DrivingItalia simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Enzo Bonito'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Due ruote
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • F1 2017 Codemasters
    • mods & addons
    • patch
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Guide - Tutorial
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 12 results

  1. FDA Hublot Esports Team, ovvero la scuderia Ferrari in versione virtuale, annuncia di aver completato la propria line-up per la stagione 2020. David Tonizza, campione F1 Esports della passata stagione, sarà ancora al volante del simulatore della Ferrari Driver Academy e avrà al proprio fianco un altro velocissimo sim driver italiano: Enzo Bonito. Enzo, nato a Reggio Emilia 25 anni fa, ha già all’attivo cinque stagioni di competizioni internazionali ad alto livello come sim driver avendo conquistato il primo campionato nel 2015, quando si è imposto nell’Iracing GT3 championship. Tre anni dopo ha vinto la eROC, la versione virtuale della Race of Champions che si è svolta in concomitanza con la gara vera e propria di Riyadh, mentre sempre al 2018 risalgono le prime affermazioni in gare Esports GT disputate su Assetto Corsa e il debutto nella F1 Esports con il team McLaren Shadow. Bonito nella scorsa stagione è stato tra i principali rivali di David Tonizza per la conquista del titolo che alla fine è andato al sim driver del FDA Hublot Esports Team. “Tonzilla”, come è conosciuto nell’ambiente, avrà dunque un compagno di squadra molto veloce con il quale fare i conti. Il fatto che la scelta di FDA sia caduta su Bonito sottolinea la volontà del team di puntare fortemente anche al titolo a squadre nel corso di questa stagione. FDA Hublot Esports Team avrà, come lo scorso anno, anche un terzo pilota che entrerà in squadra dopo il Draft Event in programma prossimamente a Londra. In quella sede il team sarà chiamato a scegliere tra i venti migliori sim driver selezionati dalla F1 Esports Series tra le migliaia di ragazzi e ragazze che avranno preso parte alla sfida disputando una speciale sessione di qualifica con il gioco ufficiale della serie. Marco Matassa Team Principal FDA Hublot Esports Team: “Come FDA Hublot Esports Team siamo molto felici di annunciare che David Tonizza ed Enzo Bonito saranno parte della nostra line-up di sim driver per competere nella stagione 2020 della F1 Esports Series. Sono convinto che entrambi saranno in grado di mettere in mostra tutto il loro potenziale nell’arco della stagione, mi aspetto di vederli in condizione di combattere per il campionato piloti portando così il nostro team a lottare per la conquista della classifica a squadre. Ci presentiamo ai blocchi di partenza convinti di essere molto competitivi e ben assortiti: David è il campione in carica della F1 Esports Series, mentre Enzo negli anni ha dimostrato di avere grande versatilità come sim driver riuscendo ad emergere anche in competizioni di categorie diverse. Conosceremo il terzo componente del team al Draft Event ma fin da ora siamo pronti a vivere una stagione da protagonisti e ricca di emozioni”.
  2. McLaren Shadow, ovvero il team esport della McLaren, ha pubblicato questo divertente video che mostra la sfida su F1 2019 di Codemasters, fra Lando Norris, pilota ufficiale McLaren in Formula 1 ed i ben noti piloti virtuali Enzo Bonito e Bono Huis, entrambe nel team McLaren Shadow, che parteciperanno alla prossima stagione della F1 Esports Series. Secondo voi come sarà andata alla fine?
  3. Federico Sciarra ha pubblicato su Automoto.it un nuovo ed imperdibile articolo che coniuga in modo perfetto il mondo virtuale del simracing con la realtà della pista. Lo speciale, con in allegato una lunga video intervista, ci parla dell'esperienza vissuta all'autodromo di Varano de Melegari da Enzo Bonito ed Amos Laurito, ben noti simdrivers, a bordo della monoposto Griiip G1. Un resoconto da non perdere!
