Showing results for tags 'motogp esports'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'motogp esports'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Simracing Academy
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 6 results

  1. Una nuova opportunità per tutti gli appassionati del mondo delle due ruote: se avete la MotoGP nel cuore e volete diventare dei Piloti virtuali con la P maiuscola, allora sapete già che, come nell'universo della Formula 1, esiste il Campionato del Mondo MotoGP eSport. Si tratta di un torneo nel quale il livello competitivo è altissimo, il che accedervi diventa una vera e propria impresa. Quest'anno, però, tutti i fans del Motomondiale avranno una chance in più. Come? La recente partnership di WindTre con il mondo virtuale della massima serie motociclistica ha dato vita alla "Rising Stars Series", un'iniziativa nata per scovare e promuovere nuovi talenti in questo settore che vuole rispecchiare gli stessi principi utilizzati nel mondo reale dalla Red Bull MotoGP Rookies Cup e dalla Idemitsu Asia Talent Cup, serie cadette create nell'ambito del progetto Road to MotoGP. La WindTre Rising Stars Series, quindi, diventa una sorta di "talent" nel quale i migliori interpreti della guida a due ruote con il gamepad potranno vincere un posto nel Pro Draft del prossimo Campionato del Mondo MotoGP eSport 2021. Il format? Suddiviso in due fasi distinte: gli Online Regional Challenges e le Online Regional Finals. Le Challenges iniziali, già cominciate con una prima sfida sul circuito del Sachsenring, saranno quattro e saranno organizzate in modalità Time Attack, con la quale si dovrà tentare la conquista del giro più veloce su una determinata moto e su una determinata pista. I piloti che parteciperanno saranno suddivisi in tre aree (Americhe, Europa & Africa e Asia & Oceania), ciascuna popolata al termine delle Challenges dei migliori 11 giocatori che avranno accumulato più punti in classifica. Un totale di 33 piloti, quindi, passeranno alle Regional Finals, anche in questo caso una per regione: saranno delle gare vere e proprie da disputarsi su PC su tre differenti circuiti, al termine delle quali ci sarà un solo vincitore per area. I tre finalisti della WindTre Rising Stars Series, quindi, avranno diritto a un posto nella prossima stagione della MotoGP eSports. Come partecipare? Basta registrarsi sul sito ufficiale del torneo in questione e... iniziare a fermare il cronometro su tempi sempre più veloci. Allo stesso link potete trovare anche tutte le informazioni che vi servono, nonchè un video realizzato con il due volte campione del mondo del MotoGP eSport Championship Lorenzo “Trastevere73” Daretti, che svelerà i trucchi e i settaggi per realizzare il giro perfetto. Il prossimo appuntamento? Dal 2 al 5 luglio sul circuito di Assen in sella alla Suzuki di Alex Rins! MOTOGP ESPORTS 2020: LE GLOBAL SERIES AL VIA IL 10 LUGLIO Il Campionato del Mondo MotoGP eSports 2020, invece, è ormai pronto per entrare nel vivo: dopo migliaia di partecipanti alle Online Challenges scremati con la successiva Draft Selection, ora gli 11 finalisti, tutti selezionati dai rispettivi team reali della massima serie motociclistica come loro rappresentanti "virtuali", sono chiamati a prendere parte ai quattro round delle Global Series, di cui la prima tappa scatterà la prossima settimana con due gare davvero da non perdere. L'appuntamento per tutti gli appassionati del Motomondiale è per venerdì 10 luglio alle ore 18:30: come da tradizione lo spettacolo comincerà con la presentazione degli highlights delle qualifiche, che anticiperanno una Gara 1 sull'Autodromo Nazionale del Mugello sulla distanza di 8 giri e una Gara 2 sul Circuito Angel Nieto di Jerez sulla distanza di 9 giri. I successivi round delle Global Series, invece, saranno annunciati più avanti, con un format che dipenderà dalla situazione riguardante l'ancora presente emergenza COVID-19. I premi in palio per i primi tre al termine di questa fase? Oltre a lottare per la corona di Campione del Mondo, il vincitore si porterà a casa una BMW M235i xDrive Gran Coupè, il secondo classificato un'Aprilia RS 125 GP Replica e il terzo un laptop Lenovo Legion Y730. Inoltre saranno messe in palio le Red Bull e MotoGP VIP Experiences, assieme a un premio marchiato TISSOT per chi centrerà la pole position. I fan potranno assistere al primo round delle MotoGP eSports 2020 Global Series direttamente dal sito ufficiale della MotoGP oppure dal sito Esport, così come da sulla maggior parte delle piattaforme social della massima serie motociclistica (YouTube, Facebook, Twitter, Instagram e Twitch).
