Showing results for tags 'Codemasters'. - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Codemasters'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • DrivingItalia Simracing Academy
    • DrivingItalia Champs & Races
    • Gare
    • Driving Simulation Center

Categories

  • Assetto Corsa
    • APPS
    • Open Wheelers Mods
    • Cover Wheelers Mods
    • Cars Skins
    • Miscellaneous
    • Sound
    • Template
    • Track
  • Automobilista
    • Cars
    • Tracks
    • Patch & addon
  • GP Bikes
    • Skins
    • Tracks
  • GTR 2
    • Car Skin
    • Cover wheel Mods
    • Open wheel Mods
    • Patch & addons
    • Setups
    • Sound
    • Tracks
  • Kart Racing Pro
    • Tracks
    • Graphic Skins
    • Setups
  • netKar PRO
    • Tracks
    • Patch & addons
    • Setups
    • Track Update
    • Cars & Skin
  • rFactor2
    • Official ISI Files
    • CarSkin
    • Cover Wheel Mod
    • Open Wheel Mod
    • Patch & addons
    • Setup
    • Sound
    • Tracks

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Simracing Academy
  • Guide - Tutorial
  • Recensioni
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

  1. Arrivano le prime ufficialità dopo le prime voci uscite la settimana scorsa. Stando a quanto riportato da BusinessWire Take Two Interactive Software, Inc. ha raggiunto un accordo con Codemasters per l'acquisizione: gli azionisti di Codemasters riceveranno cash e azioni di Take Two per una valutazione totale di circa 759 milioni di sterline britanniche (circa 850 milioni di euro). L'acquisizione dovrebbe concludersi entro il primo quarto del 2021. Strauss Zelnick, chariman e CEO di Take Two Interactive, si è dichiarato contento dell'accordo raggiunto considerata la rinomata tradizione di Codemasters nel creare alcuni dei racing games più amati e di successo dell'industria. L'offerta dello studio inglese si incastra bene nel portfolio sportivo di T2 e sicuramente apporterà benefici anche alla crescita a lungo termine dell'organizzazione. L'obiettivo è quello di diventare la compagnia più innovativa ed efficiente dell'industria videoludica. E' ancora presto per parlare del destino delle serie videoludiche di punta di Codemasters, anche se non ci aspettiamo grossi cambiamenti nel breve periodo. Il maggior budget che un colosso come Take Two potrebbe mettere a disposizione certamente ci fa sperare in un futuro pieno di titoli di altissima qualità. E voi? Che idea vi siete fatti dell'acquisizione? Ditecelo qui sotto nei commenti o nel topic dedicato
  2. Il trailer di lancio postato da Codemasters ci annuncia che Dirt 5, il nuovo capitolo di questo franchise iconico, è finalmente disponibile su PC, PS4 e Xbox One, e sarà disponibile sulle console di nuova generazione appena queste verranno lanciate (10 Novembre per Xbox Series X/S, 12 Novembre per PS5). Le versioni disponibili al momento sono due, la versione "classica" contenente solo il gioco, e la versione Amplified, che garantisce l'accesso a tutti i contenuti post-lancio che verranno rilasciati nel tempo, 3 veicoli esclusivi (Ariel Nomad Tactical, Audi TT Safari e VW Beetle Rallycross), 3 sponsor esclusivi con nuove livree, nuovi obiettivi e nuove ricompense e un boost per crediti e punti esperienza.
