Rudy van Buren: il bilancio di un'anno nel Porsche Cup Deutschland reale... - Sport - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

CIGT ACI ESport: regolamento, iscrizioni e prequalifica!

E' giunto il momento di iniziare a scaldare i motori virtuali del Campionato Italiano Gran Turismo ACI ESport 2021, che si svolgerà con la versione PC di Assetto Corsa Competizione...
CIGT ACI ESport

SimracingGP DrivingItalia: gare e tornei gratis per tutti

Ci sono già oltre 280 piloti italiani nella community Simracing.GP di DrivingItalia, per correre gratis gare e tornei "for fun" con Assetto Corsa ed Assetto Corsa Competizione! A breve anche RaceRoom ed Automobilista 2
Community Simracing.GP DrivingItalia

Discord DrivingItalia: chat testo e voce ovunque!

Una social-app gratuita, per chat testo e voce, semplice da usare, via browser, tablet o smartphone.
Già oltre 2600 utenti attivi sul canale Discord di DrivingItalia, entra anche tu!
Entra in DISCORD

    (0 reviews)

    Rudy van Buren: il bilancio di un'anno nel Porsche Cup Deutschland reale...

    • VELOCIPEDE
    • By VELOCIPEDE
    • 0 comments
    • 153 views

     

    Non è stato l'unico vincitore del torneo World's Fastest Gamer a partecipare a gare reali, ma Rudy van Buren ha sicuramente ben impressionato anche quest'anno. Mentre il vincitore della seconda stagione del WFG, James Baldwin, ha fatto notizia con la sua vittoria in gara e numerosi podi nel suo primo anno di British GT - con Jenson Button come compagno di squadra - van Buren ha corso nella difficile Porsche Carrera Cup Deutschland.

    Non era la sua prima volta nel campionato poiché l'anno scorso l'ex simdriver olandese aveva già partecipato a tre gare nel monomarca tedesco ed una nella Porsche Supercup che supporta la Formula 1. Quest'anno van Buren ha corso per tutta la stagione ei suoi risultati sono costantemente migliorati, con un ottimo quarto posto al Lausitzring. Alcuni piloti impiegano anni per essere in grado di estrarre il massimo dalla 911 con motore posteriore, vettura particolarmente difficile da gestire, mentre il simdriver sponsorizzato anche da rFactor 2 ha dimostrato grande capacità di adattamento.

    rudy-van-buren-3.jpg

    "Sapevo che sarebbe stata una battaglia in salita rispetto alla maggior parte dei favoriti, con loro che corrono da più anni nella Porsche Supercup e con me che sono il principiante, ma ho accettato la sfida", ha detto van Buren a The Race. “Ovviamente all'inizio eravamo fuori ritmo, c'era del potenziale ma chiaramente non eravamo abbastanza veloci per andare a podio. Ma nella stagione compatta causa Covid abbiamo fatto così tante gare in così poco tempo, che penso che abbiamo ottimizzato tutto. Abbiamo dimostrato, soprattutto negli ultimi due fine settimana, che per quanto riguarda la velocità era al minimo da P4 e quasi da podio".

    Rudy van Buren è riuscito anche a prendere il comando della prima gara al Lausitzring, ma poi ha commesso un errore andando largo, tagliando il traguardo alla fine della gara al sesto posto. Straordinaria la sua partenza, incredibilmente veloce su pista umida che ha colto anche lui alla sprovvista.

    "Penso che non ci fosse nessuno nel paddock prima di quella gara, me compreso, ad aspettarsi quello che è accaduto alla curva 1", ha detto van Buren. “Ma non appena è successo e ho visto il vantaggio che avevo, ho capito che era ora di tirare. Le partenze al Sachsenring sono state terribili, poi siamo andati in un aeroporto dove abbiamo fatto le partenze di prova e al Red Bull Ring ha funzionato, al Lausitzring siamo andati ancora meglio. Nella seconda gara c'è stato un problema in partenza con il fumo proveniente dal radiatore che mi ha scoraggiato, quindi ho saltato la partenza. Di gara in gara ho preso confidenza con le gomme, imparando piccoli trucchi su cosa fare con il bias del freno, come attaccare in gara. Sono tutte queste piccole cose che devi fare male prima di imparare a farle bene."

    Il simpatico olandese è stato anche il pilota del simulatore ufficiale della McLaren, oltre che pilota di sviluppo del simulatore per la squadra di Formula E Mahindra Racing nel 2019. Nonostante ciò, van Buren desiderava passare alla guida nel mondo reale e ha visto la serie Porsche monomarca come un modo per far decollare la sua carriera agonistica.

    rudy-van-buren.jpg

    "Ho fatto molto addestramento in simulazione in Olanda e abbiamo esaminato quale poteva essere un buon trampolino di lancio nel mondo delle corse." ha detto van Buren. "Dato che ho lavorato con così tanti piloti Porsche olandesi o sono stato in giro con persone che hanno fatto il sim training con me che guidano nella Porsche Carrera Cup, ho pensato 'perché non provarci? Nel 2018 con la McLaren speravo di ottenere un test GT4 o GT3, ho fatto un sacco di cose interessanti quell'anno ma non un test in pista."

    "La Porsche è senza dubbio l'auto più difficile su cui salire, ma questa è la sfida e so che se riesco a padroneggiare questa macchina posso guidare qualsiasi cosa. Quindi essere vicino ai primi nelle ultime gare, e i tre davanti sono vincitrici della Porsche Supercup, quindi ho dimostrato che è possibile. Ho solo bisogno di quel piccolo passo in più il prossimo anno, ma con la nuova macchina e ulteriori test potremmo arrivare al podio."

    Niente è stato ancora deciso per il prossimo anno, ma van Buren spera di continuare a correre nella Porsche Carrera Cup Deutschland o di passare alla Porsche Supercup. Le auto che verranno utilizzate il prossimo anno saranno leggermente diverse da quelle che Van Buren ha guidato in precedenza, un fatto che spera gli darà un vantaggio se correrà di nuovo nel 2021.

    "L'anno prossimo c'è una nuova macchina, questa è la carta magica per il prossimo anno", ha detto van Buren. "La cosa principale per me quest'anno è stata l'esperienza in macchina e la ottieni solo guidando. Dato che il prossimo anno sarà una macchina nuova, completamente diversa dal lato meccanico, più aerodinamica sull'anteriore, pneumatici anteriori più larghi, rimetterà tutti a ripartire da zero. Spetterà a me dimostrare che posso progredire allo stesso modo."

    In bocca al lupo per il 2021 Rudy, il simracing fa il tifo per te! 😉

    rudy-van-buren-4.jpg




    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   23 Members, 0 Anonymous, 289 Guests (See full list)

    • steve green
    • Dilox
    • stroliko
    • Ioxx
    • Denial84
    • Pastor99
    • Giulio MSC
    • NitroGiux
    • Alex Vottero
    • debianlinux82
    • Leonardo DAlcamo
    • jack88
    • Stefano Bruzzone
    • foyol
    • ALE2293
    • Maxime Monnet
    • redelgrip
    • anberardi
    • reinum
    • Andrea Moretti
    • etere
    • gecervi
    • aced79


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.