Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Codemasters'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Due ruote
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • F1 2017 Codemasters
    • mods & addons
    • patch
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Guide - Tutorial
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 297 results

  1. Dopo averci mostrato Zandvoort, Barcellona e Monaco è giunto finalmente il momento di vedere per la prima volta un giro sul circuito vietnamita di Hanoi, che insieme a Zandvoort è una new entry nel calendario iridato. Lungo 5.6 km, creato dall'ormai leggendario architetto Hermann Tilke, presenta 23 curve con molti tratti ispirati a circuiti come Monaco, Suzuka e Il Nurburgring. Il circuito è stato creato con l'idea di offrire molte opportunità di sorpasso e azione ruota a ruota. Commenti nel topic dedicato
  2. Mentre il mondo della Formula 1 sta ancora tentennando sulla propria ripartenza, gli sviluppatori della Codemasters stanno lavorando alacremente per rifinire gli ultimi dettagli sulla nuova iterazione del Circus iridato. Stiamo parlando, ovviamente, di F1 2020, titolo particolarmente atteso tra gli appassionati che quest'anno porterà in dote una serie di novità davvero interessanti: la funzione My Team, la modalità split-screen, una carriera più avvincente e l'ampia personalizzazione dell'esperienza di gioco sono solo alcune delle più importanti. Sulla base del calendario della stagione 2020, inoltre, il nuovo videogioco ufficiale della Formula 1 proporrà anche gli inediti circuiti del Vietnam e di Zandvoort, che ospiteranno rispettivamente il GP del Vietnam e quello d'Olanda. Ma mentre nella realtà quest'ultimo è stato ufficialmente annullato a causa dell'emergenza Coronavirus, nel mondo di F1 2020 sarà più operativo che mai. La dimostrazione? Ecco una serie di nuovi screenshot che ne mostrano le potenzialità!
  3. Solo tre settimane fa Codemasters ha ufficialmente annunciato di essere impegnata nello sviluppo del nuovo DIRT 5, un capitolo che combinerà la guida su sterrato ad altre sfide diverse dal pilotare una vettura da rally. Un'ottima combinazione che oggi è stata spiegata nei dettagli attraverso una serie di video dedicata, chiamata "Dishing the DIRT" e composta da 6 cortometraggi in cui gli sviluppatori hanno analizzato tutte le caratteristiche più importanti di questo nuovo titolo di corse. Ricordiamo che DIRT 5 sarà disponibile su PC, sulle console current-gen e su quelle di prossima generazione a partire dal mese di ottobre 2020, mentre su Google Stadia arriverà all'inizio del 2021. I pre-ordini sono già aperti attraverso Steam al prezzo di 54,99 Euro per la versione standard, mentre con 20 Euro in più si potrà portare a casa la "Amplified Edition": in entrambi i casi, il pre-ordine regalerà una vettura aggiuntiva, vale a dire la Ford F-150 Raptor PreRunner by Deberti Design. Tornando alla "Amplified Edition", questa metterà a disposizione tre auto ready-to-race fin dall'inizio della carriera (Ariel Nomad Tactical, Audi TT Safari e VW Beetle Rallycross), così come tre nuovi sponsor utili al raggiungimenti di obiettivi, ricompense e livree inedite che incrementeranno i punti esperienza che il giocatore sarà in grado di guadagnare. Coloro che acquisteranno questa edizione potranno giocare a DIRT 5 con tre giorni di anticipo rispetto a quelli che opteranno per la versione base, inoltre avranno accesso a contenuti inediti che saranno svelati nelle prossime settimane. DISHING THE DIRT - VIDEO 1 Nel primo video della serie Dishing the DIRT Codemasters dà una prima infarinata sulle novità del proprio titolo di corse, definendo quali sono i punti di contatto e le differenze con il più simulativo DiRT Rally 2.0. DISHING THE DIRT - VIDEO 2 Nel secondo video Codemasters mostra la varietà di veicoli che saranno disponibili nel nuovo DIRT 5. DISHING THE DIRT - VIDEO 3 Nel terzo video Codemasters spiega come DIRT 5 si adatterà a una grande varietà di giocatori, da quelli con più esperienza a coloro che hanno appena cominciato con la guida simulata. DISHING THE DIRT - VIDEO 4 Nel quarto video Codemasters entra nei dettagli del gameplay del nuovo DIRT 5. DISHING THE DIRT - VIDEO 5 Nel quinto video Codemasters ribadisce la differenza tra i due team di sviluppo che si occupano rispettivamente di DiRT Rally 2.0 e del nuovo DIRT 5. DISHING THE DIRT - VIDEO 6 Nell'ultimo video, invece, Codemasters spiega come i due separati team di sviluppo saranno capaci di collaborare per creare un'esperienza davvero suggestiva per il nuovo DIRT 5.
