Showing results for tags 'raceward studio'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'raceward studio'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Simracing Academy
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 7 results

  1. Sin dal primo avvio, ci si rende conto che il nuovo RiMS Racing è stato creato da appassionati di moto e che il gioco piacerà tanto solo ai fanatici delle due ruote. È il primo gioco sviluppato dal neonato RaceWard Studio, con sede in Italia e composto in gran parte da ex dipendenti di Milestone, tutta gente quindi con grande esperienza nello sviluppo di giochi di corse in moto. RiMS Racing non è però un rivale di Ride o MotoGP. Ride 4 possiamo definirlo l'equivalente motociclistico dei vari Forza Motorsport o Gran Turismo, perché è simil-realistico ed accessibile ai neofiti. RiMS Racing, invece, è molto più orientato alla simulazione e cerca di catturare ogni aspetto delle corse su due ruote. Lo dimostra il fatto che, contrariamente a Ride 4 che ha oltre 170 modelli di moto, RiMS Racing ha solo otto modelli, fra cui Suzuki GSX-R1000R e la Ducati Panigale V4 R. La differenza chiave è che il livello di dettaglio e la personalizzazione in RiMS Racing supera di gran lunga quello visto in qualsiasi altro bike game. Tra una gara e l'altra, per esempio, dobbiamo eseguire la manutenzione della moto poiché le parti si usurano durante le gare. Quindi, a seconda di come si guida, dovremo intervenire in officina. In totale ci sono 46 diverse categorie di parti, che includono molte di quelle ovvie tra cui lo scarico e la carenatura, ma anche molte altre che la maggior parte dei giochi ignorano, come le varie marche di oli e fluidi. Ad esempio, ci sono diverse opzioni per i liquidi dei freni di Motul e Brembo. RiMS Racing risulta particolare anche una volta che andiamo in sella: inclinati troppo e cadrai, bisogna saper gestire l'anteriore ed il posteriore, come si fa con una vera moto, cosa che i centauri apprezzeranno di sicuro. Il primo tutorial è un giro di Zolder in cui vengono spiegati i vari controlli, mentre il primo evento in modalità carriera è molto simile tranne che si sviluppa su tre giri ed insegna anche i pitstop. Ci sono tre diverse opzioni in termini di difficoltà e livello di simulazione fisica, con la solita lista di assist opzionali come cambio o freno automatici. Peccato che quando si cade dalla moto si viene riportati automaticamente in sella, senza dover correre a recuperarla come invece si fa nell'ultimo MotoGP. D'altra parte, la fisica del pilota sbalzato dalla moto è abbastanza dinamica e realistica. Un problema che abbiamo rilevato e speriamo verrà risolto a breve da una patch sta nel fatto che per il freno posteriore non c'è alcun controllo analogico, di cui ci sarebbe bisogno per bilanciare la moto in caso di potenti frenate in rettilineo o per ottenere una piccola rotazione extra. Stranamente l'input resta sempre digitale - o si accende o si spegne, senza controllo preciso - anche quando rimappato su una periferica dove dovrebbe esserlo. Inoltre, se si rimappano i controlli, le funzionalità della modalità foto non funzionano più. Un'altra cosa sulla quale il team speriamo intervenga a breve riguarda il movimento del pilota. E' possibile personalizzare il modo in cui il pilota si muove sulla moto, piegandosi prima con le spalle (classica tecnica di guida su strada) o trascinando tutto il corpo fino al punto di essere completamente fuori dalla sella, come si fa in pista. In quest'ultima modalità, però, il pilota impiega un'eternità per cambiare direzione, ricentrandosi sulla sella prima di spostarsi dall'altra parte, percorrendo per esempio le chicane in modo lentissimo. RaceWard Studio deve lavorare anche sulla IA, perchè sopratutto ai livelli più bassi, è davvero poco intelligente, a tratti ridicola. Non mancano tracciati su licenza, come Laguna Seca, Silverstone e Fuji Speedway, oltre a cinque circuiti su strada di fantasia ambientati in diversi paesi, come Norvegia, Spagna, Italia, Australia e Stati Uniti. RaceWard Studio ha lavorato talmente tanto sulla modellazione di tutte le moto e le diverse parti, oltre che sulla simulazione della fisica