DrivingItalia simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'cem bolukbasi'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Due ruote
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • F1 2017 Codemasters
    • mods & addons
    • patch
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Guide - Tutorial
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 4 results

  1. Si vociferava già da un pò, ma ora è ufficiale: l'asso dell'esport F1 Cem Bolukbasi gareggerà per l'intera stagione della serie europea GT4 nel 2020! Per il suo 22esimo compleanno, l'asso turco ha ricevuto un fantastico regalo, annunciando tramite i social che avrebbe gareggiato nell'importante categoria GT4 per l'intera stagione 2020. Correndo per il Borusan Otomotiv Motorsport, disputerà tutti e sei i round del campionato. Iniziando a Silverstone a maggio, passerà al Paul Ricard in Francia, dove Bolukbasi ha debuttato nella serie nel 2019. Quindi passerà a Zandvoort e al leggendario Spa-Francorchamps. Dopo la pausa estiva, si andrà al Nurburgring, mentre il finale di stagione si svolgerà all'Hungaroring. E' possibile trovare ulteriori dettagli sul sito ufficiale del GT4 European. Bolukbasi ha disputato la F1 Esports Series sin dall'edizione inaugurale 2017. Nel primo anno, si è classificato al quinto posto assoluto. Essendo uno dei pochi fortunati che furono mandati ad Abu Dhabi per la Grand Final, la pressione era alta, ma ha mantenuto il coraggio di vincere brillantemente la seconda gara a Spa. È stato scelto da Toro Rosso Esports al Pro Draft 2018, e sebbene la sua stagione fosse limitata a quattro gare, ha fatto bene in ognuna di esse, segnando un P12 nella classifica finale. È stato trattenuto in Toro Rosso per il 2019, mentre contemporaneamente ha iniziato a gareggiare anche sui circuiti reali. A causa anche dei suoi tanti impegni, nel 2019 non è stato in grado di segnare più punti degli anni precedenti. "Questa sarà la mia prima stagione in assoluto da pilota, e sono incredibilmente entusiasta!" ha detto, in un'intervista esclusiva con F1Esports.com. E sebbene la sua BMW M3 GT4 sia una bestia piuttosto diversa dalla Toro Rosso STR14 virtuale utilizzata nella Pro Series 2019, Bolukbasi afferma che nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile senza di essa. “F1 Esports è stato il passo più importante per me per entrare nelle corse reali. Tutte le opportunità che ho avuto di guidare macchine reali, sono state con l'aiuto della mia storia in F1 Esports. Sarò per sempre grato di come F1 e simracing abbiano cambiato completamente la mia vita dalla prima stagione del 2017." Bolukbasi ha l'ambizione di raggiungere la vetta: “L'apice degli sport motoristici è la Formula 1, quindi ovviamente il mio obiettivo finale è quello di essere il primo pilota di Esport F1 a diventare un pilota di F1 nella vita reale. Ma questo non è il mio unico obiettivo. Mi piacerebbe rimanere negli Esport in F1 il più a lungo possibile. E voglio essere un pilota di auto da corsa professionale, indipendentemente dalla serie. Voglio essere un pilota!” “Penso che la cosa più importante sia non mollare mai e continuare a spingerti oltre i tuoi limiti. Devi uscire dalla tua zona di tranquillità per raggiungere i tuoi obiettivi e sogni. È un processo molto lungo che richiede pazienza. Molte cose andranno male. In effetti, forse 99 di loro falliranno, ma è necessario aggrapparsi all'ultima rimanente, che può cambiare tutto”. Ha detto Cem. Bolukbasi ha partecipato alla GT4 in passato, così come alla Formula Renault Europcup, ma ora ci sarà la sua prima stagione completa come pilota da corsa. I suoi piani per gli Esport in F1 sono attualmente da confermare per il 2020, ma il 22enne potrebbe anche ottenere il meglio da entrambi i mondi. Dovremo aspettare gli annunci dei teams ed il Pro Draft 2020 per scoprirlo, ma questo potrebbe essere un anno emozionante su entrambi i fronti. Certo è che il momento è davvero favorevole per i piloti virtuali: basta ricordare Igor Fraga, che ha firmato con Hitech GP nel campionato FIA di Formula 3. "Penso che il successo di Igor sia eccezionale per la scena degli eSport", ha dichiarato Boukbasi. “Il suo successo sta aiutando ogni altro pilota simracing. È incredibile vederlo trovare le risorse economiche per continuare a salire la scala del successo. Gli auguro tutto il meglio per la sua stagione!” Mentre Fraga si preparerà per i test pre-stagionali in Bahrain all'inizio di marzo, Bolukbasi ha un po 'più di tempo la serie GT4. Con l'F1 Esports 2020 Pro Draft all'orizzonte, le cose inizieranno a prendere rapidamente forma, quindi l'allenamento e la preparazione saranno fondamentali per stare al passo.