  2. Mentre il Campionato reale è ancora fermo ai box e la serie eSports ufficiale sta intrattenendo appassionati provenienti da tutto il mondo, l'universo della MotoGP si sta organizzando per la fase finale del Campionato MotoGP eSport Global Series 2020, torneo che ha messo in competizione migliaia di giocatori per un posto da "rider ufficiale" nei vari team (virtuali) della massima serie motociclistica. Dopo quattro appuntamenti di gara al cardiopalma e una serie di sfide online in stile Time Attack, che hanno contraddistinto la fase denominata "Draft Selection", sono stati scelti 11 piloti in rappresentanza di ciascuna squadra della MotoGP, provenienti da ben quattro continenti: Australia, Brasile, Indonesia, Italia e Spagna. Ogni team ha anche nominato un pilota di riserva nel caso in cui quello ufficiale non potesse correre per un qualsiasi motivo. Ma andiamo a vedere uno a uno quali saranno i protagonisti dell'edizione 2020! Ducati Team: AndrewZh (Italia) Il campione in carica del MotoGP™ eSport (nome reale: Andrea Saveri) si prepara ad affrontare un altro anno col Ducati Team e proverà a difendere il titolo. Il 19enne di Bologna è impegnato nel campionato eSport dal 2018, quando terminò col terzo posto. Pilota di Riserva: 阿仁_15 (Taiwan) Monster Energy Yamaha MotoGP: trastevere73(Italia) trastevere73 (nome reale: Lorenzo Daretti) è un protagonista indiscusso del campionato eSport MotoGP™. Il romano ha vinto il titolo nel 2017 e nel 2018 col Monster Energy Yamaha, squadra dov’è rimasto anche nel 2019, quando si è classificato secondo per soli due punti. Pilota di Riserva: Vindex813 (Italia) Suzuki ECSTAR: Williams_Cristian (Spagna) Precedentemente conosciuto come Cristianmm17 e una delle stelle dei precedenti campionati MotoGP™ eSport, Williams_Cristian (nome reale: Christian Montenegro) ha molta esperienza ai massimi livelli dopo aver ottenuto due brillanti vittorie nella Global Series dello scorso anno. Pilota di Riserva: XxBoMbeR_45xX (Spagna) Repsol Honda: FooXz (Brasile) FooXz (nome reale: Henrique Botton) farà la sua prima apparizione nelle MotoGP™ Global Series dopo alcune dimostrazioni di livello negli Online Challenges. Il 26enne ha ottenuto il massimo dei punti nel Pro Draft ed è il secondo concorrente a rappresentare il Brasile nelle Global Series. Pilota di Riserva: wallydj (Regno Unito) Red Bull KTM Factory Racing: Williams_Adrian (Spagna) Precedentemente conosciuto come adrianDP26, Williams_Adrian (nome reale: Adrian Montenegro, fratello di Williams_Cristian) ha avuto eccellenti risultati nel Pro Draft 2020. Pilota di Riserva: Motero_1 (Spagna) Aprilia Racing Team Gresini: EleGhosT555 (Spagna) Un altro nome carico di esperienza è quello di EleGhost555 (nome reale: Francisco Javier Santiago). L’eGamer sarà ansioso di lasciarsi alle spalle la delusione della Global Series 2019 e si prepara a difendere i colori dell’Aprilia Racing Team Gresini nel 2020. Il 22enne spagnolo è arrivato secondo nel 2018, ma solo un anno fa si era piazzato settimo. Pilota di Riserva: Joel_Clay (Spagna) Petronas Yamaha SRT: Sanshoqueen (Indonesia) Sanshoqueen (nome reale: Mulkanarizky Kane) sarà uno dei due indonesiani nelle Global Series 2020. Il 22enne è stato una rivelazione nel Pro Draft accumulando 70 punti dei 75 massimi. Ha ottenuto un posto in una squadra ultra