Mitjet 2L per Assetto Corsa: divertimento in formato tascabile - Recensioni - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Con SimracingGP tutti in pista!

Oltre MILLEDUECENTO piloti italiani registrati, per correre gratis gare e tornei

con Assetto Corsa ed Assetto Corsa Competizione!

SimracingGP ITALIA

Guida al setup!

Una guida semplice, dettagliata e chiara

Fondamentale per migliorare le performance in pista!

Guida al setup

  • Mitjet 2L per Assetto Corsa: divertimento in formato tascabile

       (0 reviews)
    Giulio Scrinzi By Giulio Scrinzi, in Recensioni, , 0 comments, 302 views
     Share

     

    Nell’attesa di arrivare all’ultima tappa del Campionato Mitjet Italia, prevista per il weekend del 15-17 ottobre sull’Autodromo del Mugello, finalmente siamo riusciti a provare la vettura che diventerà protagonista della serie virtuale in partenza il prossimo inverno. Disponibile su Assetto Corsa e scaricabile da questo indirizzo, la Mitjet 2L si presenta come un’auto molto semplice ma, allo stesso tempo, estremamente divertente, che saprà far staccare il sorriso anche al pilota virtuale più esigente.

    Ecco qualche dato proveniente dalla scheda tecnica: il telaio è un tubolare in acciaio sul quale è stata costruita una carrozzeria in vetroresina vicina al look delle Audi da competizione, mentre sotto al cofano scalpita il 2 Litri quattro cilindri aspirato a sedici valvole della Renault Clio RS in grado di erogare una potenza di 225 cavalli. Il cambio è un sequenziale Sadev a sei rapporti ed è collegato alla trazione posteriore con ponte rigido… vale a dire un assale fisso molto simile a quello utilizzato sui go-kart.

    mitjet-esport-2.thumb.jpg.70f1cddeaf902ff031b95425357dd858.jpg

    Con un peso a secco di circa 800 kg, le nostre aspettative di una vettura molto agile e vivace quando è il momento di accelerare in uscita di curva sono state rispettate: nel nostro test in pista sul circuito di Imola la Mitjet 2L non ha mancato una singola staccata grazie a freni davvero potenti e un avantreno particolarmente diretto, contrapposto a un retrotreno “ballerino” che ad ogni ritorno sul pedale del gas ha presentato la tendenza di andare in sovrasterzo di potenza.

    Un fenomeno fortunatamente gestibilissimo e che, anzi, può tornare utile nel caso in cui si manchi il punto ottimale di frenata e si arrivi lunghi a centro curva: in questo caso il sottosterzo che si innesca può essere contrastato proprio con il posteriore “a bandiera”, che se utilizzato in maniera esagerata fa ovviamente perdere preziosi decimi sul giro… ma che ci ha strappato più di un sorriso nelle varianti in riva al Santerno.

    mitjet-esport-4.thumb.jpg.160e7f3671416ab6cd1bda90ac6d132b.jpg

    Per quanto riguarda le sospensioni, invece, la Mitjet 2L su assetto di base si è presentata molto soffice e leggera, capace di assorbire in maniera assolutamente efficiente le asperità dell’asfalto quanto i cordoli. A livello estetico, invece, bisogna segnalare da una parte il grande lavoro svolto sulla carrozzeria e sugli esterni, curati fin nei minimi dettagli… e dall’altra qualche piccola mancanza una volta entrati nell’abitacolo, dove resta da rifinire la dashboard virtuale, il cruscotto e gli specchietti retrovisori.

    Il nostro giudizio finale sulla Mitjet 2L? Questa vettura può essere vista come un go-kart “cresciuto”: le sue dimensioni compatte e la sua agilità la rendono godibilissima anche per i meno esperti, che troveranno un motore molto sfruttabile e una guida tendente al sovrasterzo che, fortunatamente, non mette mai in difficoltà. Se la volete provare fate un salto sul nuovo sito di Racegame Speedroom: non ne rimarrete delusi!

    mitjet-esport-3.thumb.jpg.27bab9a1811e966f19cc35f4ed01c9ef.jpg

     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   5 Members, 0 Anonymous, 107 Guests (See full list)

    • milde
    • Bryce Wallace
    • brico
    • Alfred ita
    • Marc.one


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.