  2. Sul Corriere dello Sport potete leggere una intervista fatta a Cem Bolukbasi, simdriver del Red Bull Esports Racing Team che corre nel mondiale di Formula 1 virtuale della F1 Esports Series, ma che ha anche fatto alcuni test con le monoposto della Formula 4 e della Formula 3 reali. Qual'è la differenza fra realtà e simulazione secondo Cem? Ecco la sua opinione: Vi ricordiamo poi, sul sito esport della Gazzetta, pubblicata qualche tempo fa, l'intervista fatta a Lando Norris, pilota ufficiale nel team McLaren Formula 1 e grande appassionato di simracing, tanto da essere parte del team RedLine insieme a Max Verstappen. La sua opinione sul simracing è quasi da lasciare a bocca aperta!
  3. Ad inizio ottobre vi avevo segnalato il debutto nell'impegnativa Formula Renault Eurocup di Cem Bolukbasi, pilota virtuale del team Toro Rosso Esports, che già nel mese di giugno era sceso in pista nel campionato GT4 Europeo. E' quindi il momento di fare un bilancio per il simpatico Cem sul suo ingresso nella realtà delle corse. Nel weekend di gara del 4/6 ottobre, le cose non iniziano nel migliore dei modi, con condizione meteo decisamente pessime. Cem non ha mai fatto un giro su un'auto di Formula Renault, ma si sentiva a casa a Hockenheim. In Formula Renault Europcup, un fine settimana è composto da sei sessioni: due sessioni di prove libere, due sessioni di qualificazione e due gare e ad Hockenhiem, praticamente ogni sessione si è svolta in diverse condizioni meteorologiche. "Ho vissuto l'esperienza della vita questo fine settimana!", Ha detto l'esuberante 21enne. “Lo vedo come un grande investimento futuro. Ho avuto sessioni in quasi tutte le diverse condizioni con la macchina, e le conosco tutte ora, quindi in futuro se farò più gare, questo sarà molto utile per me. L'unico aspetto negativo era che avevo fatto solo sessioni bagnate, quindi il primo giro sull'asciutto che ho fatto in macchina è stato il primo giro di Gara 1! ” L'esperienza fatta con F1 di Codemasters ha naturalmente aiutato Bolukbasi: “A causa delle diverse condizioni, nella prima gara non sapevo esattamente dove frenare in curva ... ma dato che Hockenheim è già in F1 2019 e ho fatto così tanti giri lì, posso quasi guidare la pista con i miei occhi chiusi! Invece di imparare la pista e la macchina, potevo solo concentrarmi sull'apprendimento della macchina, perché conoscevo bene il circuito grazie al gioco. È molto simile a come è nella realtà" Cem ha trovato l'auto non troppo diversa rispetto al virtuale: "È pazzesco quanto siano vicini i giochi di simulazione alla vita reale nel 2019. La prima volta che ho visto l'auto era venerdì mattina quando ho fatto le sessioni di prove. Ho dovuto qualificarmi e correre meno di 24 ore dopo, quindi la mia velocità di adattamento doveva essere veloce. Fortunatamente l'esperienza che ho nei simulatori, nei giochi di F1 e negli Esport di F1 mi ha permesso di familiarizzare con l'auto più velocemente di quanto immaginassi. Non mi sembrava di guidarla per la prima volta, anche se lo era. Ogni giro che ho fatto è stato più veloce dell'ultimo, quindi ho dovuto solo adattarmi alle velocità in curva." Naturalmente un simulatore non ti prepara alla parte "fisica" del motorsport: “La differenza più grande è fisica: la velocità che porti in curva è folle, quindi devi adattarti a questo. Il carico aerodinamico che hai è folle rispetto alle auto GT che ho guidato e lo stile di guida è un pò diverso. Durante la frenata, è necessario applicare circa 100 kg di pressione nelle vetture GT. Nelle macchine formula è meno della metà, quindi è un grande vantaggio". Nessun obiettivo, nessuna aspettativa, porta a casa la macchina. "Il lavoro era finire la gara", ha detto. "Vedere quanto era buono il ritmo durante la gara è stata una grande motivazione per me ad andare avanti. Penso che abbiamo