Showing results for tags 'dirt rally 2.0'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'dirt rally 2.0'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Simracing Academy
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

  1. Codemasters rilascia oggi quello che è l'ultimo aggiornamento ufficiale per il suo DiRT Rally 2.0. L'update v1.18 ci mette a disposizione un gran numero di nuove livree, alcune correzioni e migliorie ed il supporto per la tecnologia Trueforce degli ultimi volanti Logitech.
  2. Codemasters® oggi dà nuova vita a DiRT Rally con il lancio del "Codemasters DiRT Rally Team". Composto da Jon Armstrong e dal copilota Phil Hall, il duo farà il suo debutto ad aprile nel Campionato Junior WRC 2021 (Junior WRC). La stagione inizia in Croazia prima di dirigersi verso Portogallo, Estonia, Belgio e Spagna. Ulteriore supporto arriva da Thrustmaster e dalla Royal Air Force per la stagione 2021. La Junior WRC è ampiamente considerata come una delle serie più combattute nel calendario dei rally. Aperta ai conducenti di età inferiore ai 30 anni, i concorrenti competono su vetture Ford Fiesta Rally4 identiche, tutte fornite da M-Sport Poland, il che consente una sfida altamente competitiva ma allo stesso tempo uniforme. Distribuita in cinque località europee, la Junior WRC mantiene la configurazione del weekend di gara WRC con i piloti che affrontano tappe e percorsi identici. Jon Armstrong, 26 anni, è diventato professionista nel 2015 e ha gareggiato nel WRC sia a livello Junior che WRC2. Oltre a lavorare a tempo pieno presso Codemasters come esperto di rally, Jon è noto sulla scena degli eSport, avendo vinto il campionato WRC di Esports 2018. Il copilota, Phil Hall, è un pilota di riserva della RAF ed ex pilota di rally con diversi anni di esperienza a livello WRC e Junior WRC. "Siamo entusiasti di lanciare il Codemasters DiRT Rally Team e abbiamo grandi speranze per Jon e Phil nella prossima stagione Junior WRC", ha dichiarato Ross Gowing, DiRT Rally Game Director di Codemasters. “Lavorando al fianco di Jon, conosco l'abilità, la passione e la dedizione che porta. Avrà dietro di sé l'intero studio e la comunità di DiRT Rally. " Sono incredibilmente grato a Codemasters per aver riposto la loro fiducia in me e sono onorato di essere il pilota del Codemasters DiRT Rally Team ", ha dichiarato Jon Armstrong. “A causa del blocco pandemico, la mia collaborazione con Phil si è sviluppata attraverso l'allenamento utilizzando DiRT Rally 2.0. Non vediamo l'ora che inizi il Junior WRC e condivideremo le nostre esperienze con la community attraverso una serie di video dietro le quinte ".
  3. Codemasters ha svelato che il suo simulatore rallistico Dirt Rally 2.0 ha raggiunto più di 9 milioni di giocatori. Si tratta di un risultato più che ottimo per un titolo comunque di nicchia, che dimostra una volta di più la crescita del comparto dedicato al mondo racing. Nel dettaglio, i giocatori di DiRT 2.0 hanno percorso 1,5 miliardi di chilometri, l'equivalente di un viaggio dal Sole a Saturno o di dieci viaggia dalla Terra al Sole, completando 196 milioni di stage. Il circuito più popolare è stato quello di Hawkes Bay in Nuova Zelanda, seguito da quello spagnolo e da quello polacco. L'auto da rally più usata è stata invece la MINI Cooper S, seguita dalla Volkswagen Polo GT R5 e dalla Golf GTI 16V. Per quanto riguarda le auto da Rallycross, la più usata è stata l'Audi S1 EKS RX quattro, seguita dalla Volkswagen Polo R Supercar e dalla Volkswagen Polo S1600. Si resta ora in attesa del nuovo DiRT 5, altro gioco di corse di Codemasters ma dall'impostazione decisamente arcade.