  4. WTF1 ha intervistato il nostro amico Enzo Bonito, uno dei piloti virtuali più forti non solo in Italia ma a livello internazionale, per chiedergli cosa significa per un simdriver battere un pilota di Formula 1 ! Come gli appassionati ricorderanno infatti, Enzo ha battuto in pista Lucas Di Grassi alla recente Race of Champions disputata in Messico. Molto interessante proprio la dichiarazione di Di Grassi in merito al simracing:
  5. Il fine settimana appena trascorso ha visto calare il sipario sull'evento messicano della Race of Champions (semplicemente nota come ROC), con migliaia di messicani entusiasti del trionfo finale, contro ogni pronostico, del pilota di casa Benito Guerra. La ROC 2019 sarà però ricordata certamente anche per l'ennesima dimostrazione di quanto ormai il simracing sia vicino al motorsport reale, grazie alla straordinaria prestazione del nostro Enzo Bonito. Cosi come nel 2018, anche quest'anno gli organizzatori della ROC hanno pensato bene di invitare anche un team di simdrivers all'evento, schierandoli in pista contro grandi stelle del motorsport mondiale, come Vettel e Coulthard, per sfide in singolo ed in team. Il nostro Enzo, dopo il risultato già eccellente del 2018, era qualificato d'ufficio per la seconda fase direttamente sulla pista reale, ricavata all'interno dell'aria delle tribune del già noto tracciato messicano della Formula 1. I simdrivers giunti fino alle selezioni messicane si sono sfidati prima in una competizione virtuale, poi in una gara sulla pista vera con le KTM X-Bow. Il vincitore dell'evento "eROC" è risultato essere James Baldwin, con il più famoso connazionale britannico Brendon Leigh giunto secondo: James quindi si è unito a Bonito per formare il "Team Sim Racing All Stars". L'estrazione degli accoppiamenti per le sfide in pista ha portato il team virtuale a gareggiare contro il Team Brazil, di Helio Castroneves e Lucas di Grassi, ed il Team Mexico, di Daniel Suarez e Ruben Garcia Jr. Già nella prima sfida, al sabato, il nostro Enzo ha dimostrato subito il suo valore, battendo di ben 6 decimi l'ex pilota di F1 ed ora star in Formula E Lucas di Grassi, facendo fra l'altro segnare uno dei tempi più veloci dell'intero weekend ! Baldwin non è stato da meno, battendo di oltre 1 secondo Garcia. Purtroppo nelle altre sfide sono arrivate solo sconfitte per entrambe i piloti virtuali, anche se sempre di misura, ben figurando anche contro piloti reali di altissimo livello. Nell'evento individuale di domenica è però tornata a brillare la stella di Enzo Bonito, capitato in un gruppo molto difficile con l'attuale pilota F1 Pierre Gasly e l'ex F1, pilota Formula E ed IndyCar Esteban Gutierrez. Bonito è riuscito nell'impresa di battere il vincitore dell'Indy 500, Ryan Hunter-Reay, fra l'altro di oltre un secondo. Già nel 2018, le vittorie di Rudy van Buren, vincitore della McLaren "World's Fastest Gamer ", che aveva sconfitto Timo Bernhard e il pilota F1 2019 Lando Norris, avevano dimostrato che anche un pilota virtuale poteva essere considerato a tutti gli effetti un "pilota", ma in tanti avevano sussurrato che si trattava solo di un caso isolato, del resto Rudy aveva già avuto esperienze anche nel motorsport reale. Le prestazioni vincenti di Enzo e James hanno invece confermato nuovamente che il simracing deve essere considerato in modo serio, come serbatoio di talenti veri, almeno al pari del mondo del karting, con il vantaggio non da poco di costare molto ma molto meno, permettendo quindi ad un numero decisamente maggiore di appassionati di avere la possibilità di mettersi in mostra. Gli scettici potranno obiettare anche questa volta che, in ogni caso, anche Enzo Bonito ha avuto le sue esperienze formative sulla pista reale, in parallelo con i trionfi virtuali vestendo la casacca del ben noto team esport dei Redline. Verissimo, ma del resto un pilota completo, che sia virtuale o reale, non è solo identificabile con la capacità di sfruttare al meglio volante e pedali, ma si compone di un mix ampio e variegato di qualità, alcune proprie del pilota, altre che possono essere perfezionate con l'allenamento, la costanza e l'impegno. Enzo Bonito è probabilmente uno dei migliori esempi, nel panorama italiano, di miscela perfetta utile a formare il pilota vincente: ad un talento cristallino e fuori discussione, Enzo aggiunge una grande semplicità, umiltà e simpatia, una voglia di imparare ancora oggi immutata, costanza, applicazione straordinaria negli allenamenti ed al lavoro ed una concentrazione davvero fuori dal comune. E' l'insieme di tutti questi fattori a determinare il pilota vincente, reale o virtuale che sia. In conclusione, il messaggio che ci comunica indirettamente il nostro Enzo è molto semplice: il simracing, cosi come il karting per esempio, è solo un mezzo per raggiungere il sogno di tanti della pista vera, ma tutto il resto del lavoro da fare per entrare in un abitacolo reale dobbiamo farlo da soli, con la nostra volontà, pazienza, lavoro, abnegazione e tanto sudore. Grazie Enzo, siamo già pronti a fare nuovamente il tifo per te
  6. Oggi e domani, nello spettacolare scenario dell'anfiteatro del circuito del Messico di Formula 1, si disputano le finalissime della seconda edizione del torneo eROC, che prevede ancora una volta come premio la possibilità di scendere in pista con la vettura vera per sfidare i grandi campioni del motorsport. Come detentore del titolo, troveremo in azione nelle gare virtuali il nostro Enzo Bonito, per il quale ovviamente faremo tutti il tifo!
  7. Dopo averci mostrato un giro veloce fatto al simulatore (video più in basso), nel nuovo trailer che trovate qui sotto, Enzo Bonito ci racconta in quale modo il torneo eROC ha cambiato la sua vita!