  4. Walker™

    F1 2020 Codemasters: hotlap a Monaco

    Dopo averci mostrato Zandvoort e Barcellona Codemasters ci mostra un giro veloce sul circuito cittadino della splendida Monaco a bordo dell'Alpha Tauri. Vi ricordiamo che F1 2020 sarà disponibile per PC, PS4 e Xbox One il 10 Luglio per i possessori della versione standard, mentre i possessori della Michael Schumacher Deluxe Edition potranno giocarvi a partire dal 7 Luglio.
  5. Avete notato che in tutte le video anteprime rilasciate recentemente sulla beta di F1 2020 manca il gameplay della Mercedes? Ecco, il fatto che Codemasters abbia scelto di permettere agli utenti di utilizzare tutte le vetture meno quella prodotta in quel di Brackley non è casuale, perchè nei test pre-stagionali di Barcellona, andati in scena nel mese di febbraio, le due nuove Stelle d'Argento si sono presentate in pista con una tecnologia davvero innovativa, che tra l'altro ha fatto parecchio discutere tutti gli addetti ai lavori. Stiamo parlando del DAS, il Dual Axis Steering system che ha permesso a Lewis Hamilton e Valtteri Bottas di cambiare l'angolo della convergenza delle gomme anteriori in rettilineo semplicemente tirando verso di sè il volante della nuova W11 EQ Power+. Si tratta di un dispositivo che, a livello simulativo, è al momento difficilmente replicabile, al punto da costringere Codemasters a prendere un po' di tempo prima di rendere utilizzabile la Mercedes nel suo nuovo titolo di corse dedicato alla Formula 1. Secondo le ultime indiscrezioni, sembra che la nuova monoposto della Mercedes arriverà sugli scaffali in versione "standard", e solo successivamente verrà dotata del DAS attraverso una patch specifica rilasciata dagli sviluppatori. "Non posso dare una risposta definitiva in questo momento sul DAS - ha affermato Lee Mather, game director della Codemasters per F1 2020 - E' un particolare sul quale dobbiamo lavorare molto e che sicuramente verrà implementato tardi nel gioco, successivamente all'inizio della stagione vera e propria". Ma come potranno i giocatori utilizzare il DAS una volta rilasciato? "L'aggiunta di questa funzione richiederà un altro pulsante da azionare - ha continuato Mather - Su un joypad questo aspetto diventerà molto complicato da gestire, perchè già in questo momento non ci sono abbastanza pulsanti per richiamare tutte le funzioni del gioco. In ogni caso, il DAS impatterà molto sulla fisica della vettura e per questo motivo dobbiamo pensare al modo migliore per implementarlo". Nel frattempo, Codemasters ha confermato la presenza di due piloti molto speciali nel prossimo F1 2020: stiamo parlando del compianto Anthoine Hubert e di Juan Manuel Correa, rimasti coinvolti l'anno scorso nel terribile incidente della Formula 2 a Spa-Francorchamps. Entrambi saranno selezionabili nella modalità "My Team", dove il giocatore potrà creare il proprio reparto corse personale nel quale gestire anche un compagno di squadra. Nel caso si decidesse di correre con Hubert, comparirà anche una dedica speciale, realizzata proprio in onore dello sfortunato pilota francese.
  6. Dopo i primi due hotlap in Olanda e Spagna Codemasters ha pubblicato un primo trailer dove è possibile vedere alcuni stralci di gameplay sia con le vetture di Formula 1 che con quelle di Formula 2 accompagnate dalla intro ufficiale della F1 composta da Brian Tyler. Agli occhi più attenti inoltre non sono sfuggite le nuove animazioni sul podio e nell'immediato post gara. Siamo tutti ansiosi di scoprire cosa ci riserva il nuovo titolo targato Codemasters. F1 2020 verrà rilasciato per PC, PS4, Xbox One e Google Stadia il 10 Luglio 2020, mentre i giocatori che acquisteranno la Michael Schumacher Deluxe Edition riceveranno tre giorni di accesso anticipato oltre a contenuti esclusivi.
  7. F1® 2020 sarà pubblicato il 10 luglio 2020 per PlayStation®4, Xbox inclusa Xbox One X, Windows PC (DVD e Steam), e Google Stadia. I giocatori che acquisteranno la Michael Schumacher Deluxe Edition riceveranno contenuti esclusivi e tre giorni di accesso anticipato.
