DrivingItalia simulatori di guida Jump to content

Parte 1 Simracing Academy: dinamica veicolo ed iscrizioni aperte

Aspiranti simdrivers, benvenuti nella prima parte della Simracing Academy, la scuola per comprendere i concetti fondamentali per progredire dal livello di principianti a quello di esperti della guida simulata. L'Academy è utile anche ai piloti con una certa esperienza, per approfondire ed effettuare test pratici
Parte 1 Simracing Academy: dinamica veicolo

Automobilista 2: server attivo, pronti per gare e tornei?

Abbiamo attivato un server dedicato, per iniziare a fare test online con qualche gara, per verificare cosi l'interesse per un bel campionato con il sim by Reiza...
Automobilista 2: server by DrivingItalia

Simracing.GP: gare gratuite e tornei by DrivingItalia

Prosegue la collaborazione di DrivingItalia nel programma del nuovo sistema Simracing.GP, una piattaforma online per il simracing eSport, per ora dedicata ad Assetto Corsa, ma con grandi prospettive...
Gare gratuite e tornei by DrivingItalia

    (0 reviews)

    F1 Esports Series: Daniel Bereznay rende felice l'Alfa Romeo nel round 3

    • VELOCIPEDE
    • By VELOCIPEDE
    • 0 comments
    • 342 views

     

    Dopo il round numero 3 svoltosi ieri sera, la F1 Esports Series si dimostra ancora una volta spettacolare ed imprevedibile, con due nuovi vincitori ed il campionato che ha preso una svolta inaspettata. E' stato Daniel Bereznay dell'Alfa Romeo a recitare la parte del leone, ottenendo due vittorie consecutive, con Jarno Opmeer alla prima vittoria per il team Renault Vitality.

    GARA 7 - GERMANIA
    Jarno Opmeer (Renault) ha optato per una straordinaria strategia ada Hockenheim: l'olandese ha iniziato con le gomme medie, scelta che gli ha dato un enorme vantaggio di passo alla fine della gara, permettendogli di attaccare David Tonizza e poi il leader Joni Tormala nello spazio di tre giri. Jarno ha superato l'italiano al 13° giro e poi il finlandese al 15° giro. Da allora, è stato in grado di scappare via e prendere comodamente la bandiera a scacchi per la prima volta. Ancora in ombra il campione dello scorso anno, Brendon Leigh, invischiato nel fondo del gruppo dopo un contatto, finendo P17.

    GARA 8 - BELGIO
    A Spa è il turno di Daniel Bereznay. Jamie MacLaurin, manager del team Alfa Romeo Racing, ha affettuosamente definito l'ungherese "l'uomo più veloce del mondo a Spa-Francorchamps". E lo ha effettivamente dimostrato, con uno spettacolo sorprendente in Belgio.

    Bereznay e Rasmussen partono assieme, staccandosi dagli inseguitori, guidati da Daniele Haddad di Racing Point. Bereznay rientra un giro più tardi di Rasmussen, e dopo essere uscito dai box all'8° giro, si piazza dietro Rasmussen per gli ultimi giri, gestendo intelligentemente il suo ERS e le impostazioni del carburante, restando però sempre in zona DRS, sfruttandolo con freddezza all'ultimo giro, usando il lungo rettifilo da La Source fino a Les Combes per prendere il comando.

    La battaglia per il podio è stata vinta da Opmeer, che ha perso terreno contro Rasmussen, ma ha guadagnato punti su Tonizza, che ha tagliato il traguardo quinto. Una menzione d'onore va fatta per Joni Tormala della Red Bull, che ha tagliato il traguardo in sesta posizione, dopo aver recuperato dieci posizioni.

    GARA 9 - ITALIA
    Bereznay si esalta a Monza, piazzando la sua Alfa in pole, con il suo vecchio compagno di squadra Mercedes Brendon Leigh al suo fianco. Leigh parte però male, scendendo in P4 e poi sbaglia strategia, puntando troppo presto sulla sosta, dopo aver iniziato con la gomma media più resistente, ed alla fine è giunto solo in sesta posizione. Il leader del campionato Tonizza ha tagliato il traguardo terzo, inseguito fino in fondo da Tino Naukkarinen.

    Gran gara per il debuttante Nicolas Longuet, al secondo posto sul traguardo, mentre il suo compagno di squadra e sfidante per il campionato Rasmussen, dopo aver subito danni nel giro iniziale della gara, non è stato in grado di recuperare, arrivando ben al di fuori dei punti.

    CLASSIFICHE
    Dopo le tre gare, Tonizza (Ferrari) è ancora in testa con 145 punti, con Frede Rasmussen al secondo posto a 120. Opmeer mantiene la P3 a 103, con il rinato Bereznay che sale al quarto posto a 93 punti. Marcel Kiefer rimane quinto, a pari punti con Brendon Leigh, a quota 60. Per le scuderie, Red Bull Racing Esports mantiene il vantaggio con 163 punti, con la Renault Vitality a distanza, a 146. Ferrari Driver Academy scende al terzo posto.

     




    User Feedback

    There are no reviews to display.


  • Who's Online   16 Members, 0 Anonymous, 154 Guests (See full list)

    • riccardo spinoglio
    • Caterpillar
    • Riccardo Puzzarini
    • Albert_1603
    • Walker™
    • Luca Zazzeroni
    • ANKO
    • Lapo Simoni
    • Mirko Cipolla
    • VELOCIPEDE
    • paolo calosci
    • Alberto23
    • Antony-Falco
    • chris71
    • olrac
    • AlessandroMagri


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.