  4. Ho voluto provare a lungo e con attenzione il nuovo titolo Codemasters, che già in anteprima mi aveva favorevolmente stupito. E voglio cominciare dal verdetto: Dirt Rally 2.0 è un simulatore di rally al 90% e, cosa forse anche più importante, ha un margine enorme di sviluppo e miglioramento, che se Codemasters vorrà sfruttare in pieno, ci porterà probabilmente a far riempire di polvere (finalmente!) il re della derapata simulata, Richard Burns Rally. Vediamone i perchè. Codemasters, dopo le proteste degli appassionati che gridavano a gran voce per ottenere un titolo rallystico più simulativo e l'evidente insuccesso di DiRT 4, con DiRT Rally 2.0 vira decisamente verso la simulazione, implementando due furbizie che dovrebbero riuscire ad attirare anche gli appassionati rallysti con velleità simulative meno ricercate. In primo luogo DiRT 2 mette a disposizione dei piloti principianti una vasta serie di aiuti alla guida, che semplificano notevolmente le cose, trasformando il gioco praticamente in un arcade, ma lasciando percepire chiaramente, anche al driver meno esperto, che sarà solo eliminando aiuti esterni che l'adrenalina, l'emozione e la passione per il rally potranno scatenarsi liberamente ed ai massimi livelli. La seconda furbata di Codemasters, sta nell'offrire nelle fase iniziali di gioco, una IA (intelligenza artificiale) ben calibrata, semplice da gestire e battere al punto giusto e realmente adattativa, che in pratica considererà le nostre prestazioni per adeguarsi anche lei e non renderci tutto troppo frustrante. Ovviamente, mano a mano che procederemo con la nostra carriera, le cose si complicheranno non poco, fino ad arrivare al punto di non poterci permettere neppure un errorino, se vogliamo primeggiare! Il primo impatto con le prove speciali rallystiche di DiRT 2 è molto appagante: pur trattandosi di prove di fantasia, sono state tutte relizzate in modo ottimale, sotto il profilo della sfida e della tecnica rally più pura, fino ad assomigliare spesso a tappe di rally reali, con panorami mozzafiato che però potremo gustarci in genere solo per un battito di ciglia... Le tappe di Dirt Rally 2.0 sono sicuramente le più belle della serie fino ad oggi, specialmente quelle sul bagnato e ciascuno dei sei paesi rappresentati nel gioco è meravigliosamente distinto l'uno dall'altro. L'Argentina con i suoi serpeggianti sentieri montani e dai tornanti incorniciati da pareti rocciose, la Polonia è invece più piatta e piena di rettilinei, gli Stati Uniti con foreste umide e autunnali, la tipica campagna neozelandese costiera. La Spagna è totalmente in asfalto, e l'Australia è un'avventura piena di ostacoli. Si tratta di un gran numero di location, tutte molto varie e che portano i giocatori in quattro diversi continenti, con l'unica mancanza della neve e del ghiaccio, che però Codemasters ha già annunciato come prossimo DLC in arrivo. Decisamente fondamentale, e non per un mero fattore estetico, è il degrado superficiale delle strade, fattore che implemnta nel gioco una componente tattica incredibile e, fra l'altro, di fondamentale importanza anche nei rally reali. Il video di sviluppo che vedete qui sotto, spiega tutto in dettaglio, mostrando anche le differenze pratiche: "Even though you can drive down the same stage a thousand times, these stages are going to present a different challenge every time." Stage degradation presents a whole new challenge in DiRT Rally 2.0. Here's how it works: In pratica, partendo per primi in una tappa, troveremo il fondo stradale liscio, pulito e veloce, partendo invece per ultimi, le vetture davanti a noi avranno già "solcato" (letteralmente a volte) la superficie della tappa, che quindi si presenterà particolarmente indìsidiosa, con dei binari che dovremo imparare a sfruttare molto presto anche a nostro favore, per evitare di finire prematuramente la nostra avventura contro un albero o in un fosso! Spesso ho dovuto lottare in modo furioso per mantenere la macchina in linea retta su una superficie follemente distorta, controsterzando ripetutamente e velocemente, contrastando la forza dello sterzo (che consiglio di aumentare sin da subito). La dinamica di guida di Dirt Rally 2.0 si può definire "deliziosa", se non raffinata, con i miglioramenti più evidenti soprattutto alle basse velocità; è molto più intuitivo gestire la trazione pur se bisogna fare molta più attenzione a gestire l'acceleratore in modo attento e parzializzando praticamente in ogni situazione. E' tutto incredibilmente impegnativo, ma è anche molto divertente. Il grip delle gomme è ora corretto, è scomparsa quella sensazione perenne di scivolosità irreale degli altri titoli, inoltre l'aderenza è percepibile anche durante la guida. Oltre alla dinamica delle superfici, l'altra novità in ambito simulativo è data dall'usura delle gomme, che ora viene resa in modo davvero ottimale e realmente impattante sulle performance: basta provare una tappa in Spagna di 10 minuti su gomma morbida! In questo modo