competitiva come il Petronas Yamaha SRT. Pilota di Riserva: JulitoCampeon15 (Spagna) LCR Honda Castrol: moe (Indonesia) Autore di una serie di ottime prestazioni nelle Global Series nel 2019, Moe (nome reale: Putut Maulana) ha ora un grande seguito in Indonesia, suo paese natale. Lo scorso anno ha concluso ottavo il campionato ed è pronto per una nuova sfida. Pilota di Riserva: PieroRicciuti55 (Italia) Red Bull KTM Tech 3: Juan_nh16 (Spagna) Probabilmente è la più grande sorpresa delle Global Series 2019. Juan_nh16 (nome reale: Juan Antonio Nuñez) è riuscito a portare il Red Bull KTM Tech 3 in quarta posizione nella classifica generale del campionato. Pilota di Riserva: Riky (Italia) Pramac Racing: Davidegallina23 (Italia) Nel 2020 assistiamo al ritorno di Davidegallina23 (nome reale: Davide Gallina), uno dei performer più esilaranti nelle finali del 2018. L’anno scorso non ha partecipato al campionato ma ora il diciannovenne è tornato. Pilota di Riserva: Jack Hammer4659 (Regno Unito) Reale Avintia: MrTftw (Australia) Gli appassionati del campionato conosceranno ancora meglio MrTftw (nome reale: Christopher Telep) dopo il suo incredibile viaggio nelle Global Series dell’anno scorso, quando partecipò privo d’esperienza. MrTftw ha imparato rapidamente i segreti del MotoGP™19 riuscendo a qualificarsi in modo sensazionale nelle Global Series del 2020. Pilota di Riserva: bushino47 (Morocco)
  3. Dopo l'introduzione della FIM Enel MotoE World Cup nel quarto round di Misano, la MotoGP è pronta ad accendere nuovamente i motori per il quinto appuntamento del suo Campionato eSports. Stavolta i protagonisti della massima serie motociclistica scenderanno in pista sul circuito di Silverstone, che ospiterà tutte e tre le classi del Motomondiale nella giornata di domenica 31 maggio a partire dalle ore 15. Nella categoria regina, la MotoGP, si daranno battaglia otto piloti ufficiali, tra i quali una wild-card che porta il nome di... Jorge Lorenzo. Il pilota spagnolo, cinque volte Campione del Mondo, si era ritirato dalle competizioni nello scorso novembre ma è poi tornato in sella quest'anno in veste di collaudatore per la Yamaha. In questo GP virtuale, quindi, il suo compito sarà quello di tenere alto l'onore del team ufficiale di Iwata, che se la dovrà vedere con quello "privato" sponsorizzato dalla Petronas e capitanato dal francese Fabio Quartararo. Assenti gli ufficiali Maverick Vinales e Valentino Rossi, così come i portacolori del team Honda Repsol, vale a dire i due fratelli Marquez. Tutte le speranze della Casa dell'Ala Dorata saranno riposte sul talento del giapponese Takaaki Nakagami, mentre la Ducati farà affidamento sul solo Michele Pirro. Per la Suzuki, a seguire, scenderà in pista Joan Mir, per Pramac Racing il nostro Francesco "Pecco" Bagnaia, mentre in sella all'Aprilia ufficiale e alla Ducati del team Avintia troveremo rispettivamente Lorenzo Savadori e Tito Rabat. Assieme alla classe regina, in questo appuntamento daranno spettacolo anche le due minori: dopo il debutto nel GP virtuale di Spagna, la Moto2 e la Moto3 saranno pronte a far divertire tutti gli appassionati delle due ruote, in due gare entrambe sulla distanza ridotta di sei giri. La MotoGP, invece, sarà impegnata per 10 passaggi, vale a dire la metà precisa di quello che sarebbe stato il Gran Premio reale. Come