F1 2020: come creare e gestire il proprio team nella modalità Carriera Scuderia - Guide - Tutorial - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Simracing Academy: l’arte di correre (Vol. 2)

Appassionati di simracing, bentornati nel nostro viaggio con il quale vi stiamo formando per diventare dei provetti piloti virtuali! Oggi è il momento di capire come difenderci quando un nostro rivale tenta di “rubarci” la posizione...
Simracing Academy Parte 7

CIGT ACI ESport: regolamento, iscrizioni e prequalifica!

E' giunto il momento di iniziare a scaldare i motori virtuali del Campionato Italiano Gran Turismo ACI ESport 2021, che si svolgerà con la versione PC di Assetto Corsa Competizione...
CIGT ACI ESport

SimracingGP DrivingItalia: gare e tornei gratis per tutti

Ci sono già oltre 280 piloti italiani nella community Simracing.GP di DrivingItalia, per correre gratis gare e tornei "for fun" con Assetto Corsa ed Assetto Corsa Competizione! A breve anche RaceRoom ed Automobilista 2
Community Simracing.GP DrivingItalia

    (0 reviews)

    F1 2020: come creare e gestire il proprio team nella modalità Carriera Scuderia

    • Giulio Scrinzi
    • By Giulio Scrinzi
    • 0 comments
    • 1,851 views

     

    Il nuovo capitolo dedicato alla Formula 1 firmato Codemasters è finalmente tra noi: come i titoli degli anni precedenti, anche F1 2020 non è concentrato esclusivamente sulla guida, visto che tra le sue feature più interessanti introduce la modalità Carriera Scuderia. Un game mode che permette di creare il proprio, personalissimo, reparto corse, in modo da partecipare come 11° team nel Campionato del Mondo (virtuale) della massima serie automobilistica.

    Tra selezionare e sviluppare le qualità dei piloti messi sotto contratto, gestire le sponsorizzazioni e migliorare i vari reparti della monoposto le cose da fare sono veramente tante… ecco perché vi proponiamo questa guida in cui il game director della Codemasters, Lee Mather, ha fornito tutti i consigli più preziosi per godersi al meglio questa modalità.

    ss_c5ea3b79efdc24611f42899f5e44b7d7f5a0f965.thumb.jpg.ecd015ab9cf39d93440bb46b1c803a28.jpg

    Qual è il primo aspetto da considerare se si vuole avere successo nella modalità Carriera Scuderia?

    Lee Mather - Ci sono alcune cose da definire prima di iniziare l’avventura del My Team su F1 2020. Secondo me l’aspetto estetico del proprio reparto corse conta molto, per cui selezionare una buona livrea e l’identità giusta è qualcosa su cui è necessario dedicare del tempo. Anche individuare il nome più appropriato diventa una sfida… più difficile di quanto sembri! La seconda, grande, decisione da prendere sarà in merito allo sponsor e agli obiettivi di fine stagione: la disponibilità iniziale impatterà in maniera considerevole il fornitore della power unit, oltre che il compagno di squadra proveniente dalla F2 con cui si condividerà il box.

    Concentriamoci proprio sul definire il miglior pacchetto motore: è meglio puntare tutto sulla potenza oppure risparmiare denaro per una power unit meno prestante, che ci permetta di investire i nostri risparmi da un’altra parte?

    Lee Mather - Ci sono diversi modi per progredire in F1 2020: ogni giocatore dovrà trovare il proprio, con il quale capire cosa è veramente importante. Potresti essere un’egoista e lavorare unicamente al fine di sviluppare la migliore monoposto possibile per vincere il Titolo a fine stagione, ma in questo senso sarà necessario sacrificare il compagno di squadra e la possibilità di mettere in bacheca il Titolo Costruttori. In ogni caso, non sarà possibile vincere se non si faranno gli investimenti necessari per sviluppare la vettura, inoltre un team-mate poco performante non sarà d’aiuto nel migliorare le varie aree del proprio team.

    ss_4f914529aa6daddb889ada7402781ba44779bb93.thumb.jpg.b6b9246bbc65de42565e506af828ad02.jpg

    Qual è l’aspetto più importante che permette di arrivare al successo?