  8. Quei pochi che non lo conoscevano hanno imparato bene il suo nome quando ha trionfato nella Porsche Carrera Cup Esport, ottenendo la possibilità di gareggiare sulla vera Porsche Carrera Cup sulla pista di Imola: Enzo Bonito, simpatico e sempre disponibile pilota virtuale italiano, scelto dal team McLaren per il campionato F1 Esports, si racconta in questa intervista di Gazzetta. Enzo, come è nato il rapporto con McLaren? “Ho conosciuto Ben Payne, Direttore eSport di McLaren, alla Race of Champions, che si è svolta questo febbraio a Ryiadh, nelle quale sono riuscito a battere l’attuale campione di F1 Esport, Brendon Leigh: penso di aver attirato la sua attenzione. A Ryiadh abbiamo parlato di come si sta sviluppando il simracing edei progetti futuri della McLaren, Al tempo non sapevo di nessuna competizione che riguardasse la Formula 1, quindi pensavo non ci sarebbe stato seguito. Saputo delle qualificazioni ho deciso di gareggiare, considerato anche il montepremi piuttosto interessante...”
  9. L'appuntamento da non perdere per tutto il simracing italiano è in televisione (e via web), oggi pomeriggio, su Italia 2 a partire dalle ore 16,30 (gara 2 invece alle ore 11,30 di domenica mattina), per tifare tutti insieme per ENZO BONITO ! Riportiamo quanto scritto da AK Informatica: Domani sarà un giorno speciale, per noi e per il nostro amico Enzo Bonito. Poco più di 4 mesi fa abbiamo lanciato il nostro Porsche Carrera Cup Italia eSport e domani il vincitore del campionato scenderà in pista nell'ultima tappa del campionato reale. Il premio di una vita di allenamenti al simulatore che molti additano solo come un qualsiasi videogame. Ho personalmente assistito all'esame di licenza di Enzo e sono rimasto sbalordito. Domani grazie a Porsche, un nostro sogno, un sogno di un gamer, un sogno di un pro player diventerà realtà. In bocca al lupo Enzo. Ci vediamo domani! Il tutto reso possibile da: Porsche - Assetto Corsa - Sparco Gaming - Samsung - Intel - MSI Gaming - Cooler Master - NVIDIA GeForce Italia - DrivingItalia.NET - Sim Speed Room - NEVERBLAND- Crofitek Un ringraziamento speciale a: Stefano Presenti, Nicola Trivilino, tutto lo staff di Ak Non sarebbe mai stato possibile senza due persone super, Valentina Albanese e il suo staff ma soprattutto Davide Brivio e Marco Massarutto di Kunos Simulazioni Vi aspettiamo tutti domani a Imola al Porsche Festival, oppure, perche no anche alla Milan Games Week Qui di seguito il comunicato stampa della Porsche Carrera Cup Italia:
  10. Il successo colto sabato nella gara 2 “virtuale” a Vallelunga ha consegnato matematicamente a Enzo Bonito il titolo della Porsche Carrera Cup Italia | eSport. Il tracciato romano ha infatti ospitato l'ultimo e decisivo atto del primo monomarca di sim racing con appuntamenti di qualifica online e tappe finali “onsite” in autodromo in parallelo con quello reale. Ulteriori dettagli sono disponibili a questo link ed in questa pagina.
  11. Le fasi di qualificazione della F1 Esport Series, il torneo ufficiale Formula 1 che si disputa con F1 2017 Codemasters, sono partite da qualche settimana e la situazione per i colori italiani è già ottima. Come ci segnala addirittura La Gazzetta dello Sport, dopo il primo round in Cina purtroppo avaro di soddisfazioni, la seconda tappa a Baku è stata invece molto positiva, con ben due simdrivers giunti sul podio su PC e PS4. Enzo Bonito del Team Redline, su PC, è stato infatti il vincitore proprio della gara di Baku, mentre su piattaforma PS4, Amos Laurito, partito settimo, è riuscito a strappare un terzo posto insperato con una gara intelligente ed una tattica molto efficace, a discapito di Gianfranco Giglioli, pilota venezuelano ma italiano d’adozione, che per un problema al pit-stop ha perso proprio la terza posizione a favore di Laurito. Giglioli, anche lui come Amos nel Thrustmaster Musto Racing team, squadra italiana di simracing guidata da David Greco, potrà però rifarsi nei prossimi due round di qualificazione, a Barcellona e Montecarlo. Da tenere d'occhio per le ultime due qualificazioni anche gli italiani Manuel Biancolilla, Pino Macrì, Alberto Foltran, Niccolò Fioroni e Tiziano Brioni, che speriamo riusciranno a far crescere la rappresentanza tricolore per la fase finale del torneo, che prevede un contratto coi team reali di F1 !
  12. Olli Pahkala: Today 16:30GMT, starting from pole, there's a good opportunity to ensure invitation to Las Vegas eRace ($1,000,000 prize pool) w/ $20,000 guarantee. https://www.youtube.com/watch?v=sM0xt8r7eMI
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.