al solito, gli highlights delle qualifiche saranno trasmessi prima delle tre gare previste sul sito ufficiale della MotoGP e della sua controparte eSports, così come sui vari canali social e su alcune TV internazionali, tra cui Sky Sport MotoGP. L'appuntamento, quindi, è alle ore 15 di domenica 31 maggio, quando inizieranno le sessioni di qualifica per il Michelin Virtual British Grand Prix. Al termine dell'evento i vincitori di ogni singola classe si uniranno su Instagram per una conferenza stampa virtuale, programmata a partire dalle ore 17:30, nella quale sentiremo le loro impressioni a caldo su questa nuova, adrenalinica, sfida virtuale. MotoGP™ Line-up: Ducati Team: Michele Pirro Monster Energy Yamaha MotoGP: Jorge Lorenzo Team Suzuki Ecstar: Joan Mir Petronas Yamaha SRT: Fabio Quartararo Pramac Racing: Francesco Bagnaia LCR Honda Idemitsu: Takaaki Nakagami Aprilia Racing Team Gresini: Lorenzo Savadori Reale Avintia Racing: Tito Rabat Moto2™ Line-up: Red Bull KTM Ajo: Tetsuta Nagashima Flexbox HP 40: Hector Garzo Liqui Moly Intact GP: Marcel Schrötter ONEXOX TKKR SAG Team: Kasma Daniel Kasmayudin Petronas Sprinta Racing: Xavi Vierge NTS RW Racing GP: Bo Bendsneyder Sky Racing Team VR46: Marco Bezzecchi MV Agusta Forward Racing: Stefano Manzi Federal Oil Gresini Moto2: Nicolo Bulega EG 0,0 Marc VDS: Augusto Fernandez Moto3™ Line-up: Aspar Team Gaviota: Stefano Nepa Petronas Sprinta Racing: John McPhee Leopard Racing: Jaume Masia Kömmerling Gresini Moto3: Jeremy Alcoba Honda Team Asia: Yuki Kunii Red Bull KTM Ajo: Kaito Toba Red Bull KTM Tech 3: Ayumu Sasaki Reale Avintia Racing: Carlos Tatay CIP Green Power: Maximilian Kofler CarXpert Prüstel GP: Barry Baltus
  4. Dopo il grande spettacolo offerto dal Red Bull Virtual Grand Prix of Spain, andato in scena sul circuito Angelo Nieto di Jerez de la Frontera, la serie eSports della MotoGP è pronta ad accendere nuovamente i motori, scendendo in pista questo fine settimana per la quarta tappa prevista dal calendario. Stavolta sarà il Misano World Circuit intitolato a Marco Simoncelli ad ospitare i piloti del Motomondiale, non solo quelli della classe regina ma anche quelli... della MotoE. Se nell'appuntamento di Jerez, infatti, la MotoGP era stata affiancata dalle serie "minori" Moto2 e Moto3, stavolta sarà il Campionato delle due ruote elettriche by Dorna a fare da contorno a quella che si preannuncia un'altra sfida davvero epocale: 11 piloti della MotoGP, infatti, hanno già confermato la loro partecipazione, tra i quali il nostro Valentino Rossi che tornerà in sella alla sua Yamaha M1 virtuale dopo aver "disertato" il terzo round per le GT3 di Assetto Corsa Competizione. Il "Dottore", infatti, farà coppia con il compagno di squadra Maverick Vinales, mentre in sella alle due Honda RC213V del team Repsol daranno (e si daranno) battaglia i due fratelli Marquez, Marc e Alex. Unico portacolori del team Ducati sarà invece Michele Pirro, che dovrà vedersela non solo dalla Suzuki di Joan Mir, ma anche dall'Aprilia di Lorenzo Savadori e dalla Yamaha Petronas di Fabio Quartararo. La Ducati Pramac sarà affidata a Francesco "Pecco" Bagnaia, la Honda LCR a Takaaki Nakagami e la Ducati del team Reale Avintia a Tito Rabat. Il format di questo quarto appuntamento consisterà di nuovo nella trasmissione degli highlights delle qualifiche