DrivingItalia simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Raceroom'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Due ruote
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing

Calendars

  • DrivingItalia.NET Calendar

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • F1 2017 Codemasters
    • mods & addons
    • patch
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Guide - Tutorial
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Marker Groups

  • Members

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 194 results

  1. Con un post su Twitter Sector3 ha annunciato l'arrivo delle nuove vetture DTM, rilascio che dovrebbe avvenire questa estate. La fruttuosa relazione tra lo studio e il DTM si era interrotta dopo il rilascio del pack 2016 (il quarto dopo il 2013, 2014 e 2015, oltre a varie vetture anni 90'), ma la pandemia da Covid19 ha costretto molte serie motoristiche a spostarsi nel virtuale, con il DTM che ha scelto proprio Raceroom per la sua Classic Challenge, riallacciando così i rapporti con Sector3. Le auto, che dal 2019 seguono il regolamento Class One, saranno verosimilmente due, l'Audi RS5 (che lascerà il campionato a fine 2020) e la BMW M4 Turbo.
  2. In seguito al grande aggiornamento che ha portato, tra le altre cose, il Daytona International Speedway e la Porsche 911 RSR, Sector3 Studios ha reso disponibile un nuovo update, aggiornando il suo RaceRoom Racing Experience alla versione 0.9.0.957. Stavolta i miglioramenti hanno toccato alcuni dettagli nella fisica di gioco, in alcune vetture (tra le quali diverse monoposto e due Porsche 911 GT3) e in un paio di circuiti, nello specifico quello di Daytona Moto e Road Course e di Sepang North. Con il peso di 544 mb, il nuovo aggiornamento di RaceRoom Racing Experience sarà scaricato direttamente in automatico attraverso la piattaforma di Steam. Qua di seguito il changelog completo della versione 0.9.0.957. Main: Fixed rev limiter sound issues introduced in a previous update Content updates: All cars – Reduced differences between car classes with regards to damage and detachable parts falling off the car. DTM 2013 – 2016 – Added default gear ratios for Daytona DTM 92 car class – Updated default gear ratios Formula RaceRoom 3 – Improved AI behaviour Formula RaceRoom Junior – Improved default car setup Group 5 car class – Updated physics (leaderboards have been wiped!) GTO car class – Improved AI behaviour, added default gear ratios for Daytona, fixed an error with AI’s handling of the Audi 90 gear ratios. Updated drivetrain oscillation effects, differential behaviour and baulktorque values. Hillclimb Icons – Updated default gear ratios Porsche 911 GT3 Cup – Endurance spec version now received a wider range of spring settings, dampers and ride height adjustments Porsche 911 GT3 R (2019) – Fixed cockpit cameras that were off center Porsche 962C – Retrieved dumpvalve sounds on gearshifts in cockpit cameras after popular request Tatuus F4 – Fixed default final drive for Knutstorp that was way too long, improved AI behaviour Touring Classics car class – Updated default gear ratios Daytona Moto and Road Course – Limited AI tendency to sometimes hit the tyres in turn 1 of the first lap Sepang North – Fixed a wrong cut track penalty triggered while entering pitlane
  3. Stasera alle 19,30 ora italiana, prosegue il nuovo torneo WTCR Esports pre-season sulla piattaforma di RaceRoom Racing Experience. In pista virtuale anche 11 piloti reali del WTCR. E' possibile seguire la gara anche in italiano, grazie alla diretta di PitlaneTV.
  4. Dopo l'introduzione dell'ultimo update che ha portato con sè la tanto attesa Porsche 911 RSR, Sector3 Studios ha voluto fare un ulteriore passo avanti, incrementando ulteriormente la line-up delle berlinette di Stoccarda per il proprio simulatore di punta. Sullo store dedicato di RaceRoom Racing Experience, infatti, sta arrivando il Porsche Carrera Cup Deutschland 2019, un DLC fortemente desiderato anche per il fatto che la 911 Cup tedesca, quest'anno, festeggerà il suo 30esimo anniversario dalla propria introduzione sulle piste di tutto il mondo. Vera protagonista della serie che fa da contorno al DTM, la Porsche 911 GT3 è una tra le vetture più amate dagli appassionati di simracing, con il suo motore 4 Litri boxer a sei cilindri capace di sviluppare la bellezza di 485 cavalli a 7.500 giri al minuto. Il pacchetto che la comprenderà metterà a disposizione ben 31 livree ufficiali utilizzate durante la stagione 2019, il che consentirà di replicare in tutto e per tutto il Campionato recentemente concluso. Il Porsche Carrera Cup Deutschland 2019 è già disponibile sullo store ufficiale di RaceRoom al prezzo di 3,98 Euro, mentre il software di base è scaricabile gratuitamente da questo indirizzo. Contemporaneamente Sector3 Studios ha anche rilasciato il leggendario circuito di Daytona, conosciuto anche con il nome di "World Center of Racing": posizionato a Daytona Beach, in Florida, il Daytona International Speedway può essere considerato come la casa della Daytona 500 e il Rolex 24 at Daytona, vale a dire la storica 24 Ore di Daytona. Su RaceRoom sarà possibile utilizzare sia il layout tri-ovale da 4 km e le curve con 31° di banking, sia il layout Road Course usato dalle Sports Car, che può contare su una lunghezza di 5,7 km e 12 curve.