  8. Ieri Codemasters ha pubblicato una lettera dedicata ai giocatori di DIRT Rally 2.0. In questa lettera il team di sviluppo ringrazia tutti i fan che hanno reso possibile la creazione di DR2.0 e annuncia che al momento non ci sono nuove stagioni pianificate per il gioco, anche se non mancheranno degli ultimi update e qualche piccola sorpresa. Il team ha di fatto annunciato che il supporto per DIRT Rally 2.0 sta volgendo al termine, ma una nuova avventura sta per cominciare. Un'avventura legata al franchise di DIRT, sviluppata da un team diverso da quello di DIRT Rally, che è dietro l'angolo. Per quanto riguarda il futuro di DIRT Rally invece il team ha già alcune idee e dei grossi piani. Non sentiremo parlarne per un po', ma quando arriverà il momento saremo tutti elettrizzati, parola di Codemasters
  9. Walker™

    DIRT Rally 2.0: disponibile patch 1.14

    Nuova patch disponibile per il titolo di Codemasters, che aggiunge 4 nuove livree (Volkswagen Polo GTI R5 di Oliver e Petter Solberg, Mitsubishi Space Star R5 Wandering star e Ford Sierra Cosworth RS500 Merry Cosworth). Diverti miglioramenti apportati alle varie vetture e stage ed è stata rivista la difficoltà di alcuni scenari dedicati a Colin McRae. Codemasters annuncia anche che l'update 1.15 è in lavorazione e verrà rilasciato tra metà 2020 e fine anno. Commenti nel topic dedicato
  10. Dopo aver rilasciato le prime informazioni a Red Bull riguardo il nuovo capitolo dedicato al circus della F1, Codemasters ha rilasciato sul suo canale YouTube un video in cui viene mostrato il circuito di Zandvoort, da quest'anno nel calendario della F1, con le ultime modifiche fatte all'impianto proprio per renderlo pronto per il Gran Premio d'Olanda: è possibile infatti notare la nuova uscita dalla pit lane e soprattutto l'ultima curva che presenta una leggera inclinazione che dovrebbe permettere alle vetture di percorrerla in pieno. F1 2020 verrà rilasciato il 10 Luglio su PC, Xbox One, PS4 e Google Stadia. Commenti nel topic dedicato
  11. Dopo circa due settimane dall'annuncio di F1 2020 veniamo finalmente a conoscenza dei primi dettagli del nuovo videogioco targato Codemasters grazie ad un'intervista rilasciata da Lee Mather, game director di F1 2020, al sito di Red Bull. F1 2020 verrà rilasciato il 10 Luglio 2020 su PC, PS4, Xbox One e per la prima volta su Google Stadia. Commenti nel topic dedicato
  12. Codemasters® ha oggi annunciato che, uno dei suoi franchise più amati, GRID®, ritornerà il 13 settembre 2019 per PlayStation®4, Xbox One (inclusa Xbox One X) e Windows PC. Quarto gioco della serie, GRID offre un'intensa azione che attraversa quattro continenti in alcune delle strade e circuiti più famosi del mondo. Scegli auto da GT, Touring, Stock, Muscle, Super-Modified e altro ancora, e diversi tipi di gare tra cui Circuit, Street Racing, Ovals, Hot Laps, Point-to-Point e World Time Attack. GRID offre il perfetto equilibrio, rischi e ricompense per ogni tipo di pilota. La gestione è incredibilmente reattiva, con una curva di apprendimento che si rivolge sia ai giocatori arcade casual che ai piloti di simulazione. La progressione viene premiata attraverso livree, carte giocatore, compagni di squadra, ricompense e riconoscimenti alla guida. I piloti AI spingono il giocatore al limite, per permettere loro di guadagnare un posto sul podio e la vittoria finale nel GRID World Series Championship. I danni realistici possono influenzare le prestazioni del veicolo e la guidabilità; un contatto eccessivo con uno stesso pilota, invece, farà scatenare quest’ultimo fino a diventare la tua nemesi, non si fermerà davanti a nulla per ottenere la propria vendetta in gara. Ormai considerato come uno dei migliori piloti moderni di F1®, Endurance e Stock Racing, Fernando Alonso ha firmato come Race Consultant e comparirà nel gioco. I giocatori parteciperanno ad una serie di eventi contro alcuni membri della squadra 'FA Racing’ Esports di Alonso, attraverso diverse classi di corse, prima di trovarsi faccia a faccia con l'ex campione del mondo nella sua famigerata Renault R26 F1®, in un evento finale. "GRID come franchise di racing è venerato dalla nostra community e siamo lieti di portarlo all'attuale generazione di console", ha affermato Chris Smith, Game Director di GRID presso Codemasters. “Il gioco offre tanta varietà e profondità, dal numero di auto moderne e classiche fino alle location e alle opzioni di gara. Rinomato per la sua sensazione alla guida, il gioco si rivolge a tutti i tipi di giocatori, dai piloti occasionali che cercano una sfida, fino ai piloti di sim che vogliono divertirsi seriamente. Siamo anche felici di lavorare al fianco di Fernando Alonso, che è probabilmente uno dei più grandi piloti al mondo. La sua esperienza e conoscenza ci ha permesso di migliorare sia le prestazioni che la gestione delle nostre auto. Siamo molto orgogliosi della sua partecipazione nel gioco e come Race Consultant. Non vediamo l'ora che i nostri giocatori si immergano nella versione finale del gioco su PlayStation 4, Xbox One e PC, questo settembre.” Fernando Alonso ha aggiunto: “Avendo gareggiato nella F1®, nell’Endurance e Stock Racing, GRID è il gioco perfetto per me e sono contento che lo studio abbia aggiunto sia me, che il mio racing team nel gioco. GRID offre tantissima varietà e accetterò la sfida quando i giocatori si schiereranno contro di me.” È da oggi possibile effettuare il pre-order di GRID e di GRID Ultimate Edition (early access). L’Ultimate Edition include i contenuti Season 1-3.