dimostrato che è sicuramente possibile passare dal simracing al successo nelle corse in pista". In condizioni difficili, Cem si è classificato P14 in prima qualifica e P15 in seconda qualifica, battendo anche alcuni piloti che hanno corso in serie per tutta la stagione. La corsa ha presentato sfide ancora più difficili, e quindi attraversare il traguardo in P17 è stato un risultato fantastico in gara 1. Sfortunatamente, un problema meccanico lo ha costretto ad abbandonare la seconda gara da una posizione promettente. ll terzo dei quattro eventi F1 della New Balance Esports Pro Series è già previsto per il 6 novembre e si correrà virtualmente sui circuiti di Hockenhiem, Spa e Monza. "Sono sicuramente tracciati tecnici", ha detto Cem, "Spa è una delle mie preferite, dove ho vinto in Esport F1 nel 2017, quindi penso di avere buone possibilità lì. Sarà difficile con le tattiche in Qualifica e importante ottenere una buona posizione. Le qualifiche di Monza saranno sicuramente da ricordare!” Essere uno dei pochi che ha corso nel virtuale e nella realtà mette Bolukbasi in una posizione unica. “Il modo in cui prepari il setup dell'auto è molto importante nella vita reale. Se riesco ad avere questo approccio in Esports, mi aiuterà ad andare forte anche lì. Comprendere l'auto e sapere dove l'auto ha la capacità di migliorare è stato importante per me in Germania, quindi penso che questo mi aiuterà molto nella Esports F1.”
  4. È già uno dei piloti virtuali più conosciuti della F1 Esports Pro Series ed ora Cem Bolukbasi è pronto ad aggiungere un'altra impresa alla sua carriera agonistica, con la prima opportunità di guidare una monoposto nella vita reale! Il penultimo round del campionato Formula Renault Eurocup 2019 vede la serie dirigersi verso Hockenheim. Durante il fine settimana del 4-6 ottobre, i team e i piloti percorreranno lo storico circuito, che sarà anche la prossima tappa della Serie Esports F1. Quindi, mentre i concorrenti della Pro Series del 2019 si eserciteranno in F1 2019 di Codemasters, Bolukbasi guiderà la vettura reale. La Formula Renault Eurocup esiste dal 1991. In quasi tre decenni, dozzine di piloti di Formula 1 si sono sfidati in un campionato ultra competitivo: Felipe Massa, Valtteri Bottas, Pierre Gasly e Lando Norris sono solo alcuni di questi e ora Bolukbasi arriva a mescolare ancora una volta i confini tra virtuale e realtà. Non si tratta però della prima esperienza in pista per Cem, visto che all'inizio del 2019, ha fatto il suo debutto nella GT4 European Series al Paul Ricard. Alcune settimane dopo, ha aggiunto un podio di classe al suo CV a Misano. Ha corso anche in karting in passato, ma la Formula Renault rappresenta la sua prima vera incursione nelle monoposto. M2 Competition è una squadra di prestigio nel campionato Formula Renault Eurocup, che può annoverare fra i suoi drivers Lance Stroll e Lando Norris, che hanno vinto la Toyota Racing Series con loro, rispettivamente nel 2015 e nel 2016. Inoltre, il neo-incoronato campione di Formula 3 Robert Shwartzman ha vinto il TRS nel 2018. Ora, M2 è nel suo primo anno di competizioni in Formula Renault. Kush Maini - fratello del pilota di F2 Arjun - ha avuto finora una stagione costante, attualmente sesto in classifica, mentre l'altro posto nella squadra è stato occupato da diversi piloti durante la stagione. Questa volta è il turno di Cem! Per tenere d'occhio i progressi del sempre sorridente simdriver turco, potete seguire lo streaming delle due gare qui sotto: gara 1 oggi alle ore 15,20, gara 2 domani 6 ottobre alle ore 15. Dopo la qualifica appena disputata (immagine qui sopra), Bolukbasi partirà in gara 1 dalla 14° posizione in griglia. Il team Toro Rosso Esports di Bolukbasi si trova attualmente al nono posto nel campionato a squadre per il 2019.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.