DrivingItalia simulatori di guida Jump to content

Simracing Academy: per diventare vincenti!

L’idea è nata pensando a cosa possa tornare utile a quei piloti virtuali che hanno cominciato da poco con il simracing, o anche a quelli che vogliano approfondire... ecco quindi la nostra Simracing Academy!
Simracing Academy: per diventare vincenti!

Project CARS 3: com'è rispetto ai predecessori?

Dopo la nostra recensione completa, abbiamo pensato di confrontare Project CARS 3 direttamente con i suoi predecessori, il primo ed il secondo titolo...
Project CARS 3: com'è rispetto ai predecessori?
  • News

    News - articles

    Novità: 18 Wheels of Steel

    Se siete degli appassionati dei bisonti della strada, sarete felici di sapere che la SCS Software metterà in commercio fra qualche settimana il nuovo 18 Wheels of Steel: Across America, nel quale potrete appunto mettervi alla guida di bellissimi ed enormi camion. Per maggiori informazioni e screenshots dirigetevi sul sito ufficiale del gioco.

    Nascar 2003: nuovo circuito by PWF

    Il team di Project Wildfire ha rilasciato un nuovo bellissimo tracciato per Nascar Racing 2003 Season della Papyrus: correte a scaricare il circuito di Mesa Marin Raceway e ricordatevi di installare prima la patch versione 1.1.0.2.

    GPL: 1965 Mod screens

    Sul forum di Racesim Central sono stati pubblicati alcuni nuovi screenshots dell'interessantissimo 1965 Mod, in fase di sviluppo per il Grand Prix Legends della Papyrus.

    Qualifiche Monza: Schumi, Montoya e spettacolo

    L'astinenza da pole position è finita: dopo sette corse Michael Schumacher ha rotto il digiuno proprio nella gara più importante, il GP d'Italia. Il tedesco della Ferrari ha conquistato il miglior tempo delle qualifiche con un giro pulitissimo e con un po' di sofferenza. La pole position n. 55 della carriera è infatti arrivata con soli 51 millesimi di vantaggio sul grande rivale, quel Juan Pablo Montoya velocissimo anche al mattino nelle prove libere. L'unico in grado di avvicinare un po' i due duellanti è stato Rubens Barrichello con l'altra Ferrari, terzo a due decimi dal compagno di squadra che domani potrebbe trovare in lui un prezioso alleato.

    #CONTINUE#

    Non molla la presa nemmeno Kimi Raikkonen. Il finlandese ha messo la sua McLaren in quarta posizione e domenica potrà dire la sua: il mezzo secondo di ritardo accumulato non sembra incolmabile. Più che buona la prova di Marc Gene. Lo spagnolo che ha preso il posto di Ralf Schumacher (stamattina il tedesco ha dato forfait non essendo in perfetta forma dopo l'incidente nei test della scorsa settimana) ha ottenuto un validissimo quinto tempo. Ottimo considerato anche il fatto che è uscito per primo. Anche lui potrebbe inserirsi nel discorso vittoria per dare una mano a Montoya.
    Così così la Renault. Per un Jarno Trulli che ha ottenuto un bel sesto tempo c'è invece da segnalare il grave errore di Fernando Alonso. Nel suo giro veloce lo spagnolo si è girato in uscita dalla prima chicane e ha compromesso il suo tempo: partirà ultimo. Tredicesimo tempo per Giancarlo Fisichella, per lui un piccolo trionfo. Il GP scatta domani alle 14.
    Ralf non ci sarà

    Ralf Schumacher non sarà al via del GP d'Italia. La conferma che il pilota tedesco della Williams non sarà in pista neppure oggi per le qualifiche è venuta da Agnes Kaiser, delegata media della Fia. "La squadra Williams-BMW - ha dichiarato Agnes Kaiser - ne ha dato comunicazione alla Fia, e i commissari sportivi hanno accetto la richiesta della squadra di sostituirlo con il collaudatore Marc Gene".

    Ralf, arrivato oggi poco dopo le 7.30 all'autodromo di Monza ha lasciato il paddock alle 7.45 a bordo di una berlina Bmw guidata da un uomo del team. Il team ha fatto sapere che "dopo le prove libere e le prequalifiche di ieri, Ralf non si è sentito in perfetta forma e, d'accordo con il team e con il delegato medico della Fia ha deciso di non scendere in pista. Ralf è stato vittima di un grave incidente a Monza durante i test della scorsa settimana e ora si riposerà per recuperare completamente e tornare al volante in occasione del GP degli Stati Uniti, in programma a Indianapolis tra due settimane".
    Lo scorso 3 settembre durante i test svolti proprio a Monza Ralf era stato protagonista di un brutto incidente alla prima curva di Lesmo a causa di un problema meccanico. Ricoverato in osservazione all'ospedale San Raffaele di Milano, la mattina seguente aveva lasciato l'ospedale contro il parere dei medici che intendevano completare tutti gli accertamenti.
     
