Jump to content

Benvenuto nel Simracing Esport: registrati subito!

Dal 1999, la più importante e seguita community di appassionati di simulatori di guida


    (0 reviews)

    Speciale guida: il volante delle mie brame...

    • VELOCIPEDE
    • By VELOCIPEDE
    • 9 comments
    • 4,422 views

    Qualsiasi appassionato di guida virtuale, già dopo i primi giri di pista, nel caso stia utilizzando un qualunque controller o peggio ancora la tastiera, si renderà conto che l'acquisto di un volante e relativa pedaliera sono di fatto una scelta obbligata, per poter apprezzare in pieno l'emozione della guida, ma anche per capire, grazie al force feedback del volante stesso, il comportamento del veicolo, correggendo quindi il proprio stile e riuscendo a modificare l'assetto dell'auto con cognizione di causa.

    Di certo non tutti si possono permettere di spendere cifre considerevoli scegliendo in partenza solo il top, se non altro perchè all'inizio è anche utile capire, con un piccolo investimento, quanto davvero è forte la nostra passione per la guida simulata. Inoltre oggi il panorama delle periferiche di guida è molto ampio, per tutte le tasche e sempre qualitativamente assai valido. Vediamo quindi quali potrebbero essere le scelte più interessanti disponibili ad oggi, tenendo d'occhio da un lato il portafoglio e dall'altro la qualità, scartando quindi a priori quei prodotti che di fatto sarebbero inutili e non porterebbero nessun giovamento nella guida.

    Per cominciare: Thrustmaster T150 Force Feedback - Euro 150,00 circa 

    Il T150 di Thrustmaster, disponibile anche in versione Ferrari per i fans del Cavallino, può essere tranquillamente considerato come il miglior acquisto possibile per chi vuole iniziare a guidare con un buon volante fra le mani, ma senza spendere in modo eccessivo. Lo sterzo ha un diametro di 28 centimetri con impugnatura rivestita in gomma, dietro al quale troviamo 2 leve del cambio sequenziale, alte 13 centimetri e costruite totalmente in metallo. I pulsanti disponibili e configurabili sono 13 (compresi 2 sulla base), a sinistra troviamo invece la croce direzionale.

    Anche grazie all'esperienza pluriennale della casa nel settore ed ai continui aggiornamenti di driver e firmware (proprio due giorni fa l'ultima release 6), il motore del force feedback risponde molto bene, con la rilevazione del movimento molto precisa, grazie ad un sensore ottico a 12 bit che permette di rilevare 4.096 valori lungo l'asse dello sterzo. L'angolo di sterzata va da 240° a 1080°, con Il sistema ibrido con puleggia e ingranaggi che garantisce una guida silenziosa e fluida, mentre asse e cuscinetti a sfera in metallo ci garantiscono robustezza e durata nel tempo. La confezione include anche la pedaliera con freno e acceleratore, senza frizione: interamente di plastica, va utilizzata senza eccessi, perchè alla lunga potrebbe soffrire tecnicamente, ma considerando il prezzo dell'insieme, per cominciare è sicuramente validissima.

    Per cominciare: Thrustmaster TMX Force Feedback - Euro 155,00 circa 

    Il modello TMX differisce dal T150 per l'angolo di rotazione dello sterzo, che si ferma a 900° e per il fatto che funziona anche con XBox, oltre che con il PC. Del TMX è disponibile anche una versione Pro con pedaliera a 3 pedali, decisamente migliore di quella citata sopra, ma il prezzo arriva a toccare i 250 euro.

    t150.jpgt150fer2.jpgt150ferr.jpgtmxpro.jpg

    Partiamo bene: Logitech G29 e G920 - Euro 270,00 circa 

    La Logitech è stata praticamente la prima azienda, molti anni fa, a credere nel mercato dei volanti, producendo modelli come il mitico Momo Force o il G25 che hanno praticamente fatto la storia di questo settore di periferiche e che potete ancora acquistare usati, facendo ottimi affari, nel nostro mercatino.

