Showing results for tags 'assetto corsa'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'assetto corsa'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Simracing Academy
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

  1. Il noto modding team UnitedRacingDesign, ha ppena rilasciato per Assetto Corsa la sua spettacolare Darche EGT 2020/21, vettura GTE dietro il cui nome di fantasia si cela in realtà la ben nota sportiva della casa di Stoccarda. Vi ricordiamo che URD ha già rilasciato anche la versione 911 Cup 2021 della vettura. E' possibile acquistarla direttamente a questo link dello shop URD, per commenti e discussioni fate riferimento al forum dedicato.
  2. La Ferrari annuncia il nuovo torneo virtuale ufficiale Ferrari Esports Series 2021, che, dopo il successo dell'edizione 2020 con oltre 20mila partecipanti, si disputerà anche quest'anno con Assetto Corsa della Kunos Simulazioni. Le prime informazioni e la possibilità di iscrizione saranno disponibili sul sito ufficiale Ferrari. La stagione esport Ferrari di quest'anno, che si concluderà con una finalissima per i migliori 12 simdrivers nel mese di Dicembre, presenta importanti novità: sono 4 le vetture scelte per il torneo, ovvero Ferrari 488 Challenge Evo (già utilizzata nel campionato esport 2020), Ferrari 599XX Evo, Ferrari FXX K e la Ferrari 488 GT3 Evo 2020, con le mancanti nel simulatore Kunos che saranno evidentemente rese disponibili apposta per l'occasione come DLC aggiuntivi del gioco. Si partirà dal mese di aprile, con quattro sessioni di hotlap per selezionare i partecipanti alle qualification races che si svolgeranno dal 5 aprile fino a fine luglio. I migliori 48 prenderanno parte alle seconda fase del torneo, da agosto a novembre, mentre i best 24 accederanno alla "Grand Final" prevista per dicembre. La Ferrari Esports Series 2021 si svilupperà quindi su 4 gare di qualificazione, 4 gare di campionato vero e proprio e la già accentata finalissima a fine anno, dalla quale verrà fuori il trionfatore assoluto. Il premio in palio per il vincitore è "di quelli che non si può comprare": l'inserimento ufficiale nel team Ferrari Esports ! Tutte le gare saranno trasmesse in streaming sul canale Twitch di Ferrari Esports l'ultimo martedì di ogni mese a partire da fine agosto. Possono partecipare tutti i cittadini europei maggiorenni, inclusi quelli del Regno Unito.
  3. Il video di oggi è probabilmente uno dei più richiesti in assoluto e ci viene fornito da Boosted Media. Assetto Corsa è senza dubbio uno dei più, se non il più versatile simulatore di guida sul mercato, con una community di modding assolutamente enorme e di grande talento, che ha creato di tutto, dalle piste alle vetture più diverse, al meteo e all'ora del giorno ! Mettere in funzione tutto questo può essere un po' traumatico nonostante non sia eccessivamente complicato, quindi oggi, grazie a questo video, esamineremo tutti i passaggi necessari per installare Content Manager e mod essenziali come Custom Shaders Patch e SOL, quindi anche piste, auto e altre modifiche. Prima di cominciare con il video, abbiamo bisogno del programma Content manager. Per rendere invece fotorealistica la grafica di Assetto Corsa, tramite i corretti shaders, consigliamo di seguire questi consigli.