    I tempi dei primi 8:

    1. M.SCHUMACHER Ferrari ( 1'20"963 257.584 Km/h
    2. MONTOYA Williams BMW (M) 1'21"014 + 0'00"051
    3. BARRICHELLO Ferrari ( 1'21"242 + 0'00"279
    4. RAIKKONEN McLaren Mercedes (M) 1'21"466 + 0'00"503
    5. GENE Williams BMW (M) 1'21"834 + 0'00"871
    6. TRULLI Renault (M) 1'21"944 + 0'00"981
    7. BUTTON BAR Honda ( 1'22"301 + 0'01"338
    8. COULTHARD McLaren Mercedes (M) 1'22"471 + 0'01"508
     
    La guerra-gomme non si placa
     
    La questione gomme continua a far discutere. Dopo la decisione della Fia di imporre alla Michelin una modifica delle sue coperture, i responsabili di Williams, McLaren e Renault hanno oggi attaccato duramente la Ferrari e in particolare il suo direttore tecnico Ross Brawn. Patrick Head, Ron Dennis e Flavio Briatore non hanno per niente digerito il comportamento del Cavallino che ha "segnalato" alla Federazione internazionale la maggior ampiezza (oltre il consentito dal regolamento) dei pneumatici francesi dopo l'utilizzo in gara.
    "Utilizziamo le stesse gomme dal GP di Imola del 2001 - hanno sottolineato in conferenza stampa - ci abbiamo corso per 43 gare. Perché si è atteso tanto tempo?". Briatore ha rincarato la dose: "Sulle misure dei pneumatici il regolamento è chiaro, finora le misurazioni si sono sempre effettuate prima delle gare, mai dopo. Almeno fino all'Ungheria..." ha detto il manager italiano con chiaro riferimento alla pesante sconfitta subita dalla Ferrari. Patrick Head ha aggiunto benzina sul fuoco: "È davvero triste e ancor di più il fatto che il campionato si debba giocare su una polemica e si rimettano anche in discussione i risultati di una stagione" con riferimento alla voce che la Ferrari potrebbe addirittura richiedere la squalifica delle scuderie equipaggiate Michelin per i GP fin qui disputati.
    Ross Brawn ha replicato così: "Abbiamo fatto questo perché solo in Ungheria abbiamo avuto la segnalazione circostanziata dalla Bridgestone. E comunque non abbiamo mai sostenuto che le Michelin erano irregolari, ci siamo limitati a chiedere un chiarimento alla Fia". Il quale chiarimento però, secondo Patrick Head, "è arrivato guarda caso dopo la visita fatta dal presidente Mosley a Maranello dopo il GP d'Ungheria. O no?". "Questa è pura paranoia - ha replicato Ross Brawn - perché nella visita di Mosley a Maranello nessuno ha mai affrontato la questione. Noi solo in Ungheria abbiamo avuto la documentazione riguardante le gomme ed è sulla base di quella che abbiamo chiesto alla Fia un chiarimento sull'interpretazione corretta da dare alla norma".
    [Fonte Gazzetta]

    Sim Cup: in diretta da Misano!

    Direttamente dal BOX #10 dell'Autodromo di Misano Adriatico arrivano le prime immagini della Drivers Sim Cup organizzata da DrivingItalia.NET per Dunlop: successo assoluto e grande risonanza per la stampa automobilistica: oltre quaranta giornalisti del settore si sono confrontati in una sessione di qualificazione durata circa due ore:

    #CONTINUE#

    durante la conferenza stampa Dunlop  sono stati annunciati i 6 finalisti che si sono dati battaglia in una gara effettuata con le Mini di netKar sul tracciato corto di Misano. I complimenti e i commenti positivi sull'organizzazione dell'evento e sul realismo del simulatore arrivano direttamente dall'Amministratore delegato della Goodyear Dunlop Italia, dal responsabile Comunicazione Dunlop, Dott. Gabriele Bordon, e dall'ex pilota di Formula 1 e fondatore della scuola GuidarePilotare Sigfried Stohr, con il quale i responsabili di DrivingItalia.NET si sono confrontati a lungo per discutere su come migliorare ancora di più il realismo di netKar. Come è possibile vedere dalle foto,  l'evento è stato seguito da Sky TV: la prossima settimana pubblicheremo su queste pagine un reportage completo sulla Sim Cup: inutile dire che questo evento rappresenta per il sim racing un enorme passo in avanti per accreditare netKar e la guida virtuale a strumento educativo e professionale, come hanno spiegato i giornalisti presenti alla manifestazione.  E il bello deve ancora arrivare... 