  13. Un po' a sorpresa Codemasters ha annunciato F1 2020, che verrà rilasciato il 10 Luglio di quest'anno su PC, PS4, Xbox One e Google Stadia. Nell'undicesimo capitolo targato Codemasters i giocatori potranno per la prima volta creare il loro team nella modalità carriera, scegliendo uno sponsor principale, un fornitore di power unit, scegliendo un compagno di scuderia e combattere per il titolo mondiale come l'undicesimo team in griglia. Ma la customizzazione non finisce qua: potremo scegliere ancora una volta di partire dalla Formula 2 e potremo scegliere la lunghezza delle stagioni. Sarà disponibile la modalità split screen con degli aiuti scalabili per permettere al giocatore di giocare con i propri amici senza tenere conto delle differenze a livello di skill su tutti i 22 circuiti del calendario 2020, comprese le due new entry Zandvoort e Hanoi. Ma non è tutto, con la Michael Schumacher Deluxe Edition i giocatori avranno la possibilità di guidare 4 delle più iconiche vetture della leggenda tedesca (Jordan 191, Benetton B194, Benetton B195 e Ferrari F1-2000) in early access. La seconda edizione speciale sarà la Seventy Edition, per festeggiare i 70 anni della F1 e darà al giocatore una serie di oggetti in game esclusivi (tutti questi oggetti saranno presenti nella versione dedicata a Michael Schumacher)
  14. Un po' a sorpresa Codemasters ha annunciato F1 2020, che verrà rilasciato il 10 Luglio di quest'anno su PC, PS4, Xbox One e Google Stadia. Nell'undicesimo capitolo targato Codemasters i giocatori potranno per la prima volta creare il loro team nella modalità carriera, scegliendo uno sponsor principale, un fornitore di power unit, scegliendo un compagno di scuderia e combattere per il titolo mondiale come l'undicesimo team in griglia. Ma la customizzazione non finisce qua: potremo scegliere ancora una volta di partire dalla Formula 2 e potremo scegliere la lunghezza delle stagioni. Sarà disponibile la modalità split screen con degli aiuti scalabili per permettere al giocatore di giocare con i propri amici senza tenere conto delle differenze a livello di skill su tutti i 22 circuiti del calendario 2020, comprese le due new entry Zandvoort e Hanoi. Ma non è tutto, con la Michael Schumacher Deluxe Edition i giocatori avranno la possibilità di guidare 4 delle più iconiche vetture della leggenda tedesca (Jordan 191, Benetton B194, Benetton B195 e Ferrari F1-2000) in early access. La seconda edizione speciale sarà la Seventy Edition, per festeggiare i 70 anni della F1 e darà al giocatore una serie di oggetti in game esclusivi (tutti questi oggetti saranno presenti nella versione dedicata a Michael Schumacher)
  15. Sono passati quasi due mesi dal rilascio della Stagione 2 di GRID, e Codemasters tramite il suo blog annuncia la data di rilascio della Stagione 3 e dei contenuti che arriveranno con essa. Auto Sono ben 6 le auto in arrivo con questo nuovo aggiornamento, di cui 4 (Ferrari FXX-K Evo, Koenigsegg Jesko, Koenigsegg Agera RS, Bugatti Veyron 16.4 Super Sport) disponibili sono per i possessori della Ultimate Edition e della Stagione 3, mentre 2 (Honda NSX-GT e Nissan GT-R Racing Car) disponibili gratuitamente per tutti. Delle 4 auto "Premium" la Bugatti Veyron sarà disponibile per tutti in modalità prestito solo negli eventi multiplayer. Piste Il tracciato aggiunto in questo update sarà l'amatissimo circuito di Suzuka che arriva in ben 6 varianti Customizzazione Così come per le Stagioni 1 e 2 anche questa volta arrivano degli aggiornamenti riguardanti la customizzazione per i possessori di GRID Ultimate Edition: 14 nuove livree, 6 nuovi pattern per le livree, 5 nuove carte e 5 nuovi banner. 5 livree saranno già sbloccate, ma per sbloccare il resto dovrete progredire nella modalità Carriera. Crediti per Freeplay e Multiplayer Il team di sviluppo non ha solo lavorato alle auto e ai vari tracciati, ma ha anche lavorato per portare delle modifiche all'esperienza di GRID. La community si è spesso lamentata con gli sviluppatori per i guadagni troppo bassi di crediti nelle modalità Freeplay e Multiplayer. Con questo aggiornamento imminente tutti i guadagni saranno aumentati e saranno dalle 4 alle 10 volte maggiori rispetto a prima, a seconda degli aiuti usati. Inoltre anche il tipo di auto influirà sulle ricompense totali: vincere con una Acura DPi porterà più crediti rispetto alla vittoria in una gara Mini Miglia. Nuovi Trofei Un'altra delle lamentele dei giocatori possessori della Ultimate Edition è stata la mancanza di nuovi trofei. Con la Stagione 3 verranno aggiunti ben 9 nuovi trofei, che potranno essere ottenuti battendo dei tempi sul giro con determinate combo auto/pista, con un livello di difficoltà crescente. Cosa ne pensate di questo aggiornamento? Fatecelo sapere nei commenti o nel topic dedicato
