Jump to content

Benvenuto nel Simracing: registrati subito!

Dal 1999, la più seguita community di appassionati di simulatori di guida

Search the Community

Showing results for tags 'Carrera4'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Due ruote
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • F1 2017 Codemasters
    • mods & addons
    • patch
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 12 results

  1. Alessandro Pollini

    Formula 1 1988 by carrera4

    Version v0.94

    1,824 downloads

    Formula 1 1988 for rF2. Base is my scratch made mod from rF1. - 31 cars - 16 tracks - new showroom - new hud etc. All features of rF2 are implemented: realroad,turboengines,deformable tyres,moveable arms etc. Cars have different physics and engines, turbo and normally aspirated (season 1988 had both) Tracks are optimized for HDR, atleast on my PC looks good . Im always working alone so please dont expect fast updates but work continues, still needs lot to do. known issues: - Cars only tested and optimized with G25. I suppose u need to lower force feedback in car garage(control) or in upgrades menue when u have other type of wheel, bcs G25 is one of weaker in compare to others when im right. - Analog rev counter looks weird on other tracks then 1988, u can deactivate reflection in upgrades menue when u need. - Lots of little graphical details to fix everywhere. Update V0.93 flex-chassis implemented gives more precise and direct feeling of suspension work. changelog: - flex chassis implemented - again improved aiws on tracks for better ai behaviour - some graphical details improved
  2. L'inarrestabile Carrera4 ha rilasciato per rFactor 2 la nuova versione aggiornata 0.94 del suo imperdibile Formula 1 1988 Season Mod! Con il nuovo update, tutte le vetture e circuiti sono ora aggiornati per sfruttare al meglio la grafica in DirectX 11 offerta dal titolo Studio 397. Vi ricordiamo di non perdere lo speciale dedicato all'incredibile F1 1988 mod, che ha riscosso un grande successo, e l'intervista a Carrera4 curata dal nostro Mauro Stefanoni. Nell'intervista Carrera4 ci racconta di come ha iniziato la sua avventura nel mondo dei mod e di quanto la passione giochi un ruolo fondamentale nella realizzazione di un ottimo lavoro. After long work I release version 0.9 of Formula 1 1988 for rF2. Base is my scratch made mod from rF1. - 31 cars - 16 tracks - new showroom - new hud etc. All features of rF2 are implemented: realroad,turboengines,deformable tyres,moveable arms etc. Cars have different physics and engines, turbo and normally aspirated (season 1988 had both) Tracks are optimized for HDR, atleast on my PC looks good . Im always working alone so please dont expect fast updates but work continues, still needs lot to do. known issues: - Cars only tested and optimized with G25. - Analog rev counter looks weird on other tracks then 1988, u can deactivate reflection in upgrades menue when u need. - Lots of little graphical details to fix everywhere. Update V0.93 flex-chassis implemented gives more precise and direct feeling of suspension work. changelog: - flex chassis implemented - again improved aiws on tracks for better ai behaviour - some graphical details improved Update V0.94 cars and tracks updated to DX11.(RF2 Beta build) on DX9 looks now a bit dark and grey.
  3. Alessandro Pollini

    Suzuka 1988

    Version 1.5

    1,406 downloads

    Author : carrera4 and Rainmaker This 3D-track was made by carrera4 for the F1 1988 rFactor mod. It was converted and enhanced to Assetto Corsa by Rainmaker and members of schwarzbierbude.de. The conversion of the 1988s tracks is a project of schwarzbierbude.de your friendly AC-Server. Features: -working AI for AC v1.2 -21 pit boxes with working pit lane -bonus layout without chicane -cameras -trackmap -shadows for all objects -a skybox -correct day light presentation -hot lapping function -support for time attack mode
  4. Cars soul