entra in gioco anche la nostra strategia: possiamo scegliere per esempio, partendo per primi, di azzardare una gomma morbida per accumulare molto vantaggio e poi gestirlo nel finale, oppure fare l'inverso, aspettando il momento nel quale gli avversari accuseranno un crollo di prestazioni. E' fondamentale ovviamente scegliere con molta attenzione il tipo di gomma, considerando la superficie che andremo ad affrontare, ma anche la nostra posizione di partenza, per i motivi spiegati sopra. Remare con una gomma non adatta in mezzo alle sconnessioni ci farà arrivare all'agognato fine tappa praticamente distrutti fisicamente! Dell'eccellente fisica e dinamica delle masse delle vetture di DiRT Rally 2.0 ho già parlato nell'anteprima di qualche tempo fa, quel 10% lato sim che, ad inizio articolo, ho sotratto dal totale, sta semplicemente in qualche imperfezione qua e là, che si percepisce molto sottile, in particolare in taluni controsterzi, come se la dinamica della massa della nostra auto si fosse interrotta per un millesimo di secondo, fornendoci un'improvvisa stabilità, che sembra però più un bug, forse una leggerezza di programmazione in quella particolare situazione, che non una volontà di Codemasters di renderci la vita facile in quello specifico frangente (anche perchè in tutti gli altri, tale bontà, non si manifesta affatto!). Per questo, torno a ripetere, che Codemasters saprà certamente correre ai ripari con qualche pezza, ascoltando i fans che stanno già consigliando correzioni sui forums e che, la casa inglese, ha già dimostrato di sapere ascoltare con attenzione. Un altro problema, in questo caso un bug ancora più evidente, visto anche che il difetto nella versione di pre release del gioco non era cosi lampante, sta nel force feedback dello sterzo che non sempre ci trasmette correttamente i trasferimenti di carico della vettura ed, ancora più spesso, le sconnessioni presenti sul fondo stradale che, visto che richiedono sempre un controllo del pilota, sono particolarmente importanti da sentire correttamente. Tali pecche sono risultate più evidenti su un volante Thrustmaster e molto meno con un Direct Drive (che è di natura più pulito e raffinato nella risposta), fatto questo che fa appunto pensare che si tratta di ottimizzazione che dovrà fare prossimamente la Codemasters tramite una patch. Di certo c'è che, evidentemente, la consulenza del pilota rally Jon Armstrong ha portato decisamente i suoi frutti! Il garage di Dirt Rally 2.0 include alcuni volti noti di Dirt Rally e Dirt 4, oltre a una classe R5 ampliata, che dovrebbe soddisfare gli appassionati dei rally più moderni. Decisamente da provare sono poi le vetture di classe R-GT, con le mitiche gruppo B, alcune delle quali presenti in Dirt Rally e per ora assenti, ma che non tarderanno ad arrivare (Codemasters ha già annunciato una Opel Manta 400 e la BMW M1 in un DLC ad aprile). Riuscire a gestire una R-GT su fango e ghiaia, con la trazione posteriore, è probabilmente l'esperienza più intensa che un titolo rallystico possa offrirvi al momento, con la gestione del gas che deve essere davvero millimetrica, accompagnata da corretti colpi di sterzo al momento giusto e senza mai esagerare. L'audio è in genere brillante, con i pop off dei motori corposi e potenti, che accompagnano il sound delle superfici e del contatto con le gomme, quest'ultimo valore che consiglio di alzare in quanto si rivela fondamentale per capire il grip della vettura. Le note del nostro copilota sono chiare e forti e vanno seguite con estrema attenzione, soprattutto se si vuole andare forte! La modalità carriera è simile all'originale Dirt Rally, con l'incarico di formare una squadra. È un po meno dettagliata rispetto a Dirt 4, che curava per esempio anche le livree. Non mancano online sfide giornaliere e settimanali contro altri giocatori, legate anche alla carriera del team. Storia a parte è la serie ufficiale World RX, con 8 circuiti fra i quali Catalunya e Silverstone. Il rally cross, anche per i puristi del rally, si rivelerà invece una piacevole sorpresa, oltre che una incredibile sfida, anche perchè permette di apprezzare in pieno il lavoro fatto da Codemasters, grazie ai vari passaggi da asfalto e sterrato o ghiaia presenti in tanti punti dei circuiti. La guida sarà naturalmente forsennata! In conclusione Dirt Rally 2.0 è davvero un ottimo simulatore di rally (e rally cross) e, se Codemasters saprà curarlo nei mesi a venire con adeguati ritocchi e contenuti aggiuntivi all'altezza, potrà certamente prendere il posto del mito Richard Burns Rally anche nei cuori dei rallysti più sfegatati. Complimenti Cody, hai capito che il SIM paga! Vi voglio infine segnalare anche l'articolo pubblicato dall'amico Federico Sciarra su Automoto, con una completissima video recensione che vi riporto qui sotto. Per i vostri commenti e discussioni in merito correte invece come al solito sul forum dedicato. DiRT Rally 2.0 sarà disponibile direttamente su Steam a partire dal 26 febbraio.