  16. Codemasters, tramite il suo account YouTube, ha pubblicato in questi giorni dei video che ci porteranno a scuola di Rally e ci insegneranno varie cose su questo fantastico mondo, in modo molto simile a quanto fatto con F1 2019 con le sue guide complete all'assetto. Dateci un'occhiata
  17. Negli ultimi tempi Codemasters aveva lanciato delle immagini teaser su Twitter riguardo la Stagione 2 di GRID e oggi, tramite il blog ha rilasciato tutti i dettagli dell'imminente aggiornamento in arrivo il 12 Febbraio: 6 nuove auto e una nuova pista. Le prime 4 auto fanno parte del pacchetto Track Day Supercars, pacchetto che rende disponibili per i possessori della Ultimate Edition la Ferrari FXX, la Aston Martin Vulcan AMR Pro, la Brabham BT62 e la Pagani Zonda Revoluciòn. Quest'ultima potrà essere noleggiata da tutti i giocatori nelle gare online. Il pacchetto Track Day Supercars include anche 2 ulteriori auto bonus: la Ferrari 599XX Evo e la Fort GT Heritage Edition. Abbiamo parlato di un nuovo tracciato: molto richiesto da tutti i giocatori, si tratta del leggendario Red Bull Ring che da più di 50 anni ospita gare di competizione mondiali Infine sarà disponibile un'espansione nella modalità carriera, con ben 33 eventi che utilizzeranno il Red Bull Ring e le nuove 6 auto che verranno rese disponibili il 12 Febbraio. Questa estensione arriva con alcune feature richieste dalla comunità come la possibilità di scegliere la lunghezza degli eventi, nuova funzionalità che si aggiunge alla recente aggiunta delle lobby pubbliche. Tutti i contenuti della Stagione 2, tutti quelli della Stagione 1 (Hot Hatch Showdown) e tutti i futuri aggiornamenti saranno disponibili gratuitamente per i possessori della Ultimate Edition Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nel forum
  18. E' stato rilasciato oggi su PC (ma nella giornata odierna verrà rilasciato anche su console) il corposo aggiornamento 1.20 per F1 2019 che finalmente risolve uno dei problemi più annosi di questo gioco, la Safety Car, e va a migliorare ulteriormente la modalità Leghe. Cominciamo dalle Leghe: da oggi è possibile aggiungere delle riserve alla propria lega privata. Una volta scelti i tracciati della lega basta rendere la lega privata e attivare l'opzione delle riserve, sarà anche possibile scegliere se le riserve possono guadagnare punti per il campionato. Essendo una nuova funzione non è possibile attivarla a leghe già esistenti, bisognerà crearne una da zero. Inoltre se una riserva finisce una gara in zona punti questi gli verranno conteggiati nella schermata dei risultati di gara, ma in termini di campionato verranno assegnati al pilota che ha sostituito. Se il pilota originale si unisce all'evento prima che questo inizi riprenderà il suo posto, mentre se si unisce mentre l'evento è in corso sarà la riserva a finire la gara. La seconda funzionalità aggiunta nelle Leghe è la possibilità di salvare la sessione in corso: una volta terminata una sessione (ad esempio le qualifiche), prima di passare alla gara verrà mostrato un messaggio che richiederà l'approvazione di almeno un admin e di un giocatore. Se manca uno di questi due requisiti tutti i giocatori torneranno alla schermata principale della lega e sarà possibile riprendere l'evento da dove lo si era lasciato. Con questo update viene finalmente corretto il funzionamento della Safety Car: non è un mistero che fino ad oggi la SC funzionasse poco e male, rendendo di fatto inutile attivarla. Con questo aggiornamento si spera abbiano finalmente messo una pezza. E' stata aggiornata infatti la frequenza di uscita di una SC ed è stato migliorato il sistema che individua ostruzioni sul tracciato permettendo l'uscita della vettura di sicurezza. E' stata aumentata la frequenza di Virtual Safety Car e Safety Car dopo il ritiro di una monoposto