  3. E' di queste ore una notizia che ha dell'incredibile: Take Two Interactive (che ha tra le sue sussidiarie 2K Games, 2K Sports e Rockstar Games) sarebbe molto vicina ad acquisire lo studio inglese Codemasters per una cifra che si aggira intorno al miliardo di dollari, precisamente 973 milioni stando a quanto riportato dall'agenzia Reuters. Secondo l'agenzia di stampa britannica venerdì scorso Take Two avrebbe fatto un'offerta informale da circa 740 milioni di sterline a Codemasters, che tramite il suo CdA ha dichiarato che se l'offerta dovesse tramutarsi in un'offerta ufficiale consiglierebbe agli azionisti di accettarla. Take Two, come riportato da VGC in una nota ufficiale, crede di poter portare ampi benefici a Codemasters, che potrebbe sfruttare la catena di distribuzione globale di T2, e l'esperienza di 2K nel publishing, nello sviluppo del prodotto e nell'espansione del brand. Inoltre l'unione di Codemasters e Take Two porterebbe all'unione dei due portfolio, con il genere racing di Codemasters che ben si sposa con la sussidiaria 2K Games. Codemasters come saprete ha la licenza esclusiva per la produzione di videogiochi relativi alla Formula 1, e recentemente ha acquisito Slightly Mad Studios e i diritti del FIA World Rally Championship. Cosa ne pensate di questa probabile acquisizione? Ditecelo qui sotto nei commenti o nel topic dedicato
  4. Se non avete ancora comprato F1 2020 e siete ansiosi di provarlo questo è il momento giusto: è possibile infatti giocare gratuitamente a F1 2020 su PC per l'intero weekend. Ma non è finita qui, perchè le due versioni del gioco e tutti i DLC sono in sconto del 40% fino al 26 Ottobre. Per poter usufruire del weekend gratuito vi basterà andare semplicemente sulla pagina Steam di F1 2020 e premere sul pulsante "Avvia gioco", il gioco verrà aggiunto alla vostra libreria e potrete scaricarlo. Un grande regalo di Codemasters a tutti gli appassionati, che potranno così provare il gioco e comprarlo in sconto. E se siete ancora indecisi ecco la recensione di DrivingItalia.NET
  5. L'ultima volta che Codemasters ha aggiornato le statistiche dei piloti era in occasione del Gran Premio di Spagna. Da lì un sacco di cose sono successe: Hamilton ha eguagliato il record di vittorie di Michael Schumacher e Kimi Raikkonen è diventato il pilota con più partenze nella storia della Formula 1. E' arrivato quindi il momento di un nuovo aggiornamento. Tra i cambiamenti più significativi abbiamo: Nicholas Latifi: l'undicesimo posto a Monza e il fatto di aver terminato 3 degli ultimi 5 GP davanti al suo compagno di squadra gli fruttano 3 punti in Esperienza, 8 in Destrezza, 4 in Riflessi e 9 in Ritmo, il che porta ad un incremento complessivo di 7 punti totali Pierre Gasly: la sua incredibile vittoria a Monza e la sua abilità nei sorpassi mostrata nel GP dell'Eifel portano ad un incremento in Esperienza, Ritmo e Riflessi, che producono un incremento totale di 2 punti Carlos Sainz: un secondo posto in Italia e una bella rimonta fino al quinto posto nel GP dell'Eifel gli portano un incremento di due punti nel Ritmo, mentre l'Esperienza, Destrezza, Riflessi e Totale salgono di un punto Alex Albon: il pilota thailandese ha avuto alcune gare difficili: il suo valore dell'Esperienza sale di 2, ma scendono i valori relativi alla Destrezza, al Ritmo, ai Riflessi e al Totale Kimi Raikkonen: anche se ora è il pilota con più esperienza in pista il finlandese nelle ultime gare è stato coinvolto in alcuni incidenti, i suoi Riflessi scendono, facendo scendere il valore totale di 2 punti Di seguito la tabella completa. Commenti nel topic dedicato
  6. Come annunciato qualche giorno fa ecco che viene reso disponibile il Performance Update che porta F1 2020 alla versione 1.12 (contrariamente a quanto indicato qualche giorno fa). L'update porta le tanto attese modifiche alle prestazioni dei team, aggiornamenti alle livree e alle tute e alcuni fix sia per il single player che per il multiplayer. Di seguito il changelog completo
  7. Con una breve video guida Codemasters ci introduce alle Qualificazioni Esport, spiegandone il funzionamento e regalando consigli utili per migliorare il proprio punteggio e ben figurare nella classifica generale. Le F1 Esports Qualifiers non sono solo il modo per qualificarsi alla F1 Esports Series, ma sono anche un ottimo modo per testare le proprie abilità e vedere come ci si posiziona rispetto ai top player e agli amici
  8. Codemasters ha annunciato che la prossima settimana arriverà il tanto atteso Performance Update per F1 2020, che porterà inoltre nuove ottimizzazioni e fix, soprattutto lato multiplayer. Prima del suo rilascio gli sviluppatori hanno voluto fornire una panoramica di ciò che cambierà a livello di prestazioni: Tutti i team che utilizzano le Power Unit Ferrari vedranno una riduzione del valore relativo alle prestazioni Incremento delle prestazioni della Racing Point Diminuzione delle prestazioni della Alfa Romeo Diminuzione delle prestazioni della Haas Diminuzione delle prestazioni della Ferrari I valori e i prezzi delle Power Unit rimarranno invariati nella modalità My Team, per non alterare in modo ingiusto le carriere dei giocatori Con questa patch arrivano anche degli aggiornamenti visivi: Aggiornati i caschi di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas Aggiornata la livrea Ferrari Modificati alcuni sponsor e la tuta Red Bull Tutte queste modifiche arriveranno con la patch 1.11 che verrà rilasciata la prossima settimana. Commenti nel topic dedicato