  5. A un solo giorno di distanza dal lancio del trailer ufficiale che mostra i primi footage di gameplay (anche onboard), F1 2020 torna nuovamente protagonista oggi con una serie di video davvero esclusivi. A quanto pare Codemasters ha deciso di lanciare prima del previsto la prima versione Beta del suo nuovo simulatore, mettendola a disposizione di una stretta cerchia di siti gaming e di YouTubers. Sono proprio quest'ultimi che hanno permesso al mondo intero di far vedere di cosa è capace il nuovo videogioco ufficiale del Mondiale di Formula 1, presentandolo in anteprima in tutto il suo splendore. I video più significativi li abbiamo raccolti qua sotto, ricordandovi che F1 2020 sarà disponibile a partire dal 10 luglio su PC, PlayStation 4 e Xbox One in due versioni distinte: la Seventy Edition e la Michael Schumacher Deluxe Edition, in onore del sette volte Campione del Mondo tedesco.
  6. Giulio Scrinzi

    RaceRoom: nuovo update, nuova fisica e nuova IA

    Assieme all'aggiornamento dello store per il rilascio gratuito della Porsche 911 RSR, Sector3 Studios ha lanciato in queste ore un nuovo update per il suo software di punta: RaceRoom Racing Experience raggiunge la versione 0.9.0.944 e lo fa portando diverse novità nel suo pacchetto da 1,1 GB. I più importanti cambiamenti includono diversi miglioramenti alla fisica di gioco e al tyre model di buona parte delle vetture presenti, che ora potranno girare su tracciati anch'essi profondamente rivisti in modo da ospitare una IA decisamente migliorata, per un'esperienza in single-player più autentica ed emozionante. Tra le altre modifiche troviamo anche un aggiornamento dei settaggi del force feedback per il Logitech G27, alcuni tweak all'interfaccia (come il display del giro più veloce sull'HUD) e il fix definitivo che causava il DNF del pilota quando la vettura rimaneva senza benzina. Ora è possibile continuare la propria corsa verso la bandiera a scacchi fintanto che la spinta non si esaurisce del tutto! Qua di seguito potete trovare il changelog completo delle modifiche apportate all'ultima versione di R3E: Update details: Download size = 1.1 GB Client version = 0.9.0.944 Client BuildID = 4989071 Dedicated server version = 61.0.1120 Dedicated server BuildID = 4989460 Changelog: Controllers – Updated default FFB settings for Logitech G27 Controllers – Logitech wheels now have “sine” curb wave type and reduced minimum force value. Controllers – Sim-Plicity: set all wave types to sine Controllers – Thrustmaster: reduced minimum force value Fixed an issue with Fastest Lap notifications on the HUD that were not displaying properly Fixed some Default Controller Profiles that were showing up as customized in the menu Fixed players getting automatically DNF’d when they run out of fuel even though their vehicle is still moving. You can now crawl all the way to the finish line as long as your car moves. ( https://clips.twitch.tv/SpicyCarefulReindeerSquadGoals ) Fixed a game crash that would occur when entering instant replay while using the pitstop menu Content updates: BMW M1 Procar – Updated physics and tyre model BMW M3 GT2 – Fixed weird noises heard on downshifts coming from opponent cars in multiplayer DTM 92 – Improved gearbox behavior, updated drivetrain oscillations to give less in lower gears and more in high gears Group 4 – Updated physics and tyre model Group C – Updated physics and tyre model Mercedes DTM 1995 – Updated physics and tyre model Mercedes DTM 2005 – Updated physics and tyre model Porsche 911 Carrera (964) – Updated physics and tyre model Porsche 911 RSR 2019 – Various art tweaks to liveries Tatuus F4 – Fixed launch control for this car, updated its default gear ratios for each track Touring Classics – Improved gearbox behavior, updated drivetrain oscillations to give less in lower gears and more in high gears AI – Formula RaceRoom US: general improvement to AI behavior Dubai – Tweaks to AI behavior Nordschleife – Tweaks to AI behavior Norisring – Tweaks to AI behavior Nuerburgring Sprint – Tweaks to AI behavior Oschersleben – Fixed an issue with invisible objects on the grass at the pit exit. Tweak to terrain textures. Sachsenring – Tweaks to AI behavior Shanghai – Tweaks to AI behavior Sonoma – Tweaks to AI behavior. Fixed the dried grass surrounding the track that has always been wrongly assigned the gravel properties. It’s now proper dry grass when you drive on it. Spa-Francorchamps – Tweaks to AI behavior Suzuka – Fixed a possible cut detection during pitstops Zhuhai – Tweaks to AI behavior
  7. Il simracing diventa finalmente realtà anche a livello nazionale: a ufficializzarlo è CSAIn, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, e Absolute Motorsport, che insieme hanno deciso di dare il via al primo Campionato nazionale di simracing, un evento davvero unico in Italia. Questa serie sarà composta da un periodo di pre-qualifiche, che scremeranno i piloti per l'accesso alle tre gare previste dal calendario: Monza, Hockenheim e Imola. Il simulatore utilizzato sarà il famoso RaceRoom Racing Experience prodotto da Sector3 Studios, che per l'occasione metterà a disposizione le bellissime Porsche 911 GT3 RS: il Campionato in questione sarà quindi un monomarca, che godrà della copertura in Live Streaming di PITLANE TV. Per quanto riguarda le iscrizioni, il periodo di pre-qualifiche è già iniziato e durerà fino al 18 maggio, dove i partecipanti dovranno staccare il loro tempo migliore sull'Autodromo Nazionale di Monza. I primi 34 piloti in classifica proseguiranno il Campionato con il primo round sul circuito brianzolo del 21 maggio, a cui seguiranno le gare di Hockenheim (28 maggio) e di Imola (4 giugno). La registrazione va effettuata a questo indirizzo e darà diritto alla tessera dell'associazione CSAIn. E i premi? Al termine dei tre appuntamenti il vincitore otterrà non solo il titolo di Campione Italiano Nazionale ESPORT CSAIn 2020 del Porsche 911 GT3 Championship, ma anche un buono del valore di 160 Euro da spender su Amazon. Il secondo e il terzo classificato, invece, riceveranno invece due altri buoni di questo tipo, rispettivamente di 100 e 40 Euro da spendere sul famoso sito di e-commerce.