per danno terminale. Le distanze di gara che vanno dal 25% al 100% hanno la stessa frequenza di uscita della SC, con l'unica differenza nel numero massimo di volte in cui la vettura di sicurezza può essere dispiegata: massimo 2 volte con la distanza al 25%, 5 con distanza al 50% e 6 con distanza al 100%. Il numero 6 non è casuale: è stato scelto perchè è il numero massimo di volte in cui la SC è stata usata in una gara, il Gran Premio del Canada 2011 che ha visto il dispiegamento della vettura di sicurezza per ben 6 volte. Altri fix: è stato aggiunto il supporto per le tastiere per Xbox One. Nella modalità carriera ci sono stati diversi bugfix: sono stati corretti dei problemi che avevano a che fare con l'uscita dalla Pratica 1 in Australia prima della fine della sessione stessa, alcuni di questi problemi risolti impedivano il salvataggio dei progressi, causavano il cambio di compagno di squadra o addirittura facevano apparire Weber e Butler anche se si era deciso di non prendere parte al campionato di F2 Su alcuni volanti con un gran numero di tasti non è possibile settarli tutti: la ragione è la mancanza di supporto diretto dai produttori. Post originale disponibile sul forum Codemasters. Per i commenti fate riferimento al topic sul forum
  19. Con un post sul forum PJ Tierney, social media manager di Codemasters, ha rilasciato il changelog della patch che porterà il gioco alla versione 1.12 in arrivo domani per DIRT Rally 2.0 Dal changelog, oltre ad aggiornamenti e fix vari, apprendiamo che sono in arrivo 3 nuove auto: Mini Cooper SX1, Renault Clio R.S. RX e Ford Fiesta Rallycross (STARD). Queste auto verranno rese disponibili il 28 Gennaio come parte della Stagione 4. Ecco di seguito il changelog. Per i commenti fate riferimento al topic dedicato
  20. Siamo arrivati alla quarta parte della guida all'assetto per F1 2019 di Codemasters: se nelle prime tre ci siamo occupati del display multifunzione, aerodinamica, sospensioni e freni e gomme oggi ci occupiamo della guida sul bagnato. Guidare con la pista bagnata comporta un cambio di comportamento di auto e pista, le traiettorie ideali che prima seguivi sull'asciutto per essere più veloce con il bagnato ti rendono più lento, e i cordoli diventano subito dei nemici dai quali bisogna stare alla larga. Diventare quindi veloci e allo stesso tempo non correre rischi diventa fondamentale in condizioni di pioggia. Un setup ad hoc aiuterà molto, visto che come detto in precedenza il comportamento della monoposto è diverso rispetto ad una gara asciutta. Per molti piloti una gara sotto la pioggia è motivo di ansia e nervosismo, mentre per altri è l'opportunità per raggiungere grandi risultati. Durante il weekend di gara utilizza l'indicatore del meteo nella workstation per scoprire che tempo farà in qualifica e in gara: in caso di qualifica asciutta e gara bagnata ricorda di disputare le qualifiche con un setup da bagnato, questo ti farà perdere qualche posizione in qualifica, ma in gara sarai molto più competitivo. Ricorda che i punti si assegnano la domenica, e non il sabato. Un altro punto chiave è quello di utilizzare la mescola adatta ad ogni occasione: usare una mescola da asciutto sul bagnato ti costerà un sacco di tempo, sempre che tu riesca a finire la gara. Le gomme da bagnato hanno delle scanalature che a differenza delle gomme da asciutto slick aiutano a disperdere l'acqua presente sul tracciato. Troppa acqua sul tracciato però può portare al fenomeno dell'aquaplaning, ovvero quando si forma uno strato di acqua tra il tracciato e la gomma. In questo caso le gomme non saranno più a contato con l'asfalto e l'auto non sarà più controllabile. Inoltre in caso di pioggia la distanza di frenata sarà maggiore e la visibilità sarà ridotta, quindi è consigliabile prestare la massima attenzione in fase di frenata, soprattutto nelle prime fasi di gara quando si è tutti vicini. Usare la miscela magra di carburante e un livello basso dell'ERS aiuterà a combattere il fenomeno del pattinamento, portando ad una maggiore trazione. Cerca di trovare una traiettoria ideale che dia la miglior trazione possibile. A livello di setup bisogna rendere l'auto più stabile possibile, la chiave è rendere la vettura molto prevedibile e con tanta trazione. Le ali dovranno avere almeno due gradi in più rispetto al setup da asciutto, con particolare enfasi sull'ala posteriore, questo migliora la stabilità. Delle sospensioni più morbide ti aiuteranno nelle curve e una pressione dei freni più bassa ti aiuterà a non andare troppo in bloccaggio. Questo è tutto, grazie per aver letto le guide al setup per F1 2019, speriamo che ti siano state utili. Articolo originale sul blog Codemasters
