati solamente pochi giorni prima ogni singola fase. Questo impedirà che un pilota possa trarre vantaggio da un allenamento dedicato prima che il torneo vero e proprio entri nel vivo. Il montepremi? Il team vincitore porterà a casa 4000 sterline, il secondo 2500 mentre il terzo 1000 sterline. A questo link è possibile visualizzare le informazioni dedicate al torneo, mentre per registrarsi basterà compilare il form dedicato a questo indirizzo. La prima prova attualmente svelata sarà la fase di hotlapping con la Formula Renault 3.5 sul circuito di Donington Park: siete pronti a scaldare i motori?
  17. iRacing continua a stupire: secondo un "cinguettio" da parte di Greg Hill, Senior VP of Product Development, a settembre il simulatore americano introdurrà una feature che farà contenti tutti i piloti... perchè questi potranno rispecchiarsi nel loro avatar virtuale! Al termine dell'estate iRacing metterà a disposizione una serie di opzioni di personalizzazione del pilota, che andranno ad aggiungersi alla tradizionale selezione dei colori di tuta e casco. Si potrà, per l'appunto, scegliere tra una serie di forme del viso tra quelle pre-renderizzate che, a loro volta, si basano su piloti realmente esistenti, quindi sarà possibile individuare ciò che piace di più in termini di corpo e volto. In questo momento non si sa ancora se sarà possibile inserire la propria faccia attraverso lo scan, per esempio, di una propria foto, ma viste le potenzialità di iRacing... mai dire mai!
  18. Giulio Scrinzi

    Quant'è differente il simracing dalla realtà?

    E' uno dei dibattiti più attuali tra gli appassionati di motori: quali sono le vere differenze tra l'esperienza offerta dal mondo del simracing e quella che, invece, contraddistingue il motorsport vero e proprio? Un quesito a cui il coach britannico Scott Mansell ha cercato di rispondere attraverso il suo ultimo video pubblicato nel canale Driver61, per il quale è stato aiutato dalla grande esperienza accumulata in pista (virtuale e reale) da James Baldwin. Il pilota inglese è attualmente impegnato con il team ufficiale di Jenson Button nel mondo GT3 e con il team Veloce eSports, per cui rappresenta l'uomo ideale per fare un paragone approfondito tra i due universi che contraddistinguono il mondo dei motori. Le differenze sono state individuate su tre simulatori: Assetto Corsa Competizione, F1 2019 e iRacing... ma non vi sveliamo altro, date un'occhiata al video qua sotto per scoprire di più!
  19. Think you’ve got what it takes to go twice around the clock in the beautiful French countryside? The iRacing 24 Hours of Le Mans gives you the chance to team up with iRacers from around the world this weekend for one of our most popular endurance events. Open to the public, this year’s event has two time slots—Friday at 9PM ET and Saturday at 9AM ET—and will feature the LMP1, LMP2, and GTE classes. Last year’s iRacing 24 Hours of Le Mans feature over 1,000 teams, with more than 4,700 drivers signed up to take on the famed Circuit de la Sarthe. With more iRacers than ever, we expect this year’s event to be the biggest 24 Hours of Le Mans we’ve ever hosted, and maybe even the biggest special event in iRacing history! The full selection of cars for this year’s iRacing 24 Hours of Le Mans is as follows: LMP1: Audi R18, Porsche 919 LMP2: HPD ARX-01c GTE: BMW M8 GTE, Porsche 911 RSR, Ford GT GTE, Ferrari 488 GTE Tune in to iRacing.com/live on Saturday at 9AM ET to watch all the action from this year’s event! USING BETA UI TO JOIN THE iRACING 24 HOURS OF LE MANS Be sure to use iRacing’s Beta UI to take part in this year’s iRacing 24 Hours of Le Mans to increase overall server performance and enjoy a smoother Team racing experience. Click here to learn how to get on track for iRacing Team events with Beta UI, or click here for our Team FAQ home page!