  9. Ho voluto provare a lungo e con attenzione il nuovo titolo Codemasters, che già in anteprima mi aveva favorevolmente stupito. E voglio cominciare dal verdetto: Dirt Rally 2.0 è un simulatore di rally al 90% e, cosa forse anche più importante, ha un margine enorme di sviluppo e miglioramento, che se Codemasters vorrà sfruttare in pieno, ci porterà probabilmente a far riempire di polvere (finalmente!) il re della derapata simulata, Richard Burns Rally. Vediamone i perchè. Codemasters, dopo le proteste degli appassionati che gridavano a gran voce per ottenere un titolo rallystico più simulativo e l'evidente insuccesso di DiRT 4, con DiRT Rally 2.0 vira decisamente verso la simulazione, implementando due furbizie che dovrebbero riuscire ad attirare anche gli appassionati rallysti con velleità simulative meno ricercate. In primo luogo DiRT 2 mette a disposizione dei piloti principianti una vasta serie di aiuti alla guida, che semplificano notevolmente le cose, trasformando il gioco praticamente in un arcade, ma lasciando percepire chiaramente, anche al driver meno esperto, che sarà solo eliminando aiuti esterni che l'adrenalina, l'emozione e la passione per il rally potranno scatenarsi liberamente ed ai massimi livelli. La seconda furbata di Codemasters, sta nell'offrire nelle fase iniziali di gioco, una IA (intelligenza artificiale) ben calibrata, semplice da gestire e battere al punto giusto e realmente adattativa, che in pratica considererà le nostre prestazioni per adeguarsi anche lei e non renderci tutto troppo frustrante. Ovviamente, mano a mano che procederemo con la nostra carriera, le cose si complicheranno non poco, fino ad arrivare al punto di non poterci permettere neppure un errorino, se vogliamo primeggiare! Il primo impatto con le prove speciali rallystiche di DiRT 2 è molto appagante: pur trattandosi di prove di fantasia, sono state tutte relizzate in modo ottimale, sotto il profilo della sfida e della tecnica rally più pura, fino ad assomigliare spesso a tappe di rally reali, con panorami mozzafiato che però potremo gustarci in genere solo per un battito di ciglia... Le tappe di Dirt Rally 2.0 sono sicuramente le più belle della serie fino ad oggi, specialmente quelle sul bagnato e ciascuno dei sei paesi rappresentati nel gioco è meravigliosamente distinto l'uno dall'altro. L'Argentina con i suoi serpeggianti sentieri montani e dai tornanti incorniciati da pareti rocciose, la Polonia è invece più piatta e piena di rettilinei, gli Stati Uniti con foreste umide e autunnali, la tipica campagna neozelandese costiera. La Spagna è totalmente in asfalto, e l'Australia è un'avventura piena di ostacoli. Si tratta di un gran numero di location, tutte molto varie e che portano i giocatori in quattro diversi continenti, con l'unica mancanza della neve e del ghiaccio, che però Codemasters ha già annunciato come prossimo DLC in arrivo. Decisamente fondamentale, e non per un mero fattore estetico, è il degrado superficiale delle strade, fattore che implemnta nel gioco una componente tattica incredibile e, fra l'altro, di fondamentale importanza anche nei rally reali. Il video di sviluppo che vedete qui sotto, spiega tutto in dettaglio, mostrando anche le differenze pratiche: "Even though you can drive down the same stage a thousand times, these stages are going to present a different challenge every time." Stage degradation presents a whole new challenge in DiRT Rally 2.0. Here's how it works: In pratica, partendo per primi in una tappa, troveremo il fondo stradale liscio, pulito e veloce, partendo invece per ultimi, le vetture davanti a noi avranno già "solcato" (letteralmente a volte) la superficie della tappa, che quindi si presenterà particolarmente indìsidiosa, con dei binari che dovremo imparare a sfruttare molto presto anche a nostro favore, per evitare di finire prematuramente la nostra avventura contro un albero o in un fosso! Spesso ho dovuto lottare in modo furioso per mantenere la macchina in linea retta su una superficie follemente distorta, controsterzando ripetutamente e velocemente, contrastando la forza dello sterzo (che consiglio di aumentare sin da subito). La dinamica di guida di Dirt Rally 2.0 si può definire "deliziosa", se non raffinata, con i miglioramenti più evidenti soprattutto alle basse velocità; è molto più intuitivo gestire la trazione pur se bisogna fare molta più attenzione a gestire l'acceleratore in modo attento e parzializzando praticamente in ogni situazione. E' tutto incredibilmente impegnativo, ma è anche molto divertente. Il grip delle gomme è ora corretto, è scomparsa quella sensazione perenne di scivolosità irreale degli altri titoli, inoltre l'aderenza è percepibile anche durante la guida. Oltre alla dinamica delle superfici, l'altra novità in ambito simulativo è data dall'usura