  4. Cari Piloti virtuali e appassionati di DrivingItalia, bentornati nella nostra guida che ci porterà a scoprire come interpretare i vari parametri che costituiscono la telemetria di una vettura da corsa nel mondo del simracing. Nella scorsa puntata vi abbiamo dato un’infarinata generale su questo argomento, definendo cos’è la telemetria, come funziona nella realtà e prendendo come spunto il sistema attualmente utilizzato in Formula 1. Oggi, invece, scenderemo nei dettagli di quello che ci propone il “nostro” mondo: la tecnologia attuale ci permetterebbe di utilizzare fin da subito uno strumento professionale come il MoTec, che da anni è impiegato anche nelle serie reali del motorsport… Tuttavia, per iniziare a prendere la mano con i grafici che contraddistinguono la telemetria, abbiamo deciso di proporvi l’analisi di due giri lanciati sull’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola con la Ferrari F2004 su Assetto Corsa. Sul simulatore Kunos, infatti, è disponibile una versione “semplificata” dei grafici telemetrici che andremo ad analizzare prossimamente con il MoTec. Questo strumento, per quanto basico, ci permetterà di capire come interpretare i valori forniti dai parametri più importanti della nostra F2004, tra i quali la pressione da noi esercitata sul pedale del freno, l’utilizzo dell’acceleratore e la velocità che abbiamo tenuto tra le curve dello splendido circuito ubicato sulle rive del Santerno. TELEMETRIA: L’ANALISI DELLA VELOCITA’ Iniziamo la nostra analisi partendo dal parametro fondamentale che sta alla base dei sistemi telemetrici: la velocità che la nostra Ferrari ha raggiunto nei due giri lanciati effettuati sull’Autodromo di Imola, tenendo presente che la F2004 in questione è stata utilizzata con il setup di base modificato solamente nella settima marcia (più lunga di un punto), benzina al minimo e gomme Medie. Superato il rettilineo iniziale ci troviamo ad affrontare la prima sfida del circuito imolese: la variante del Tamburello. Qui il nostro riferimento è il cartello dei 100 metri, che ci impone una forte staccata in cui andremo a scalare quattro marce. La velocità massima raggiunta nel nostro miglior giro (in ROSSO) e in quello più lento (in BIANCO) è di 319 km/h, visibile posizionando il puntatore del mouse poco prima del momento in cui ci siamo attaccati ai freni. Osservando l’immagine qua sotto, in questo preciso punto Assetto Corsa genera una linea verticale gialla che ci fornisce il dato di cui stiamo parlando, che poi diminuisce drasticamente per poi risalire in prossimità della variante Villeneuve. In ingresso abbiamo raggiunto in ciascun hotlap i 293 km/h e, come si può vedere dal grafico, la nostra velocità si è mantenuta simile in entrambi i giri anche alla Tosa, il tornantino di Imola: in prossimità del suo punto di staccata si è verificato un leggero scarto di 3 km/h a favore del giro più lento, per il fatto che abbiamo frenato più dolcemente e con un’intensità minore rispetto a quanto fatto nel nostro fastest lap. La prima differenza importante che ha influenzato consistentemente il delta di 305 millesimi tra i due giri, però, la riscontriamo in uscita dalla Piratella, lo scollinamento che poi conduce verso le Acque Minerali. Nel nostro giro migliore abbiamo frenato con più decisione e abbiamo rilasciato i freni prima rispetto al secondo tentativo, il che ci ha permesso di proiettarci verso la successiva parte di pista con una velocità di 203 km/h. Nel giro segnato in bianco, invece, la velocità in uscita è di 193 km/h, ben dieci in meno: questo scarto ha condizionato significativamente la nostra prestazione alle Acque Minerali, dove in ingresso abbiamo raggiunto i 291 km/h contro i 288 del giro più lento. Differente anche l’uscita dalla seconda curva, 125 km/h contro 121, così come in staccata alla Variante Alta, dove il gap prestazionale tra i due giri si è concretizzato