  5. E' disponibile un nuovo update per DiRT Rally 2.0, giunto ora alla versione 1.16. Con questo update dovrebbe concludersi il supporto: infatti è improbabile che ne escano di nuovi visto che il team è concentrato su progetti futuri. L'aggiornamento, oltre alle varie migliorie e bugfix introduce la già annunciata Ford Fiesta R5 MKII che potrete osservare nel video in calce. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato
  6. Campionato su Dirt Rally 2.0 aperto a tutti i piloti su tutte le piattaforme di gioco. L'evento sarà gestito tramite il server Discord di DrivingItalia.Net a cui vi invitiamo ad iscrivervi https://discord.gg/hPQauwj Una volta entrati datevi i permessi per la categoria di Dirt Rally 2.0. R5 RALLY CHAMPIONSHIP • TITOLO : DIRT RALLY 2.0 (PC, XB1, PS4) • ORGANIZZATORI : @Matty Poky & @McRyder28 • QUANDO : Da Lunedì 14 Settembre • INFO : Campionato Rally con vetture di classe R5. Si svolgerà in 6 diversi eventi composti da 6 tappe complessive della durata di una settimana ciascuno. Il campionato di svolgerà a squadre da 4 persone per vettura per un totale di di 24 partecipanti. Oltre al normale campionato piloti, ai quali verrano assegnati i punti singolarmente, ci sarà anche il campionato costruttori. • ISCRIZIONE : https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHNnfMBXkclfJUHaZwuN4ECLkYpUMbCVt9yWXIVjjNUi3h3w/viewform?usp=sf_link • LINK CLUB: https://dirtrally2.dirtgame.com/clubs/club/347762
  7. Dopo il recente annuncio del "talent scouting" per WRC 9, il mondo del rally simulato raddoppia con la seconda stagione delle Dirt Rally 2.0 World Series: si tratta del Campionato ufficiale realizzato da Codemasters in collaborazione con Motorsport Games, che inizierà il prossimo 25 agosto con le prime fasi di qualificazione. Il programma di questa serie è stato suddiviso in due categorie, Rally e Rallycross, a loro volta frazionate in tre round ciascuna dove si terranno delle prove a tempo che, infine, sfoceranno nell'evento di qualificazione finale, ovviamente con copertura completa in Live Streaming. Questo si terrà il 16 gennaio 2021 presso l'Autosport International Show, dove i migliori 12 piloti si sfideranno non solo per il montepremi di 20mila dollari... ma anche per un test reale in pista con un QEV elettrico destinato a correre nella categoria FIA eRX2. Le iscrizioni sono aperte a tutti coloro che possiedono una copia di Dirt Rally 2.0, sia per consolle che per PC, e andrà effettuata semplicemente compilando l'apposita tab nel menu principale del gioco. A questo punto si potrà scaricare la vettura ufficiale del torneo, la Ford Fiesta R5 MKII: nata per sostituire la sua progenitrice, quest'auto è stata realizzata direttamente da M-Sport sfruttando l'ultima versione della Fiesta ST-Line, con un nuovo motore provvisto di sistema anti-lag. A seguire potete trovare il programma completo delle Dirt Rally 2.0 World Series: Rally: Round 1 – New Zealand 25 Aug Elsthorpe Sprint Forward R2 01 Sep Waimarama Sprint Forward Group A 08 Sep Ocean Beach Sprint Forward H2 RWD 26 Sep Qualifying Final 1 (Live Streamed) Round 2 – Spain 29 Sep Centenera R5 06 Oct Ascenso por valle el Gualet Rally GT 13 Oct Viñedos Dardenyà H2 FWD 31 Oct Qualifying Final 2 (Live Streamed) Round 3 – Australia 03 Nov Noorinbee Ridge Descent H1 FWD 10 Nov Taylor Farm Sprint R5 17 Nov Yambulla Mountain Ascent H3 RWD 05 Dec Qualifying Final 3 (Live Streamed) 19 Dec Semi Final (Live Streamed) 16-17 Jan Final (Live at Autosport International) Rallycross Round 1 25 Aug Holjes RX Supercars 01 Sep Hell RX2 08 Sep Lohéac Super 1600 26 Sep Qualifying Final 1 (Live Streamed) Round 2 29 Sep Barcelona RX2 06 Oct Montalegre RX Supercars 13 Oct Hell Super 1600 31 Oct Qualifying Final 2 (Live Streamed) Round 3 03 Nov Lohéac RX Supercars 10 Nov Holjes RX2 17 Nov Barcelona Super 1600 05 Dec Qualifying Final 3 (Live Streamed) 19 Dec Semi Final (Live Streamed) 16-17 Jan Final (Live at Autosport International)