delle gomme, che ora viene resa in modo davvero ottimale e realmente impattante sulle performance: basta provare una tappa in Spagna di 10 minuti su gomma morbida! In questo modo entra in gioco anche la nostra strategia: possiamo scegliere per esempio, partendo per primi, di azzardare una gomma morbida per accumulare molto vantaggio e poi gestirlo nel finale, oppure fare l'inverso, aspettando il momento nel quale gli avversari accuseranno un crollo di prestazioni. E' fondamentale ovviamente scegliere con molta attenzione il tipo di gomma, considerando la superficie che andremo ad affrontare, ma anche la nostra posizione di partenza, per i motivi spiegati sopra. Remare con una gomma non adatta in mezzo alle sconnessioni ci farà arrivare all'agognato fine tappa praticamente distrutti fisicamente! Dell'eccellente fisica e dinamica delle masse delle vetture di DiRT Rally 2.0 ho già parlato nell'anteprima di qualche tempo fa, quel 10% lato sim che, ad inizio articolo, ho sotratto dal totale, sta semplicemente in qualche imperfezione qua e là, che si percepisce molto sottile, in particolare in taluni controsterzi, come se la dinamica della massa della nostra auto si fosse interrotta per un millesimo di secondo, fornendoci un'improvvisa stabilità, che sembra però più un bug, forse una leggerezza di programmazione in quella particolare situazione, che non una volontà di Codemasters di renderci la vita facile in quello specifico frangente (anche perchè in tutti gli altri, tale bontà, non si manifesta affatto!). Per questo, torno a ripetere, che Codemasters saprà certamente correre ai ripari con qualche pezza, ascoltando i fans che stanno già consigliando correzioni sui forums e che, la casa inglese, ha già dimostrato di sapere ascoltare con attenzione. Un altro problema, in questo caso un bug ancora più evidente, visto anche che il difetto nella versione di pre release del gioco non era cosi lampante, sta nel force feedback dello sterzo che non sempre ci trasmette correttamente i trasferimenti di carico della vettura ed, ancora più spesso, le sconnessioni presenti sul fondo stradale che, visto che richiedono sempre un controllo del pilota, sono particolarmente importanti da sentire correttamente. Tali pecche sono risultate più evidenti su un volante Thrustmaster e molto meno con un Direct Drive (che è di natura più pulito e raffinato nella risposta), fatto questo che fa appunto pensare che si tratta di ottimizzazione che dovrà fare prossimamente la Codemasters tramite una patch. Di certo c'è che, evidentemente, la consulenza del pilota rally Jon Armstrong ha portato decisamente i suoi frutti! Il garage di Dirt Rally 2.0 include alcuni volti noti di Dirt Rally e Dirt 4, oltre a una classe R5 ampliata, che dovrebbe soddisfare gli appassionati dei rally più moderni. Decisamente da provare sono poi le vetture di classe R-GT, con le mitiche gruppo B, alcune delle quali presenti in Dirt Rally e per ora assenti, ma che non tarderanno ad arrivare (Codemasters ha già annunciato una Opel Manta 400 e la BMW M1 in un DLC ad aprile). Riuscire a gestire una R-GT su fango e ghiaia, con la trazione posteriore, è probabilmente l'esperienza più intensa che un titolo rallystico possa offrirvi al momento, con la gestione del gas che deve essere davvero millimetrica, accompagnata da corretti colpi di sterzo al momento giusto e senza mai esagerare. L'audio è in genere brillante, con i pop off dei motori corposi e potenti, che accompagnano il sound delle superfici e del contatto con le gomme, quest'ultimo valore che consiglio di alzare in quanto si rivela fondamentale per capire il grip della vettura. Le note del nostro copilota sono chiare e forti e vanno seguite con estrema attenzione, soprattutto se si vuole andare forte! La modalità carriera è simile all'originale Dirt Rally, con l'incarico di formare una squadra. È un po meno dettagliata rispetto a Dirt 4, che curava per esempio anche le livree. Non mancano online sfide giornaliere e settimanali contro altri giocatori, legate anche alla carriera del team. Storia a parte è la serie ufficiale World RX, con 8 circuiti fra i quali Catalunya e Silverstone. Il rally cross, anche per i puristi del rally, si rivelerà invece una piacevole sorpresa, oltre che una incredibile sfida, anche perchè permette di apprezzare in pieno il lavoro fatto da Codemasters, grazie ai vari passaggi da asfalto e sterrato o ghiaia presenti in tanti punti dei circuiti. La guida sarà naturalmente forsennata! In conclusione Dirt Rally 2.0 è davvero un ottimo simulatore di rally (e rally cross) e, se Codemasters saprà curarlo nei mesi a venire con adeguati ritocchi e contenuti aggiuntivi all'altezza, potrà certamente prendere il posto del mito Richard Burns Rally anche nei cuori dei rallysti più sfegatati. Complimenti Cody, hai capito che il SIM paga! Vi voglio infine segnalare anche l'articolo pubblicato dall'amico Federico Sciarra su Automoto, con una completissima video recensione che vi riporto qui sotto. Per i vostri commenti e discussioni in merito correte invece come al solito sul forum dedicato. DiRT Rally 2.0 sarà disponibile direttamente su Steam a partire dal 26 febbraio.