in 2 km/h. L’ultimo settore, invece, non ha mostrato particolari differenze, nonostante un utilizzo di acceleratore e freno ben diverso tra i due giri. TELEMETRIA: L’ANALISI DEL PEDALE DEL FRENO Passiamo ad analizzare l’utilizzo dei freni: osservando la schermata qua sotto, possiamo vedere che nel nostro giro migliore abbiamo massimizzato in prima curva il potenziale del pedale della nostra F2004, premendo forte per poi gradualmente rilasciare la pressione sfruttando la tecnica del “trail braking”. Nel giro più lento, invece, abbiamo avuto un’incertezza iniziale per poi raggiungere l’85% della forza frenante relativamente tardi: questo ha influenzato l’uscita dal Tamburello, perché se prestiamo attenzione possiamo notare che la linea rossa, relativa al nostro hotlap, arriva prima alla velocità di uscita (pari a 152 km/h) per poi riprendere in direzione della variante Villeneuve. Qui la nostra migliore prestazione è contraddistinta da una frenata al 30% in entrata (contro il 19% del secondo giro) e al 44% nel cambio di direzione (rispetto al 31% del secondo giro), che porta verso la Tosa. Al tornantino abbiamo sostanzialmente ripetuto lo stesso copione della prima variante: in ingresso abbiamo raggiunto il 70% della potenza frenante nel nostro hotlap migliore, che poi abbiamo gradualmente rilasciato sfruttando il “trail braking”. Nel secondo hotlap, invece, c’è uno scalino che passa dal 28% di potenza frenante al 67%, raggiunto in ritardo rispetto al primo giro: questo ha causato un delay quando è stato il momento di riprendere il gas in mano, con conseguente allargamento della traiettoria ideale nel rettifilo successivo verso la Piratella. È alle Acque Minerali, tuttavia, che si nota una decisa differenza nell’utilizzo del pedale del freno: nel nostro giro migliore siamo arrivati subito alla giusta pressione del 42%, mentre in quello più lento abbiamo “pasticciato” in ingresso per poi arrivare troppo gradualmente (e inevitabilmente tardi) a una pressione addirittura inferiore, pari al 36%, poi salita sensibilmente al 44% quando, nell’altro tentativo, stavamo già mollando i freni e lasciando scorrere la nostra Ferrari. Molto simile il comportamento tenuto alla staccata della Variante Alta: in entrambi i giri abbiamo premuto il pedale del freno al 70%, per poi gradualmente rilasciarlo in modo da inserire con decisione la monoposto nel cambio di direzione. In prossimità della Variante Bassa, al contrario, siamo arrivati sui freni in anticipo nel nostro hotlap peggiore, con una pressione del 70%. Nel nostro hotlap, invece, abbiamo staccato più tardi e con un’intensità leggermente più elevata, pari al 76%. TELEMETRIA: L’ANALISI DELL’ACCELERATORE Non ci rimane che passare in esame l’utilizzo del pedale del gas, principalmente in uscita dalle varie curve che contraddistinguono l’Autodromo di Imola. Al Tamburello, per via dell’errore commesso nel secondo giro lanciato, siamo tornati sull’acceleratore in ritardo, con un’intensità del 48%: in questo punto, invece, eravamo già al 66% del pedale nel nostro miglior tentativo. Alla staccata della Tosa, poi, si può notare un altro scarto: nel nostro giro migliore abbiamo rilasciato l’acceleratore in anticipo, con un’intensità del 26% contro il 64% del nostro tentativo peggiore. L’aver “pasticciato” con il freno, tuttavia, non ci ha aiutato ad uscire sufficientemente forte verso la Piratella, dove si nota un’altra grande differenza. La maggiore velocità mantenuta in questo settore di pista ci ha permesso di arrivare prima sul pedale del gas, con un 78% di pressione sull’acceleratore del nostro hotlap migliore rispetto al 26% di cui ci siamo resi protagonisti nel nostro secondo tentativo. Alle Acque Minerali notiamo un’altra differenza nell'utilizzo del gas: la linea rossa mostra un rilascio anticipato del relativo pedale, che poi abbiamo richiamato brevemente prima di attaccarci ai