INDYCAR iRacing Challenge: una brutta figura ad Indianapolis... - Champs & Races - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

CIGT ACI ESport: regolamento, iscrizioni e prequalifica!

E' giunto il momento di iniziare a scaldare i motori virtuali del Campionato Italiano Gran Turismo ACI ESport 2021, che si svolgerà con la versione PC di Assetto Corsa Competizione...
CIGT ACI ESport

SimracingGP DrivingItalia: gare e tornei gratis per tutti

Ci sono già oltre 280 piloti italiani nella community Simracing.GP di DrivingItalia, per correre gratis gare e tornei "for fun" con Assetto Corsa ed Assetto Corsa Competizione! A breve anche RaceRoom ed Automobilista 2
Community Simracing.GP DrivingItalia

Discord DrivingItalia: chat testo e voce ovunque!

Una social-app gratuita, per chat testo e voce, semplice da usare, via browser, tablet o smartphone.
Già oltre 2600 utenti attivi sul canale Discord di DrivingItalia, entra anche tu!
Entra in DISCORD

    (0 reviews)

    INDYCAR iRacing Challenge: una brutta figura ad Indianapolis...

    • VELOCIPEDE
    • By VELOCIPEDE
    • 0 comments
    • 2,343 views

     

    Se fino ad oggi avevamo avuto solo parole di elogio per le gare virtuali "ufficiali" organizzate oltre Oceano con iRacing dagli americani, nella giornata odierna dobbiamo purtroppo raccontare un avvenimento davvero triste e bruttissimo, non solo per il simracing, ma anche per il motorsport reale, anche perchè ad essere coninvolta è stata la serie Indycar americana, uno dei principali business mondiali del settore.

    L'ultimo appuntamento di Indianapolis dell’IndyCar virtuale, che finora era stata una serie sportiva di alto livello, si è trasformato in una sorta di corrida del ridicolo e grottesco, con una serie di crash all’ultimo giro che ha sicuramente portato una pessima prova d’immagine per la categoria e per il mondo della simulazione in generale che, evidentemente, gli organizzatori non sono stati capaci di gestire.

    Quando mancavano praticamente due curve alla fine della gara, è stato Simon Pagenaud, vincitore della scorsa edizione della 500 miglia, a dare il via al massacro: il transalpino del Team Penske ha infatti buttato fuori Lando Norris, da doppiato e volontariamente, che era in testa alla gara e si stava involando al suo secondo trionfo consecutivo. Letteralmente infuriato il pilota inglese nel dopo gara... Pagenaud ha poi spiegato di aver voluto "rallentare Norris", per favorire il suo giovane compagno di squadra, Oliver Askew. Guardando l'intera gara (qui sotto) ci si rende conto che in realtà molto probabilmente il contatto sarebbe una ripicca per altre toccate tra i due.

    E' molto semplice: uno dei punti fondamentali del simracing, che lo contraddistingue e rende diverso dalla realtà della pista, è la mancanza di "paura". Il pilota sa bene che, anche con uno spaventoso incidente, non rischierà la vita, non si farà nulla e soprattutto non avrà costosi danni da pagare al team! Di conseguenza nelle gare virtuali bisogna essere molto severi con i piloti, far capire che l'atteggiamento, correttezza e comportamento in pista (virtuale) devono essere gli stessi della realtà. Altrimenti una testa calda (e fra i piloti ce ne sono....) non solo rovinerà lo show, ma rovinerà tutti noi appassionati.

     

    Edited by VELOCIPEDE




    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   22 Members, 0 Anonymous, 210 Guests (See full list)

    • Luca luci
    • VELOCIPEDE
    • rnuls
    • Ioxx
    • Extreme77
    • Vieri
    • MARCUSPIA
    • Gambero
    • yDNA
    • gecervi
    • redskorpion
    • Andrea Dalla Valle
    • Luca782005
    • nicola mura
    • MrCere
    • Axelxes
    • Alessio Cattaneo
    • holly
    • piter
    • vinzone
    • Walker™
    • motori nella leggenda


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.