  8. Nel mese di dicembre 2019 Sector3 Studios aveva annunciato l'uscita del famoso Porsche DLC, che avrebbe portato sul simulatore RaceRoom Racing Experience tre modelli della Casa di Stoccarda: la Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport, la 911 GT3 R (2019) e la GT2 RS Clubsport. Tre auto che hanno lasciato intendere l'intenzione di voler aumentare progressivamente la lineup delle berlinette del marchio tedesco... che oggi accoglie un'altra delle sue, favolose, creazioni. Stiamo parlando della bellissima Porsche 911 RSR del 2019, che Sector3 Studios ha deciso di rilasciare in via totalmente gratuita per tutti i suoi piloti e appassionati. Chiunque voglia guidarla, quindi, basta che si colleghi al sito ufficiale di RaceRoom e che scarichi questo splendore a quattro ruote. In questo momento i server sono in manutenzione, per cui ci aspettiamo che alla ripartenza possiate trovare proprio la 911 RSR disponibile nello store dedicato! Attenzione: potrete guidarla esclusivamente nella Porsche Community Legends Competition e nelle relative sessioni di qualifica, al termine delle quali i primi 500 piloti classificati la otterranno gratuitamente da utilizzare anche offline. Una sfida a cui vale assolutamente la pena di partecipare!
  9. A field of 15 invited DTM Allstars is joined by 5 Challengers for 5 LIVE racing events during May 2020 in RaceRoom Racing Experience. Format The 15 DTM Allstars are a mix of current DTM drivers, former DTM drivers, DTM Trophy drivers, Influencers/VIPs. Season Schedule: 3 May 14:00 UTC+2 – Round 1 - 1992 DTM cars 10 May 14:00 UTC+2 – Round 2 - 2013 DTM cars 17 May 14:00 UTC+2 – Round 3 - 2014 DTM cars 24 May 14:00 UTC+2 – Round 4 - 2016 DTM cars 31 May 14:00 UTC+2 – Bonus Race 1HR Breakdown: 05 min Intro/Interviews/Short clip 05 min Qualifying flying laps 05 min Interview 15 min Race 1 05 min Interviews/Analysis 05 min Qualifying flying laps 15 min Race 2 05 min Interviews/Analysis/Outro
  10. Giulio Scrinzi

    Qual è il miglior simulatore di Formula 1?

    L’emergenza Coronavirus che stiamo vivendo ormai da due mesi ha fatto emergere il mondo del simracing come mai fatto prima d’ora. Gare online, Campionati, eventi speciali e chi più ne ha, più ne metta: tra le serie ufficiali non possiamo non menzionare quelle organizzate dall’universo della Formula 1, che fin dall’annullamento del Gran Premio d’Australia a marzo si è dato da fare per continuare il proprio show… sul grande e piccolo schermo. Prima ci ha pensato il Veloce eSport team a dar fuoco alle polveri, un ruolo che successivamente è stato incarnato anche dalla serie ufficiale della F1 con le Virtual Grand Prix Series. Ovviamente il software utilizzato per queste gare è il tanto amato/odiato F1 2019, che prossimamente sarà sostituito dal suo successore F1 2020. Un prodotto firmato Codemasters che negli anni ha saputo far divertire migliaia di appassionati, ma che agli occhi di molti piloti professionisti è considerato distante anni luce da alcuni dei più simulativi software attualmente in circolazione. Il dito di tale affermazione è puntato in special modo alla fisica di gioco, troppo arcade e poco incline a soddisfare i puristi del settore. A questo punto la domanda sorge spontanea: esiste un’alternativa concreta a F1 2019 tra tutti i simulatori oggi disponibili? ASSETTO CORSA: RACE SIM STUDIO, QUALITÀ AI MASSIMI LIVELLI Per rispondere a questa domanda iniziamo ad analizzare ciò che propone attualmente il mercato del simracing, cominciando dal sempreverde Assetto Corsa. Il titolo firmato Kunos Simulazioni propone di base alcune monoposto da Formula 1, gran parte targate Ferrari: la mitica F2004 di Schumacher e Barrichello, la 312T di Niki Lauda, ma anche le più recenti F138, SF15-T e SF70H. Assieme a queste trovano spazio altri modelli sapientemente realizzati, tra cui la Tatuus FA01 (o Formula Abarth), le Lotus Exos 125 (replica delle F1 motorizzate V8 del 2012) e la 98T, con livrea John Player Special in onore di Ayrton Senna. Assetto Corsa, tuttavia, è ben conosciuto per la grande quantità di mod con le quali è possibile arricchirlo, un mondo che in fatto di monoposto è dominato dalla qualità dei lavori firmati Race Sim Studio. Tra questi i più importanti sono rappresentati sicuramente dalla famiglia delle Formula Hybrid, oggi capeggiate dall’ultimo modello, quello del 2020, che è accompagnato dalla proposta futuristica per la stagione 2021. A livello di fisica niente è comparabile a queste vetture, capaci di far vivere al pilota che le guida un’esperienza in pista davvero unica. Sempre facendo riferimento al mondo F1 e monoposto, possiamo citare anche la splendida Formula 2000 V10, fedele replica della Ferrari F1-2000 di Michael Schumacher, così come le varie Formula 2 e Formula 3 che rappresentano la porta d’ingresso al Circus iridato. Ognuna di loro ha le sue peculiarità e, su Assetto Corsa, va