freni. Se guardiamo la linea bianca, invece, possiamo constatare che abbiamo “tenuto giù” più a lungo (anche se di poco) e abbiamo rilasciato il pedale con più decisione… per poi sbagliare nell’andare a cercare la giusta pressione del pedale del freno. Il comportamento che abbiamo tenuto nel nostro giro migliore, quindi, ci ha premiato: anche in uscita verso la Variante Alta, dove siamo riusciti ad accelerare con maggiore efficacia visto che eravamo sul gas già al 72% contro lo zero assoluto del nostro tentativo peggiore. Osservando ciò che è successo subito dopo, la differenza in questo punto è particolarmente importante: 80% di utilizzo dell’acceleratore contro il 53%. L’ultimo punto da sottolineare è quanto accaduto alla staccata della Variante Bassa: nel nostro hotlap migliore siamo arrivati sui freni più tardi, mantenendo il massimo dell’escursione dell’acceleratore per un tempo maggiore rispetto a quanto fatto nel nostro hotlap peggiore. Qui, infatti, abbiamo rilasciato prima il pedale (30% di intensità) per anticipare la frenata, ma questo non ci ha permesso di guadagnare nulla una volta transitati sotto la bandiera a scacchi. CONCLUSIONI Siamo giunti al termine di questa puntata sulla telemetria nel simracing: abbiamo visto ciò che offre il software presente su Assetto Corsa, che ci mette a disposizione un’analisi molto basica ma, allo stesso tempo, importante per capire i fondamentali dei sistemi telemetrici. In sostanza i grafici che abbiamo studiato riportano delle linee che oscillano verso l’alto e verso il basso e che possono essere osservate semplicemente passandoci sopra con il puntatore del mouse. In questo modo scopriamo il valore di un dato parametro in quel preciso punto di pista, che è possibile confrontare allo stesso tempo con un altro valore appartenente a un secondo giro preso come spunto per paragonare la nostra prestazione. La comparazione tra un hotlap e l’altro rappresenta lo scopo ultimo della telemetria in termini prestazionali: possiamo capire in che punto e con quale pressione di frenata è più opportuno staccare in entrata di curva, per poi individuare il momento e il livello di intensità migliori per tornare sul gas in uscita. Oltre a ciò, la telemetria ci mette a disposizione l’indispensabile grafico della velocità, con la quale si notano le differenze più importanti tra uno dei nostri giri lanciati e il nostro miglior tentativo in assoluto tra i cordoli. Mettendo insieme tutto ciò di buono che è stato fatto nei nostri due hotlap otterremmo il “giro perfetto” sull’Autodromo di Imola, sempre tenendo a mente le condizioni che abbiamo utilizzato per effettuare questo test. Perchè l’obiettivo della telemetria, in fin dei conti, è proprio questo: andare alla ricerca del miglior risultato possibile, prendendo in considerazione anche i singoli millesimi di secondo. Nella prossima puntata il lavoro che abbiamo svolto con Assetto Corsa prenderà una piega diversa e più professionale: è tempo di passare sul MoTec!
  5. Dopo le apprezzatissime Porsche Cup 2021 e Bayro 4 GT3, il modding team UnitedRacingDesign ha rilasciato per Assetto Corsa la nuova Michigan EGT, vettura dietro il cui nome di fantasia si cela in realtà la spettacolare e riconoscibilissima vettura GT di una casa americana... La Michigan EGT può essere acquistata e scaricata direttamente dallo shop URD, mentre per commenti e discussioni in merito fate riferimento all'apposito topic dedicato.
  6. Dopo le apprezzatissime Porsche Cup 2021 e Bayro 4 GT3, il modding team UnitedRacingDesign ha rilasciato per Assetto Corsa la nuova Michigan EGT, vettura dietro il cui nome di fantasia si cela in realtà la spettacolare e riconoscibilissima vettura GT di una casa americana... La Michigan EGT può essere acquistata e scaricata direttamente dallo shop URD, mentre per commenti e discussioni in merito fate riferimento all'apposito topic dedicato.