  8. Dopo un paio di mesi torna ad aggiornarsi DiRT Rally 2.0 con l'update che lo porta alla versione 1.15. Con questo update è stata aggiunta una livrea per la Ford Fiesta R5 MKI, diversi update agli stage di Perth e Kinross in Scozia, nuove migliorie per le SUBARU Legacy RS e WRX STI e per la Peugeot 208 WRX e soprattutto è stata riattivata la sezione World Series nel menu principale, visto il ritorno delle Qualificazione per il World Series. Tutti coloro che prenderanno parte alle qualificazioni otterranno la Ford Fiesta R5 MKII che verrà rilasciata nel prossimo update, programmato per Ottobre. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato Version 1.15 August 18, 2020 Content: New livery: Royal Air Force - Ford Fiesta R5 UI/UX: Re-enabled World Series tab on main menu to accommodate for DiRT Rally 2.0 World Series Qualifiers. Note: Players who take part in World Series Qualifiers will earn a new car (Ford Fiesta R5 MKII), which is set to be released in version 1.16. Players who take part in Qualifiers using v1.15 will get the car when it releases. Rallycross: Updated sponsor board branding on all FIA World Rallycross championship tracks to reflect real-world updates. Adjusted performance of AI drivers in wet conditions (decreased pace by 1%). Cars: SUBARU Legacy RS - Added ability to upgrade brake durability in My Team, in line with other cars across the game. SUBARU WRX STI (Rallycross) - Updated livery number which was previously difficult to see. Peugeot 208 WRX (2019) - Adjusted position of gear indicator which was previously obscured by steering wheel. Locations: Perth and Kinross, Scotland - Adjusted collision detection for some log piles, which previously resulted in invisible collisions. Perth and Kinross, Scotland - Adjusted Pace Note timings for a small number of corners on Newhouse Bridge Stage (now come slightly earlier). Perth and Kinross, Scotland - Resolved issue regarding notable FPS drop on South Morningside and Old Butterstone Muir Stages (narrow bridge section). Colin McRae Scenarios: Updated completion text in German, French, Italian and Spanish for consistency. Version 1.16 is in development, release date to be confirmed (estimate: early October).
  9. Charles Leclerc è ormai uno dei grandi protagonisti dei più grandi eventi simracing eSport che si disputano in queste settimane. Il pilota della Ferrari, dopo aver annunciato ieri che prenderà parte alla 24 Ore di Le Mans Virtuale al volante della Ferrari 488 GTE #52, ha svelato la sua prossima partecipazione - e si tratta di un esordio totale - nel primo appuntamento del Mondiale eSport del FIA World Rallycross, che si disputa domani con DiRT Rally 2.0. Charles correrà nell'evento previsto sul tracciato di Yas Marina che si terrà nella giornata di domani 31-5 e sarà il primo di 4 eventi previsti. Sarà virtualmente al volante della Peugeot 208 WRX del Team Hansen MJP. E' possibile seguire l'evento, tramite il canale twitch del pilota della Ferrari, oppure tramite i canali del campionato RX.
