Showing results for tags 'scott mansell'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'scott mansell'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Simracing Academy
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

  1. Torna con un nuovo ed interessante video tutorial il nostro Scott "Driver61" Mansell: questa volta il pilota inglese ci spiega quali sono le prime 5 e più importanti modifiche da poter fare all'assetto della propria vettura per migliorare le proprie performance. Tutti i video di Driver61 sono comodamente raccolti in questo topic del forum. Non dimenticate di leggere la nostra guida completa al setup, pensata sia per i principianti, che per i piloti più esperti.
  2. Scott "Driver61" Mansell torna oggi con un nuovo interessante video dedicato al mondo del simracing. Nel trailer che trovate qui sotto, ci spiega le 4 tecniche ottimali per spingere realmente al limite l'aerodinamica di una vettura da competizione. Non perdetevi il topic sul forum nel quale raccogliamo tutti i video di Driver61
  3. Dopo averci mostrato gli errori più comuni in fase di frenata e di accelerazione, Scott "Driver61" Mansell ritorna con un nuovo trailer tutorial, che ci presenta questa volta i 5 errori principali che si commettono nel simracing in fase di sorpasso. Da seguire con molta attenzione, c'è tanto da imparare...
  4. Scott "Driver61" Mansell dedica il suo ultimo video tutorial al F1 2020 targato Codemasters, mostrandoci quali sono gli errori più comuni nell'uso dell'acceleratore e come utilizzarlo al meglio per avere una monoposto sempre stabile e, di conseguenza, migliorare in modo netto le proprie prestazioni.
  5. Hotlaps.io è la nuova piattaforma di "coaching" creata da Scott "Driver61" Mansell, già noto per i suoi spettacolari video tutorial, che mira ad aiutare i simdrivers a migliorare i loro tempi sul giro in modo diretto ed a un prezzo contenuto. Con Hotlaps.io hai accesso a una piattaforma di analisi della telemetria che ti consente di confrontare la telemetria dei tuoi tempi sul giro con i tempi sul giro di altri piloti sulla piattaforma in un formato di facile comprensione con grafici etichettati e mappe dei tracciati dotati di traiettoria ideale. È possibile visualizzare un'analisi approfondita degli input di accelerazione e frenata con percentuali sul livello di input applicato per ogni singola curva o durante l'intero giro, nonché dati su cambi di marcia, livelli di giri al minuto, inerzia, frenata e accelerazione e molto altro ancora. In pratica andando già solo a sovrapporre i grafici della telemetria del proprio giro con quello di riferimento, risulteranno già evidenti gli errori: frenare troppo presto, frenare troppo tardi, utilizzare una traiettoria non ottimale, marce sbagliate in curva e così via. La piattaforma Hotlaps.io è già attiva (leggere le FAQ) e può essere utilizzata da chiunque disponga di Assetto Corsa Competizione o F1 Codemasters, che per ora sono i titoli supportati, ad un costo di $ 9,75 (Euro 8,19) al mese oppure con un abbonamento annuale di $ 89,75 (Euro 75,36). E' inoltre possibile acquistare pacchetti dati creati da simdrivers o piloti reali professionisti, che permettono di accedere alla loro telemetria e ai tempi sul giro.
  6. Un nuovo ed imperdibile video tutorial pubblicato da Scott "Driver61" Mansell, ci mostra questa volta i 5 "segreti" dei piloti di Formula 1 per riuscire ad andare più forte in pista! Dalla tecnica del trail - braking, passando per la ripartizione di frenata, fino alla visione panoramica del tracciato, tutte tecniche che possono aiutarci in modo incredibilmente efficace anche alla guida del nostro simulatore preferito.
  7. Ultimo giro. Siete in seconda posizione e davanti a voi si apre lo spiraglio di poter salire sul gradino più alto del podio. Ma è l'ultima curva e siete così vicini al vostro avversario che un contatto può capitare facilmente. Cosa fate? Ci provate o portate a casa il risultato? Se affrontata correttamente, con le giuste traiettorie e tecniche di guida, questa situazione può capovolgersi a vostro favore, mentre se esagerate e vi fate prendere dalla foga del momento... facilmente butterete alle ortiche tutto il vostro lavoro. Come fare, quindi, a gestire al meglio questo scenario ed effettuare un sorpasso da manuale? Innanzitutto bisogna capire quali sono gli errori più comuni effettuati dai simdrivers: ecco, quindi, che viene in nostro aiuto il simpatico Scott Mansell, il quale analizzerà nel video qua sotto alcuni esempi di manovre... finite male. Vi siete mai trovati in situazioni del genere?