    Lee Mather – Sono sicuro che i veri team di F1 sarebbe entusiasti di investire i propri soldi solo su un’area, se questa gli garantisse al 100% di vincere. Proprio come nella realtà, anche in F1 2020 tutto sta nell’efficacia e nell’efficienza del team: anche le altre squadre svilupperanno le loro risorse per migliorare, quindi è necessario portare avanti una squadra come un insieme. Un’altra cosa da tenere a mente è il fatto che il bilanciamento della propria vettura sarà influenzato dalle risposte date durante le interviste: grazie a ciò sarà possibile mitigare alcune aree deboli della monoposto rispondendo positivamente. In alternativa, si potrà puntare tutto su certe aree, per poi lavorare sulle restanti attraverso il settore Ricerca e Sviluppo.

    Qualche consiglio per continuare il proprio lavoro nella modalità Carriera Scuderia senza perdere motivazione?

    Lee Mather – Tutto sta nel bilanciamento, ma anche nelle finanze disponibili: gestirle al meglio è la chiave per migliorare al massimo il proprio team. Questo non vuol dire che non bisogna spendere dal momento che investire sarà necessario: a un certo punto, però, bisognerà negoziare per far rimanere il proprio compagno di squadra, oppure ingaggiarne uno nuovo.

    ss_083006d8562788829b50ca4226e69832b9a58de4.thumb.jpg.5d7f8984aa60d6de13594485dd102277.jpg

    Su F1 2020 è possibile mettere sotto contratto i piloti di F2 per farli debuttare nella classe regina: è possibile ottenere lo stesso successo con altri piloti più prestigiosi?

    Lee Mather – Tutti i piloti di F2 tendono al miglioramento personale e questo può essere accelerato e influenzato dagli investimenti effettuati dal giocatore. Portarlo al successo di categoria non è un processo veloce, ma è possibile raggiungerlo se questo è l’obiettivo che ci siamo prefissati. Ovviamente questo è un aspetto sul quale anche altri team si concentreranno, ma bisogna considerare anche l’aspetto del ritiro dei piloti. A un certo punto è molto probabile che alcuni piloti veterani di F1 appenderanno il casco al chiodo durante la carriera, il che significa che ci sarà più spazio per i piloti di F2.

    Quanto sono importanti i contratti dei piloti quando si parla di attrarre sponsor?

    Lee Mather – L’impatto delle sponsorizzazioni attraverso i contratti dei piloti è dato da quanto questi sapranno portare all’interno del team. Tutte le entrate, che siano i pagamenti fissi oppure i bonus in denaro, saranno scalati a seconda del livello raggiunto in questo aspetto. Un pilota bravo in pista, alla fine, saprà attirare più soldi per il proprio reparto corse. Ma non è tutto: è molto importante anche migliorare le relazioni con gli sponsor attraverso il reparto marketing. Questo permetterà di aumentare di molto la propria fama, il che contribuirà ad aumentare le entrate. All’inizio della carriera ci sarà posto solo per uno sponsor, ma mano a mano che si proseguirà in questo viaggio si apriranno altri slot con i quali attirare altre sponsorizzazioni.

    Hai qualche ultimo consiglio da dare ai giocatori di F1 2020?

    Lee Mather – Finora abbiamo parlato della modalità Carriera Scuderia, che a tutti gli effetti è quella principale del nostro nuovo titolo. In realtà F1 2020 è molto più di questo: si potrà apprezzare anche attraverso la modalità Gran Premio o con i Campionati e, perché no, con il league racing online. Se amate la Formula 1, F1 2020 saprà certamente soddisfare ogni vostro desiderio.

    ss_e27acf65b8d417fcfbf91c092647a4ccc9de31b6.thumb.jpg.edd79393ab4f4582a96a33ddb7130072.jpg




    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   21 Members, 0 Anonymous, 171 Guests (See full list)

    • Walker™
    • Michele Noiseblind
    • Lele "NightRider" Albanes
    • gecervi
    • Andrea18
    • Po36
    • rosariok24
    • frankiemusarra
    • piter
    • jack88
    • umby4u
    • Alessio Cattaneo
    • Fenix157
    • Matteo Castellani
    • Luca Ruffoni Racing
    • aima5591
    • SALVO DI PETRILLO
    • debianlinux82
    • crespo80
    • Cisko67
    • mattiasab87


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.