  20. Sulla scia della 24 Ore di Le Mans Virtual corsa la settimana scorsa su rFactor 2, Dan Suzuki ha voluto mettere a confronto proprio rFactor 2 con iRacing, in un giro di pista a Le Mans su una Porsche 911 RSR. Quale delle due versioni è la vostra preferita? Ditecelo nei commenti
  21. Sulla scia vincente della 24 Ore virtuale di Le Mans andata in scena la scorsa settimana su rFactor 2, iRacing si sta preparando a fare altrettanto sulla sua piattaforma online. Dalle ore 15 di oggi, sabato 20 giugno, alla stessa ora di domani, domenica 21 giugno, il simulatore americano ospiterà la più famosa corsa endurance del mondo, che a differenza di quella "ufficiale" dello scorso weekend sarà aperta praticamente a qualsiasi simdriver. La 24H of Le Mans di iRacing metterà in campo i prototipi della classe LMP1 (Audi R18 e Porsche 919) e LMP2 (HPD ARX-01c), oltre alle più potenti vetture della classe GTE: tra queste la BMW M8 GTE, la Porsche 911 RSR, la Ford GT GTE e la Ferrari 488 GTE. Visto che nell'edizione 2019 hanno confermato la loro partecipazione ben 1.000 team e oltre 4.700 piloti, quella di quest'anno prospetta un'azione in pista sul Circuit de la Sarthe ancora più entusiasmante e coinvolgente. Come iscriversi? Ovviamente bisogna far parte di un team, da registrare opportunamente attraverso una procedura semplificata con la rinnovata iRacing UI. Date un'occhiata al video qua sotto e... preparatevi a fare le ore piccole!
  22. Anche se la pandemia causata dal Coronavirus sta lentamente arretrando e sta permettendo al motorsport di riprendere le proprie attività su pista, il mondo del simracing sta continuando il suo operato offrendo delle interessanti novità in fatto di competizioni virtuali. Una delle più seguite è certamente la Porsche Tag Heuer Esports Supercup, una serie di 10 settimane organizzata su iRacing che utilizza le bellissime Porsche Cayman GT4 Clubsport. Si tratta di un Campionato che ha acceso i motori all'inizio di maggio e che da oggi verrà accompagnato dalla "serie minore" Porsche Esports Sprint Challenge, al via il giovedì alle ore 01:00 UTC (03:00 fuso orario italiano) con gare ogni due ore, sugli stessi tracciati della serie principale e con un format basato su 20 minuti di prove libere, due giri lanciati di qualifica e 20 minuti di competizione. La volontà è quella di dare un'opportunità a tutti i piloti "amatoriali" di iRacing di poter correre in un evento di ampio respiro che, altrimenti, sarebbe riservato solamente alle star del simracing mondiale. Per ogni corsa verrà stilata una classifica con dei punteggi, secondo la quale i primi 30 piloti saranno poi invitati nella Super Session del sabato, in cui solamente i primi cinque potranno accedere all'evento principale della domenica, che farà appunto parte della Supercup principale. Gli altri cinque piloti della Top 10, invece, otterranno degli iRacing credits da poter spendere successivamente nel negozio del simulatore americano. In ogni caso, i piloti che sono riusciti a classificarsi nella Top 10 della Super Session otterranno anche dei premi in denaro, con il Campione della serie in lizza per ben 2.400 dollari. Una volta inseriti nell'evento conclusivo del weekend, invece, i migliori piloti correranno per il Titolo Mondiale della serie Supercup, trasmessa in diretta sui canali live streaming di iRacing e con un cash prize di ben 25.000 dollari per i piloti più veloci del Campionato. Qua di seguito potete trovare l'ultima parte del calendario della Porsche Tag Heuer Esports Supercup, che d'ora in avanti inizierà il giovedì precedente la gara principale della domenica grazie all'introduzione della serie parallela Sprint Challenge. 16-19 Giugno - Circuit de la Sarthe 30 Giugno-3 Luglio - Nurburgring Nordschleife 14-17 Luglio - Silverstone Circuit 28-31 Luglio - Road Atlanta 11-14 Agosto - Brands Hatch Circuit 25-28 Agosto - Circuit de Spa-Francorchamps 14-18 Settembre - Autodromo Nazionale Monza
  23. Giulio Scrinzi

    iRacing: Patch 2 per la Season 3 2020 disponibile