  10. Dopo il successo dei due precedenti eventi Rallycross Esport, il promoter del World Rallycross IMG lancia altri eventi simracing esport con DiRT Rally 2.0, in collaborazione con Motorsport Games. Il primo evento della serie WRX virtuale si terrà domenica 31 maggio sul Circuito di Yas Marina, ad Abu Dhabi, prima di proseguire con il tour virtuale in Norvegia, Svezia e Sudafrica. Agli eventi Esport parteciperanno un insieme di piloti del mondiale RX ed altri piloti ospiti provenienti da altre discipline del motorsport, oltre che piloti Esport. I primi dieci giocatori gareggeranno nelle loro semifinali e nella finale che sarà compresa nell’ultima ora dello show, insieme alle finali per i piloti reali. Ogni evento avrà 22 gare e formerà uno show di due ore e mezza che si potrà seguire sulla pagina Facebook, sul canale YouTube di World RX e su Motorsport.tv. Paul Bellamy, Vice Presidente di Motorsport Events, dichiara: “Siamo molto soddisfatti del successo che abbiamo avuto nel portare l'emozione del rallycross ai nostri fan durante questo periodo e siamo entusiasti di estendere ulteriormente l'azione. Vogliamo ringraziare i nostri collaboratori, i piloti ed i fan che ci sostengono in questo nuovo format. Non vediamo l’ora di dare maggiori opzioni in futuro”. Ross Gowing, Direttore Dirt Rally Game di Codemasters: “I due eventi World RX precedenti hanno mostrato che c’è un vero desiderio da parte dei piloti e dei fan di competere e di seguire il mondiale RX in maniera virtuale. È bello vedere i migliori piloti competere con DiRT Rally 2.0 con la stessa passione e lo stesso impegno che mettono in un weekend di gara”. Dmitry Kozko, CEO di Motorsport Games: “Motorsport Games è felice di estendere la sua collaborazione con il Campionato Mondiale FIA Rallycross e Codemasters per fornire il World RX Esport. La qualità delle gare nei precedenti eventi, combinata con la produzione a livello mondiale, ha creato un vero spettacolo, mostrando perché Motorsport Games è il collaboratore per gli Esports prescelto dai detentori dei diritti”. World RX Esports 31 Maggio World RX Esports Abu Dhabi - Yas Marina Circuit 21 Giugno World RX Esports Norway - Hell 28 Giugno World RX Esports Sweden - Holjes 19 Luglio World RX Esports South Africa – Città del Capo
  11. Walker™

    DIRT Rally 2.0: disponibile patch 1.14

    Nuova patch disponibile per il titolo di Codemasters, che aggiunge 4 nuove livree (Volkswagen Polo GTI R5 di Oliver e Petter Solberg, Mitsubishi Space Star R5 Wandering star e Ford Sierra Cosworth RS500 Merry Cosworth). Diverti miglioramenti apportati alle varie vetture e stage ed è stata rivista la difficoltà di alcuni scenari dedicati a Colin McRae. Codemasters annuncia anche che l'update 1.15 è in lavorazione e verrà rilasciato tra metà 2020 e fine anno. Commenti nel topic dedicato
  12. Non solo competizioni su asfalto: in questo periodo di quarantena forzata il mondo del simracing sta conoscendo il suo momento d’oro, contraddistinto per lo più da competizioni su pista tra Formula 1 e vetture GT. Fortunatamente c’è chi ha pensato anche agli appassionati del tassellato, visto che prossimamente scatterà la controporta “virtuale” della famosissima Targa Florio. Chiamata Targa Florio Rally eSport, si tratta di un’iniziativa nata grazie al Targa Racing Club, in collaborazione con l’Automobil Club Palermo, che prenderà vita dal 3 al 10 maggio su DIRT Rally 2.0, videogioco ufficiale prodotto da Codemasters e disponibile per PC, Xbox-One e PS4. Anche in questo caso, gli organizzatori si sono rimboccati le maniche per garantire agli appassionati e a tutti i piloti interessati di scendere in pista ugualmente, visto che l’evento reale, previsto per il prossimo 7-9 maggio, è stato prontamente rinviato a causa dell’emergenza