guidata con rispetto e dedizione, proprio come nella realtà: in questo modo, sapranno regalarvi tanta soddisfazione e ore di divertimento. Tuttavia, il titolo Kunos Simulazioni non è stato studiato appositamente per rappresentare le peculiarità di una gara (o, più in generale, di un Campionato) di Formula 1. I veri problemi, infatti, sorgono quando si vuole tentare di far scendere in pista queste vetture una contro l’altra su un dato circuito e in determinate condizioni. Per quanto riguarda le piste, bisogna affidarsi ancora una volta a componenti di terze parti, che possono variare molto in fatto di qualità e fedeltà nella loro rappresentazione rispetto alle controparti reali. Passando alle condizioni simulate, tutto dipende dalla combinazione di auto-circuito prescelta: Assetto Corsa, purtroppo, tende a non garantire una simulazione davvero consistente quando si aumenta troppo la difficoltà in termini di velocità e aggressività dell’IA, che in tanti, troppi casi, può risultare o troppo lenta… o eccessivamente veloce, al punto da terminare la propria corsa nella ghaia o contro le barriere di protezione. L’unica soluzione in questo senso si può trovare nelle competizioni online: le monoposto su Assetto Corsa, tuttavia, sono utilizzate quasi esclusivamente nel “league racing”, per cui a meno di non impegnarsi seriamente in un Campionato vero e proprio, è molto difficile trovare dei server tradizionali dove scendere in pista con queste splendide, quanto ingiustamente poco apprezzate, vetture… Sempre che non vogliate accontentarvi del contenuto di base. RFACTOR 2: POCHI CONTENUTI MAL IMPLEMENTATI Passiamo a un altro “mostro sacro” della simulazione su quattro ruote: stiamo parlando di rFactor 2, che da sempre è apprezzatissimo per la sua fisica in-game al punto da essere utilizzato, nella sua versione professionale, da alcuni team reali nel mondo del motorsport. Il modo in cui è replicata la dinamica di flessione del telaio di una vettura, assieme al funzionamento delle gomme in ogni parte di un circuito lo rendono estremamente appetibile per tutti i puristi del settore… ma come se la cava in fatto di monoposto di Formula 1? Il contenuto originale messo a disposizione dallo Studio 397, per quanto estremamente curato e vicino alla sua controparte reale, è in realtà piuttosto scarno e ormai in circolazione da troppo tempo. La vettura più recente è la ISI Formula 2012, recentemente utilizzata nella competizione ufficiale “The Race All-Star Esport Battle”, affiancata dai modelli storici della McLaren come la M23 di James Hunt, la MP4/8 di Ayrton Senna e la MP4/13 di Mika Hakkinen. Oltre a queste, ancora una volta bisogna affidarsi ai mod di terze parti, che tuttavia su rFactor 2 sono decisamente meno curati rispetto a quelli che troviamo su Assetto Corsa. Tranne alcune eccezioni, come le F1 del 1991 realizzate dal gruppo ASR Formula, i contenuti third-party per il simulatore dello Studio 397 soffrono di alcuni problemi di implementazione, non tanto a livello di fisica di gioco (in questo, ormai, tutti hanno raggiunto uno standard qualitativo più che buono), ma piuttosto in termini di utilizzo offline. Come su AC, anche su rF2 queste mod difficilmente riescono a funzionare bene quando si tenta di effettuare una gara in singleplayer, per via di un’IA poco curata che sminuisce l’intera esperienza di guida. In questo senso, di nuovo l’unica alternativa è cimentarsi nelle competizioni online, ancora più rivolte verso il “league racing” di quelle disponibili sul rivale prodotto da Kunos. Un open server con delle F1 su rFactor 2? Un miraggio di questi tempi. IRACING: MEGLIO ORIENTARSI SULLE FORMULE MINORI Il terzo simulatore che prendiamo in considerazione è il famosissimo iRacing, apprezzato dalla community e da molti piloti professionisti per la sua consolidata struttura online, che propone gare a cadenza regolare praticamente ogni ora. Non solo, queste competizioni sono regolamentate da un safety rating che permette di correre contro avversari del proprio livello, un punto a favore che premia la correttezza e la pulizia in pista piuttosto che la foga di vincere a tutti i costi. In fatto di monoposto di Formula 1, però, iRacing non riesce ad arrivare al livello dei suoi rivali. Per la cronaca, sul simulatore americano ci sono solo quattro vetture della classe regina: le classiche Lotus 49 e 79 e le più avveniristiche Williams FW31 e McLaren MP4/30. Stop. Ben poca cosa rispetto a quanto offerto, per esempio, da Assetto Corsa. Tra l’altro, ci troviamo di fronte a contenuti (a pagamento) che è possibile utilizzare online solo da aver fatto tutta la gavetta dalla Rookie class fino alle “patenti” più prestigiose. A rincarare la dose, queste vetture sono tutt’altro che semplici da guidare: in particolare le due monoposto più moderne, nervose e poco amichevoli anche dopo aver passato ore a trovare il setup corretto. Insomma, la