    Intervista al mago: Carrera4

    Dopo il recente speciale dedicato all'incredibile F1 1988 mod per rFactor 2, che ha riscosso un grande successo, il nostro Mauro Stefanoni ha pensato di rivolgersi direttamente alla "fonte" di tanta passione... L'ormai espertissimo modder italo inglese Carrera4 è il creatore di uno dei mod di Formula Uno più coinvolgenti e ben realizzati, presente su entrambi i titoli targati ISI, rFactor e rFactor2. Nell'intervista che segue ci racconta di come ha iniziato la sua avventura nel mondo dei mod e di quanto la passione giochi un ruolo fondamentale nella realizzazione di un ottimo lavoro. Prima di tutto, quando e perché hai iniziato a lavorare ad un mod? E cosa ti ha spinto a creare questo mod in particolare? Ho iniziato molti anni fa su F1 Challenge (uno dei primi simulatori basati sull’engine degli ISI), poi sono passato ad rFactor1. All’inizio il modding era incentrato sui circuiti, modificavo molto i circuiti di altri per uso personale e cosi ho cominciato pian piano a imparare la tecnica, fino al rilascio dei primi circuiti completamente nuovi. All’epoca c’erano un paio di macchine di F1 dell ‘86 e ‘88 che mi piacevano molto e per questo ho iniziato a creare circuiti di quegli anni. Sempre con la speranza che qualcuno facesse un bel mod completo del campionato 1988. Ma dopo qualche anno decisi di non aspettare più e di fare il mod per me stesso. In realtà non avevo nessun piano di rilasciarlo ma un amico mi disse dopo averlo provato che non avevo niente da perdere e che il mod era abbastanza decente [ride] per renderlo pubblico. Quanto tempo è passato prima che potessi pubblicare la prima versione? La mia prima versione del mod l'ho rilasciata se ricordo bene nel 2009, ci avevo lavorato solo sei mesi. Mi ricordo che ci lavoravo tutti i giorni per minimo 3 ore come un pazzo [ride]. Ma sui circuiti ho lavorato molto più a lungo. L`ultimo circuito (Suzuka) l'ho finito appena nel 2016. Subito dopo ho incominciato i lavori su rF2. Una domanda di pura curiosità, che si pongono in tanti, me compreso: come si realizza un mod di auto valido, ben fatto, come il tuo? Prima di tutto ci vuole moooolta passione e tempo; io per esempio tempo ne ho poco, ma penso di avere il talento di lavorare veloce e questo sicuramente mi ha aiutato. Poi sin da giovane ho sempre guidato macchine sportive (anche se vecchiotte per mancanza di soldi) che ho sempre aggiustato e modificato per conto mio nella mia piccola officina e quindi conosco bene anche la meccanica. Ho trascorso anche molte ore in pista con vari tipi di auto, molto spesso con la mia vecchia Porsche Carrera4 del 1990 (da qui il mio nome appunto “Carrera4”). Tutta questa esperienza sicuramente mi ha aiutato ma non è al 100% necessaria. Passione e un po’ di talento bastano. Quindi con un pò di pazienza e software adeguati si può fare un bel lavoro? Sicuramente aiuta l’esperienza in campo informatico (come nel mio caso per altro) ma non è a tutti costi necessaria.Come tutte le cose quando si ha la passione per qualcosa si riesce a creare tutto. Quanto è stato utile il supporto della community? Sin dalle prime versioni è stato accolto bene come mod ma immagino che in molti ti avranno chiesto di cambiare qualcosa o migliorare questo invece di quest'altro. Aiuta molto, specialmente in un aspetto: quando crei qualcosa da solo e per te stesso, magari non controlli e ti sfugge qualche dettaglio. Cosa che si fa invece quando una mod è pubblica, anche per non fare brutta figura [ride] Ti dà pure quella chicca in più di motivazione che ti porta a finire un lavoro che magari senza la community non finiresti mai. Quali programmi hai per il futuro? Continuerai ad aggiornare questo mod ancora per molto oppure stai pensando di iniziare qualcos'altro? Programmi ne ho tanti, ma se vedo quanto tempo è stato necessario per una sola stagione che per di più non è neppure finita, non so se riuscirò a trovare la motivazione e il tempo per cominciare qualcosa di nuovo. Ho sempre lavorato su piccoli progetti e realizzato qualche singola macchina o circuito modificato, ma solo per uso privato. Sicuramente continuerò il lavoro sulla stagione ’88; non ho ancora perso la passione per queste macchine che dopo tutti questi anni ancora mi affascinano. Inoltre spero che rFactor 2 continui la sua strada che ha preso sin dall`inizio, anche se lo sviluppo è un po’ lento. Ma secondo me è ancora il miglior simulatore e per le sensazioni di guida non c'è di meglio ed è questa la cosa più importante per noi appassionati di auto da corsa. Un ringraziamento speciale va a Carrera4 per aver reso possibile l'intervista. Commenti sul forum A cura di Mauro Stefanoni
  5. Cars soul