    momo.jpgg25.jpg

    L'attuale modello G29 è l'erede dell'ancora apprezzatissimo G27. Lo sterzo del G29 ha un diametro di 26 centimetri con angolo di rotazione pari a 900°, costruito in alluminio anodizzato con rivestimento in pelle cucito a mano e leve per il cambio sequenziale dietro il volante in acciaio inossidabile. La meccanica del volante è basata sugli ingranaggi elicoidali, che assicurano durata nel tempo e prestazioni costanti. Il force feedback è garantito da due motori, con pulsanti presenti sullo sterzo totalmente configurabili attraverso l'utility Logitech Gaming Software. Suggestivo è invece l'indicatore RPM a LED presente sulla parte superiore. La pedaliera inclusa ha tre pedali, praticamente la stessa del G27 ed ancora oggi eccellente, tutti in acciaio laminato a freddo, con quello del freno non lineare. Un gran peccato invece il fatto che Logitech abbia deciso di vendere a parte il cambio ad H, che costa circa 40,00€, che invece era già incluso nei precedenti modelli.

    g29.jpg

    Partiamo bene: Thrustmaster T300 - Euro 280,00 circa 

    La scelta di un volante è ovviamente anche una questione di gusti personali, con valutazioni spesso estetiche che influenzano non poco l'acquisto. Praticamente allo stesso prezzo del G29, troviamo il T300 di Thrustmaster, con meccanismo a doppia cinghia, più silenzioso e reattivo del Logitech, ma che necessita di un minimo di manutenzione, a causa dell'attrito delle cinghie. 

    t300rs_gtedition_wheel-pedalset.jpgpackshot-t300rs-gt_emea.jpg

    Voglio il meglio: Fanatec CSL Elite - Euro 650,00 circa

    Il CSL Elite completo della tedesca Fanatec, come potete verificare dalla nostra video recensione qui sotto, è per certi versi migliore e più conveniente del già noto ClubSport Base v2.5. La base è interamente in metallo con rifiniture in plastica, il volante ha un diametro di 30 cm con razze in metallo e rivestito in pelle cucita a mano. L'angolo di rotazione massimo è di 1080°, con le classiche leve del cambio sequenziale realizzate in acciaio inossidabile. La pedaliera inclusa presenta acceleratore, freno e frizione. La corsa del freno è progressiva simulando quella di un pedale reale, mentre quella dell'acceleratore risulta molto lunga. Anche Fanatec aggiorna periodicamente i driver ed il firmware dei suoi prodotti, quindi le prestazioni del feedback possono variare col tempo e dipendono molto anche dal simulatore utilizzato. Le performance sono in ogni caso sempre di altissimo livello.

    fanateccsl.jpgfana1.jpgfana2.jpgfana3.jpg

    Voglio il meglio: Thrustmaster TS-XW Sparco P310 - Euro 690,00 circa

    Una validissima alternativa al kit Fanatec, che risulterà essere imperdibile per gli appassionati del motorsport reale e quindi del ben noto marchio Sparco, è rappresentata dal nuovo Thrustmaster TS-XW: si tratta di una replica in scala 1:1 del famoso volante Sparco P310 Competizione ed è dotato di servomotore brushless per il force feedback da 40 watt con sistema di raffreddamento integrato, capace di garantire prestazioni costanti anche durante sessioni prolungate. La pedaliera, interamente in acciaio, è dotata di acceleratore, freno e frizione. Il grande vantaggio del prodotto Thrustmaster risiede proprio nella licenza Sparco, che garantisce repliche di volanti reali, che arriveranno nel tempo: oltre al P310, è infatti già disponibile lo spettacolare Rally Wheel Add-On Sparco® R383 Mod, che i fans della derapata non vorranno certamente lasciarsi sfuggire.

    packshot_tsxwracersparco.jpgts-xw8651.jpgts-xwracersparcop310_front.jpgts-xwracersparcop310_wheelpedalset_2.jpg