  21. Walker™

    GRID: uno sguardo alle lobby pubbliche

    Il mese scorso vi avevamo parlato delle novità in arrivo per GRID, una di queste erano le lobby pubbliche. Oggi Chris Groves, membro di Codemasters, ha rivelato la data di rilascio dell'update e ha rivelato tutti i dettagli riguardo le lobby pubbliche. L'update arriverà il 13 Gennaio, e conterrà un opzione di ricerca delle sessioni in Multiplayer: si potranno cercare le sessioni create da altri utenti e si potrà personalizzare la ricerca utilizzando filtri e altre opzioni, per dare al giocatore la possibilità di trovare la sessione perfetta per lui. Chi ha già giocato a titoli Codemasters che hanno le lobby pubbliche troverà un menu familiare. I filtri per la ricerca sono sei: Sessioni in corso: mostra le sessioni che sono già iniziate Disciplina: scegli se mostrare le lobby con Gare, Time Attack o entrambi Classe: scegli se mostrare lobby che usano determinate classi di vetture Qualifica Hot Lap: scegli se includere o escludere lobby che hanno una sessione di qualifica Hot Lap Piloti IA: scegli se mostrare le lobby che includono la IA Livello IA: se l'IA è attivata usa questa opzione per includere o escludere lobby con un certo livello della IA Una volta scelti tutti i filtri la lista delle lobby che corrispondono ai filtri verrà mostrata. La schermata mostrerà le informazioni chiave di ogni sessione: Host: il nome del giocatore che ha creato la sessione Card Evento: mostra il tipo di sessione, le classi utilizzate e i circuiti nell'evento Giocatori: il numero di giocatori attualmente connessi alla lobby Progresso: mostra in quale stage si trova la lobby (Skirmish, Qualifica, Gara) Round: mostra quanti round ci sono nell'evento e quale round è in corso Pista: mostra in quale pista si tiene attualmente la gara Piloti IA: mostra quanti piloti IA ci sono Livello IA: mostra qual è il livello scelto per l'intelligenza artificiale Livello di danni: mostra qual è il livello scelto per i danni Danno terminale: mostra se è attivo o no il danno terminale Flashback: mostra il numero di flashback disponibili Qualifica Hot Lap: mostra se è attiva o no la Qualifica Hot Lap Da questa schermata è inoltre possibile vedere il profilo dell'host, fare il refresh della pagina per cercare più lobby, e ovviamente dà la possibilità di unirsi ad una sessione. Quando si crea una sessione si potrà scegliere la visibilità, tra pubblica e privata. Una volta entrati nella lobby il processo è lo stesso delle Gare Personalizzate. Diteci cosa ne pensate qui sotto nei commenti o nel topic dedicato. Post originale sul forum Codemasters Prova a vincere una copia della Ultimate Edition di GRID e un cappello autografato da Fernando Alonso
  22. Con un post su Twitter Codemasters annuncia un nuovo giveaway riguardante GRID: qualche mese fa infatti la software house inglese aveva annunciato un primo giveaway per celebrare l'uscita nelle sale di Le Mans 66. Questa volta l'annuncio arriva un po' a sorpresa: per partecipare basta mettere un like al tweet e retweetare. In palio oltre ad una copia della Ultimate Edition di GRID (per una piattaforma a scelta) ci sono un lanyard ufficiale di GRID e un cappello Kimoa del FA Racing eSport autografato da Fernando Alonso! La competizione si chiude il 15 Gennaio, ma non è stato specificato un orario in particolare. Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti o nel topic dedicato
  23. Con il consueto trailer di lancio, Codemasters annuncia l'arrivo del suo nuovo F1 2019, il simulatore ufficiale del mondiale di Formula 1, che quest'anno sarà disponibile decisamente in anticipo, visto che sarà acquistabile per console e PC Steam già dal 28 Giugno. Fra le novità accennate dal breve comunicato stampa, troviamo le Formula 2, il mercato piloti, nuove possibilità per l'editing di skins personalizzate ed un "multiplayer completamente rinnovato". Ne sapremo di più nelle prossime settimane...