  10. Codemasters continua la serie di video-guide su F1 2020 dedicati ai principianti: il tema odierno è il controllo trazione. Guidare senza dà tanti benefici in termini di tempo, ma se non si è esperti abbastanza nel gestire l'acceleratore si rischia di perdere il controllo dell'auto. Se siete tra quelli che ancora non riescono a padroneggiare la guida senza Traction Control questa guida fa per voi: all'interno troverete una serie di consigli utili per migliorare la vostra tecnica di guida
  11. Per celebrare il GP di Russia (vinto da Valtteri Bottas, ndr) Codemasters ha deciso di organizzare un nuovo giveaway in cui regalerà tre copie del nuovo F1 2020. Come partecipare? Semplicissimo, basta seguire il profilo Twitter dedicato al videogioco e retweetare il Tweet che trovate in calce alla notizia. Il giveaway terminerà domani alle ore 13
  12. E' disponibile un nuovo update per DiRT Rally 2.0, giunto ora alla versione 1.16. Con questo update dovrebbe concludersi il supporto: infatti è improbabile che ne escano di nuovi visto che il team è concentrato su progetti futuri. L'aggiornamento, oltre alle varie migliorie e bugfix introduce la già annunciata Ford Fiesta R5 MKII che potrete osservare nel video in calce. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato
  13. Codemasters aggiunge un'altra guida alla sua lista. Protagonista della guida odierna è la personalizzazione dell'auto e del pilota, aspetto che sta diventando sempre più centrale in F1, vista la possibilità di creare il proprio team. Il primo passo è scegliere la propria livrea tra quelle proposte nel gioco. Una volta scelta la livrea si potranno modificare i colori: alcune livree saranno bicolore, mentre altre ne presenteranno tre o addirittura quattro. Una volta scelta la nostra palette cromatica toccherà agli sponsor fare la loro comparsa. Saranno 5 gli slot dedicati, che potremo anche lasciare vuoti. Una volta scelti gli sponsor possiamo modificarne il colore per fare in modo che siano ben visibili. Il passo successivo è quello di creare il proprio pilota. Potremo scegliere tra differenti avatar, basati tutti su persone reali, alcune delle quali sono riconoscibili (come David Tonizza e Michael Schumacher). Scelto il nostro aspetto potremo selezionare la nazionalità, nome, cognome, abbreviazione di 3 lettere, il nome audio che verrà pronunciato dai telecronisti e il numero di gara. Una volta creato il nostro personaggio potremo personalizzarne aspetti come tuta, casco, guanti, pose e emote. La personalizzazione di casco, tuta e guanti segue lo stesso schema della personalizzazione della nostro monoposto, con i colori degli sponsor che saranno gli stessi scelti per l'auto. Le pose sono utilizzate nelle grafiche della Carriera, Il Mio Team e Pilota del Giorno dopo una gara, mentre le emote rappresentano le esultanze che potremo eseguire quando vinceremo un Grand Prix. Ultimo, ma non per importanza, è il logo, che ci accompagnerà nell'avventura con il nostro team. Il logo è formato da due strati, lo Sfondo e l'Emblema, che potranno essere personalizzati nel colore, nella rotazione e nello stile. Si conclude così questa guida alla personalizzazione di Codemasters. Il Podium Pass, giunto alla sua seconda stagione, fornisce sempre nuovi elementi di personalizzazione, sia in maniera gratuita sia a pagamento.
