Jump to content

Benvenuto nel Simracing Esport: registrati subito!

Dal 1999, la più importante e seguita community di appassionati di simulatori di guida

  • Sign in to follow this  

    (0 reviews)

    Recensione DrivingItalia: Cabrio cockpit by CF Design

    • VELOCIPEDE
    • By VELOCIPEDE
    • 4 comments
    • 951 views

    Il primo passo di ogni appassionato di guida virtuale è ovviamente l'acquisto di un buon volante con pedaliera, per potersi esprimere al meglio con il proprio simulatore preferito. Lo montiamo in genere sulla nostra scrivania e ci sentiamo già dei piloti ! Già dopo le prime sessioni di guida però risulteranno evidenti i primi problemi, sia tecnici che pratici: la base del volante non è mai ben fissata e spesso diventa ballerina, i pedali ci scappano via da sotto i piedi, la posizione di guida è scomoda e già dopo 20 minuti si avvertono i primi dolori alla schiena e alle braccia... Non ci siamo.

    La soluzione ai nostri problemi è ovviamente una bella postazione dedicata alla guida simulata, che ci permette di stare comodi, come dei veri piloti, fissare per bene le periferiche e guidare finalmente come si deve ! A questo punto però non sempre la strada risulta in discesa: se possiamo disporre di uno spazio adeguato, una stanza dedicata al simracing, tutta nostra, allora non ci resta altro da fare che lasciar sbizzarrire la nostra fantasia. Sono ormai disponibili postazioni di guida di tanti tipi e prezzi diversi, inoltre è possibile persino crearci da soli una postazione racing anche con dei semplici profilati di alluminio.

    Se invece non abbiamo disponibile in casa uno spazio dedicato tutto per noi e soprattutto dobbiamo far convivere ed inglobare il nostro simracing nell'appartamento, l'arredamento, la mancanza di spazio  e persino ottenere l'approvazione di moglie, fidanzata o mamma, le cose diventano immediatamente terribilmente complicate, fin quasi insormontabili, visto che nessuna postazione di guida è stata pensata per questo tipo di "problemi"... almeno fino all'arrivo del nuovo cockpit denominato Cabrio realizzato dalla CF Design !

    I ragazzi della CF Design si sono trovati loro per primi a dover risolvere questi problemi e, visto che una soluzione sul mercato non esisteva, hanno pensato bene di crearsela da soli. Infatti scopriamo dal sito web ufficiale:

    Quote

    CF Design nasce nel 2017 dalla volontà dei fondatori Federico Botti e Claudio Damiani per dare seguito alle loro soluzioni rivolte ai simdrivers e videogiocatori di tutto il mondo. Come tutte le startup del XXI secolo, l’origine è il garage di casa dove all’inizio del 2016 è venuto alla luce il primo prototipo di CABRIO, dalla solidità e la bellezza del prodotto la decisione di non limitarsi ai confini domestici. La ricerca dei materiali, la progettazione CAD, l’ingegno, la creatività, lo stile, sono le caratteristiche con le quali i fondatori plasmano artigianalmente le loro creature nel rispetto delle esigenze e desideri dei clienti.

    Obiettivo della CF Design è fornire al cliente la soluzione per integrare in maniera del tutto discreta e sobria la sua passione negli ambienti conviviali della sua dimora. Fornire nello stesso tempo una soluzione solida che sopporti le enormi forze in gioco e carico di pesi per affrontare lunghe sessioni di simulazione o gioco senza affaticamento. Creare un prodotto esclusivo e altamente personalizzato nell’intento di promuovere il made in italy.

    A questo punto, guardando le foto qui allegate, verrebbe da chiedersi: ma cos'è in definitiva questo Cabrio? Una postazione, un mobiletto bar, un complemento d'arredo? Proprio la CF Design lo definisce in modo sintetico ed egregio:

    Quote

     

    Cabrio è una soluzione, definirla semplicemente una postazione di guida o un mobile sarebbe riduttivo. Potrebbe apparire come un pouf oppure come un sobrio tavolino da salotto, una cassapanca in arte povera o un semplice baule. Per gli stessi motivi potrebbe essere semplicemente di legno oppure rivestito di pelle, ecopelle, microfibra, alcantara o qualsiasi altro materiale che il cliente desidera, per non parlare dei colori e dei singoli particolari, anche questi realizzati su specifiche del cliente.

    Una volta aperta, viene svelata la sua funzione. Una postazione di guida/simulazione altamente configurabile e personalizzabile con tutte le periferiche di guida attualmente in commercio. All’interno c’è spazio anche per alloggiare una console di gioco o un computer ed i suoi accessori oppure per installare bass shacker per la riproduzione di vibrazioni ed aumentare le sensazioni simulative. La sobrietà esterna lascia lo spazio allo stile corsaiolo interno dove il solido metallo, finemente lavorato, ed un sedile racing realizzato e cucito a mano, fanno bella mostra ed accendono la passione racing.