Coronavirus. Grazie alla Targa Florio Rally eSport, invece, tutti i fan del mondo tassellato potranno rivivere le magiche emozioni della “Cursa”, che avrà un programma di gara basato su due tappe con 15 prove speciali e 130 km competitivi. Come partecipare? Basta accedere alla sezione “Clubs” del sito ufficiale di DIRT Rally 2.0 e cercare il Campionato relativo alla classe in cui si vuole partecipare (R5, R2, R-GT e Gr.A). Di conseguenza si potranno trovare i Campionati "TRGA FLORIO R5" (https://tinyurl.com/Targa-R5), "TRGA FLORIO R2" (https://tinyurl.com/Targa-R2), “TRGA FLORIO RGT” (https://tinyurl.com/Targa-RGT) e “TRGA FLORIO GrA” (https://tinyurl.com/Targa-GrA). Una volta selezionata la categoria dove si vuole correre, la propria richiesta sarà “in attesa di approvazione”, perché l’ultimo passo da effettuare sarà quello di inviare una mail all’organizzazione di questa serie eSport. Per l’appunto, bisognerà scrivere a questo indirizzo indicando il proprio ID (cioè il nome utilizzato in DIRT Rally 2.0), la vettura con cui si intende partecipare, la classe dell’auto e il nome del team in cui si è coinvolti (opzionale). A questo punto sarà sufficiente aspettare la conferma, con la quale si potrà finalmente scendere in pista. La procedura di partecipazione sarà aperta dalle ore 9 del 25 aprile alle ore 18 del 2 maggio: correte a iscrivervi!
  13. Prende il via oggi, con il rally di Montecarlo, che proseguirà fino al 19 Aprile, il torneo online del Solberg World Cup, che si disputa con il DiRT Rally 2.0 targato Codemasters. Per partecipare dirigetevi direttamente a questo link.
  14. In questo periodo di emergenza da pandemia, fra i tanti simulatori che hanno organizzato eventi e gare online, facendo partecipare da casa simdrivers e piloti reali forzatamente a "riposo", mancava solamente DiRT Rally 2.0. La Codemasters rimedia oggi a questa mancanza, lanciando il World RX Esports Invitational, ovvero un torneo online esport dedicato alla specialità del rally cross, che vedrà in pista anche alcuni piloti reali della specialità. La fase di qualificazione per i piloti virtuali inizia già domani, 28 Marzo.
  15. Codemasters ha rilasciato da qualche minuto la nuova patch ufficiale che porta DiRT Rally 2.0 alla versione 1.13. L'upgrade, oltre alla consueta lista di migliorie e fix, porta con sè anche il nuovo DLC denominato Flat Out, dedicato al mitico Colin McRae.
  16. Codemasters lancia oggi DiRT Rally 2.0 Game of the Year Edition per PlayStation 4, Xbox One e Windows PC. I giocatori che hanno acquistato la DiRT Rally 2.0 Deluxe Edition o qualsiasi Season pack completo riceveranno i contenuti di Colin McRae gratuitamente tramite download digitale. Per i giocatori che possiedono la Standard Edition senza contenuti aggiuntivi, il pack "FLAT OUT" può essere acquistato separatamente.
  17. Codemasters annuncia l'arrivo per il prossimo 27 Marzo di DiRT Rally 2.0 Game of the Year Edition, versione completa del già apprezzato titolo rallystico. La Game of the Year, oltre ad includere tutti i contenuti già rilasciati fino ad oggi per il titolo originale, includerà anche il nuovo Colin McRae: FLAT OUT Pack da poco annunciato.
  18. Codemasters, tramite il suo account YouTube, ha pubblicato in questi giorni dei video che ci porteranno a scuola di Rally e ci insegneranno varie cose su questo fantastico mondo, in modo molto simile a quanto fatto con F1 2019 con le sue guide complete all'assetto. Dateci un'occhiata
  19. Codemasters ha appena annunciato l'arrivo per DiRT Rally 2.0, a partire dal 24 Marzo, del nuovo DLC denominato Colin McRae FLAT OUT Pack, che ci permetterà in pratica di rivivere i momenti più belli della carriera del grande campione scozzese, con nuove location, nuovi scenari e nuove vetture, come la mitica SUBARU Impreza S4 Rally.