  14. Walker™

    DiRT 5: nuovo video gameplay

    È disponibile un nuovo video gameplay di DiRT 5: si tratta del primo gameplay catturato su console next gen, in particolare su Xbox Series S. ‏ Nel video gameplay possiamo osservare la Rock Bouncer in un evento in Italia. DiRT ‎‎5 sarà disponibile il 6 Novembre su PC, Xbox One e PS4, mentre sarà disponibile il 10 Novembre sulle console next gen di casa Microsoft. Commenti nel topic dedicato
  15. L'ultimo capitolo dedicato al mondo del Rally prodotto da Codemasters è ormai vicino alla release ufficiale, che avverrà il prossimo 16 ottobre sulla piattaforma PC e su tutte le console di ultima generazione (PS4 e Xbox One). Un titolo molto atteso dagli appassionati, che potrà contare al suo interno di un'inedita modalità "Playgrounds" con la quale estendere un'esperienza di gioco già particolarmente vasta. Grazie al trailer ufficiale che potete guardare qua sotto, la modalità Playgrounds permetterà al giocatore di creare delle arene da corsa veramente uniche, in cui dilettarsi nelle prove a tempo oppure in gare in stile gymkhana. Si potranno utilizzare un numero davvero elevato di oggetti per creare gli scenari in questione, caratterizzati per esempio da zone dedicate al drifting ed altre contraddistinte da salti, cerchi infuocati e settori in cui effettuare il famoso "giro della morte". "Ogni scenario Playgrounds che creerete sarà centrato su tre tipologie di eventi - commentano gli sviluppatori di Codemasters - C'è lo Smash Attack, dove i piloti dovranno trovare oggetti nel minor tempo possibile, evitando allo stesso tempo quelli che aumentano le penalità. C'è la modalità Gate Crasher in stile time-attack, dove si dovranno percorrere i checkpoint alla massima velocità. Quella denominata Gymkhana, infine, permetterà a tutti di progettare le proprie arene piene di salti, zone dove fare i "donuts" e dove incrementare i propri punti".
  16. Siamo quasi a metà del Campionato del Mondo 2020 di Formula 1 e per Codemasters è giunto il tempo di tirare le prime somme riguardo ai rating dei piloti in griglia (una delle tante novità di questo F1 2020). Ecco i cambiamenti più significativi: Max Verstappen: il suo valore totale sale a 91 e salgono anche le statistiche relative a Ritmo e Riflessi. L'olandese è salito sul podio 5 volte in 6 gare Lando Norris: sale anche il valore dell'alfiere della McLaren, il suo valore è ora 81 Pierre Gasly: il francese in forza all'Alpha Tauri è andato per tre volte a punti questa stagione e ci ha regalato grandi battaglie con Sebastian Vettel e Lance Stroll. Il suo Ritmo sale di 4 punti, i suoi Riflessi di 3, che fanno salire di 2 punti il valore totale, portandolo ad 82 George Russell: per l'inglese della Williams l'Esperienza sale di 2 punti, i Riflessi di 6. Ma non è tutto, le sue prestazioni in qualifica fanno salire di 2 punti il valore del Ritmo portando il totale a 76 Lance Stroll: il suo overall sale di un punto, arrivando a 79 Daniel Ricciardo: come Stroll anche il suo valore totale sale di un singolo punto arrivando a 88 Sebastian Vettel: per il tedesco un inizio di stagione non esaltante se paragonato a quello del suo compagno di squadra. Per questo motivo il suo valore del Ritmo scende di 2 punti, portando il totale da 89 a 88 Charles Leclerc: il monegasco invece vede il suo valore totale salire a 87, guadagnando un punto grazie al +1 sull'Esperienza e a +3 sui Riflessi Nicolas Latifi: scende di due punti il valore totale del canadese, arrivando a 62: salgono i suoi valori di Esperienza, Destrezza e Ritmo rispettivamente di 13, 2 e 1, ma il suo valore relativo ai Riflessi scende di 15 Ecco di seguito la tabella completa con i nuovi valori di tutti i 20 piloti in griglia. Commenti nel topic dedicato
  17. E' disponibile un nuovo aggiornamento per il nuovo titolo dedicato alla Formula 1 targato Codemasters. L'update porta il gioco alla versione 1.08 e introduce molti fix dedicati alla modalità Carriera classica e alla modalità Il Mio Team oltre ad aggiungere il volante Venom Hurricane tra le periferiche compatibili su PS4. L'aggiornamento è già disponibile per PC, Xbox One e PS4 e arriverà molto presto su Google Stadia. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato F1® 2020 Patch Notes Hello drivers! Patch 1.08 is out now on PC, PS4, Xbox One, and coming soon to Google Stadia. Check out the notes for this patch right here: Xbox One wheels controls will no longer control the car and camera at the same time. In Driver Career players with driver moves set to off can now move teams. In My Team Career the vehicle performance index will correctly update when unprotected upgrades are lost due to a regulation change. Nvidia DLSS anti aliasing is now available on graphics cards that support it. Azerbaijan pit building now has correct collision. Venom Hurricane wheel is now supported on PS4. Team HQ interviews will now trigger in the second season and beyond. F1 Championship winner garage celebration will now correctly play. Championship points are now shown in Classic era. Fixed a crash in Splitscreen when P1 retires from OSQ. Multi Function Display now shows New or Used for tyre compounds. Custom race strategies will no longer under fuel the car in wet weather. Some sponsor bonuses will no longer incorrectly be awarded for multiple practice or qualifying sessions in addition to the race. Results of previous seasons which are shorter than your current season will now be displayed correctly. Fuel Assist will no longer force the player to use Rich mix in the race Strategy Practice Programme.