F1 su iRacing è tutt’altro che popolare, oltre che poco accessibile per chi è abituato a utilizzare una monoposto di questo tipo fin da subito. Al contrario, iRacing propone delle invitanti alternative in fatto di auto a ruote scoperte mettendo a disposizione, per esempio, le più semplici Dallara F3, che da qualche mese sono anche protagoniste di un Campionato dedicato a cui si può partecipare con la licenza di classe D, quella che si ottiene subito dopo aver fatto i conti con gli avversari della categoria Rookie. Si chiama “Pure Driving School Formula Sprint” ed è una serie a setup fissi che, oggigiorno, è molto popolare, nonché divertente. Oltre a ciò, iRacing porta in scena anche le Formula Renault (2.0 e 3.5), le Skip Barber Formula 2000 e le Pro Mazda, tutte monoposto con le quali è possibile correre dopo aver ottenuto la relativa licenza. Certo, le gare organizzate in questi Campionati sono molto distanti da quelle di F1, ma sta il fatto che il divertimento e la competizione in pista di cui sono capaci sono sicuramente di alto livello. RACEROOM E AUTOMOBILISTA: FOCUS SULLE EMOZIONI Gli ultimi due simulatori da noi presi in considerazione sono, da una parte, RaceRoom Racing Experience, e dall’altra il famoso Automobilista, che recentemente si è evoluto nel suo secondo capitolo chiamato AMS 2. Entrambi condividono lo stesso intento nel replicare il mondo della Formula 1: proporre alcuni dei modelli più iconici mettendoli a disposizione dei propri appassionati e facendo leva in special modo sul lato “emozionale” che deriva dalla loro guida. RaceRoom, per l’appunto, propone essenzialmente due tipi di monoposto: la Formula X17, che è una F1 del 2017, e le Formula 1 degli anni ‘90, declinate nelle varie motorizzazioni dell’epoca (V8, V10 e V12). A livello di circuiti, invece, questo simulatore (gratuito di base ma poi a pagamento a seconda dei contenuti che si vuole utilizzare) si basa sulle vetture da turismo, per cui l’ambiente in cui le monoposto disponibili devono interfacciarsi è certamente molto lontano da quello che noi conosciamo attraverso i titoli della Codemasters. Sulla stessa lunghezza d’onda si piazza Automobilista: questo simulatore sud-americano fonda le proprie origini su vetture e circuiti di stampo brasiliano, anche se tra le sue fila possiamo trovare alcune delle monoposto più gloriose della storia del Circus iridato. Tra queste le Formula Vintage e Retro, la Formula Classic degli anni ‘80, la Formula V10 del 2001, la Formula Reiza (replica dei V8 del 2013) e le più recenti Formula Extreme e Formula Ultimate, motorizzate con propulsori turbo-ibridi. Assieme a queste, il nuovo capitolo AMS 2 propone anche altri modelli, come quelli caratteristici dei primi anni ‘90, che rendono l’offerta complessiva davvero appetibile per tutti gli appassionati più nostalgici. Come RaceRoom, tuttavia, l’esperienza in pista è molto, molto diversa da quella che siamo abituati a vedere su F1 2019, che in sostanza replica in tutto e per tutto ciò che succede in un weekend di gara del Circus iridato. Aspettiamoci gare più semplici, ampiamente modificabili a seconda delle proprie preferenze ma comunque meno autentiche di quelle reali. Se però ci brillano gli occhi a vedere e sentire una F1 storica di una certa epoca, questi due simulatori possono diventare ben presto i nostri titoli preferiti. CONCLUSIONE All’inizio dell’articolo eravamo partiti con una domanda: esiste un’alternativa concreta a F1 2019 tra tutti i simulatori oggi disponibili? Credo che la risposta, a questo punto, l’avete già capita. A meno di “accontentarsi” di tutta una serie di compromessi e differenze, il titolo della Codemasters rimane ancora un caposaldo inavvicinabile in termini di fedeltà nella rappresentazione di un weekend, o più in generale, di una stagione del Circus iridato. Assetto Corsa, Automobilista e tutti gli altri riescono esclusivamente ad avvicinarsi a una rappresentazione “verosimile” della Formula 1, tramite vetture generiche che possono essere personalizzate con le apposite skin. Le competizioni che è possibile allestire, inoltre, sono altrettanto vaghe, certamente prive di tutti quegli aspetti regolamentari che solamente F1 2019, da videogioco ufficiale del Grande Circo della Velocità, è in grado di offrire. Più nello specifico, i titoli che abbiamo chiamato in causa in questo articolo sono capaci di replicare bene le sessioni di pratica con una vettura da Formula 1, le quali alla fine si traducono nel tanto amato/odiato hotlapping che, come ben sappiamo, non è vero “racing”. Quindi, a questo punto, non possiamo fare altro che rendere onore a quanto è riuscita a fare Codemasters in questi anni, regalandoci un titolo fedele alla realtà e altamente godibile da una vasta platea di piloti virtuali. I puristi del settore potranno anche storcere il naso, ma in fin dei conti questa è la pura, incontestabile, realtà.
