DrivingItalia simulatori di guida Jump to content

Simracing: qual'è il futuro della guida virtuale?

Un altro weekend nero per il simracing, nel quale la competizione e il divertimento sono stati sostituiti da sporchi trucchi e da un approccio in pista da video-game arcade di scarsa, scarsissima qualità. Il futuro del simracing è quindi decisamente buio?
Simracing: qual'è il futuro?

Quale PC per il simracing?

Chi vuole avvicinarsi al mondo simracing può farlo nel modo che preferisce, anche se il più versatile e completo, tuttavia, rimane sempre il PC. Ma quale può essere la configurazione migliore per un PC da Simracing, con un occhio di riguardo al proprio portafoglio? Scopriamolo insieme!
Quale PC per il Simracing?

Sim Race Components sponsor dei campionati DrivingItalia

Sim Race Components è lo sponsor ufficiale dei prossimi campionati di DrivingItalia.NET. Il GT Series Season 3 (con Assetto Corsa Competizione) e Formula Exos Championship (con Assetto Corsa), vi daranno la possibilità di vincere sconti incredibili per l'acquisto dei prodotti dell'azienda italiana leader nella progettazione e produzione di postazioni in profilati di alluminio e accessori per il simracing.
Sim Race Components sponsor dei campionati DrivingItalia
  • Sign in to follow this  

    (0 reviews)

    Sabino Lei: dal Esports WTCR di Raceroom al Macau Grand Prix reale!

    • VELOCIPEDE
    • By VELOCIPEDE
    • 0 comments
    • 357 views

     

    Sabino Lei, simdriver giunto secondo nel campionato virtuale Esports WTCR Oscaro Asia/Oceania disputato con RaceRoom, che si prepara per il gran finale in Malesia il 14 dicembre, in questo weekend è impegnato nella Macau Touring Car Cup sulla difficilissima pista di Macau. Il giovane di Macau è alla guida di una Volkswagen Golf GTI TCR con cui compete nella Classe Above 1950cc, con il supporto del suo team virtuale Macau e-Motorsports.

    “Dopo aver vinto una gara al videogioco volevo provare dal vero – ha detto Sabino – Volevo noleggiare una Formula 4 e vedere com’era, poi un amico mi ha invitato ad un test con una macchina turismo ed è andato bene. Passare dal PC al volante vero non è così difficile, almeno per me. Non pensavo di poter sistemare l’assetto da me, ho imparato tanto cose dal simulatore. Nella prima gara vedrò com’è la situazione, nei test tutto ha funzionato bene. E’ una sfida nuova per me, ma mi sto divertendo parecchio”.

    Lei ha acquisito parte della sua esperienza nel mondo del karting in Cina a 16 anni, ma ha spostato la sua attenzione sulle corse simulate dopo non essere riuscito a raccogliere i fondi necessari per continuare la sua carriera in pista.

    73513571_487700578503842_1543760560720445440_n.jpg

    “Quando ho vinto la China Sim Challenge, mi ha fatto sentire la voglia di provarne davvero una. Intendo le vere gare ”, ha spiegato Lei, "Sono andato a noleggiare un'auto di Formula 4, quindi ho deciso di andare a provare un'auto Turismo ed è andata bene". Il passaggio da dietro lo schermo all'abitacolo non è stato difficile. “In realtà ha funzionato per me. Non credevo di poter guidare un'auto da solo, anche se ho imparato alcune impostazioni dalle corse simulate. Nella mia prima gara, ho provato a fare il setup alla macchina e poi a indovinare cosa sarebbe successo. Sono andato per alcuni test e ha funzionato per me. Non so come spiegare ma non mi sembra molto difficile. Mi diverto solo ogni volta che mi metto al volante."

    Lei ha lottato per trovare il supporto per lanciare la sua carriera agonistica. “Non ho avuto supporto quando ero giovane. Mio padre era un pilota da corsa negli anni '80, ma quando ho iniziato a parlare di macchine da corsa non gli piaceva l'idea di mia madre. Vogliono sempre che io abbia buoni voti a scuola, quindi non ho mai avuto la possibilità di guidare. Quindi, nella gara di quest'anno, voglio mostrare cosa posso fare ".

    Il weekend di Sabino Lei è iniziato decisamente bene, visto che in qualifica ha fatto segnare il 12° tempo assoluto (6° di classe), su 35 vetture in pista!

    Il simracing sta diventando sempre più grande in Asia, tanto da creare incredibili opportunità per i migliori giocatori di tutto il mondo. Tanto è vero che la Formula 1 sta portando la serie New Balance Esports in Cina per la prima volta quest'anno, come prima competizione regionale della serie. Il campione e il secondo classificato del Campionato Cinese si uniranno ad altri talenti nel Draft 2020 Esports Pro Draft per la possibilità di competere per un posto con un Team ufficiale Esports F1.

    74366038_488112135129353_6027792639212912640_o.jpg


    Sign in to follow this  


    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   2 Members, 0 Anonymous, 98 Guests (See full list)

    • LeoX
    • Dieghito07


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.