  8. Scott "Driver61" Mansell ci racconta con un'altro dei suoi bellissimi filmati, tutti i segreti della guida velocissima del pluricampione Michael Schumacher. Il video ci mostra anche l'analisi della telemetria dei giri veloci del campione tedesco, confrontati anche con altri piloti, per capire quali sono i dettagli della guida che però, nella pratica, fanno una grandissima differenza nelle prestazioni.
  9. Nuovo video tutorial pubblicato da Scott "Driver61" Mansell: questa volta il pilota inglese ci spiega come migliorare le prestazioni in particolare nella fase di ingresso in curva.
  10. Come ben sappiamo gli incidenti fanno parte del simracing, e molto spesso quando siamo coinvolti in prima persona non riusciamo a dare un giudizio lucido e accusiamo, alcune volte ingiustamente, l'altra persona coinvolta. In questo video il simpatico Scott Mansell ci dà un parere autorevole su alcuni degli incidenti che gli sono stati inviati: chi meglio di un vero pilota può giudicare un incidente? Come sempre in ogni suo video Scott cerca sempre di insegnarci qualcosa per migliorare la nostra guida dei simulatori, e anche in questo caso, capire le dinamiche di un incidente potrebbe aiutarci ad essere dei piloti virtuali migliori
  11. In un nuovo video tutorial, Scott "Driver61" Mansell ci spiega tutto sulla tecnica del "trail braking" ed i 5 errori più comuni che possono compromettere irrimediabilmente il nostro best lap. Per chi non lo conoscesse, come ci spiega dettagliatamente rally.it, il trail braking è una tecnica di guida che ha trovato in Jim Clark il suo più famoso profeta. Con questa tecnica, poco utilizzata dagli altri corridori per la sua difficoltà e il suo rischio, Jim sopraffaceva gli avversari in un modo quasi sovrannaturale. Normalmente, lo stile di guida preferito da tutti gli altri piloti era molto "scolastico", quanto però efficace: frenavano a ruote dritte con la massima intensità compatibile con l'aderenza; poi rilasciavano il freno, impostavano la curva accelerando progressivamente, e via via portavano fuori l'auto accelerando sempre di più. Guardiamo lo schema, dove abbiamo a confronto il trail braking (a sinistra) e la tecnica canonica (a destra). In rosso c'è indicato il tratto di frenata, mentre in blu c'è lo spazio di accelerazione. Lo spessore dei tratti indica l'intensità con la quale sono usati freno o acceleratore. Questo significa che mentre sto frenando, se non sto frenando in maniera eccessiva, posso inserire l'auto in curva un po' più velocemente di quello che potrei fare in condizioni normali, confidando nel fatto che l'avantreno ha più aderenza e "sta dentro" di più. Confidando in questa sensibilità al di sopra della norma, Jim Clark frenava molto più tardi di tutti i suoi colleghi, e continuava a frenare per buona parte dell'inserimento in curva. Inoltre, andava alla corda con una traiettoria più "raddrizzata" e meno "tondeggiante", in modo da minimizzare gli sbilanciamenti dell'auto (visto che frenava in curva). Per questa serie di motivi, la sua frenata durava più a lungo di quella dei suoi colleghi, e lo faceva arrivare in curva più lento che non con una traiettoria a punto di corda ritardato. All'apice poteva però chiudere di più, visto che era più lento, senza dover far "scorrere" allargando l'uscita. Poteva quindi aprire a fondo il gas praticamente subito, raddrizzandoanche la traiettoria di uscita dalla curva. In definitiva, era sì più lento all'apice, ma frenava molto più tardi, e apriva il gas prima degli avversari. Questo compensava completamente la maggior lentezza a centro curva, tant'è che alla fine, curva dopo curva, giro dopo giro, il suo vantaggio aumentava.
  12. Ritorna Scott Mansell con un nuovo ed utilissimo video: "Driver61" ci spiega quali sono i 7 più gravi errori che un pilota possa fare quando gira in pista. Naturalmente il video fa riferimento alla realtà della pista, ma è tutto correttamente applicabile anche al simracing! Are driving your track car at the limit? Is the limit really the limit? In this video Driver61 founder Scott Mansell explains the biggest mistakes he finds when coaching over 100 drivers per year.