    Speciale: F1 1988 by Carrera4

    Rilasciato oltre un mese fa, questo mod per rFactor 2 ci permette di rivivere le emozioni al volante di tutte le vetture di F1 del 1988. Sono sicuro che molti di voi lo avranno già scaricato e sapranno di cosa stiamo parlando. Ora, dopo aver provato e sviscerato fino in fondo il mod, sono pronto a raccontarvi le mie impressioni. Gara dopo gara, auto dopo auto, sono stato attratto sempre più dall'ottimo lavoro fatto dal modder italiano, fino a perderci (in realtà a guadagnarci) decine di ore. Correva l’anno 1988 e la Formula Uno si apprestava ad abbandonare definitivamente i super potenti motori turbo. Questo non impedì tuttavia ad alcune case costruttrici di affidarsi ancora un’ultima volta all’esplosività dei delicati propulsori: così fecero, infatti, Ferrari, Lotus, le meno acclamate Osella e Zakspeed e poi la McLaren. Fu proprio quest’ultima, la scuderia di Woking, a dominare dall’inizio alla fine il campionato; un susseguirsi di pole position e vittorie, interrotte solamente una volta dalla Ferrari guidata da Berger. Vinse quindi la leggenda Ayrton Senna, davanti al quattro volte campione del mondo, nonché suo compagno di squadra Alain Prost. Nonostante questa evidente monotonia, quello del 1988 fu un campionato ricco di emozioni, auto fantastiche, circuiti bellissimi e ancora emozioni a non finire. È per questo motivo che ero esaltatissimo all’idea di poter finalmente mettere le mani sull’ultima versione del mod di Carrera4 e provare sulla pelle, volante alla mano, le mille sfaccettature delle numerose vetture messe a disposizione. E sì, non ho potuto fare altro che guidare su ogni meraviglioso circuito, perché sono curioso, perché è stato fatto un ottimo lavoro e perché, diciamocelo chiaramente, la maggior parte dei circuiti di allora erano molto più affascinanti di quelli dei tempi odierni. Selezionato il mod tra le varie opzioni disponibili, compare nella schermata principale il logo “FIA 1988 F1 World Championship” e come se non bastasse, a denotare la vera e profonda passione profusa dal modder italiano, ogni volta che si carica una sessione vediamo la foto che ritrae il podio, con i vincitori, del gran premio che abbiamo selezionato e accanto la locandina originale del Gp dell’epoca. Sono cose di per sé superficiali, ma si sa che agli appassionati di Formula Uno piacciono queste vere e proprie chicche. Non mi resta quindi che selezionare una vettura e iniziare a guidare. Mai ci fu scelta più ardua, perché di fronte a me si palesa la lista completa delle trentuno auto ufficiali che hanno preso parte al campionato; ecco che allora, come un bambino che si appresta a decidere con quale macchinina giocare sul tappetino, anch’io mi accingo a scegliere la prima auto da guidare: di fronte a me c’è la Rossa, c’è la mitica McLaren ma dopo una veloce carrellata, punto la Benetton b188 (quella di Nannini per l’esattezza). Non so di preciso il motivo. Forse perché mi piacciono le auto particolari o forse per la sua livrea sgangherata, tutta colori sgargianti, verde, gialla, un po’ rossa e un po’ azzurra. Ora che ho deciso che monoposto guidare, scelgo il circuito che conosco meglio in configurazione “1988”, l’Autodromo di Imola. Eccoci in pista, o meglio ai box, con il meccanico di fronte che mi fa il segno di partire: accendo il motore, che ha un volume alto, notevolmente alto, però non distorto né contorto; è pulito e acuto, graffiante (del resto è un 3.5 V8 aspirato) e quando premo sull’acceleratore sale di giri in pochi millesimi di secondo, facendo impazzire la lancetta del contagiri quando raggiunge la “zona rossa”. Metto quindi la prima e senza