    Un altro corposo aggiornamento per iRacing, che attualmente si trova nel vivo della Season 3 2020: si tratta della Patch numero 2 per questa stagione, la quale introduce un sacco di novità che migliorano il simulatore a stelle e strisce a 360°. Qua di seguito il changelog completo. iRacing Beta UI Safety Rating is now always displayed with two decimal places. Fixed an issue where some car images could fail to load in the Entry List. Simulation: AI Racing AI Drivers have received additional training with the Indy Pro 2000 PM-18 and USF 2000, particularly at large ovals. AI Drivers are now generally less conservative with their fuel strategy. Fixed an issue where some AI Drivers could swerve to one side quickly after a standing start. Fixed an issue where the desired starting track state for Qualify and Race Sessions was not being honored. Fixed an issue where .tga files were not selectable for custom AI Driver paint schemes. Race Control Fixed an issue where some drivers could get a black flag when pulling away from a starting grid that is in the pit lane area at the start of a parade lap. Improved Lucky Dog behavior when a long track’s Cautions are shortened. A message has been added to the Pacing/Caution popup display that informs a driver if they are the best “Lucky Dog Candidate”. When Quick Cautions are enabled, the best “Lucky Dog Candidate” now has their pit entrance closed for the first caution lap, to ensure they stay out and take their Lucky Dog wave-around. All other drivers will not have their pit entrance closed. The extra caution lap shortening that is done for very long ovals is now disabled if all cars are on the lead lap and behind the restart area. Rendering Fixed an issue where debris from the New Damage Model could get integrated into the dynamic cubemap, and could cause extreme flickering effects as the debris bounced around the environment. Optimized the appearance of the area between the edge of the terrain and the start of the sky. Auto-Exposure Camera System Improved settings for VR users. Fixed an issue where the environment map could be displayed too brightly on the entire world, when car mirrors are facing the camera and would pop back to normal brightness when all car mirrors were facing away from the camera, especially with low exposure levels. Fixed an issue with the race line aid’s color. Visual Effects Fireworks displays are no longer used during day-light events. – – Management is currently in negotiations with the pyrotechnics union. Discussions are heated. Audio External sounds for tires rolling on asphalt have been updated. XAudio2 Control mappings have been added for the Master Volume Up/Down control on the Sound Options tab. Weather The simulator now computes atmospheric visibility based on published measurements of relative humidity vs. visibility. Incorporated the sky model into the haze calculations for improved lighting of haze. Fixed an issue where haze was rendering incorrectly on large objects, such as grandstands and terrain. Fixed an issue where haze was rendering incorrectly on car windshields. Spotter Tire change spotter voice samples have been added to the base Spotter package. Peripherals Pedal vibrations from Brake Assist Aid may now be enabled and disabled with a control in the Options menu. Security The digital signature for the “iRacingUI.exe” file has been updated, which should satisfy some picky anti-virus programs. Fixed an issue where some anti-virus software was overly suspicious of some iRacing files. Cars: ARCA Menards Chevrolet Impala For the New Damage Model, adjustments have been made to prevent the rear bumper from being able to hook the entire car around. Mount point break limits have been reduced, while maintaining initial strength. Mount point parameters have also been adjusted to allow less physical separation before breaking occurs. The rear fenders were also stiffened slightly. Aston Martin DBR9 GT1 For the New Damage Model, adjusted the front splitter and nose mounts to prevent bumper damage from curbs. Audi RS 3 LMS Headlight flashing is now visible on opponent cars. BMW M4 GT4 Brake light brightness has been increased. Chevrolet Corvette C6.R GT1 For the New Damage Model, the front end splitter has been adjusted to prevent gliding over curbs, and collision stickiness has been reduced. Dallara IR18 Fixed an issue with a bad