a precedere le gare vere e proprie: quella della MotoGP sarà di nove giri (35% della distanza totale), mentre quella della MotoE di cinque giri (50% del totale). Anche questa volta le competizioni andranno in scena sul nuovo videogioco ufficiale del Motomondiale, quel MotoGP 20 prodotto da Milestone e rilasciato a fine aprile per PC, PlayStation 4 e Xbox One. L'appuntamento, quindi, è da fissare per le ore 15 di domenica 17 maggio, quando i fan potranno godere della spettacolo della MotoGP guardando il quarto round del Campionato eSports direttamente sui siti ufficiali motogp.com ed esport.motogp.com, oppure attraverso le piattaforme social del Motomondiale (canale YouTube, Twitter, Instagram e Facebook). In TV, invece, l'evento sarà trasmesso da Sky Italy, Canal+ France, DAZN, BT Sport, NBC ed ESPN. MOTOGP LINE-UP Repsol Honda Team - Marc Marquez, Alex Marquez Monster Energy Yamaha MotoGP - Valentino Rossi, Maverick Vinales Ducati Team - Michele Pirro Team Suzuki Ecstar - Joan Mir Aprilia Racing Team Gresini - Lorenzo Savadori Petronas Yamaha SRT - Fabio Quartararo Pramac Racing - Francesco Bagnaia LCR Honda Idemitsu - Takaaki Nakagami Reale Avintia Racing - Tito Rabat MOTOE LINE-UP Trentino Gresini MotoE - Matteo Ferrari LCR E-Team - Xavier Simeon Avintia Esponsorama Racing - Eric Granado EG 0,0 Marc VDS - Mike Di Meglio Join Contract Pons 40 - Jordi Torres Intact GP - Dominque Aegerter Tech 3 E-Racing - Lukas Tulovic Ongetta SIC58 Squadracorse - Mattia Casadei Openbank Aspar Team - Alex Medina
  5. I primi GP virtuali della MotoGP in questa pandemia scatenata dal Coronavirus si sono rivelati un successo strepitoso, come testimoniato dal numero di appassionati che hanno guardato le gare che hanno preso il via prima al Mugello e poi sul Red Bull Ring austriaco. Per questo motivo Dorna Sports ha deciso di continuare il format, organizzando per il pomeriggio di domenica 3 maggio la terza tappa della serie MotoGP eSports. Questa volta la carovana (virtuale) del Motomondiale si sposterà in Spagna, a Jerez de la Frontera, per dare vita al Red Bull Virtual Grand Prix of Spain. Un appuntamento diverso dai precedenti per due motivi: da una parte per il fatto che i piloti invitati utilizzeranno il nuovo capitolo lanciato il 23 aprile dall'italiana Milestone, vale a dire MotoGP 20, dall'altra perchè la classe regina sarà affiancata dalle due minori, Moto2 e Moto3, per cui a partire dalle 15 di domenica 3 maggio si disputeranno non una, non due... ma ben tre corse virtuali! Stavolta gli highlights delle qualifiche che anticiperanno un pomeriggio all'insegna dell'adrenalina su due ruote saranno trasmessi prima delle gare in questione, che seguiranno lo stesso time-table di un weekend reale. La prima competizione sarà quella della Moto3, seguita dalla Moto2 con cui condividerà la distanza di gara del 35%. A concludere l'evento ci penserà la MotoGP: in griglia ci saranno ben 11 piloti ufficiali, che si daranno battaglia per 13 giri sul circuito Angel Nieto di Jerez. Fan e appassionati potranno seguire le gare direttamente sul sito ufficiale motogp.com oppure sul sito dedicato esport.motogp.com, così come sulle piattaforme social di Dorna Sports relative alla MotoGP (Facebook, Twitter e Instagram). Al termine dell'evento ci sarà una conferenza stampa in cui prenderanno il microfono