  13. Continua il viaggio nel simracing del simpatico Scott "Driver61" Mansell: in questa serie di video Scott ci mostra le sue gare su iRacing e le analizza dandoci dei consigli per migliorare la nostra tecnica di guida. In questo terzo video Scott è ancora alle prese con l'apprendimento del sim e di tutto ciò che iRacing ha da offrire: questa volta le cose si fanno più difficili e la gara sarà un concentrato di emozioni con una lotta testa a testa per la vittoria finale
  14. Scott Mansell, conosciuto come Driver61, oggi ci parla di com'è guidare una monoposto F1 con le specifiche del 2021, il tutto grazie ad una mod del team ACFL per Assetto Corsa. Scott ovviamente ammette di essere stato ispirato da un video realizzato dal famoso Youtuber Jimmy Broadbent e ha voluto provare egli stesso la mod per testarne la bontà. In questo video ci parla anche di cosa pensa delle nuove regole della F1 per il 2021 e dell'impatto che potrebbero avere sulle gare
  15. Il simpatico Scott Mansell, conosciuto come Driver61, dopo averci raccontato la sua prima gara online con iRacing, e di cosa ha imparato riguardo la vettura e il simulatore, in un nuovo video ci regala dei consigli su come imparare bene il circuito, gestire al meglio la vettura e scoprire il nuovo modello dei pneumatici.
  16. Il nostro Scott "Driver61" Mansell ci spiega in questo nuovo video quali sono gli errori più comuni della fase di staccata (la frenata in pista), come migliorare la nostra tecnica, staccare più vicino alla curva e trovare il limite nel punto di staccata! Naturalmente tutti questi consigli, mostrati con filmati onboard in pista, possono essere messi in pratica anche al simulatore di guida. Vi consigliamo anche la visione di questo video, che spiega la tecnica del trail braking. Ed anche questo, dedicato al trasferimento dei pesi.
  17. Scott "Driver61" Mansell ci propone un nuovo spettacolare video di confronto fra realtà e simulazione di guida: questa volta possiamo ammirare la reale Benetton F1 del 1997 in paragone diretto con la sua controparte virtuale in Assetto Corsa!
  18. Il nostro amico Scott Mansell "Driver61" prova a spiegarci in un nuovo video del suo canale simracing, quali sono i segreti di Lando Norris anche quando corre al simulatore, in iRacing in particolare. Lando infatti, oltre ad essere un pilota di Formula 1 particolarmente veloce, si allena moltissimo al simulatore, riuscendo ad essere particolarmente efficace anche nel virtuale. Scott esamina quindi i dati che emergono dalle sessioni di iRacing per cercare di carpire i suoi segreti...
  19. Con un nuovo video sul suo nuovo canale Scott Mansell, conosciuto come Driver61, ci spiega questa volta come utilizzare al meglio l'acceleratore in uscita di curva per migliorare i tempi sul giro e quali sono gli errori da non commettere per evitare di perdere decimi preziosi
  20. Torna nuovamente con i suoi eccellenti video tutorial il nostro amico Scott Mansell, meglio noto come "Driver61". Questa volta, con il trailer "Driver Analysis" che trovate qui sotto, ci spiega la tecnica corretta al simulatore. Scott analizza il giro in pista e fornisce il suoi consigli per consentire a tutti di imparare e diventare più veloci, più concentrati e sentirsi in totale controllo in pista. Il video di oggi in particolare è dedicato al pilota virtuale Jamie Hunt, con un'Audi R8 LMS GT3 sul circuito GP di Brand Hatch in Assetto Corsa.
  21. Il sempre attento e competente Scott "Driver61" Mansell ci spiega nel video qui sotto tutti i segreti della guida sul bagnato. Racing in the wet is one of the biggest challenges a driver will face, and one that as fans, we all love to watch. It’s the great leveller of machinery and the moment when great F1 drivers can outshine their cars, showing off their incredible feel and car control. Think Schumacher in Spain in '96, Hamilton at Silverstone in '08, Senna at Monaco in '84, Senna at Donington in '93 or, Senna any time it happened to rain. Or, as it happens, any other time. Today, I’m going to explain why racing in the wet is such a challenge and the techniques great F1 drivers use - to extract the most from their machinery in rainy conditions. But first I’d love to get your thoughts… who, current or otherwise, is the greatest F1 wet weather driver ever? Let's get a poll going - leave your answer in the comments below.