edge on the display glass panel. Dirt Sprint Car (305) – The Fanatec sponsorship logo has been relocated to the top of the wing. Ford GT GT2/GT3 (Ford GT GT2) – The aerodynamic center of pressure has been moved forward to bring it more in line with other GT cars. (Ford GT GT2) – For the New Damage Model, front bump rubbers, anti-roll bars, and high-speed damping have been adjusted to reduce a tendency to bounce, especially at curb impacts. (Ford GT GT2) – Baseline setup has been updated. (Ford GT GT3) – Tires parameters have been updated. (Ford GT GT3) – 2020 Season 3 Balance of Power Adjustments: Engine power, fuel consumption, and minimum weight has been adjusted. Aerodynamic performance has been adjusted to bring it more in line with other GT3 cars. (Ford GT GT3) – Ride height ranges have been expanded to permit stable setups that do not compromise performance. (Ford GT GT3) – For the New Damage Model, anti-roll bars, and high-speed damping have been adjusted to reduce a tendency to bounce, especially at curb impacts. HPD ARX-01c Various vehicle audio has been remixed for XAudio2, including; in-car engine, pit limiter, and backfires. Indy Pro 2000 PM-18 Road tires are now used at Centripetal Circuit. Season setups have been updated. Mercedes-AMG GT3 2020 Season 3 Balance of Power Adjustment: Minimum weight has been reduced by 15 kg. NASCAR Cup Series Chevrolet Camaro ZL1 Rear panel material reflectivity has been reduced. Season setups have been updated. NASCAR Cup Series Ford Mustang Fixed an issue where the grills at short tracks could appear detached at certain camera distances. Rear panel material reflectivity has been reduced. Season setups have been updated. NASCAR Cup Series Toyota Camry Rear panel material reflectivity has been reduced. Season setups have been updated. NASCAR Gander Outdoors Chevrolet Silverado Fixed an issue where a black block could appear on the rear of the truck when using paint schemes with a gradient fade effect. Season setups have been updated. NASCAR Gander Outdoors Ford F150 Fixed an issue where a black block could appear on the rear of the truck when using paint schemes with a gradient fade effect. Steering assist has been increased slightly. Season setups have been updated. NASCAR Gander Outdoors Toyota Tundra Season setups have been updated. NASCAR Xfinity Chevrolet Camaro Season setups have been updated. NASCAR Xfinity Ford Mustang Season setups have been updated. NASCAR Xfinity Toyota Supra Season setups have been updated. Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport MR Steering assist has been increased slightly. Porsche 919 2020 Season 3 Balance of Power Adjustment: Downforce has been increased by 5%. This change only applies to the high downforce configuration, and thus will not impact Le Mans. – – This restores half of the downforce that was lost with the previous adjustment. Ruf RT 12R (Track) – Tires parameters have been updated. (Track) – 2020 Season 3 Balance of Power Adjustments: Engine power, fuel consumption, and aero drag have been adjusted. (Track) – Ride height ranges have been expanded to permit stable setups that do not compromise performance. (Track) – Season setups has been updated. Sprint Car Season setups have been updated. Street Stock Fixed an issue where the left-front hub on opponent cars appeared to be pivoted incorrectly. Super Late Model Qualifying tape is not allowed in Race Sessions. USF 2000 Road tires are now used at Centripetal Circuit. Season setups have been updated. VW Beetle Vehicle brake lights may now be deformed with vehicle damage. Tracks: Circuit des 24 Heures du Mans Improved the surface type regions for the pit entry road, making it slightly more forgiving. WeatherTech Raceway at Laguna Seca Fixed an issue with a flipped advertisement on a bridge. The loading screen background has been updated. Track cameras have been upgraded with all new camera types and designs including a Static set and Mixed set which blends together dynamic TV cameras and stationary cameras. Many overlapping cameras are included, which should result in a different result when watching lap after lap. This should provide a more lifelike viewing experience.