    Facciamo una follia: SimSteering V2 by Leo Bodnar - A partire da Euro 3200,00

    Come avrete capito dal prezzo, definirlo semplicemente un "volante" non solo è riduttivo, ma non rende l'idea della qualità e resa di questo prodotto. Per capire davvero di cosa stiamo parlando ed anche del perchè di un prezzo cosi pazzesco, vi invitiamo a leggere la dettagliata recensione a suo tempo realizzata dall'esperto Filodream. Eccovene un estratto:

    Quote

    Vuoi per il prestigio che ha conquistato il marchio Leo Bodnar in questo campo, vuoi perché effettivamente parliamo del sistema di sterzo più costoso esistente, il Bodnar Simsteering tende a rappresentare il sogno di molti simracer. Dal canto mio invece, c'è sempre una gran voglia di sfatare i miti. La curiosità e la stima verso quei prodotti che sembrano offrire prestazioni uguali o (addirittura) superiori, a un prezzo inferiore e con quella nota di fatto in casa è troppo forte. Con l'arrivo degli Open Sim Wheel e del DRS Integrale, il Simsteering di Bodnar non è più intoccabile: a un prezzo contenuto, c'è la possibilità di portarsi a casa un sistema di sterzo dalle performance elevate e per molti definitive. Ecco che Bodnar a un certo punto tira fuori il Simsteering v2, solite premesse, ma tutto è stato affinato per ricordare agli altri chi comanda.

    SimSteering_03.jpgSimSteering_04.jpg

    Per la verità è doveroso ricordare che sono anche altri i volanti con motori direct drive disponibili in commercio, più o meno tutti nella fascia di prezzo dei 1200 euro, come per esempio il Frex Simwheel, il SimXperience Accuforce V2, il EC Sim Hardware Pro, oltre alla prossima novità del volante direct drive della Podium Series di Fanatec, che dovrebbe arrivare entro fine anno, ma del quale al momento non si conoscono nè dettagli nè prezzo. Ovvio che fra questi direct drive "normali" ed il SimSteering ci sono notevoli differenze ed anche per questo motivo bisogna valutare con attenzione se davvero vale la pena arrivare ad una spesa superiore al migliaio di euro, quando un Thrustmaster TS-XW o un Fanatec CSL possono già rappresentare una valida eccellenza.

    frex.jpgPROSW_Main.jpgSimXperience-AccuForce-Side-Shot.jpg

    Volendo e potendo permettersi di spendere oltre mille euro per un direct drive, senza arrivare ai 3000 di un Bodnar, vi consigliamo però spassionatamente di attendere proprio il nuovo Fanatec Podium che, con l'esperienza della casa tedesca e dei motori realizzati apposta per il simracing, potrebbe rivelarsi la scelta migliore possibile fra i direct drive in vendita. Da non dimenticare poi la possibilità, per coloro più appassionati e con un minimo di competenza tecnica, di realizzarsi il proprio direct drive "fatto in casa", seguendo la guida ed i consigli presenti in questo frequentatissimo topic dedicato.

    Nella vostra scelta di acquisto, oltre ai gusti personali, ricordate sempre che il mercato dei volanti e pedaliere è in continuo aggiornamento, con novità spesso mensili, il consiglio è quindi quello di tenere sempre d'occhio il nostro forum dedicato ai volanti, oltre al nostro mercatino dell'usato, nel quale si trovano sempre incredibili affari, garantiti dalla serietà dei nostri stessi utenti appassionati. 

    Buona guida! :11:

     




    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   18 Members, 0 Anonymous, 88 Guests (See full list)

    • drosofilamelanogast
    • luciano merlino
    • maxcoslo
    • jakobdylan
    • Shocchino
    • stroliko
    • dom94
    • vincenzo wolf
    • Gaetano Vulcano
    • VR Filippo72
    • alesanchez
    • pasquaz
    • Lucio Distilleri
    • Caterpillar
    • tazza1986
    • hollow
    • gammait
    • delta2


  • www.TuttiAutoPezzi.it


    www.Auto-Doc.IT


  • Categories

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.