della guida di una moto, che si è quasi dimenticato di costruirci intorno un gioco... La modalità carriera è solo un elenco lineare di eventi e sebbene ci siano varie opzioni, gestione e abilità ingegneristiche con diversi vantaggi sbloccabili, sono tutti non particolarmente profondi. RiMS Racing offre il minimo di funzionalità online: ci sono due aree principali per il multiplayer, con la scelta fra "Sfide online", che sono eventi a tempo in solitario che danno "Punti fama" verso una classifica online e alcuni altri premi e gli "Eventi personalizzati online", che consentono di creare o unirti alle lobby di altre persone, sia in formato gara singola che campionato. Un'ultima modalità multiplayer è "Duello offline", in cui due giocatori possono gareggiare localmente in split-screen. Ciò significa che non esiste alcuna ambizione verso gli eSport. Un paragone che ci viene in mente per RiMS Racing è con il mitico Richard Burns Rally, ancora oggi ineguagliabile simulatore rally. Entrambi hanno dato priorità al realismo su tutto il resto, strategia che ha mantenuto Richard Burns Rally ancora in vita dopo 20 anni, anche se la sua software house è purtroppo scomparsa. Resta da vedere se RiMS Racing avrà lo stesso fascino duraturo, considerando che paga una mancanza non di poco conto: ancora oggi l'hardware per simulare la guida di una moto non esiste, con la peculiarità del pilota che con la sua piega ed il peso imposta lo spostamento della dinamica e la direzionalità della 2 ruote. Guidare una moto simulata con un'ottima fisica, utilizzando però tastiera o pad, non è proprio il massimo per un centauro... Speriamo però che gli autentici appassionati delle due ruote diano almeno una chance a RiMS Racing, perchè come autentico piacere di guida motociclistica di possenti bike da strada è probabilmente quanto di meglio si possa provare al momento.
  2. Walker™

    RiMS Racing disponibile da oggi!

    Il nuovo titolo a due ruote di RaceWard Studio è finalmente disponibile su PC (Steam), PS4 e Xbox One. Il titolo di RaceWard include 8 delle moto più veloci del pianeta (Ducati Panigale V4 R, MV Agusta F4 RC, Aprilia RSV4, BMW M 1000 RR, Suzuki GSX-R1000R, Honda CBR1000RR, Kawasaki Ninja ZX-10RR e Yamaha YZF-R1) riprodotte nel minimo dettaglio grazie ad una stretta collaborazione con ognuna delle case. I giocatori avranno la possibilità di smontare e sostituire ogni pezzo della moto per effettuarne la manutenzione o migliorarla, potendo scegliere tra oltre 500 pezzi di ricambio ufficiali. I circuiti ufficiali presenti sono 10: Silverstone, Laguna Seca, Suzuka, Nürburgring, Paul Ricard, Zolder, Canadian Motorsport Park, Fuji, Monsanto e Bahrain (quest'ultimo disponibile come DLC al prezzo di 4,99€ ma offerto gratuitamente fino al 2 Settembre). Oltre ai circuiti ufficiali abbiamo anche 5 piste stradali (Stati Uniti, Norvegia, Australia, Spagna e Italia). RiMS Racing include inoltre una modalità carriera divisa in stagioni, ognuna delle quali conta oltre 70 eventi! RiMS Racing è disponibile ora al prezzo di 44.99€ (versione Standard), 65,79€ (versione Ultimate) 55,57€ (per le versioni Japanese Manufacturers Deluxe ed European Manufacturers Deluxe)
  3. RaceWard Studio ha rilasciato un video gameplay del suo RiMS Racing, in arrivo tra poco meno di due settimane. Il gameplay in questione ci mostra la Million Dollar Highway in Colorado a bordo dell'Aprilia RSV4 1100 Factory utilizzando la helmet cam. RiMS Racing sarà disponibile a partire dal 19 Agosto su PC (Steam ed Epic Games Store), PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e Nintendo Switch Inoltre RaceWard Studio ha indetto un giveaway che darà al fortunato vincitore una copia del gioco e il set di LEGO Technic della Ducati Panigale V4R!
  4. Nacon sarà presente allo Steam Next Fest non solo con WRC 10 ma anche con RiMS Racing, il nuovo titolo a due ruote sviluppato da Raceward Studios e che verrà pubblicato proprio dalla società francese: dal 16 al 22 Giugno sarà infatti possibile provare gratuitamente una demo esclusiva del titolo, per farsi un'idea generale prima di un eventuale acquisto. RiMS Racing sarà disponibile proprio su Steam a partire dal 19 Agosto.