  7. Il campionato TCR Virtual accende finalmente i motori sulla piattaforma Simracing.GP, dove è presente anche la community DrivingItalia con oltre 1300 piloti iscritti. TCR Virtual partirà lunedì alle ore 20 italiane. TCR ha sviluppato una mod con licenza ufficiale per Assetto Corsa e sarà disponibile come download gratuito su RaceDepartment una volta iniziata la competizione. Il download includerà tutte le auto e le piste necessarie per competere nella fase di qualificazione. Le auto hanno la fisica da torneo, il che significa che si comportano tutte esattamente allo stesso modo. Verranno aggiornati dopo il torneo per avere una fisica individuale, ma durante il torneo significa che puoi scegliere la tua auto preferita senza il timore che nessun altro sia superiore su determinate piste. Per qualificarsi al torneo Knockout i piloti devono prendere parte a una gara di qualificazione. Le gare durano 10 minuti e devi terminare la gara SENZA incidenti, quindi guida in sicurezza e sei sicuro di qualificarti. Ricorda che l'obiettivo della gara di qualificazione non è vincere ma completare la gara senza incidenti. Puoi prendere parte a tutte le manche di qualificazione che desideri. Le qualifiche dureranno 4 settimane, fino all'ultimo giorno del primo turno per dare a quante più persone possibile la possibilità di qualificarsi. Dopo aver completato con successo la gara di qualificazione, potrai prendere parte a un knockout regionale. L'idea è semplice. Unisciti a un Knockout regionale ed entra in una batteria. Nel primo round il 50% dei migliori classificati di ogni batteria passerà al secondo round e l'ultimo 50% sarà eliminato. Il numero dei piloti si ridurrà fino a quando ne rimarranno solo 20, e andranno a comporre le finali regionali. Puoi prendere parte a una sola batteria per round Finali regionali. Ogni Finale continentale sarà composta dai 20 Piloti della Finale. La Continental Final consisterà in due gare, la seconda a griglia invertita. Determinare il vincitore delle due gare, il tradizionale sistema di punteggio del campionato TCR per decidere ogni campione regionale. Le finali regionali si svolgeranno il 10 dicembre alle 19:00 ora locale I primi 3 classificati delle Continental Finals saranno invitati al TCR Virtual Grand Finale. Il Gran Finale si terrà nel 2022. Con la difficoltà che circonda i viaggi internazionali nel clima attuale, rilasceremo tutti i dettagli in un secondo momento. Quindi attendiamo lunedì, quando potremo scaricare la mod e saltare in una gara di qualificazione. Nel frattempo, se non sei già andato su Simracing.GP, iscriviti e preparati a partecipare a TCR Virtual.
  8. Formula RSS Supreme for Assetto Corsa by Race Sim Studio, coming soon! Basata sulla monoposto Super Formula Series che corre in Giappone
  9. Il modding team Race Sim Studio ha rilasciato, insieme ad un promo video, l'ultimo arrivo per Assetto Corsa, ovvero la nuova monoposto denominata Formula RSS Supreme. Dietro al solito nome di fantasia, si cela in realtà la vettura Super Formula Series che corre in Giappone nell'omonimo e seguitissimo campionato. La Super Formula, ufficialmente Japanese Championship Super Formula, è una serie automobilistica per vetture monoposto con base in Giappone. La serie ha preso il nome attuale dal 2013, ma è attiva dal 1973 come campionati giapponesi di Formula 2000, poi Formula 2, Formula 3000, e, infine, Formula Nippon; i regolamenti tecnici sono stati quasi sempre equivalenti a quelli "internazionali" sanciti dalla FIA, con alcune eccezioni. A partire dal 2013 la categoria è chiamata Super Formula (abbreviata in SF). La Japan Race Promotion Inc., organizzatrice del campionato, intende così elevare il rango della categoria, per avvicinarlo alla Formula 1 e alla IndyCar Series. Dal 2014 al 2019 la categoria ha utilizzato una nuova vettura, denominata SF14, costruita dall'italiana Dallara. Quest'ultima è stata sostituita dalla SF19, a partire dalla suddetta stagione, la vettura è stata anch'essa prodotta dalla Dallara. Il 17 agosto 2019, nel corso di un weekend di gara al Twin Ring Motegi è stato annunciato che, dalla stagione 2020, il Campionato giapponese di Formula 3 verrà ribattezzato Super Formula Light (SFL), al fine di stringere i legami tra questa categoria e le due più importanti categorie motoristiche del Giappone, la Super Formula e la Super GT Series.
