Jump to content
  • Sign in to follow this  

    (0 reviews)

    Porsche Carrera Cup Italia: il simracing italiano grida GO ENZO BONITO !

    L'appuntamento da non perdere per tutto il simracing italiano è in televisione (e via web), oggi pomeriggio, su Italia 2 a partire dalle ore 16,30 (gara 2 invece alle ore 11,30 di domenica mattina), per tifare tutti insieme per ENZO BONITO ! Riportiamo quanto scritto da AK Informatica:

    Domani sarà un giorno speciale, per noi e per il nostro amico Enzo Bonito. Poco più di 4 mesi fa abbiamo lanciato il nostro Porsche Carrera Cup Italia eSport e domani il vincitore del campionato scenderà in pista nell'ultima tappa del campionato reale. Il premio di una vita di allenamenti al simulatore che molti additano solo come un qualsiasi videogame. Ho personalmente assistito all'esame di licenza di Enzo e sono rimasto sbalordito. Domani grazie a Porsche, un nostro sogno, un sogno di un gamer, un sogno di un pro player diventerà realtà. In bocca al lupo Enzo. Ci vediamo domani!

    Il tutto reso possibile da: Porsche - Assetto Corsa - Sparco Gaming - Samsung - Intel - MSI Gaming - Cooler Master - NVIDIA GeForce Italia - DrivingItalia.NET - Sim Speed Room - NEVERBLAND- Crofitek

    Un ringraziamento speciale a: Stefano Presenti, Nicola Trivilino, tutto lo staff di Ak

    Non sarebbe mai stato possibile senza due persone super, Valentina Albanese e il suo staff ma soprattutto Davide Brivio e Marco Massarutto di Kunos Simulazioni

    Vi aspettiamo tutti domani a Imola al Porsche Festival, oppure, perche no anche alla Milan Games Week

    Qui di seguito il comunicato stampa della Porsche Carrera Cup Italia:

    Quote

     

    Adrenalina, emozioni, sfide al limite e soprattutto passione. Sono gli ingredienti attesi al Porsche Festival di sabato 6 e domenica 7 ottobre a Imola. Nel prestigioso contesto della kermesse dedicata da Porsche Italia ai possessori e agli appassionati del marchio di Zuffenhausen, la Porsche Carrera Cup Italia emetterà tutti i verdetti di un'appassionante stagione 2018. Nell'ultimo round del monomarca tricolore si giocheranno il titolo assoluto il capoclassifica Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia), il compagno di team Diego Bertonelli (Centro Porsche Bologna) e il campione in carica Alessio Rovera (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), ma le sfide, tra novità, sorprese e ritorni, coinvolgeranno tutte insieme in pista ben 21 911 GT3 Cup. Le due decisive gare da 28 minuti + 1 giro sono in programma sabato alle 16.30 con diretta tv su Italia 2 (canale 120) e domenica alle 11.30 sempre in diretta ma su Italia 1, che dal Porsche Festival trasmetterà anche uno speciale dedicato. Le emozioni di un fine settimana interamente targato Porsche continueranno fino a domenica alle 15.45, quando al Virgin Radio Track si terrà la nomination per l'International Shoot Out, la sfida finale con i piloti provenienti da tutte le Carrera Cup nazionali del mondo che per il vincitore mette in palio la possibilità di diventare pilota Junior ufficiale Porsche. A Imola sarà svelato il rappresentante italiano tra gli under 26 selezionati quest'anno da Porsche Italia per lo Scholarship Programme: Diego Bertonelli, Daniele e Riccardo Cazzaniga, Tommaso Mosca, Gianmarco Quaresmini e Luca Segù.

    Con ben 40 punti in palio, a Imola i giochi per il titolo sono completamente aperti, fattore che rende ulteriormente stuzzicante lo scenario a tre che si profila. Quaresmini, il 22enne driver bresciano che vanta tre vittorie finora in stagione, arriva alla resa dei conti da leader con 5 lunghezze di vantaggio su Bertonelli e Rovera. Quest'ultimo ha saltato per concomitanze gli ultimi round al Mugello e a Vallelunga ma le cinque vittorie colte dal 23enne campione in carica varesino in precedenza, compresa quella di gara 2 a inizio stagione proprio a Imola, lo mantengono in piena corsa. Così come lo è Bertonelli, il 20enne toscano che nell'ultima gara di Vallelunga ha ritrovato il podio ma che insegue il successo da quell'unico acuto stagionale che l'ha visto trionfare in gara 1 a Monza in giugno. Anche se con probabilità minime, visto il distacco dalla vetta, sarebbero addirittura sei i piloti ancora matematicamente in corsa. Quarto in classifica, rientra a Imola Tommaso Mosca, che dopo il complicato primo tentativo vissuto a Vallelunga torna sulla 911 GT3 Cup di Tsunami RT – Centro Porsche Padova dopo il recupero dall'infortunio alla gamba subìto in qualifica al Mugello prima della pausa estiva. Proprio a Imola nella prima gara stagionale il 18enne rookie bresciano si era subito imposto all'esordio nel monomarca tricolore. In piena battaglia per un posto da top-5 sono pure Simone Iaquinta, in continuo crescendo in questa seconda parte di stagione per Ombra Racing – Centro Porsche Catania, e Luca Segù, pure lui sempre più incisivo nelle lotte da podio per Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano.