  5. Dopo aver annunciato WRC 10 Nacon ha oggi annunciato un nuovo titolo a due ruote, che verrà sviluppato dal team italiano Raceward Studio: si tratta di RiMS Racing. Questo nuovo titolo tutto italiano promette di offrire un'esperienza di guida estremamente fedele e realistica, in cui dovremo tenere conto di fattori come temperatura dei freni, pressione e consumo delle gomme, impatto delle sospensioni sulla stabilità, impostazioni elettroniche e molto altro. Il tutto sarà accompagnato da una fisica ugualmente realistica che saprà appagare i giocatori più esperti, ma non mancheranno aiuti alla guida per aiutare i meno esperti. RiMS Racing offrirà anche un sistema di gestione meccanica inedito nel panorama delle simulazioni a due ruote: ogni componente della moto potrà essere smontato per effettuarne la manutenzione o il miglioramento dopo ogni gara. I giocatori potranno scegliere tra più di 500 parti di ricambio ufficiali prodotti dai più grandi nomi del settore, oltre a più di 200 parti originali per la personalizzazione del pilota. Per quanto riguarda moto e piste, RiMS Racing offrirà al giocatore le 8 moto europee e giapponesi più potenti del mondo e riprodotte in modo estremamente dettagliato in ogni loro parte grazie alla collaborazione con le case ufficiali: Ducati Panigale V4 R, MV Agusta F4 RC, Aprilia RSV4, BMW M 1000 RR, Suzuki GSX-R1000R, Honda CBR1000RR, Kawasaki Ninja ZX-10RR e Yamaha YZF-R1. Queste bestie a due ruote potranno essere scatenate in 10 circuiti ufficiali riprodotti fedelmente (quelli rivelati al momento sono Silverstone, Laguna Seca, Suzuka, Nürburgring e Paul Ricard) oltre a 5 scenari originali (Stati Uniti, Norvegia, Australia, Spagna e Italia) Il gioco presenterà anche una modalità carriera in cui controlleremo un team che dovremo migliorare. Bisognerà gestire il calendario del nostro pilota e scegliere in quale area di sviluppo investire. RiMS Racing verrà rilasciato il 19 Agosto 2021 su PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X e Nintendo Switch. Qui potete trovare la pagina Steam Commenti nel topic dedicato
  6. Dopo aver annunciato WRC 10 Nacon ha oggi annunciato un nuovo titolo a due ruote, che verrà sviluppato dal team italiano Raceward Studio: si tratta di RiMS Racing. Questo nuovo titolo tutto italiano promette di offrire un'esperienza di guida estremamente fedele e realistica, in cui dovremo tenere conto di fattori come temperatura dei freni, pressione e consumo delle gomme, impatto delle sospensioni sulla stabilità, impostazioni elettroniche e molto altro. Il tutto sarà accompagnato da una fisica ugualmente realistica che saprà appagare i giocatori più esperti, ma non mancheranno aiuti alla guida per aiutare i meno esperti. RiMS Racing offrirà anche un sistema di gestione meccanica inedito nel panorama delle simulazioni a due ruote: ogni componente della moto potrà essere smontato per effettuarne la manutenzione o il miglioramento dopo ogni gara. I giocatori potranno scegliere tra più di 500 parti di ricambio ufficiali prodotti dai più grandi nomi del settore, oltre a più di 200 parti originali per la personalizzazione del pilota. Per quanto riguarda moto e piste, RiMS Racing offrirà al giocatore le 8 moto europee e giapponesi più potenti del mondo e riprodotte in modo estremamente dettagliato in ogni loro parte grazie alla collaborazione con le case ufficiali: Ducati Panigale V4 R, MV Agusta F4 RC, Aprilia RSV4, BMW M 1000 RR, Suzuki GSX-R1000R, Honda CBR1000RR, Kawasaki Ninja ZX-10RR e Yamaha YZF-R1. Queste bestie a due ruote potranno essere scatenate in 10 circuiti ufficiali riprodotti fedelmente (quelli rivelati al momento sono Silverstone, Laguna Seca, Suzuka, Nürburgring e Paul Ricard) oltre a 5 scenari originali (Stati Uniti, Norvegia, Australia, Spagna e Italia) Il gioco presenterà anche una modalità carriera in cui controlleremo un team che dovremo migliorare. Bisognerà gestire il calendario del nostro pilota e scegliere in quale area di sviluppo investire. RiMS Racing verrà rilasciato il 19 Agosto 2021 su PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X e Nintendo Switch. Qui potete trovare la pagina Steam
  7. Raceward Studio, che da circa vent'anni si occupa di simulazioni per gli amanti delle due ruote, in collaborazione con il team francese di Kylotonn Racing ed utilizzando le potenzialità del motore proprietario realizzato per WRC 8 e V-Rally 4, ha annunciato il nuovo RiMS Racing, progetto su 2 ruote in lavorazione per PC, PS4 e Xbox One che sarà disponibile entro la fine dell'estate 2021.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.