  10. Nel periodo estivo siete stati un pò lontani dal simracing? Quali sono le migliori piste modding per Assetto Corsa, assolutamente da non perdere, rilasciate negli ultimi 3 mesi, fino a Settembre? Lo scopriamo con i video riportati di seguito ed aggiungiamo tutti i links per poterle scaricare. - Shibuya GRiD - Tor Kielce - Roebling Road Raceway - Goodwood Circuit - Portimao - Newcastle 500 - Gateway - Sepnag - Road Atlanta 2021 - Curborough Sprint Course - Zandvoort 2020 - Velo Citta Circuit - Marina Bay Street Circuit - Bremgarten - Circuit du Laquais
  11. Nel periodo estivo siete stati un pò lontani dal simracing? Quali sono le migliori vetture modding per Assetto Corsa, assolutamente da non perdere, rilasicate negli ultimi 3 mesi? Lo scopriamo con i video riportati di seguito ed aggiungiamo tutti i links per poterle scaricare. - Ferrari F40 LM - Porsche 911 GT3 2022 - Porsche 935 - Light Car Company Rocket 2007 - Radical RXC GT3 - BAC Mono - TPCA Corolla 2021 - TC Bonaerense Clase C - Sauber Mercedes C9 GT - Alfa Romeo Giulia Super - Peugeot 905 - Corvette C5R - GP3 2015 - Ford GT 2017 - Subaru Impreza 22B
  12. Sono tantissimi gli appassionati delle gloriose vetture "classiche", in molti casi auto storiche leggendarie che ci accontentiamo almeno di guidare con il nostro simulatore preferito. Il video qui sotto ci presenta una panoramica dei modelli modding, assolutamente da non perdere, realizzati per Assetto Corsa. Di seguito anche i links per poterle scaricare. - Ford Mustang 1970 - Alfa Romeo Giulia TZ - Toyota Sera - Peugeot 504 - Lancia Fulvia 1.6 - Alfa Romeo GTAM 1970 - Austin Mini Cooper S
  13. E' disponibile per Assetto Corsa la nuova versione aggiornata del tracciato del Adria International Raceway 2021, con il circuito completamente modificato nel disegno originale ed ora anche più lungo. Potete scaricare la pista direttamente da questo link. Il circuito è compatibile anche con le varie patch per avere in game la notte e la pioggia. Qui sotto il confronto video fra la versione virtuale e la pista reale, come potete notare si tratta di un ottimo lavoro.
  14. Adria International Circuit 2021 View File La nuova versione 2021 con il tracciato modificato e più lungo. Submitter VELOCIPEDE Submitted 09/25/2021 Category Track  
  15. Il modder conosciuto come "Tommy78" ha rilasciato per Assetto Corsa (il progetto è disponibile anche per rFactor 2) le nuove versioni aggiornate 1.2 di tutte le vetture TCR della stagione 2019. L'ultima vettura arrivata, facilmente riconoscibile, è protagonista delle immagini qui sotto. Potete trovare tutto nello shop del sito ufficiale di Tommy78. Commenti sul forum dedicato.
  16. Il team UnitedRacingDesign ha rilasciato per Assetto Corsa la nuova versione aggiornata 2021 della spettacolare Porsche 911 GT3 Cup, che potete ammirare protagonista dei video qui sotto. La vettura è scaricabile ed acquistabile per 4 euro direttamente da questo link.
  17. Il publisher 505 Games festeggia i 15 anni di attività con incredibili sconti attivati sulla piattaforma Steam. Sono ovviamente inclusi nelle offerte anche i due simulatori targati Kunos Simulazioni, con Assetto Corsa Ultimate scontato del 90% (i DLC a -80%) e Assetto Corsa Competizione scontato del 60% (i DLC a -40% e -50%).
  18. Il campione del mondo di Formula 1 Nico Rosberg torna al volante virtuale di Assetto Corsa e, con l'ausilio della monoposto Formula Hybrid 2021 di Race Sim Studio, ci spiega tutti i segreti della splendida pista olandese di Zandvoort. It's time for the 2021 Dutch Grand Prix – a new track in the Formula 1 season, which is back in the race calendar after 36 years. Check out the video for the Dutch GP Track Highlights and all infos you need to know about the Zandvoort F1 Track. Let me know your thoughts on my Dutch F1 Track Guide below!