  22. Scott Mansell, pilota professionista inglese meglio noto come Driver61, ha pubblicato la prima puntata di un video corso che spiega come utilizzare al meglio l'acquisizione dei dati e la telemetria per migliorare le performance, strumenti che sono disponibili anche con i migliori simulatori di guida sul mercato. Commenti sul forum. Data logging or acquisition is now commonly used across all forms of motorsport. In this Driver's University tutorial, our driver coach, Scott Mansell, takes an overall look at how to use data logging and how it can help you become faster on track. This introductory tutorial is the first in a mini-series that will detail how to make the most out of data logging as drivers. For more driving technique tutorials: https://driver61.com/uni There are many motorsport data logging systems available on the market, from GPS-only units to HD video systems that can log hundreds of channels. As drivers we don't necessarily need hundreds of channels of information - these are usually for engineers to check various information from the engine, suspension and tyres enabling them to understand exactly what's happening dynamically with the car. To make the most out of data logging as a driver, the best option is something like the vBox Video HD2 or Aim Solo 2 systems which includes GPS data, two cameras and the opportunity to include channels such as throttle position and brake pressure. As drivers, the most important channels are speed, throttle position, brake pressure and RPM.
  23. Scott Mansell, pilota professionista inglese meglio noto come Driver61, ha pubblicato la prima puntata di un video corso che spiega come utilizzare al meglio l'acquisizione dei dati e la telemetria per migliorare le performance, strumenti che sono disponibili anche con i migliori simulatori di guida sul mercato. Data logging or acquisition is now commonly used across all forms of motorsport. In this Driver's University tutorial, our driver coach, Scott Mansell, takes an overall look at how to use data logging and how it can help you become faster on track. This introductory tutorial is the first in a mini-series that will detail how to make the most out of data logging as drivers. For more driving technique tutorials: https://driver61.com/uni There are many motorsport data logging systems available on the market, from GPS-only units to HD video systems that can log hundreds of channels. As drivers we don't necessarily need hundreds of channels of information - these are usually for engineers to check various information from the engine, suspension and tyres enabling them to understand exactly what's happening dynamically with the car. To make the most out of data logging as a driver, the best option is something like the vBox Video HD2 or Aim Solo 2 systems which includes GPS data, two cameras and the opportunity to include channels such as throttle position and brake pressure. As drivers, the most important channels are speed, throttle position, brake pressure and RPM.
  24. Dopo aver confrontato direttamente realtà e simulazione ed averci spiegato in quale misura un simulatore più aiutare un pilota reale, Scott Mansell, pilota britannico di grande esperienza ed autore dell'apprezzato blog Driver 61, spiega nel video qui sotto la sua esperienza con la realtà virtuale di Oculus Rift su Assetto Corsa, paragonandola naturalmente con la realtà della pista. How realistic is a VR sim racing compared to real-life racing? Our pro-driver, Scott Mansell tests a VR sim to see how it can help racing drivers train for real-world events. For this test, Scott is using racing sim software, Assetto Corsa and the Oculus Rift headset.
  25. Scott Mansell, pilota britannico di grande esperienza ed autore dell'apprezzato blog Driver 61, spiega nel video qui sotto in quale misura ed in quali ambiti un simulatore di guida come Assetto Corsa è in grado di aiutare e supportare un pilota reale, professionista o amatoriale, anche a livello di allenamento tecnico. In particolare, dopo una lunga sessione di test al simulatore con il software Kunos, Scott evidenzia i seguenti punti in particolare: il simulatore è incredibilmente utile per imparare i circuiti, in particolare se i tracciati sono realizzati con tecnologia laser scan e risultano quindi essere realmente identici alla controparte reale è uno strumento fondamentale per sviluppare ed allenare la concentrazione, di fondamentale importanza anche per le performance del pilota le reazioni della vettura sono incredibilmente realistiche e davvero molto simili alla realtà, il pilota perciò perfezionerà l'utilizzo del volante e dei pedali permette di capire i risultati delle modifiche all'assetto, sperimentando il setup in varie condizioni della pista, evidenziandone le differenze We always get asked by racing drivers, how useful sim racing is to improve their learning and to apply it to real-world racing. In this our pro-driver, Scott Mansell, finds out. Scott had driven various racing sims before, but last week was invited by SIMTECHPRO in Barcelona to test one of their professional grade sims. In this video, Scott explains exactly how realistic the racing sim is, how it compares to real-world racing and how racing drivers could use a sim to improve their real-world results. The sim Scott's using here includes a Thrustmaster T500RS and SIMTECHPRO's Pro 2 pedals set view through 3 Samsung Curved 27" monitors - we'll leave the full list in the description.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.