  24. L'ottimo F1 2019 di Codemasters è certamente il miglior titolo da utilizzare per chi vuol provare una esperienza completa del mondo della Formula 1. Pur non essendo un simulatore puro, F1 2019 si guida con grande piacere e non è certo semplice portare al limite la nostra monoposto virtuale. Analizziamo quindi in modo completo come sfruttare in pieno la nostra vettura, con un'attenzione particolare all'assetto ottimale, per raggiungere valori di compromesso ed equilibrio che faranno la differenza sulle prestazioni. Partiamo però dal capire bene, come prima cosa, il fondamentale display multifunzione in game (o MFD). Il display multifunzione è utile per darti modo di interagire con il team, scoprire la sessione di gara in cui ti trovi attualmente e controllare l'auto che stai guidando mentre sei in pista. È anche necessario per gestire e padroneggiare una gamma di opzioni per l'auto per offrirti i vantaggi chiave quando attacchi o ti difendi dal tuo avversario. "Fuel Mix" è semplicemente la quantità di carburante che ti rimane per finire la gara. Se il numero è verde, hai del carburante extra da bruciare. Se il numero è in rosso, devi risparmiare un pò di carburante da qualche parte o non finirai la gara. Per fare ciò, hai 3 modalità: "Lean": basso consumo di carburante, prestazioni del motore inferiori. "Standard" - Consumo di carburante normale e prestazioni medie. Nella maggior parte dei circuiti, lascialo in questa modalità se non vuoi preoccuparti di questo fattore durante la gara. "Ricco": elevato consumo di carburante, prestazioni extra del motore. "Max": massimo consumo di carburante e prestazioni super. Disponibile solo nelle qualifiche. Usa "Ricco" per i momenti chiave della tua corsa come sorpassi o per difendere la tua posizione, quindi prova a bilanciarti usando il mix di carburante "Lean" durante le parti della gara quando non combatti con gli altri piloti. Assicurati di usare il mix "Rich" con attenzione, poiché l'esagerare non si limita a scaricare il carburante, ma può causare il surriscaldamento del motore, riducendo la potenza. Un altro modo per migliorare le tue possibilità di sorpasso è l'uso tattico del ERS (Energy Recovery System). L'ERS viene caricato dalla batteria di una moderna power unit di monoposto di Formula 1 e può essere utilizzato per migliorare le prestazioni della power unit stessa. In F1 2019, ci sono 6 modalità: Nessuno: ricarica rapidamente la batteria, tuttavia non si riceve ulteriore energia. Basso: utilizza una piccola quantità di batteria, ma viene anche ricaricata Modalità media: uso standard. Alta: utilizza più carica della batteria per aggiungere ulteriore potenza. Sorpasso: utilizzato per attaccare e difendere la posizione ma scarica rapidamente la batteria. Hotlap: utilizzato per potenza estrema e giri di qualifica ma scarica rapidamente la batteria. Proprio come il carburante, hai solo la carica disponibile (anche se si rigenera nelle zone di frenata durante la sessione). Tuttavia, puoi utilizzare le modalità più alte solo per brevi periodi di tempo, quindi utilizzale nei momenti chiave della sessione per massimizzare le prestazioni. I posti migliori per gestire la carica della batteria si trovano nelle curve o in luoghi difficili per superare. Prova a bilanciare queste impostazioni giro per giro e usa tutto il carburante e la carica ERS disponibili entro la fine della gara. Un altro strumento a disposizione del pilota di F1 è l'uso del DRS (o Drag Reduction System). Questo è progettato per essere un'arma offensiva per il pilota e può essere utilizzato solo se ci si trova entro 1 secondo dall'auto davanti a noi, arrivati alle linee di rilevamento DRS. Se riesci a trovarti entro un secondo, viene visualizzato un pulsante DRS sul lato destro, con un conto alla rovescia in metri. Una volta pronto, attiva il tuo DRS con il pulsante assegnato per ottenere un aumento di velocità elevato. Questo viene fatto attraverso l'apertura dell'appendice aerodinamica dell'ala posteriore e cambia il profilo aerodinamico della vettura, rendendola più efficiente attraverso l'aria. Una combinazione di ERS "Hotlap", miscela di carburante "Ricco" e DRS dovrebbe fra passare al tuo rivale dei brutti momenti, mentre lo sorpassi e prendi la sua posizione, senza che lui, di fatto, possa far nulla. Nella prossima puntata daremo un'occhiata all'aerodinamica ed alle sospensioni. L'articolo originale in inglese è sul blog Codemasters.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.