  19. Waiting for the first Series Race 31/08 at 21:00 CEST https://www.twitch.tv/FerrariEsports
  20. Avevamo già accennato alla notizia il 29 Maggio scorso, analizzando il report del publisher 505 Games che, oltre a prevedere l'uscita del nuovo Assetto Corsa 2 per il 2024, specificava chiaramente che la versione mobile del buon vecchio Assetto Corsa sarebbe arrivata questa stessa estate. Ebbene, proprio oggi la Kunos Simulazioni ha annunciato con un Tweet la comunicazione di novità per il prossimo 27 Agosto... I puristi della simulazione storceranno forse il naso di fronte ad un simulatore come Assetto Corsa trasportato su smartphone, ma è bene ricordare che i giochi per dispositivi mobili e tablet rappresentano attualmente quasi la metà del mercato mondiale dei giochi, di conseguenza è abbastanza naturale per una software house ed un publisher pensare anche a questa importante fetta di mercato. Inoltre, come abbiamo già ripetuto più volte, le release mobili, cosi come quelle su console, dei nostri sim preferiti, sono certamente un ottimo "ponte" per trascinare su PC proprio gli utenti che si possono rivelare più appassionati ed entusiasti di un mondo come la simulazione di guida su computer che, sopratutto al primo approccio, si rivela certamente difficile ed impegnativo. Ci piace pensare a tanti giocatori che, affascinati da Assetto Corsa sul proprio telefonino sotto l'ombrellone, ritroveremo sui nostri server in gara da ottobre in poi... Voi cosa ne pensate?
  21. Fra poco più di 1 ora partirà l'edizione 2021 della mitica 24 Ore di Le Mans ed il modding team UnitedRacingDesign ha pensato bene di rilasciare per Assetto Corsa la sua nuova Moyoda Hypercar 2021, spettacolare vettura prototipo dietro il cui nome di fantasia si cela la nuovissima Toyota GR010 Hypercar che andrà in pista per la prima volta nella leggendaria gara di durata francese. Potete acquistare la vettura per euro 4,00 direttamente dallo shop UnitedRacingDesign. Commenti e discussioni a questo link del forum dedicato.
  22. Fra poco più di 1 ora partirà l'edizione 2021 della mitica 24 Ore di Le Mans ed il modding team UnitedRacingDesign ha pensato bene di rilasciare per Assetto Corsa la sua nuova Moyoda Hypercar 2021, spettacolare vettura prototipo dietro il cui nome di fantasia si cela la nuovissima Toyota GR010 Hypercar che andrà in pista per la prima volta nella leggendaria gara di durata francese. Potete acquistare la vettura per euro 4,00 direttamente dallo shop UnitedRacingDesign. Commenti e discussioni a questo link del forum dedicato.
  23. DOWNLOAD Il team di ricerca e sviluppo del Radiator Springs Racing team e' orgoglioso di presentare la nuova versione aggiornata dell'RSR Live Timing. Lo scopo del RSR Live Timing e' quello di permettere di avere una competizione ad hotlap in Assetto corsa, che sia controllata e con risultati attendibili. Questo non e' setao un semplice aggiornamento della vecchia versione, ma una nuova app, sistema di gestione e sito, completamente riscritti. Il nostro nuovo sito raccoglie statistiche su quello che accade in pista, e fornisce molte infomazioni dettagliate sui tuoi giri. Questo sito sara' la base per ulteriori sviluppi nel prossimo periodo. Porremo la nostra attenzione non solo sul rank, ma anche sulle gare in multiplayer online e campionati che organizzeremo. Abbiamo gia' una lista di nuove features che vogliamo includere, ma suggerimenti e critiche sono benvenute. L'app/sito web, sono totalmente integrati con l'interfaccia grafica di Assetto Corsa e di Steam. Tutto cio' che dovete fare, e' inserire i vostri dati personali, e andare in pista. Sul sito, connettendovio con il vostro account steam, avrete una intefaccia personalizzata per voi. Troverete maggiori informazioni sul funzionamento della nostra applicazione/sito web nella guida. Colgo l'occasione per ringraziare tutti quelli che hanno contribuito nello sviluppo: Fulvio "Gek" Genova e Luca Mosca per la loro idea iniziale e lo sviluppo dell'RSR Live Timing per la Technology Preview, e ancora Fulvio e Andrea Lojelo per l'implentazione dell'app e del sistema di gestione, Gergo Racz per il sito internet, Giancarlo Graziano per la parte grafica. Grazie anche ad Aristotelis Vasilakos e Dom Duhan per i loro consigli, e al team RSR e al team di test per il loro aiuto. Alcune note e problemi conosciuti: - APP: Accertatevi