     

    Probabilmente adesso vi starete chiedendo come mai si chiama "Cabrio": la risposta è nel video qui sotto, della 6° puntata della trasmissione TV Pilota Virtuale, nella quale il team CF e la postazione sono stati ospiti, presentando per la prima volta il cockpit al grande pubblico. Come vedrete, Cabrio si apre e diventa una postazione di guida proprio come se fosse una stupenda vettura cabriolet!

    Abbiamo provato, collaudato e studiato Cabrio proprio negli studi di Sportitalia: la prima cosa da dire è che si tratta davvero di un bellissimo prodotto, molto piacevole anche solo da ammirare, con finiture attente e pregiate che fanno risaltare la sua manifattura totalmente artigianale, molto attenta anche ai dettagli. Cabrio potrebbe tranquillamente essere esposto in vendita in un bel negozio di mobili ! La cosa spettacolare sta poi nel fatto che è totalmente personalizzabile, non solo nei colori, ma anche nello stile, nei materiali, insomma è possibile adattarlo ed integrarlo in qualsiasi appartamento e stile di arredo. Inoltre non è solo un complemento d'arredo inutile, perchè, come vedete dalle foto, è in realtà anche utile, come puff per sedersi (comodissimo!) e mobiletto di appoggio o bar. Ed è di una solidità inimmaginabile, praticamente eterno.

    Quando si trasforma, Cabrio è però ancora più incredibile. In primis è dotato di due comodissime rotelline per essere spostato comodamente e semplicemente, senza sforzo. Lo si apre facendolo diventare postazione di guida con una trasformazione rapidissima in 20 secondi (li abbiamo cronometrati) e con un paio di movimenti per nulla faticosi. Con due click si tira su e si posiziona il volante e siamo pronti per scendere in pista !

    La solidità e fermezza dell'intera struttura risultano ai massimi livelli, anche se si guida come dei forsennati. La posizione di guida risulta comoda e corretta, con un sedile rifinito a mano che, oltre che essere comodo ed avvolgente, è anche molto bello esteticamente. Grazie alla perfetta ottimizzazione degli spazi, Cabrio risulta molto comodo anche per piloti estremi, sia in altezza che peso. Guidare è un piacere.

    Un'altra caratteristica incredibile di questa postazione è che, pur essendo compatta ed ottimizzata in ogni sua parte, ci offre al suo interno persino lo spazio per alloggiare una console o un PC con un case di medie dimensioni e qualche accessorio (per esempio la tastiera): in questo modo avremo davvero in un'unica soluzione proprio tutto quello che ci serve per il simracing, senza neppure cavi in giro per casa, disordine, o doverci alzare ogni volta per un reset del computer. Quando vogliamo "guidare" portiamo Cabrio davanti alla nostra bella TV 50 pollici in sala, colleghiamo un singolo cavo e andiamo in pista! Fra l'altro non solo sarà tutto ordinatissimo, ma anche pulito, perchè la chiusura di Cabrio è perfetta e tiene lontana l'odiosa polvere nemica delle apparecchiature elettroniche.

    Persino Amos Laurito, pilota virtuale del noto team Samsung Morningstars, presente con noi in trasmissione, ha provato Cabrio e ne rimasto entusiasta:

    "L'idea che hanno avuto è a dir poco geniale: mischiare la comodità con il motorsport, due cose che di norma non possono essere collegate tra di esse. il materiale è di una pregevolissima fattura, come il sedile molto comodo. La posizione di guida potrebbe risultare un pelino bassa ma non troppo ai fini di un'esperienza di guida, comunque si può regolare. Fantastiche sono le opzioni di modifica del volante, le ho trovate davvero utili."

    Se proprio vogliamo trovare un difetto a questo prodotto, possiamo solo dire che è... troppo personalizzabile! Abbiamo tantissime opzioni possibili, tra diversi materiali, colori, finiture e cosi via, ma siamo sicuri però che si riuscirà a soddisfare anche la moglie più esigente, che casomai sarà invogliata persino lei a guidare con un cockpit di tale lusso! 🙂 

    Il prezzo di Cabrio oscilla al di sopra dei mille euro e dipende ovviamente da tanti fattori, partendo proprio dalla scelta dei materiali (c'è persino la pelle). In verità, considerando l'eccellente qualità artigianale, i materiali e la funzionalità, possiamo affermare tranquillamente che costa quasi poco, visto pure che si compra una postazione di guida ed un bel mobile, al prezzo di uno solo dei due.

    Sito web www.cabrio-cockpit.com

    Pagina Facebook www.facebook.com/cabrio.cockpit/

    46854981_768298093511735_2787497864605990912_n.jpg

    46857551_768298153511729_9063662866204196864_n.jpg

    IMG_0001.JPG

    IMG_0002.JPG

    IMG_0005.JPG

    IMG_0008.JPG

    IMG_0010.JPG

    IMG_0014.JPG

    IMG_0018.JPG

    47096269_768298116845066_1600110707737624576_n.jpg

    46874880_768298123511732_1588423096702861312_n.jpg

    47187874_768298113511733_2954477457110990848_n.jpg


    Sign in to follow this  


    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   1 Member, 0 Anonymous, 46 Guests (See full list)

    • mozomi906


  • www.TuttiAutoPezzi.it


    www.Auto-Doc.IT


  • Categories

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.