  11. RaceRoom Racing Experience ed il DTM annunciano il lancio del nuovo campionato online DTM Esports Classic Challenge, dedicato appunto alla famosa serie tedesca. Il primo round si svolgerà domenica 3 Maggio con le mitiche vetture DTM del 1992.
  12. RaceRoom Racing Experience ed il DTM annunciano il lancio del nuovo campionato online DTM Esports Classic Challenge, dedicato appunto alla famosa serie tedesca. Il primo round si svolgerà domenica 3 Maggio con le mitiche vetture DTM del 1992.
  13. Il team Sector3, in collaborazione con i propri partners, lancia il torneo WTCR Esports  pre-season. Si tratta in sostanza di un campionato online composto da sole 4 gare, in attesa del consueto torneo esport completo, con vari premi in denaro, che sarà poi proposto nei mesi a venire. La particolarità di questo WTCR Esports pre-season è la presenza di 10 piloti WTCR reali, fra i quali il campione Norbert Michelisz su Hyundai i30 N TCR. La fase di prequalifica per il primo round parte proprio oggi pomeriggio alle ore 17, sul circuito del Hungaroring, per concludersi il 31 Marzo. Qui di seguito riportiamo tutti i dettagli, per commenti e discussioni utilizzate questo topic del forum dedicato.
  14. Il team Sector3 ha appena rilasciato un nuovo update per il suo RaceRoom Racing Experience. Come potete leggere dal lungo changelog qui sotto, si tratta di un aggiornamento da oltre 4GB che porta con sè novità e migliorie che riguardano praticamente ogni ambito del software. Commenti sul forum.
  15. Il team Sector3 ha appena rilasciato un nuovo update per il suo RaceRoom Racing Experience. Come potete leggere dal lungo changelog qui sotto, si tratta di un aggiornamento da oltre 4GB che porta con sè novità e migliorie che riguardano praticamente ogni ambito del software.
  16. Il team Sector3, in collaborazione con i propri partners, lancia il torneo WTCR Esports  pre-season. Si tratta in sostanza di un campionato online composto da sole 4 gare, in attesa del consueto torneo esport completo, con vari premi in denaro, che sarà poi proposto nei mesi a venire. La particolarità di questo WTCR Esports pre-season è la presenza di 10 piloti WTCR reali, fra i quali il campione Norbert Michelisz su Hyundai i30 N TCR. La fase di prequalifica per il primo round parte proprio oggi pomeriggio alle ore 17, sul circuito del Hungaroring, per concludersi il 31 Marzo. Qui di seguito riportiamo tutti i dettagli, per commenti e discussioni utilizzate questo topic del forum dedicato.
  17. The year 2020 - Motorsports is entirely occupied by Corona. Well, not entirely… One plattform of indomitable Simracers and Motorsports fanatics still holds out against the virus. No Motorsport is not an option! Therefore, we have invited drivers from the FIA WTCR, ADAC GT Masters, ADAC GT4 Germany, NLS (former VLN), RCN and several YouTubers for the RaceRoom VIP race on 21. March, at 14:30 CET / 13:30 GMT. Tune in to follow an exciting race on the legendary, virtual, Nürburgring Nordschleife. No Motorsport is not an option! Therefore we #RaceFromHome We have invited drivers from the WTCR, GT Masters, GT4 Germany, NLS (former VLN) and several YouTubers for the #RaceRoom #VIPRace on March 21st, at 14:30 CET / 13:30 GMT
  18. Chi si assicurerà una delle ultime cinque posizioni di partenza per il campionato ADAC GT Masters eSports? Ciò sarà deciso questa sera dalle 19.40 in due gare sul Sachsenring virtuale con RaceRoom Racing Experience. Fra i 30 piloti in pista, sono diversi i nomi noti: oltre al più veloce dalla classifica, Emre Cihan dalla Turchia, Christopher Högfeldt (Virtualdrivers by TX3) dalla Svezia, Denis de Marco (Ballas Racing), Simone Prete (absolute Motorsport) e Luciano Bedin (Qlash) dall'Italia, il campione ungherese Gergo Banki (M1RA Esports), Julian Kunze (Euronics Gaming), persino il pilota tedesco ADAC GT4 Tim Heinemann e l'ex pilota ADAC GT Masters Marc Gassner (Williams JIM Esport). Nelle precedenti gare di qualificazione, i seguenti piloti hanno già ottenuto il posto in griglia per la stagione 2020: Kuba Brzezinski, Polen, Williams Esports Niko Wisniewski, Polen, Williams Esports David Nagy, Ungarn, M1RA Esports Bence Bánki, Slowakei André Santos, Deutschland, Euronics Gaming Alexander Dornieden, Deutschland, FA Racing Esports Kevin Siggy, Slowenien, McLaren Shadow Jesper Eriksson, Schweden, Virtualdrivers by TX3 Risto Kappet, Estland, Triple A Esports Moritz Löhner, William Esports Jack Keithley, Großbritannien, Williams Esports Erhan Jajovski, Mazedonien, Triple A Esports Tim Jarschel, Deutschland, Euronics Gaming Florian Hasse, Deutschland, Euronics Gaming Nestor Garcia, Spanien, Red Bull Racing Esports L'ADAC GT Masters eSports Championship 2020 è dotato di un montepremi di 80.000 euro. Otto gare si terranno in cinque eventi dal vivo e due eventi online. Oltre a 20 piloti qualificati, anche quattro piloti jolly prendono parte a ciascuna gara. Qui di seguito il live streaming della gra con commento in inglese, naturalmente facciamo il tifo per i nostri Denis, Simone e Luciano!
