Prestazioni...meteo e carburante - Assetto Corsa Competizione - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

SimracingGP DrivingItalia: gare e tornei gratis per tutti

Ci sono già oltre 280 piloti italiani nella community Simracing.GP di DrivingItalia, per correre gratis gare e tornei "for fun" con Assetto Corsa ed Assetto Corsa Competizione! A breve anche RaceRoom ed Automobilista 2
Community Simracing.GP DrivingItalia

Discord DrivingItalia: chat testo e voce ovunque!

Una social-app gratuita, per chat testo e voce, semplice da usare, via browser, tablet o smartphone.
Già oltre 2600 utenti attivi sul canale Discord di DrivingItalia, entra anche tu!
Entra in DISCORD

Prestazioni...meteo e carburante


Recommended Posts

tneuville82

Ciao a tutti..

Per imparare un po'  le piste  guardo i vari video degli hot lap in rete ...

Mi chiedevo quei tempi sono ottenuti con che impostazioni di pista.

Sereno e Grip Ottimale  ma che orario impostare?  quello influenzando la temperatura influenzera' anche il livello di grip o solo il portar in temperatura la gomma piu' o meno velocemente?

Naturalmente poco carburante e anche li mi chiedevo che correlazione c'e' tra i kg in piu dovuti alla benzina nella differenza tra qualifica e gara..

Cioe' per ogni lt in piu quanto si perde in gara?

grazie a chi mi rispondera'

 

Link to post
Share on other sites
Gupise

Ovviamente chi cerca il giro secco imposta le migliori condizioni possibili per guadagnare ogni centesimo. Queste possono variare da pista a posta ed anche da un'auto all'altra.

Come dici te le temperature ambienti impattano sul mantenimento e sui tempi del loro raggiungimento, ma non solo, cambia la densità dell'aria e quindi l'efficienza aerodinamica nonché la performance del motore.

Anche la frenata ovviamente può essere interessata dalle temperature.

Per quanto riguarda il carburante vale lo stesso discorso fatto sopra, una Porsche è differente da un Aston.

Rimanendo sulla Porsche (uso solo questa quindi mi limito a descrivere il suo comportamento), ha motore posteriore e serbatoio anteriore, il peso del carburante quindi incide tantissimo sul bilanciamento dell'auto. Sia in termini di dinamica che di aerodinamica.

Ed è fantastico durante una gara sentire come l'auto cambia. 

Onestamente non ti so dire quanto si perde per ogni litro di benzina, non me lo sono mai chiesto. A volte mi capita di riuscire a girare veloce come in qualifica anche con 40/50 kg in più, questo non perché l'auto sia inguidabile con un determinato carico di carburante, ma semplicemente perché è diversa. Con più benzina diventa più neutra e stabile sul davanti, questo magari in alcuni circuiti aiuta.. e ritorniamo quindi al discorso precedente, non c'è una regola fissa anche perché addentrandoci nel setup poi possono esserci ulteriori variabili.

Non male per un giochino eh? 😉

Link to post
Share on other sites
baronesbc

Bhe per quanto riguarda i tempi sul giro, è certo che a parità di grip della pista, con temperature basse si va più forte. La differenza può essere anche di 1 secondo a seconda della pista. Infatti buona parte dei giri veloci che si vedono sul tubo sono fatti con temperature ambientali dai 20 in giù. Per me ha poco senso girare così perché difficilmente nei server si trovano condizioni ideali e identiche. Però se è solo per "hotlappare" il discorso cambia.

Link to post
Share on other sites
tneuville82
11 hours ago, Gupise said:

Ovviamente chi cerca il giro secco imposta le migliori condizioni possibili per guadagnare ogni centesimo. Queste possono variare da pista a posta ed anche da un'auto all'altra.

Come dici te le temperature ambienti impattano sul mantenimento e sui tempi del loro raggiungimento, ma non solo, cambia la densità dell'aria e quindi l'efficienza aerodinamica nonché la performance del motore.

Anche la frenata ovviamente può essere interessata dalle temperature.

Per quanto riguarda il carburante vale lo stesso discorso fatto sopra, una Porsche è differente da un Aston.

Rimanendo sulla Porsche (uso solo questa quindi mi limito a descrivere il suo comportamento), ha motore posteriore e serbatoio anteriore, il peso del carburante quindi incide tantissimo sul bilanciamento dell'auto. Sia in termini di dinamica che di aerodinamica.

Ed è fantastico durante una gara sentire come l'auto cambia. 

Onestamente non ti so dire quanto si perde per ogni litro di benzina, non me lo sono mai chiesto. A volte mi capita di riuscire a girare veloce come in qualifica anche con 40/50 kg in più, questo non perché l'auto sia inguidabile con un determinato carico di carburante, ma semplicemente perché è diversa. Con più benzina diventa più neutra e stabile sul davanti, questo magari in alcuni circuiti aiuta.. e ritorniamo quindi al discorso precedente, non c'è una regola fissa anche perché addentrandoci nel setup poi possono esserci ulteriori variabili.