  18. L'impiego della Safety Car è un momento cruciale in ogni gara di Formula 1, può cambiare completamente le carte in tavola, dando ad alcuni piloti una seconda chance per recuperare una gara che sembrava ormai perduta. In questi momenti è importante rimanere concentrati e fare le migliori scelte possibili dal punto di vista della strategia. Con questa nuova guida Codemasters ci spiega cosa sono la Safety Car e la Virtual Safety Car, le procedure da seguire, quando effettuare un pit stop e la procedura di ripartenza: consigli utili se non avete ancora dimestichezza con la vettura di sicurezza e le sue procedure
  19. Dopo un paio di mesi torna ad aggiornarsi DiRT Rally 2.0 con l'update che lo porta alla versione 1.15. Con questo update è stata aggiunta una livrea per la Ford Fiesta R5 MKI, diversi update agli stage di Perth e Kinross in Scozia, nuove migliorie per le SUBARU Legacy RS e WRX STI e per la Peugeot 208 WRX e soprattutto è stata riattivata la sezione World Series nel menu principale, visto il ritorno delle Qualificazione per il World Series. Tutti coloro che prenderanno parte alle qualificazioni otterranno la Ford Fiesta R5 MKII che verrà rilasciata nel prossimo update, programmato per Ottobre. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato Version 1.15 August 18, 2020 Content: New livery: Royal Air Force - Ford Fiesta R5 UI/UX: Re-enabled World Series tab on main menu to accommodate for DiRT Rally 2.0 World Series Qualifiers. Note: Players who take part in World Series Qualifiers will earn a new car (Ford Fiesta R5 MKII), which is set to be released in version 1.16. Players who take part in Qualifiers using v1.15 will get the car when it releases. Rallycross: Updated sponsor board branding on all FIA World Rallycross championship tracks to reflect real-world updates. Adjusted performance of AI drivers in wet conditions (decreased pace by 1%). Cars: SUBARU Legacy RS - Added ability to upgrade brake durability in My Team, in line with other cars across the game. SUBARU WRX STI (Rallycross) - Updated livery number which was previously difficult to see. Peugeot 208 WRX (2019) - Adjusted position of gear indicator which was previously obscured by steering wheel. Locations: Perth and Kinross, Scotland - Adjusted collision detection for some log piles, which previously resulted in invisible collisions. Perth and Kinross, Scotland - Adjusted Pace Note timings for a small number of corners on Newhouse Bridge Stage (now come slightly earlier). Perth and Kinross, Scotland - Resolved issue regarding notable FPS drop on South Morningside and Old Butterstone Muir Stages (narrow bridge section). Colin McRae Scenarios: Updated completion text in German, French, Italian and Spanish for consistency. Version 1.16 is in development, release date to be confirmed (estimate: early October).