  19. Stiamo vivendo un periodo difficile a causa del Coronavirus, con vari eventi sportivi e non posticipati a data da destinarsi. Per noi amanti del motorsport è stato un duro colpo vedere così tanti campionati a rischio, F1 e MotoGP in testa, ma fortunatamente ci pensa il simracing a tirarci su di morale. Se da un lato piloti reali e top simracers si sono uniti per gareggiare e darci spettacolo anche gli sviluppatori non vogliono stare con le mani in mano. E' il caso di Sector3 che ha deciso di rendere completamente gratuiti tutti i contenuti del simulatore Raceroom Racing Experience a partire da oggi per un minimo di 5 giorni. Da non perdere anche la gara che si terrà sabato su Raceroom che vedrà piloti reali e personalità del simracing scontrarsi. Se avevate intenzione di provare Raceroom questo è il momento per farlo
  20. Il team Sector3 ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il suo RaceRoom Racing Experience. L'update, oltre alle consuete migliorie e bugfix elencati qui di seguito, ci mette a disposizione anche il nuovo tracciato di Zhejiang International Circuit, che è possibile acquistare per Euro 4,98 direttamente a questo link. The Zhejiang International Circuit is now available in RaceRoom. Scheduled to be used at RaceRoom events taking place throughout Asia (and China in particular), this Chinese racetrack is now available in the RaceRoom store. Update details: Download size = 312 MB Client version = 0.9.0.923 Client BuildID = 4695656 Dedicated server version = 58.0.1083 Dedicated server BuildID = 4695721 New Content: Zhejiang International Circuit Changelist: Reputation - Incident points cooldown has been increased from 3 seconds to 4 seconds to limit escalation after being pushed out of the track. Reputation - Player now receives one incident point for invalidating a lap. Reputation - Just after a 4 seconds cooldown, we are now ignoring further incidents for track object collisions, going off-track and losing control until the car has rejoined the track. Option - The headrests of the cockpit seat were reportedly annoying for VR users as the camera was clipping through, so we added an option to toggle the rendering of the driver seat. Controllers - Added a profile for the Xbox gamepad when connected through bluetooth Controllers - Thrustmaster and Logitech wheels - Tweaked force exponent, max output and front wheel grip exponents to increase FFB feel in subtle effects Fixed controller profiles for Bodnar cable and Fanatec CSW 2.5 to prevent some detection issues. Fixed controller profile for the Thrustmaster T500 that was missing lines for Flatspot effects Fixed Car Setup menu that wasn't hiding the differential settings for cars that do not allow changing them. Fixed Car Setup menu not saving the differential setting for frontwheel driven cars Fixed puffs of smoke and brake marks left by players with high latency Fixed blinking of high latency opponent cars in multiplayer. It will now only cease to render the car if the opponent's latency is consistently above 1 second. Fixed AI control in pitlane that could sometimes accelerate the car above the pitlane speed limit. Fixed free flight camera that wouldn't work under certain conditions in the race monitor. Content updates: Smoothed revlimiter and pit speed limiters logics for a selection of cars that were problematic. Red Bull liveries that were urgently replaced last update now have an updated image in menu and website. Audi TT cup - AI tuning Audi TT VLN - Added more gear ratio options BMW M3 GT2 - Fixed the rear camber that was asymmetrical in default setup BMW M6 GT3 - Fixed two esport liveries that had swapped renders in menu. Canhard R52 - Fixed Launch Control that was wrongly available for this car GT4 cars - AI tuning KTM GT4 - Tweaks to damage, tweaked its clutch for better standing starts Porsche 934 RSR - Added more gear ratio options WTCC Chevrolet Cruze - Fixed a wrong tyre file WTCC 15/16/17 - Updated suspension to improve toe control Imola - Modified cut corridors a bit to try and get rid of a wrong cut detection on the start/finish area.