Non male per un giochino eh? 😉

Ciao ..non sono molto esperto di simracing e all'inizio giocando al primo asseto corsa ero rimasto molto deluso passando al competizione perche' sembrava di non  sentire l' auto  e un ffb moscio ..invece adesso giocandoci e seguendo le linee guida di Aris(mitico sempre grazie ) inizio a capire quanto la sua fisica riesce a trasmettere e' solo che piu giri  e nuove variabili vengono fuori...

Io giro ancora  molto lento ma mi stupiva che tipo a monza riesco a fare 1.49 basso  sia scarico che carico e anche in altri circuiti mi capita che la differenza tra tanta o poca benzina sia minima ..probabilmente come dici tu la macchina cambia comportamento e visto il mio livello riesco meglio con auto molto pesante (Lamborghini Huracan )perche' piu' stabile suppongo...

Per il meteo chiedevo perche' tipo a barcellona riesco a girare molto piu' veloce se metto l'orario delle prove alle 14 invece he le 9 come ho sempre tenuto ..e a quell'ora la pista e' molto calda ..invece dovrebbe essere il contrario 

Link to post
Share on other sites
tneuville82
1 hour ago, baronesbc said:

Bhe per quanto riguarda i tempi sul giro, è certo che a parità di grip della pista, con temperature basse si va più forte. La differenza può essere anche di 1 secondo a seconda della pista. Infatti buona parte dei giri veloci che si vedono sul tubo sono fatti con temperature ambientali dai 20 in giù. Per me ha poco senso girare così perché difficilmente nei server si trovano condizioni ideali e identiche. Però se è solo per "hotlappare" il discorso cambia.

Il top del grip si ha mettendo ottimale ? La pista cosi' dovrebbe essere al massimo della gommatura ? I server non ho mai fatto caso come sono impostati le gare reali di solito le prove  sono a meta' mattinata e gara primo pomeriggio almeno monza e' cosi.

Link to post
Share on other sites
baronesbc
6 hours ago, tneuville82 said:

Il top del grip si ha mettendo ottimale ? La pista cosi' dovrebbe essere al massimo della gommatura ? I server non ho mai fatto caso come sono impostati le gare reali di solito le prove  sono a meta' mattinata e gara primo pomeriggio almeno monza e' cosi.

La temperatura però non dipende solo dall'orario, ma anche da come viene impostato il meteo. Quindi nei server puoi trovare le condizioni più disparate. Le condizioni ideali sono grip ottimale si e temperatura ambientale bassa, tra i 20 e i 15 gradi diciamo, o forse anche meno (non so con certezza, bisognerebbe approfondire).

Edited by baronesbc
Link to post
Share on other sites
tneuville82
2 hours ago, baronesbc said:

La temperatura però non dipende solo dall'orario, ma anche da come viene impostato il meteo. Quindi nei server puoi trovare le condizioni più disparate. Le condizioni ideali sono grip ottimale si e temperatura ambientale bassa, tra i 20 e i 15 gradi diciamo, o forse anche meno (non so con certezza, bisognerebbe approfondire).

Infatti ci sono molte variabili che bisogna provare e farci attenzione ...ma che rendono ancora piu interessante sperimentare

Link to post
Share on other sites
Lele "NightRider" Albanes
On 1/9/2021 at 3:56 PM, tneuville82 said:

Ciao a tutti..

Per imparare un po'  le piste  guardo i vari video degli hot lap in rete ...

Mi chiedevo quei tempi sono ottenuti con che impostazioni di pista.

Sereno e Grip Ottimale  ma che orario impostare?  quello influenzando la temperatura influenzera' anche il livello di grip o solo il portar in temperatura la gomma piu' o meno velocemente?

Naturalmente poco carburante e anche li mi chiedevo che correlazione c'e' tra i kg in piu dovuti alla benzina nella differenza tra qualifica e gara..

Cioe' per ogni lt in piu quanto si perde in gara?

grazie a chi mi rispondera'

 

Temperatura sotto i 20°C per l'hotlap, l'ora del giorno influenza come il sole batte sulla pista quindi che parti del circuito saranno più calde e quali meno e anche quanto si scalderà l'asfalto.  Quindi i cambia anche il livello di grip ma non in maniera enorme. Per ogni chilo in più di benzina di solito siamo sui 10 centesimi a giro o giu di li, è difficile dare un dato preciso. 

Link to post
Share on other sites
On 1/12/2021 at 11:01 AM, Lele "NightRider" Albanes said:

Temperatura sotto i 20°C per l'hotlap, l'ora del giorno influenza come il sole batte sulla pista quindi che parti del circuito saranno più calde e quali meno e anche quanto si scalderà l'asfalto.  Quindi i cambia anche il livello di grip ma non in maniera enorme. Per ogni chilo in più di benzina di solito siamo sui 10 centesimi a giro o giu di li, è difficile dare un dato preciso. 

Grazie..era per farsi un'idea anche di quanto dovrebbe essere il passo diciamo gara partendo da il proprio miglior tempo ...

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.