indugi esco dai box, dando inizio alla mia sessione di pratica, seguito da altre monoposto. Superata l’uscita della pitlane, disinserisco il limitatore (in automatico è impostato a 400km/h) e guardo nello specchietto a sinistra, fingendo di essere un vero pilota dell’epoca, perché sì, sono bastati pochi metri, pochi istanti che già questo mod, con la sua atmosfera carica, mi ha stregato e so che mi terrà incollato allo schermo per ore. Il circuito di Imola è da sempre uno dei più affascinanti e impegnativi e nei primi giri con la Benetton, faccio tutto con molta cautela, in primis scaldo le gomme. Non avendo ancora dimestichezza con i vari setup lascio tutto come di default e anche così la monoposto non sembra essere troppo imbizzarrita, nemmeno nelle curve più toste, come alle Acque Minerali. Perde solo trazione fuori traiettoria e ovviamente ha dei freni molto delicati per cui ogni volta che affronto una staccata in modo deciso, le ruote si bloccano leggermente. Inoltre, dopo alcuni giri, quando inizio a fare sul serio, noto che l’auto tende a sbandare in frenata, soprattutto quando inserisco la prima alla Tosa. Rientro ai box e vado a smanettare per la prima volta fra i setup disponibili e decido di modificare il bilanciamento dei freni, oltre che ammorbidire di poco le sospensioni posteriori. Tornato in pista, sento fin da subito un leggero miglioramento, ma la cosa migliore è fare pratica e così sia. Inoltre, grazie al motore aspirato, la Benetton gode di una buona ripresa in uscita dalle curve, non è difficile da domare, non scoda impazzita come una vettura sovralimentata e col passare dei giri, pennellare le curve diventa una soddisfazione piacevole, molto gradevole. Mi bastano ventidue giri per innamorarmi di questa prima vettura, che non sarà la più famosa, né la più veloce, ma forse proprio per questo motivo ha saputo conquistarmi in poco tempo. Decido, però, di cambiare pista, ma non auto, non ora che sono riuscito a trovare un certo feeling con la Benetton; e cosa attira di più la mia attenzione? Ovviamente l’angusto tracciato cittadino di Montecarlo, perfetto per mettere alla prova le caratteristiche della vettura anglo-italiana e i miei fervidi riflessi. Cambio anche il clima, scegliendo temperature più fredde, con cielo grigio e uggioso. Scelta strana ma dettata principalmente dal meteo che intravedo fuori dalle finestre di casa. Di nuovo ai box, attuo subito un cambio al setup, andando ad accorciare le marce, conscio dei numerosi cambi che dovrò effettuare. Premetto che non ho mai corso su questo tracciato così come si trovava nel 1988, quindi nei primi giri sbaglio allegramente alcune traiettorie, finendo a muro ripetutamente (e facendo anche una misera figura). Devo solo stringere i denti e concentrarmi, giacché ho capito come comportarmi con la mia monoposto: alla Sainte Devote freno in leggero anticipo, così facendo posso uscire più veloce e sicuro; è una tattica che adotto nei tratti più concitati del circuito e dopo mezz’ora circa di pratica, la classifica mi vede premiato con il secondo tempo, alle spalle dell’alter ego virtuale di Nelson Piquet. Soddisfatto, non smetto di correre ma continuo a infilare giri su giri e mi diverto, eccome se lo faccio. Perché una delle caratteristiche di questo mod, è che ti fa venire voglia di continuare a girare in pista, sa divertire senza troppe pretese; mi sento veramente come un bimbo nel paese dei balocchi. È tempo tuttavia di scendere dalla colorita vettura di Nannini e scegliere qualche altra auto con la quale scorrazzare in giro per il mondo. Così, in successione, provo prima la Ferrari f187/88c, che col suo ormai collaudato 1.5 