        

    In arrivo la 24 ore di SPA

    Un nuovo addon è in fase di sviluppo per F1 Challenge della EA Sports: si tratta della SPA 24 Cup, che ci permetterà di simulare la mitica 24 ore di SPA, a bordo delle varie vetture dei teams che partecipano alla edizione 2003 della gara.

    F1 Challenge: trackset Monza e volanti

    Vi segnaliamo oggi alcuni aggiornamenti grafici molto spettacolari per F1 Challenge '99-'02: innanzi tutto il trackset completo, davvero stupendo, realizzato da Esci per il circuito di Monza 2003 (3,7MB), poi i nuovi volanti, incredibilmente realistici, come potete vedere dalle immagini qui sotto, della Ferrari F2003-GA, Jordan EJ11 e Williams BMW FW23.

    #CONTINUE#

      

    Review: Mercedes World Racing

    Se avete già provato la versione demo vi sarete già fatti un'idea del nuovo Mercedes World Racing della TDK: vi consigliamo comunque di leggere l'ottima recensione pubblicata oggi dal sito di Nextgame. Lasciate i vostri commenti sul nostro forum, dove trovate inoltre alcune immagini inedite.

    World Racing è un titolo che ha numerosi lati positivi ma anche pecche non trascurabili. Il gioco è ampiamente modificabile, in modo da adattarlo a qualsiasi giocatore, presenta un ottimo numero di vetture e di tracciati, ha un aspetto grafico buono e può contare su una varietà interessante, tuttavia ha alcuni difetti che ne riducono il valore complessivo. L'intelligenza artificiale del computer è ancora piuttosto acerba ed incoerente, visto che i contendenti digitali tendono ad ignorarsi ed a disporsi su una linea comune in gara. Molte idee potevano essere sfruttate meglio, come per esempio la presenza di diversi fondi stradali che non influiscono in alcun modo sulla guida.

    F1: Missile Montoya

    Era considerato l'avversario più temibile della Ferrari e venerdì ha confermato i pronostici. Juan Pablo Montoya ha dominato le prequalifiche del GP d'Italia precedendo le rosse di Rubens Barrichello e Michael Schumacher.

    #CONTINUE#

    Quella del colombiano è una prestazione che mette un po' in allarme la Ferrari anche se i giochi sono molto aperti. Il pilota della Williams ha effettuato un giro eccezionale soprattutto nella seconda parte della pista, ma le F2003-GA hanno confermato nelle prove del mattino di andare comunque bene. Sorprende un po', casomai, il distacco di Schumi che ha preso mezzo secondo dal compagno di squadra.
     
    In netta difficoltà l'altro avversario di Schumacher, Kimi Raikkonen. Il finlandese ha rimediato 1"3 da Montoya chiudendo in sesta posizione, ma è proprio la McLaren a non apparire in grande forma: il suo compagno David Coulthard è addirittura 14°. Deludente anche la prestazione di Ralf Schumacher. Il tedesco della Williams ha perso il tempo per aver tagliato la prima chicane nel giro buono ed è stato penalizzato.
     
    Buona prestazione della Toyota. Cristiano Da Matta si è messo immediatamente alle spalle delle due Ferrari. Dietro di lui il solito Mark Webber con la Jaguar, sempre positivo in qualifica. Meno buona la prestazione dei due italiani: Jarno Trulli è settimo (ma davanti al compagno Fernando Alonso, fresco vincitore in Ungheria), mentre Giancarlo Fisichella è 16° davanti a Kiesa.
     
    [Fonte Gazzetta]
  • Who's Online   18 Members, 0 Anonymous, 173 Guests (See full list)

    • MARCUSFOFO
    • yori
    • Simone A.
    • Rubinik18
    • nico2578
    • Maxo
    • vinzone
    • Macnative
    • Tiburon73
    • GianL
    • pmatt
    • Ginmile
    • Peach
    • Lele "NightRider" Albanes
    • Massimo Cecchi
    • paolo calosci
    • pinosciotti
    • Floris0402


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.