  21. Il team Sector3 ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il suo RaceRoom Racing Experience. L'update, oltre alle consuete migliorie e bugfix elencati qui di seguito, ci mette a disposizione anche il nuovo tracciato di Zhejiang International Circuit, che è possibile acquistare per Euro 4,98 direttamente a questo link. The Zhejiang International Circuit is now available in RaceRoom. Scheduled to be used at RaceRoom events taking place throughout Asia (and China in particular), this Chinese racetrack is now available in the RaceRoom store. Update details: Download size = 312 MB Client version = 0.9.0.923 Client BuildID = 4695656 Dedicated server version = 58.0.1083 Dedicated server BuildID = 4695721 New Content: Zhejiang International Circuit Changelist: Reputation - Incident points cooldown has been increased from 3 seconds to 4 seconds to limit escalation after being pushed out of the track. Reputation - Player now receives one incident point for invalidating a lap. Reputation - Just after a 4 seconds cooldown, we are now ignoring further incidents for track object collisions, going off-track and losing control until the car has rejoined the track. Option - The headrests of the cockpit seat were reportedly annoying for VR users as the camera was clipping through, so we added an option to toggle the rendering of the driver seat. Controllers - Added a profile for the Xbox gamepad when connected through bluetooth Controllers - Thrustmaster and Logitech wheels - Tweaked force exponent, max output and front wheel grip exponents to increase FFB feel in subtle effects Fixed controller profiles for Bodnar cable and Fanatec CSW 2.5 to prevent some detection issues. Fixed controller profile for the Thrustmaster T500 that was missing lines for Flatspot effects Fixed Car Setup menu that wasn't hiding the differential settings for cars that do not allow changing them. Fixed Car Setup menu not saving the differential setting for frontwheel driven cars Fixed puffs of smoke and brake marks left by players with high latency Fixed blinking of high latency opponent cars in multiplayer. It will now only cease to render the car if the opponent's latency is consistently above 1 second. Fixed AI control in pitlane that could sometimes accelerate the car above the pitlane speed limit. Fixed free flight camera that wouldn't work under certain conditions in the race monitor. Content updates: Smoothed revlimiter and pit speed limiters logics for a selection of cars that were problematic. Red Bull liveries that were urgently replaced last update now have an updated image in menu and website. Audi TT cup - AI tuning Audi TT VLN - Added more gear ratio options BMW M3 GT2 - Fixed the rear camber that was asymmetrical in default setup BMW M6 GT3 - Fixed two esport liveries that had swapped renders in menu. Canhard R52 - Fixed Launch Control that was wrongly available for this car GT4 cars - AI tuning KTM GT4 - Tweaks to damage, tweaked its clutch for better standing starts Porsche 934 RSR - Added more gear ratio options WTCC Chevrolet Cruze - Fixed a wrong tyre file WTCC 15/16/17 - Updated suspension to improve toe control Imola - Modified cut corridors a bit to try and get rid of a wrong cut detection on the start/finish area.
  22. Dopo il corposo update del mese di Dicembre, ed in attesa delle novità di Daytona e della Porsche 911 RSR, il team Sector3 rilascia oggi un nuovo aggiornamento tecnico e di bugfixing per il suo RaceRoom Racing Experience.
  23. Decisamente a sorpresa, il team Sector3 annuncia il prossimo arrivo di due nuovi contenuti ufficiali per il suo RaceRoom Racing Experience: si tratta del circuito di Daytona International Speedway e della spettacolare Porsche 911 RSR (2019).
  24. Decisamente a sorpresa, il team Sector3 annuncia il prossimo arrivo di due nuovi contenuti ufficiali per il suo RaceRoom Racing Experience: si tratta del circuito di Daytona International Speedway e della spettacolare Porsche 911 RSR (2019). Commenti sul forum dedicato.
  25. Già con l'update di Dicembre erano comparsi nella sezione multiplayer alcuni server che riportavano la dicitura "[RR]#** RANKED" e in molti si sono chiesti cosa significasse. Sector 3 in passato aveva già annunciato l'intenzione di voler aggiungere degli elementi che richiamassero ad una carriera online, con una schedule di gare classificate. Il primo passo verso questo obiettivo è stato quello di rendere disponibili dei server classificati, e adesso anche i relativi rating sono di dominio pubblico. Cosa vuol dire questo? Che tutta la tua "carriera" online sarà visibile a tutti, tutte le azioni dei giocatori saranno monitorate e registrate nel "Reputation Score" della pagina del profilo, incidenti intenzionali porteranno ad un ban dai server classificati e nei casi più gravi ad un ban completo dall'intero gioco. Al momento solo una lista dei migliori 1000 giocatori è disponibile, ma presto arriverà una lista completa dei giocatori con alcuni tool, lista che poi sarà integrata nei menu di gioco. Il rating è calcolato secondo il sistema Elo con alcuni accorgimenti per renderlo adatto a calcolare un rating relativo a gare online. Ogni giocatore partirà da un rating di 1500 che salirà o scenderà a seconda dei risultati, al calcolo partecipano anche altre variabili per tenere conto anche dei rating di ogni giocatore che ha preso parte alla sessione. Il rating diverrà più accurato con l'aumentare delle gare disputate. Accanto al Rating ci sarà anche un "Reputation Score" che, similmente al Safety Rating visto in iRacing, terrà traccia dei comportamenti in pista, più incidenti porteranno ad un RS più basso. Il RS parte da un valore di 50 e salirà (o scenderà) lentamente con l'aumentare delle gare per garantire una valutazione più accurata. Cosa ne pensate, fatecelo sapere qui sotto nei commenti o nel topic dedicato. Post originale in lingua inglese sul forum di Sector 3
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.