    Compagno di squadra di quest'ultimo è Daniele Cazzaniga, che proprio a Imola a inizio 2018 ha colto l'unico podio dell'anno e ora porterà in pista una particolare novità: in occasione del Porsche Festival, la 911 GT3 Cup numero 18 del 24enne pilota brianzolo incuriosirà il paddock e scenderà in pista con una speciale livrea nata dalla collaborazione tra i Centri Porsche di Milano e LEGO Italia e che riprodurrà esteticamente i “mattoncini” del noto marchio di costruzioni.

    Poleman della prima gara dell'anno, Enrico Fulgenzi risponde di nuovo presente a Imola con l'obiettivo di chiudere al meglio la stagione e riscattare lo sfortunato epilogo di un mese fa, quando era al comando di gara 2 a Vallelunga, con GDL Racing – Centro Porsche Latina e fu costretto al ritiro a causa di un problema a uno pneumatico. Alla ricerca di un posto al sole nella top-10 generale della serie attraverso un risultato di prestigio proprio nel contesto del Porsche Festival andranno infine Simone Pellegrinelli per Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo e Giovanni Berton per AB Racing – Centri Porsche di Roma, team che ripropone due 911 GT3 Cup con livrea “storica” Porsche 917K “Salzburg” e Porsche 956 “Rothmans”, quest'ultima per il rookie romano Francesco Massimo De Luca, che all'esordio di Vallelunga ha sfiorato la zona punti in gara 2.

    Unico titolo assegnato con una prova di anticipo è quello della Michelin Cup. Il neo-campione Bashar Mardini risponde presente anche a Imola, da dove iniziò con una doppietta la cavalcata personale al volante della 911 GT3 Cup di GDL Racing. Nella categoria il gentleman driver canadese ritroverà i rivali di sempre Alex De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) e Marco Cassarà (Ombra Racing – Centro Porsche Catania), in lotta ora per la piazza d'onore finale. Al rientro gli alfieri di Dinamic Motorsport Luca Pastorelli e Federico Reggiani, mentre con il team emiliano debutta Luciano Tarabini. Altro esordio è quello di Dino Rasero con Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano.

    Oltre all'assoluto, Imola deciderà gli altri due titoli ancora aperti. Quello riservato ai Team, dove Dinamic Motorsport vanta del margine in classifica su Ghinzani Arco Motorsport e Tsunami RT, e quello della Silver Cup. Nella categoria che impiega le 991 GT3 Cup gen.I la sfida finale è tutta interna alla numero 97 di Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano condivisa da Vincenzo Montalbano e Walter Palazzo. I due driver di origine siciliana si sono equamente spartiti le ultime tappe al Mugello e a Vallelunga e ora comandano appaiati la classifica. Con il team lombardo saranno in gara anche Alessandro Satta e il rientrante Roberto Minetti, assiduo protagonista nel 2017, mentre è attesa la prova della Wild Cargestita da Dinamic Motorsport e Porsche Italia. Utilizzata nel corso della stagione da diversi esponenti del mondo dei media, stavolta sull'auto colorata con livrea dedicata ai 70 anni di Porsche si alterneranno il vincitore del primo monomarca parallelo di sim racing Porsche Carrera Cup Italia | eSport Enzo Bonito, il 23enne pilota virtuale di Reggio Emilia che a Imola esordirà nei panni di driver vero e proprio, e quello di Race for Real, il talent show televisivo delle reti Mediaset anch'esso protagonista nell'ambito del monomarca tricolore e che svelerà il vincitore nella puntata in onda proprio sabato dalle 15.30 su Italia 2 alla quale seguirà la diretta di gara 1.

    Al Porsche Festival 2018 protagonista sarà la vera essenza di Porsche, che culminerà nelle due parate con i centinaia di modelli presenti e i loro proprietari allineati sul rettilineo del circuito sia sabato sia domenica pomeriggio. Già ricco di appuntamenti, workshop, esperienze in pista e off road e intrattenimento per grandi e piccoli, tra i vari protagonisti l'evento offrirà agli appassionati del motorsport la possibilità di incontrare ospiti come Neel Jani, lo svizzero vincitore della 24 Ore di Le Mans 2016 sulla Porsche 919 Hybrid, e come il giovane talento italiano Matteo Cairoli, proveniente dal vivaio della Porsche Carrera Cup Italia.

    Il programma completo delle sfide in pista del monomarca tricolore si apre sabato con la sessione di prove libere prevista dalle 8.45 alle 9.45. Dalle 12.15 alle 12.45 con la PQ1 e poi dalle 12.50 alle 13.00 con la PQ2 le qualifiche determineranno pole position e griglia di partenza di gara 1, che scatta nel pomeriggio alle 16.30 (diretta tv su Italia 2). Gara 2 va in scena domenica con partenza alle 11.30 e diretta tv su Italia 1. Le gare saranno trasmesse anche in live streaming in HD sul sito ufficiale www.carreracupitalia.it .

     

     

    43184116_2378968168785748_8628159912603549696_o.jpg

    43185817_2378968475452384_2474065492239712256_o.jpg


    Report Article
    Sign in to follow this  

    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   8 Members, 0 Anonymous, 39 Guests (See full list)

    • biucci
    • Giuseppe Venturini
    • imerio
    • DarXtreme
    • Stuka
    • active
    • Luca Ragnoli
    • panico
  • www.TuttiAutoPezzi.it


    www.Auto-Doc.IT


    Motorsport.com
  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Categories

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.