i protagonisti che sono arrivati per primi al traguardo: alle 17 per quanto riguarda la classe regina, alle 17:30 la Moto2 e alle 18 la Moto3. RED BULL VIRTUAL GRAND PRIX OF SPAIN: LE LINE-UP MOTOGP: Repsol Honda Team: Marc Marquez, Alex Marquez Ducati Team: Danilo Petrucci Monster Energy Yamaha MotoGP: Maverick Vinales Team Suzuki Ecstar: Alex Rins Petronas Yamaha SRT: Fabio Quartararo Pramac Racing: Francesco Bagnaia Reale Avintia Racing: Tito Rabat Red Bull KTM Tech 3: Miguel Oliveira, Iker Lecuona Aprilia Racing Team Gresini: Lorenzo Savadori MOTO2 Red Bull KTM Ajo: Jorge Martin Flexbox HP 40: Lorenzo Baldassarri Italtrans Racing Team: Enea Bastianini American Racing: Marcos Ramirez Beta Tools Speed Up: Jorge Navarro Liqui Moly Intact GP: Marcel Schrotter Aspar Team: Aron Canet Petronas Sprinta Racing: Jake Dixon NTS RW Racing GP: Bo Bendsneyder Sky Racing Team VR46: Luca Marini MOTO3 Aspar Team Gaviota: Albert Arenas Leopard Racing: Dennis Foggia SIC58 Squadra Corse: Niccolò Antonelli Kommerling Gresini Moto3: Gabriel Rodrigo Rivacold Snipers Team: Tony Arbolino Red Bull KTM Ajo: Raul Fernandez Estrella Galicia 0,0: Sergio Garcia Red Bull KTM Tech 3: Deniz Oncu Sterilgarda Max Racing Team: Alonso Lopez BOE Skull Rider Facile Energy: Ricardo Rossi
  6. Con i suoi piloti fermi ai box, la MotoGP ha deciso di proseguire la sua corsa virtuale negli eSports con un secondo appuntamento che si preannuncia ancora più entusiasmante della prima tappa, andata in scena il 29 marzo sull'Autodromo del Mugello che ha incoronato Alex Marquez come vincitore assoluto. Stavolta sarà il Red Bull Ring austriaco ad ospitare i "big" della classe regina, i quali si schiereranno in griglia di partenza questa domenica, 12 aprile, sempre sul videogioco ufficiale MotoGP 19. Tra i protagonisti che si daranno battaglia si sono confermati quasi tutti quelli del primo round, ai quali si aggiungeranno due top rider d'eccezione: da una parte il ducatista Danilo Petrucci, che affiancherà in sella alle Ducati virtuali i connazionali Pecco Bagnaia e Michele Pirro, dall'altra il mitico Valentino Rossi, che dopo il "forfait" del Mugello si giocherà il tutto per tutto assieme al suo compagno di squadra Maverick Vinales. Rispetto alla prima tappa, tuttavia, non saranno presenti i due piloti del team Tech 3, Miguel Oliveira e Iker Lecuona, così come il duo della Suzuki, formato da Alex Rins e Joan Mir, e il portabandiera dell'Aprilia Aleix Espargarò. Saranno della partita, invece, Takaaki Nakagami (Honda LCR) e Tito Rabat (Ducati Avintia). Per quanto riguarda il format, questo secondo appuntamento sarà composto da una sessione di qualifica di cinque minuti, alla quale seguirà una gara della durata di 10 giri. L'intero evento godrà ovviamente della copertura live streaming sul sito ufficiale della MotoGP e su tutti i relativi canali social, mentre in Italia sarà trasmesso in diretta sul canale Sky Sport MotoGP HD a partire dalle ore 15. MOTOGP 2nd VIRTUAL RACE: LA LINE-UP Repsol Honda Team: Marc Marquez, Alex Marquez Ducati Team: Danilo Petrucci, Michele Pirro Monster Energy Yamaha MotoGP: Valentino Rossi, Maverick Vinales Petronas Yamaha SRT: Fabio Quartararo Pramac Racing: Francesco Bagnaia Honda LCR: Takaaki Nakagami Reale Avintia Racing: Tito Rabat
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.