  20. Le ultime vetture World Rallycross Supercars 2019 sono disponibili in DiRT Rally 2.0: si tratta della Ford Fiesta Rallycross, MINI Cooper SX1 e Renault Sport Clio R.S. RX. Ulteriori dettagli sono disponibili sul blog Codemasters.
  21. Con un post sul forum PJ Tierney, social media manager di Codemasters, ha rilasciato il changelog della patch che porterà il gioco alla versione 1.12 in arrivo domani per DIRT Rally 2.0 Dal changelog, oltre ad aggiornamenti e fix vari, apprendiamo che sono in arrivo 3 nuove auto: Mini Cooper SX1, Renault Clio R.S. RX e Ford Fiesta Rallycross (STARD). Queste auto verranno rese disponibili il 28 Gennaio come parte della Stagione 4. Ecco di seguito il changelog. Per i commenti fate riferimento al topic dedicato
  22. Oggi 14 Gennaio, la Codemasters rilascerà su Dirt Rally 2.0 il secondo lotto delle World RX Supercars 2019 appartenenti alla Stagione 4. Il primo lotto, ricordiamo, conteneva le seguenti vetture: Audi S1 EKS RX Quattro, Peugeot 208 WRX e Ford Fiesta RXS Evo 5. Il secondo lotto andrà ad aggiungere ulteriori tre auto molto interessanti: Seat Ibiza RX Ford Fiesta Rallycross (MK8) Renault Megane R.S. RX Il terzo ed ultimo lotto della Stagione 4 è atteso per il giorno 28 Gennaio. Quali altre vetture ci aspettano? Fateci sapere la vostra nei commenti.
  23. Come da programma, Codemasters ha rilasciato il nuovo update del 17 Dicembre per il suo DiRT Rally 2.0. L'aggiornamento implementa le nuove vetture World RX Supercars 2019, ovvero Audi S1 EKS, Peugeot 208 e Ford Fiesta RXS, oltre ad un pacchetto speciale di livree extra.
  24. Codemasters ha rilasciato la nuova patch v1.11 per aggiornare il suo DiRT Rally 2.0. Come di consueto, sono numerose le novità e migliorie messe a disposizione dall'upgrade, anche in previsione delle nuove vetture che saranno rilasciate il 17 Dicembre e 14 Gennaio. Segnaliamo inoltre che il 14 e 15 Dicembre si svolgeranno le fasi finali, tutte in diretta, dei tornei World Series, dedicati al rally ed al rallycross. Infine Codemasters, con il breve trailer che vedete qui sotto, ha preannunciato l'arrivo di ulteriori novità nel 2020...
  25. Tramite Twitter e un post sul blog Codemasters ha annunciato che lo stage di Lydden Hill (UK) è ora disponibile. Purtroppo c'è una cattiva notizia per i giocatori Playstation nella regione europea: a causa di circostanze impreviste il rilascio dello stage è ritardato. Nessun problema per quanto riguarda le altre regioni. Lydden Hill è il secondo stage facente parte della Stagione 4 di DIRT Rally 2.0 (ricordate come il primo stage fosse quello di Killarney). Lydden Hill, nei pressi di Kent, Inghilterra, è il circuito dove ha avuto luogo il primo evento Rallycross, datato 1967, vinto da Vic Elford su Porsche 911. Questo circuito ora ospita 2 round del British Rallycross Championship e il round del Regno Unito nel GRC Rallycross Europe. Anche il World Rallycross Championship ha fatto visita a questo circuito nel 2014 con Andreas Bakkerud vincitore, il circuito poi è stato parte del calendario del WRX per ulteriori 3 anni prima che il campionato si spostasse a Silverstone. Il circuito è compreso nelle seguenti versioni del gioco: DIRT Rally 2.0 Deluxe Content 2.0, DIRT Rally 2.0 Year One Pass e DIRT RALLY 2.0 Super Deluxe Edition. Ovviamente è possibile acquistare questo circuito singolarmente nel caso non si possegga una delle versioni sopracitate. Commenti nel topic dedicato
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.