V6 turbo, sprigiona la bellezza di 660 cavalli vapore e mi fa sudare almeno cinque camicie in più rispetto alla Benetton; poi, credendo di aver capito come gestire lo sfogo del turbo, passo alla Camel Lotus, ignaro che il motore Honda che monta, sia ancora più aggressivo. Tuttavia dopo parecchi giri sul circuito di Monza, riesco a comprendere le meccaniche di guida, capisco come sfruttare la prepotenza in uscita di curva del potentissimo motore turbo e inanello una serie di buoni giri. Fiero di me stesso passo allo step successivo, in altre parole mi metto al volante della più vincente di tutte, la McLaren Honda. Con la bellissima livrea bianca e rossa ha fatto impazzire migliaia di tifosi ed io ne ho una identica sulla mensola in cameretta. Carico più che mai decido di intraprendere un intero campionato, fiducioso di conoscere al meglio la suddetta vettura nel corso di poche gare. In realtà va anche meglio, perché la McLaren di Senna e Prost, a parte qualche sbandata di troppo in percorrenza di curve lente, si guida piuttosto tranquillamente e forse questo è dovuto anche al fatto che sono finalmente in grado di gestire per bene la potenza straripante del V6 giapponese. La prima gara è in Brasile, e Jacarepagua è una splendida sorpresa per me. Non avevo mai provato il circuito eppure mi sono bastati pochi giri per trovarmi subito a mio agio: il raggio delle curve è adatto sia a me sia alla monoposto e di fatti mi diverto un sacco e vinco pure la gara, nonostante sia partito nelle retrovie, avendo io fatto confusione col regolamento delle qualifiche. E così, in preda alla nostalgia più pura, lotto per la vittoria anche a Imola e Montecarlo. Faccio poi le conoscenze del circuito del Messico, che trovo divertente e ben riprodotto come del resto tutti, e dico tutti, gli altri circuiti del mod. Di certo c’è qualche miglioria da apportare in campo grafico, ma in full hd si gode comunque di un’ottima rappresentazione. Passano i giorni e scorrono sotto i miei occhi anche gli altri circuiti: Montreal, coi suoi muri da campioni; Detroit, Paul Ricard e via via tutti gli altri fino al gran premio del Giappone, che è uno dei miei preferiti e al circuito cittadino di Adelaide, in Australia. Dopo ore al volante della McLaren non sono ancora stanco di guidarla, perché ogni occasione offre emozioni diverse e nel corso del campionato mi ha fatto entrare ancor di più nel mood nostalgico che questo piccolo gioiello che è il mod, ti fa vivere. Per il restante tempo faccio ciò che ho sempre voluto fare fin dall’inizio: provare tutte le monoposto delle varie Scuderie, persino la semi-sconosciuta Eurobrun. Sì, alcune di esse sembrano simili da guidare, sarà che condividono lo stesso motore o la stessa architettura. Sì, molte di esse non sono veloci quanto le più famose McLaren e Ferrari, ma ciò che si prova mettendosi al loro volante è un’emozione veramente difficile da spiegare; solo chi è davvero appassionato di auto e di Formula Uno, può capire. È la gioia di poter guidare auto che hanno fatto a loro modo la storia del Circus; è la soddisfazione che si ha mentre si guida; è la nostalgia che perenne imperversa sui circuiti nervosi. Ecco, questo mod di carrera4 riesce di sicuro in questo, nonostante alcune piccole migliorie tecniche da apportare: ti da soddisfazioni, ma soprattutto ti fa divertire, senza essere sempliciotto né esigente. È un mod per tutti ma ancor di più per chi ama e ha amato uno sport estremo come la Formula Uno e ha davvero le carte in regola per diventare uno dei più grandi mod di successo del mondo di rFactor. Commenti e discussioni sul forum. DOWNLOAD A cura di Mauro Stefanoni
  6. Golfista