  24. La serie World of Outlaws di iRacing sta per tornare! Il prossimo 22 giugno, infatti, il simulatore a stelle e strisce ospiterà una nuova serie dedicata alle corse da dirt track su circuiti ovali, chiamata iRacing World of Outlaws Morton Buildings Late Model World Championship. Si tratta di un Campionato che si articolerà in dieci settimane di gare, in cui prenderanno parte 35 dei più bravi piloti virtuali di questa specialità. In prima linea si schiererà Blake Matjoulis, Campione in carica di questa serie che dovrà vedersela con il due volte Campione dell'iRacing World of Outlaws NOS Energy Sprint Cup Alex Bergeron: due personalità molto forti di questo mondo, nel quale non mancheranno i rivali Kendal Tucker e Kevin Dedmon, così come i Campioni della eNASCAR Coca-Cola iRacing Series Casey Kirwan e Zach Leonhardi. Tra coloro che, invece, sono arrivati in seguito alle qualificazioni di quest'anno, spiccherà Shad Prescott, pilota particolarmente consistente anche nell'edizione dello scorso anno. Insomma, una lineup di tutto rispetto, che correrà sui più famosi circuiti da dirt track americani: la serie inizierà sul Volusia Speedway Park, per poi passare sull'iconico Eldora Speedway e sul Knoxville Raceway, intervallati da due appuntamenti dedicati sul Lernerville Speedway. I premi in palio? Trecento dollari per ogni tappa, con un riconoscimento finale di 10mila dollari destinati al pilota con più punti al termine dell'ultimo appuntamento del 24 agosto sul Charlotte Motor Speedway. IL CALENDARIO 22 Giugno: Volusia Speedway Park 29 Giugno: Lernerville Speedway 6 Luglio: Limaland Motorsports Park 13 Luglio: Eldora Speedway 20 Luglio: Lernerville Speedway 27 Luglio: Kokomo Speedway 3 Agosto: Fairbury American Legion Speedway 10 Agosto: Knoxville Raceway 17 Agosto: Williams Grove Speedway 24 Agosto: The Dirt Track at Charlotte Motor Speedway LA LINE-UP COMPLETA No. Driver Home Qualifying Status 00 Kendal Tucker Surry, NC 2019 World Championship points 000 Kevin Dedmon Shelby, NC 2019 World Championship points 1 Austin M Carr Brandon, FL 2020 Qualifying Series 2 Dylan R. Houser Ocala, FL 2019 World Championship points 3 Shane James Lawrenceburg, IN 2020 Qualifying Series 6 CJ Phillips Shelby, NC 2020 Qualifying Series 07 Hayden Cardwell Knoxville, TN 2020 Qualifying Series 007 Jacob Fields Columbus, IN 2020 Qualifying Series 9 Tyler Ducharme Bomoseen, VT 2020 Qualifying Series 11 Blake L Brown Des Moines, IA 2020 Qualifying Series 12 Alex A Bergeron Drummondville, QC 2019 World Championship points 14 JD Brown Bakersfield, CA 2020 Qualifying Series 15 Mason Crawford McKinney, TX 2020 Qualifying Series 16 Grant Ryals Gibsonton, FL 2020 Qualifying Series 22 Brandyn Proudfoot East Freedom, PA 2020 Qualifying Series 23 Casey Kirwan Matthews, NC 2019 World Championship points 24 Zach Leonhardi Cartersville, GA 2019 World Championship points 24 Daniel Cummings Jr Mancelona, MI 2020 Qualifying Series 25 Zack McSwain Mooresboro, NC 2020 Qualifying Series 32 Steven Wilson Cedar Rapids, IA 2019 World Championship points 33 Evan Seay Spartanburg, SC 2019 World Championship points 41 Shad Prescott House Springs, MO 2020 Qualifying Series 44 Blake Cannon Columbia, GA 2019 World Championship points 46 Dillon Raffurty Kansas City, MO 2020 