  20. Codemasters ha rilasciato la patch 1.07 per F1 2020 e tra le varie correzioni e i vari miglioramenti ha reso disponibile il DLC Keep Fighting Foundation: si tratta di una serie di oggetti in-game (livrea, esultanza, casco, tuta, guanti e badge) che possono essere acquistati, con i guadagni che verranno devoluti interamente alla Fondazione Keep Fighting. Lee Mather, Franchise Game Director di Codemasters, si è detto orgoglioso di supportare la Fondazione ed è certo che questi nuovi oggetti saranno molto popolari. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato * Keep Fighting Foundation DLC pack is now available (read more here) * Addressed a crash when accessing mail resulting from changes within leagues * Addressed a crash that could be seen when spectating a multiplayer race * Splitscreen resolution has been increased * In splitscreen player two will no longer change the race strategy for player ones when editing their own * Player will no longer be offered an incorrect 0 stop strategy alternative during a race that requires a pit stop * Jeff will now give the correct Championship Standings information during a race * Brake boards are now present at turn 12 at Brazil * F1 cars use the players chosen number in multiplayer * Career modes will now progress correctly when Simulating races with Formation Lap turned on * Fixed a performance issue when running Steam in offline mode * In unranked others players will no longer be seen to be given points after failing to finish a race * Purple fastest lap times are now easier to read on the race results * Improvements to the item preview images so they’re higher resolution * Glove textures have been improved under certain conditions on track where they were previously appearing lower resolution * Players will no longer be penalised for overtaking the safety car in a pit lane entrance or exit * Players can no longer overtake the safety car once it is ready to return to the pit lane * F2 sprint race grid will always correctly reflect the result from the feature race * Updated a number of F2 lap records * F2 Races in Vietnam are now the correct number of laps * If the player is eliminated in qualifying 1 parc ferme rules will now correctly apply * After a formation lap time gaps will now be shown correctly * Addressed an issue where all participants in a weekly event would not be awarded points * Nationality flag is now correctly displayed on Mercedes race suits * Various other stability and bug fixes
  21. Il noto negozio di giochi per PC Humble Bundle sta regalando F1 2018. Basta andare a questo indirizzo e aggiungere al carrello il gioco. Il sito vi chiederà di accedere (e di creare un account se ancora non lo avete fatto) e collegare il proprio account Steam al negozio. Una volta fatto ciò ricevere istantaneamente via mail il link per poter riscattare la chiave su Steam. Se siete appassionati di F1 e non vi interessa avere l'ultimo gioco rilasciato allora questa è un'occasione da prendere al volo, ma affrettatevi perchè il gioco sarà gratuito per un tempo limitato: l'offerta scadrà alle 22 ora italiana del 10 Agosto, salvo esaurimento scorte.
  22. Questo fine settimana la Formula 1 festeggerà il suo 70esimo anniversario a Silverstone, e alla celebrazione partecipa anche Codemasters, non solo con un video hotlap dedicato, ma anche con una sorpresa per tutti i videogiocatori: tramite Twitter la casa inglese ha organizzato un giveaway in cui offre tre copie di F1 2020 su una piattaforma a scelta. Tutto quello che bisogna fare per partecipare è retweetare il tweet di Codemasters che trovate in calce alla notizia. Il giveaway si concluderà il 10 Agosto alle 11:00 (ora italiana). Se non avete ancora comprato il gioco, beh, tentare non costa niente. Sarete così fortunati da vincere l'estrazione?
  23. Walker™

    DIRT 5: un primo sguardo ad Ice Breaker

    Torna a mostrarsi DiRT 5 e lo fa con un nuovo video gameplay. Protagonista questa volta è la modalità Ice Breaker, un evento disputato sul ghiaccio che metterà a dura prova i giocatori: non sarà affatto facile guidare su una superficie con così poco grip, pazienza e precisione sono fondamentali. Commenti nel topic dedicato
  24. Codemasters ha rilasciato oggi la patch 1.06 per F1 2020: tra i vari bugfix e miglioramenti spicca il nuovo aggiornamento dedicato alle ormai ex Frecce d'Argento che ora presentano tute e livree di colore nero, come simbolo per la lotta contro il razzismo. Ecco di seguito il changelog completo. Commenti nel topic dedicato F1® 2020 Patch Notes Le tute dei piloti e le livree della Mercedes sono state aggiornate alla nuova colorazione nera. Risolto un problema nel multiplayer non classificato per cui a seguito di una disconnessione dell’host, l’IA aveva dei tempi sul giro irrealistici. Ora Sergio Perez e Lance Stroll indossano i guanti corretti. Risolto un problema di progressione nella modalità carriera La mia squadra, che si poteva verificare dopo un evento a Invito. Risolto un problema di progressione nella modalità carriera La mia squadra, che si poteva verificare al termine di una stagione. Ora lo sponsor Savant effettua i pagamenti correttamente. Apportati alcuni miglioramenti alla stabilità e risolti diversi bug minori.
  25. Avete appena iniziato a giocare a F1 2020 e non siete sicuri su quale sia il livello più adatto per voi? Non preoccupatevi, Codemasters ha pubblicato sul suo canale YouTube un'interessante video-guida per imparare a trovare il proprio livello ideale di difficoltà, così da avere gare sempre al limite e divertenti. Se siete ancora indecisi riguardo F1 2020 ecco la recensione di DrivingItalia.NET e un articolo più approfondito sulle sensazioni al volante
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.