di aver compilato Nome e Cognome nella intefaccia grafica di AC GUI. Inserendo solo il nickname non funziona al momento, a cause di un bug nelle API di AC. - APP: Se andate fuori dai limiti del tracciato, ma siete ancora su una zona asfaltata, l'app continua a mostrare la luce verde(giro valido), anche se l'applicazione di controllo, dove sono applicate delle regole piu' restrittive, annullera' correttamente il giro. - WEBSITE Steam Login: in alcuni casi, Steam non riconosce il vostro account.t. In questo caso, prova ad inserire la prima lettera dle vostro account steam in maiuscolo(ad esempio se il tuo account e' tuoSteamAccount, inserisci TuoSteamAccount) Vai sul nostro sito per scaricare l'appicazione e vedere i risultati http://www.radiators-champ.com/RSRLiveTiming/ Release notes: RSR Live Timing v2.0.026Extremely important notes on the ANTICHEAT SYSTEM: From now on we will be even more strict with users having not aligned files on their system. It's drivers responsibility to have their installation nice and clean. In case our anticheat system will detect altered files, we will ban users and delete ALL their laptimes. Not only the one in which they "experimented" but ALL their laptimes. No warnings, no complains, no "I didn't know", no "I just wanted to test if RSR would detect that". After several years trying different approaches, we think it's time to be more strict. We can't keep up with all the support requests we are getting for blocked accounts. we suggest to all of you before hitting the download button, please run this command to restore all the altered files back to the original version. This will be a very good thing to do for everyone to ensure that your installation is clean. To make things clearer, I'm trying to list some of the mods that may or may not confilict with our anticheat system. This list is purposely not complete. You can safely use: - pp filters - anything in the document\ac\cfg folder - changes on files like assettocorsa\system\cfg\assetto_corsa.ini (definitely suggested to increase the simulation_value to 100000 at least!) - gyro effect or other FF related effects - car sounds mod - car/tracks mods in general (supported mods have to be aligned, obviously, but the app will give you info in case they are not) - apps - tyre smoke mods - mods that modify some DDS or textures (if not inside a KN5) The following will result in a ban from the system: Modifications to car physics or track surfaces or DRS zones other files that contain things that can make you faster (for obvious reasons we don't give away our full list) are not allowed. For tracks, KN5 any mod that changes KN5 (like the billaboard mod, I'm afraid) or surfaces (be careful because some track sound are altering those files too). We try to enforce stricter rules to ensure that everyone is competing with in the same conditions and get rid of people that just want to exploit the system
  24. Avevamo già accennato alla notizia il 29 Maggio scorso, analizzando il report del publisher 505 Games che, oltre a prevedere l'uscita del nuovo Assetto Corsa 2 per il 2024, specificava chiaramente che la versione mobile del buon vecchio Assetto Corsa sarebbe arrivata questa stessa estate. Ebbene, proprio oggi la Kunos Simulazioni ha annunciato con un Tweet la comunicazione di novità per il prossimo 27 Agosto... I puristi della simulazione storceranno forse il naso di fronte ad un simulatore come Assetto Corsa trasportato su smartphone, ma è bene ricordare che i giochi per dispositivi mobili e tablet rappresentano attualmente quasi la metà del mercato mondiale dei giochi, di conseguenza è abbastanza naturale per una software house ed un publisher pensare anche a questa importante fetta di mercato. Inoltre, come abbiamo già ripetuto più volte, le release mobili, cosi come quelle su console, dei nostri sim preferiti, sono certamente un ottimo "ponte" per trascinare su PC proprio gli utenti che si possono rivelare più appassionati ed entusiasti di un mondo come la simulazione di guida su computer che, sopratutto al primo approccio, si rivela certamente difficile ed impegnativo. Ci piace pensare a tanti giocatori che, affascinati da Assetto Corsa sul proprio telefonino sotto l'ombrellone, ritroveremo sui nostri server in gara da ottobre in poi... Voi cosa ne pensate?
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.