Inside RIDE 4 Episodio 3: Bike Tag e modalità endurance - Software - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Simracing Academy: il 29 Ottobre si parte con Aris Vasilakos

Il mitico Aris ci parlerà naturalmente di dinamica del veicolo, non farà mancare i suoi consigli e risponderà alle domande degli allievi. Difficile cominciare meglio la nostra Academy!
Il 29 Ottobre si parte con Aris

Parte 2 Simracing Academy: traiettoria ed uso della pista

Per risultare efficienti ed efficaci in pista è necessario comprendere che la guida in circuito è differente da quella a cui siamo abituati. La prima differenza che salta subito all’occhio? Scopriamolo con la seconda parte della Simracing Academy. Iscriviti alle lezioni pratiche che partono il 29 Ottobre!
Parte 2 Simracing Academy

Parte 1 Simracing Academy: dinamica veicolo ed iscrizioni aperte

Aspiranti simdrivers, benvenuti nella prima parte della Simracing Academy, la scuola per comprendere i concetti fondamentali per progredire dal livello di principianti a quello di esperti della guida simulata. L'Academy è utile anche ai piloti con una certa esperienza, per approfondire ed effettuare test pratici
Parte 1 Simracing Academy: dinamica veicolo

Le auto più belle del simracing: Ferrari F1 2000

Un altro V10, un altro pezzo di storia della Formula 1: forse uno dei più importanti, visto che quella che andremo a scoprire in questa monografia è la monoposto che riportò il Titolo Mondiale Piloti a Maranello dopo ben 21 anni di astinenza dall’ultimo conquistato da Jody Scheckter nel 1979...
Ferrari F1 2000

    (0 reviews)

    Inside RIDE 4 Episodio 3: Bike Tag e modalità endurance

     

    Siamo arrivati al terzo episodio di questa serie che ci mostra il "dietro le quinte" del nuovo titolo a due ruote di Milestone: nel primo episodio abbiamo visto il processo che porta alla creazione di fisica, sonoro e moto, mentre nel secondo abbiamo visto l'introduzione di 10 nuovi tracciati, del meteo variabile e del ciclo giorno notte.

    In questo terzo episodio vediamo l'introduzione dei Bike Tags: un'etichetta caratterizzata da un colore, una lettera e un numero. Il colore indica il tipo di moto: il blu sta ad indicare una moto stradale con carena e fari standard, il Rosso sta ad indicare le moto Racing Modified, che presentano modifiche alla carena e componenti speciali per estrarre il massimo delle prestazioni dalla moto, sono moto nate per eventi di durata limitata, e ogni cosa che le riguarda è estremo. Il colore verde indica invece le Endurance Modified, create specificatamente per eventi di durata, sono meno estreme delle moto in configurazione Racing per poter durare più a lungo e presentano fari per gare in notturna e componenti speciali per pit stop rapidi.
    La lettera indica la categoria della moto: S sta per Sportsbike, con carenatura completa; N sta per Naked, senza carenatura, M sta per Motard (anche conosciuto come Supermoto).
    La parte finale del Bike Tag è il numero, ovvero un valore della prestazione basata sulle specifiche tecniche.

    Il secondo tema affrontato in questo episodio è la modalità endurance: non si tratta semplicemente di nuove moto, ma di un nuovo tipo di gara. E' l'unica modalità di gara a presentare pit stop per cambio gomme e rifornimento. Per ricreare l'atmosfera di queste gare il team ha utilizzato la tecnica del motion capture con veri attori in azione per ricreare fedelmente tutte le animazioni.

    Il nuovo titolo Milestone sembra sempre più promettente. Cosa ne pensate? Ditecelo qui sotto o nel topic dedicato

     




    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   6 Members, 0 Anonymous, 117 Guests (See full list)

    • baronesbc
    • panico
    • Edge PC GMR Channel
    • crespo80
    • Maurizio73
    • Claudio Fapanni


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.