Qualifying Series 49 Joel Berkley Oakhurst, Australia 2020 Qualifying Series 52 James Edens Santa Rosa, CA 2019 World Championship points 70 Davin Cardwell Blaine, TN 2020 Qualifying Series 71 Cole V Cabre Cornelius, NC 2020 Qualifying Series 74 Adam Elby Tracy, CA 2019 World Championship points 80 Dylan Wilson Bakersfield, CA 2020 Qualifying Series 88 Brian Weyandt Jr Claysburg, PA 2019 World Championship points 112 Devon Morgan Easley, SC 2020 Qualifying Series 127 Blake Matjoulis Chautauqua, NY 2019 Late Model World Champion 157 Drew Hopkins Brodhead, KY 2020 Qualifying Series 311 Austin Matthews Dexter, MO 2020 Qualifying Series
  25. Dopo l'annuncio ufficiale e un lungo periodo di preparazione, la W Series Esports League sta finalmente per cominciare! La prima serie virtuale tutta al femminile, infatti, inizierà la propria avventura nel mondo del simracing nella giornata di giovedì 11 giugno, quando le Formula Renault 2.0 di iRacing cominciarono a fare a sportellate sul famoso Tempio della Velocità brianzolo, il nostrano Autodromo Nazionale di Monza. Una sfida esaltante che ne anticiperà altre nove per un totale di dieci appuntamenti, che porteranno le donne-pilota più famose al mondo sui circuiti più iconici del motorsport: da Spa-Francorchamps a Suzuka, da Brands Hatch a Silverstone, che chiuderà i giochi con l'ultimo round del 13 agosto, per due mesi di corse in cui sarà organizzata praticamente una gara a settimana. In partnership con Logitech G, Beyond Entertainment, iRacing e la BBC, che coprirà integralmente ogni Gran Premio sulle sue piattaforme digitali in live streaming, la W Series Esports League avrà un format composto da tre gare per round: la prima di 15 minuti, la seconda sulla stessa distanza temporale ma a griglia invertita e la terza, quella conclusiva, di 20 minuti. In ogni corsa coloro che si classificheranno dal primo al 15esimo posto otterranno dei punti validi per il Campionato, a cui si potrà aggiungere un punto aggiuntivo per la pilota che siglerà il giro veloce della tappa in questione. La W Series Esports League sarà anche trasmessa sui canali ufficiali della serie femminile, tra i quali il suo sito internet, la piattaforma Twitch e quelle YouTube e Facebook. Con il commento di Luke Crane, David Coulthard, Lee McKenzie e Billy Monger, l'appuntamento è quindi per ogni giovedì alle ore 20:00, a partire da domani. W SERIES ESPORTS LEAGUE: IL CALENDARIO Giovedì 11 Giugno - Autodromo Nazionale di Monza Giovedì 18 Giugno - Circuit of the Americas Giovedì 25 Giugno - Brands Hatch Grand Prix Circuit Giovedì 2 Luglio - Autódromo José Carlos Pace Giovedì 9 Luglio - Circuit de Spa-Francorchamps Giovedì 16 Luglio - Watkins Glen International Giovedì 23 Luglio - Suzuka International Racing Course Giovedì 30 Luglio - Mount Panorama Circuit Giovedì 6 Agosto - Nürburgring Nordschleife Giovedì 13 Agosto - Silverstone Grand Prix Circuit W SERIES ESPORTS LEAGUE: LA ENTRY-LIST Vicky Piria (ITA) Ayla Agren Jamie Chadwick Sabré Cook Abbie Eaton Belen García Marta García Jessica Hawkins Emma Kimilainen Miki Koyama Nerea Martí Sarah Moore Tasmin Pepper Alice Powell Gosia Rdest Naomi Schiff Irina Sidorkova Bruna Tomaselli Beitske Visser Fabienne Wohlwend Caitlin Wood
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.