    rF2: F1 1988 v0.93 by Carrera4

    Dopo un lungo lavoro di sviluppo ed ottimizzazione, oltre che aggiornamento, il mitico Carrera4 ha rilasciato per rFactor 2 la nuova versione aggiornata 0.93 del suo Formula 1 1988 Mod ! Basato sulla prima release del progetto creata a suo tempo per rFactor, si tratta ora di un lavoro completamente nuovo e che sfrutta tutte le potenzialità dell'ultimo simulatore targato Studio 397. Per saperne di più correte a questo link del forum. Update V0.93 flex-chassis implemented gives more precise and direct feeling of suspension work. changelog: - flex chassis implemented - again improved aiws on tracks for better ai behaviour - some graphical details improved
  7. Alessandro Pollini

    [rFactor2] - Formula 1 1988 by carrera4

    Formula 1 1988 by carrera4 View File Formula 1 1988 for rF2. Base is my scratch made mod from rF1. - 31 cars - 16 tracks - new showroom - new hud etc. All features of rF2 are implemented: realroad,turboengines,deformable tyres,moveable arms etc. Cars have different physics and engines, turbo and normally aspirated (season 1988 had both) Tracks are optimized for HDR, atleast on my PC looks good . Im always working alone so please dont expect fast updates but work continues, still needs lot to do. known issues: - Cars only tested and optimized with G25. I suppose u need to lower force feedback in car garage(control) or in upgrades menue when u have other type of wheel, bcs G25 is one of weaker in compare to others when im right. - Analog rev counter looks weird on other tracks then 1988, u can deactivate reflection in upgrades menue when u need. - Lots of little graphical details to fix everywhere. Update V0.93 flex-chassis implemented gives more precise and direct feeling of suspension work. changelog: - flex chassis implemented - again improved aiws on tracks for better ai behaviour - some graphical details improved Submitter Alessandro Pollini Submitted 08/24/2016 Category Open Wheel Mod  
  8. Hi all Since release of V0.9 I worked almost on the missing teams and physics. After release of V1.0 the work still continues because there is everytime some space for improvements. changements since V0.9: - all 31 cars (18 Teams) are included, so you need to set opponents:30 to have a full grid. - physics are revised a bit: downforce reduced 25% , gearboxes are not more semiautomatic and a few more things.Old setups dont work anymore. - new sounds from Montesky that have done a fantastic job. - little graphic improvements like helmet size etc. - new pace-car Porsche 959 Credits: Big Thanks to Montesky that have done the complete soundpack. I release also a trackpack with 7 tracks. Nothing new, included are all my tracks I created in the past. They are renamed to V1.1 with some bug-fixing and they are all in 1 directory now. The work continues on the tracks and my target is to have in the future all tracks for this season. Cars: http://www.drivingit...s&showfile=1053 Trackpack: part 1 http://www.drivingit...s&showfile=1056 part 2 http://www.drivingit...s&showfile=1055 Patch 1.01 resolve the problem with blocking tyres when downshifting, you must set autoclutch. mirror 1: http://www.drivingit...s&showfile=1054
  9. Alessandro Pollini

    [AC - Track]Suzuka 1988

    Suzuka 1988 View File Author : carrera4 and Rainmaker This 3D-track was made by carrera4 for the F1 1988 rFactor mod. It was converted and enhanced to Assetto Corsa by Rainmaker and members of schwarzbierbude.de. The conversion of the 1988s tracks is a project of schwarzbierbude.de your friendly AC-Server. Features: -working AI for AC v1.2 -21 pit boxes with working pit lane -bonus layout without chicane -cameras -trackmap -shadows for all objects -a skybox -correct day light presentation -hot lapping function -support for time attack mode Submitter Alessandro Pollini Submitted 08/27/2015 Category Track  
  10. Monza 1988 a carrera4 presented by schwarzbierbude.de ===================================================== This 3D-track was made by carrera4 for the F1 1988 rFactor mod. It was converted and enhanced to Assetto Corsa by Rainmaker and members of schwarzbierbude.de. The conversion of the 1988s tracks is a project of schwarzbierbude.de your friendly AC-Server. Facts: 21 pit boxes 5.800 meters long Features: -AI (pit and fast lane) -Cameras -Trackmap -Shadows for all objects -working pit lane -a skybox -newest values for the lighting.ini -hot lapping function Known Issues: -some cars have issues with the surface DOWNLOAD
  11. Hockenheim 1988 Version Null-Drei-Neutel for Assetto Corsa by Team Schwarzbierbude.de - derDumeklemmer ======================================== The 1988 F1 Season was build from scratch by for rF by my old friend Carrera.4! MY BIGGEST RESPECT FOR THIS AMAZING WORK! He gave me blanket permission to convert his amazing work to all current and upcoming SIMs. THANK YOU SO MUCH FOR THIS KIND OFFER! So Team Schwarzbierbude.de will take care to convert his great '88er tracks to Assetto Corssa one by one. FEATURES: ========= - 36 Pit places - pit limiter - MP pit stops - Collision objects (moveable signs) CREDITS: ======== - Carrera.4 for his great '88er tracks HISTORY: ======== V1.1 - 2010-02-15: - working startlight - new shaders - re-modeled all collision to minimum colwalls instead of complex coll-object for smaller CPU&RAM footprint V0.9.33 - 2010-01-24: - inital release beta release for internal use Pls. notice this is a beta release, pls. don't upload to other community server without my confirmation DOWNLOAD http://www.drivingitalia.net/forum/index.php?app=downloads&showfile=7346
  12. Imola 1988 made by carrera4 conversion by schwarzbierbude.de ​ This 3D-track was made by carrera4 for the F1 1988 rFactor mod. It was converted and enhanced to Assetto Corsa by Rainmaker and members of schwarzbierbude.de. The conversion of the 1988s tracks is a project of schwarzbierbude.de your friendly AC-Server. Please note that this track and others are in development which takes so much time, that it is impossible to watch every question in every thread and forum. WIP screens of the track: ​ Facts: (not set yet) pit boxes 3.636meters long Features: -AI (pit and fast lane) -Cameras -Trackmap -Shadows for all objects -AC road shader -AC grass shader -working pit lane -a skybox -new values for the lighting.ini -hot lapping function Release: needs a bit longer for this one
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.